LA TRAVIATA che viene dalla turchia

17/dic/2008 11:51:42 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Chiude la stagione 2008
AL ROSETUM UNA TRAVIATA
CHE VIENE DALLA TURCHIA
Nel ruolo di Giorgio Germont il celebre baritono cremonese Orazio Mori -
 
Ekin Futaci De Ambrogio, soprano turco da alcuni anni residente a Milano dove è sposata con uno dei massimi dirigenti della Pirelli, sarà la protagonista di "La Traviata" capolavoro verdiano che venerdì 19, alle ore 20,30, va in scena al Teatro Rosetum di via Pisanello 1 a Milano.
La nuova produzione, allestita dal Laboratorio Lirico Europeo diretto da Daniele Rubboli, chiude così il cartellone d'opera e operetta del 2008.
La prossima stagione verrà inaugurata ufficialmente venerdì 30 gennaio, con "Falstaff" di Giuseppe Verdi.
Protagonisti di "La Traviata" al fianco di Ekin Futaci, che ha perfezionato questo ruolo con Luciana Serra, saranno in scena il tenore coreano Dong Ill Park, il mezzosoprano Isabel De Paoli, il tenore Andrea Bragiotto, il baritono Diego Bellini, il basso Giampaolo Vessella, il soprano Camilla Antonini e il debuttante baritono veronese Nicolò Dal Ben.
Nel ruolo di Giorgio Germont, autentica guest star, il celebre baritono cremonese Orazio Mori.
Direzione musicale di Luis Baragiola, Coro Rosetum diretto da Debora Mori, coreografie di Walter Panzetti per gli artisti del centro Danza col Cuore di Milano.
---------------------------------------  
Foto allegata: il soprano turco Ekin Futaci De Ambrogio
si ringrazia per l'attenznione  Direzione Rosetum tel 02.48707203
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl