Soul.Scream: il primo singolo e il loro Christian Rock "Made in Italy"

23/gen/2014 19:00:45 MyPresslab Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo quasi 2 mesi dal lancio del secondo album "Distanze", i Soul.Scream continuano la promozione del loro primo singolo "Le Distanze" con un video-clip realizzato ad hoc da  Samuele "Bagana" Giannicola per presentare il primo capitolo della storia di Greta. I 3 Brani dell'EP infatti, "Le Distanze", "Circuiti" e "Infinito" raccontano la storia di una giovane ragazza alle prese con i problemi della vita di tutti i giorni e del significato più profondo delle "cose". 

Il video-clip di "Le Distanze è stato realizzato mediante l'utilizzo di diverse tecniche: la “motion graphics” che consiste nella messa in movimento di materiale grafico, unita alla “kinetic typography”, una tecnica che sfrutta l'animazione del testo per esprimere idee e concetti.

Lo stile sporco e pieno si sposa alla perfezione con le sonorità elettroniche del brano, mentre

la rappresentazione letterale piuttosto che "espressiva" di alcuni concetti, rende efficace la comprensione del messaggio. Bagana infatti ha realizzato un vero e proprio “lyric-video” ricco di effetti grafici, in questo modo il susseguirsi di parole e immagini rispetta una precisa drammaturgia musicale, che mantiene viva l'attenzione di chi osserva senza stancare. 

Il brano "Le Distaze", scelto come primo singolo,  parla dell’adolescenza di Greta, la protagonista della storia che attraversa tutto l'EP. Greta è una ragazza come tante, che si affaccia alla vita con l’entusiasmo tipico di chi ha tutto davanti. Le esperienze che affronta e i primi confronti col mondo che la circondano, rappresentato in primo luogo dall’ambiente scolastico e da quello familiare, la espongono ai primi dubbi e la fanno riflettere su quanto sia in fondo fragile l’esistenza umana. In definitiva, la vita non è altro che una lunga serie di circostanze in cui ciascuno protende i propri sforzi al fine di trarne il massimo guadagno. Questo, porta le persone a vivere i propri rapporti personali in modo distante, facendo si che le ragioni che ci spingono a vivere i nostri sogni siano incomprensibili agli altri e viceversa. Tutto questo anticipa a Greta una verità profonda, che le sarà rivelata in seguito, e che investe la vera essenza della natura umana, composta da una identità intima e privata inaccessibile a chiunque, in cui l’infinito e il finito si toccano, quella parte che biblicamente è definita anima, in cui l’uomo entra in contatto con Dio. In questa dimensione ogni distanza viene colmata, non v’è più nulla di incomprensibile e si è liberi di esprimere sé stessi. Questa sarà poi il punto di partenza che porterà Greta a intendere la grandezza e la profondità dell’amore che ha spinto un uomo chiamato Gesù, incarnazione vivente del Dio creatore, a morire per i peccati di molti e chiamare a sé chiunque sia disponibile ad accoglierLo rinunciando a sè stesso.

Il Video: http://www.youtube.com/watch?v=lCC4TedGoDQ

È importante sottolineare che questo brano non è passato inosservato e che è gia stato segnalato da alcune redazioni:

Toscana Rock  - "Soul.Scream: nel mondo della musica c'è ancora Religione"

 

Musica Cristiana.it -  "un affresco musicale contemporaneo ben confezionato che offre testi non banali, tra citazioni bibliche e rielaborazioni poetiche, frammenti di un tutto da osservare in prospettiva."

 

Evengelici.net - "l'album conferma le potenzialità e l'originalità - per stile e contenuti - del progetto"

 

Sito: http://soulscream.it/

Facebook: https://www.facebook.com/soulscreamband

 

Ufficio Stampa Online | myPressLab.com

email: comunicati@mypresslab.com

skype: mypresslab

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl