Allen Centeno ritorna con il secondo album "BETTER"

Allegati

15/feb/2019 11:45:15 Allen Centeno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



"Al giorno d’oggi sono tantissimi gli artisti che pubblicano album e fanno musica, ma pochi sono quelli che hanno davvero talento. Allen Centeno per fortuna è uno di quelli che ha talento..." -  ROCKIT.IT

Better (pubblicata il 14/02/2019) come dice la parola stessa significa “miglioramento” ma assume anche un significato ironico nel secondo album di Allen Centeno. Quest’ultima opera del cantautore è piuttosto lontana dall’album di esordio Touch Ground del 2015, caratterizzato da sonorità esclusivamente dark, melense e acustiche. Nonostante mantenga un’ossatura basata su armonie malinconiche, sono le batterie, le note alte e un approccio più pop a caratterizzare questo album. Parlando dei testi, tuttavia Allen Centeno non ha ancora trovato il suo “miglior” ambiente, il suo luogo di pace. Tristezza e dolore sono ancora incisi in ogni singola parola della canzone: non c’è speranza di miglioramento per il suo cuore spezzato.

Better è un album che va ascoltato da soli, con le cuffie, isolandosi dal mondo. Le armonie, gli strumenti e le sonorità della voce penetrano attraverso le orecchie fino al cervello, guidando chi ascolta attraverso una storia in due tempi. La prima parte, presentata nell’intro, racconta la storia del sofferto passaggio di Allen Centeno dall’infanzia all’età adulta. La seconda parte, presentata nell’interludio, parla di amore, cuori spezzati e un invito esplicito a farsi f*ttere dedicato al suo ex.

L’album è in uscita insieme al video ufficiale che svela il contrasto tra musica e testo. In una scena, Allen tenta con tutto sé stesso di mantenere un sorriso sul suo volto per combattere la tristezza. In un’altra, si strappa letteralmente il cuore dal petto pensando di poter stare meglio senza.

Allen Centeno è un cantautore alternative-pop che vive e lavora a Milano, Italia. Nel 2015 è uscito il suo primo album sperimentale “Touch Ground”. Il suo primo singolo “Who are you?” ha raggiunto la top 50 delle canzoni più scaricate da Google Play in Italia al suo esordio…e il resto è storia.
Tre singoli sono usciti anticipando l’album: Dark Water ( 2017, una presa di posizione contro l’omofobia, la discriminazione e il razzismo), How Tor Forget a Fucker (Aprile 2018, che ha superato i 67k stream su Spotify e le 12k visite su Youtube in cui racconta un amore tra due ragazzi) e Intoxicated (2018, che ha superato i 31k ascolti su Spotify).

Tracklist:

     1. From The Bones (INTRO)
     2. R.I.P.
     3. These Monsters
     4. Dark Water
     5. Tragedy Boy
     6. Blame Me
     7. Grow Up (INTERLUDE)
     8. Ruin/Fuck Up
     9. How To Forget A Fucker
   10. Intoxicated
   11. Rue
   12. Better



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl