Mirko Gloriani apre la rassegna letteraria #6SenzaBarcode

29/ott/2018 11:25:40 SenzaBarcode Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per la rassegna letteraria #6SenzaBarcode primo appuntamento
mercoledì 31 ottobre ore 16 - 
Sala del Carroccio- piazza del Campidoglio

 

 

Mirko Gloriani è il primo autore presentato nell'ambito della rassegna letteraria #6SenzaBarcode organizzata dall'Associazione SenzaBarcode di Roma.

 

“Tra gli obiettivi dello statuto, tra i principali direi, c’è la promozione degli autori emergenti e di tutti gli artisti che non trovano spazio nei mezzi di comunicazione di massa. Giovani, e meno, che spesso neppure hanno a disposizione dei fondi per divulgare le loro opere”. Dice Sheyla Bobba, presidente dell’associazione e direttore editoriale del sito www.senzabarcode.it.

 

“Da autore,  perennemente  emergente, e persona che si occupa di comunicazione da tanti anni, conosco le problematiche che si affrontano quando si vuole far conoscere le proprie opere. Per questo abbiamo dato vita a questa rassegna letteraria, ma non solo. Un mese fa abbiamo premiato i vincitori di Bloggami e Artèlibertà, il primo Letterario è il secondo artistico, proprio per dare una vetrina. A gennaio partiremo con il bando della II edizione. Con la stessa idea è nato #PassionSenzaBarcode, L'angolo delle passioni a disposizione di chiunque”.

Quindi comunicazione, informazione, arte e cultura, sono questi i principi ispiratori del sito che  appena festeggiato il felice traguardo di  sei anni.

“Il 29 settembre è stata una festa meravigliosa” continua la bobba “con tanti amici e iniziative sempre in linea con i principi che ci hanno ispirato”.

 


 

Giovane e certamente emergente è l'autore di Come le foglie d'autunno, Mirko Gloriani.

 

Nella prestigiosa Sala del Carroccio, in Campidoglio, il 31 ottobre, si terrà il firmacopie dove Mirko racconterò il suo romanzo. Al fianco anche Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente dell'Istituto Luca Coscioni.

“Ho chiesto a Maria Antonietta di essere con noi” precisa Sheyla Bobba “perché  nel libro, un romanzo adolescenziale, si parla  di leucemia. Uno dei personaggi riceve questa terribile diagnosi. Il romanzo è articolato anche sulla reazione dei protagonisti a questa infausta notizia”. Conclude Sheyla Bobba

 

Conosciamo meglio l’autore, chi è Mirko Gloriani?

 

“è semplice dirlo” sorride “sono un ragazzo come tanti altri e con un grande sogno nel cassetto. I personaggi del racconto rappresentano, ognuno in maniera diversa, un piccolo tratto di me stesso ed i valori che ritengo più importanti: ossia l’amicizia e l’amore, senza i quali la vita sarebbe spoglia.

“Il tema della leucemia è stato scelto per trattare un argomento scomodo e doloroso che a volte non si vuole vedere ma in realtà c’è ed è una delle tante realtà di oggi ed e anche un argomento che affronto nel mio corso di studi”. Per partecipare alla presentazione è indispensabile accreditarsi a info@senzabarcode.it.

Ricordiamo che durante la presentazione non sarà possibile acquistare il libro.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl