Villa Ada, ultima settimana: lunedì 5 grande festa finale a ingresso gratuito con Brusco, Funkallisto ed Emilio Stella

01/ago/2019 16:20:27 GDG Press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DAL 18 GIUGNO AL 5 AGOSTO 2019

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO - XXVI EDIZIONE

Nulla si sa, tutto s’immagina

***

LUNEDI’ 5 AGOSTO UNA GRANDE FESTA FINALE A INGRESSO GRATUITO CON BRUSCO, FUNKALLISTO, EMILIO STELLA E ALTRE SORPRESE

Giovedì 1 agosto| EASY STAR ALL-STARS (GIAMAICA/USA)| 10 € + d.d.p.

Venerdì 2 agosto| IL MURO DEL CANTO (ITA) + DALTON BOOTBOYS (ITA)| 10 € + d.d.p.

Sabato 3 agosto| NIRVANA 1989 �“ 2019 (ITA)| 10 € + d.d.p.

Domenica 4 agosto | DE ANDRÈ 2.0 (ITA)| 10 € + d.d.p.

***

Via di Ponte Salario 28, Roma

Dalle ore 21.30 a 00.30 concerti main stage (area a pagamento)

Accesso al D’Ada Park dalle ore 19 (area gratuita)

Aftershow al Mini Dada da mezzanotte (area gratuita)

SCARICA LE SCHEDE E LE FOTO DEGLI ARTISTI

in foto dall'alto in senso orario: Il muro del canto, Funkallisto, Emilio Stella Brusco

Una grande festa finale a ingresso gratuito quella con cui Villa Ada �“ Roma incontra il mondo saluta il suo pubblico. Lunedì 5 agosto sul palco un omaggio alla Capitale con alcuni degli artisti romani più rappresentativi: Brusco, Funkallisto ed Emilio Stella, post live si continua fino a tarda sera con la festa organizzata da Arci Roma. Brusco, non ha bisogno di introduzioni, insieme a gruppi come i Villa Ada Posse e i Sud Sound System è uno dei nomi storici della scena reggae e dancehall italiana. “Artist” feat Inna Cantina Sound, “Spettacolare” e “Grazie Daniè”, sono i suoi ultimi singoli pubblicati. Funkallisto è un settetto nato nel 2004 nel cuore pulsante di Trastevere, la musica afroamericana degli anni 70 è la radice del loro repertorio originale che portano sul palco di Villa Ada riarrangiata in chiave funk, afro-beat e latin. Emilio Stella è uno dei cantautori più apprezzati della Capitale degli ultimi anni, con la sua musica e i suoi testi ironici e sociali ha raccontato e racconta tutt’oggi Roma e le sue periferie, lo scorso settembre è uscito il suo ultimo album di inediti “Suonato”.

Stasera 1 agosto tornano in Italia dopo 5 anni le star del reggae Easy Star All-Stars per riproporre dal vivo il loro classico "Dub Side of the Moon" (2003), in occasione del cinquantennale dello sbarco sulla Luna. Venerdì 2 agosto in concerto Il Muro del Canto, uno tra i gruppi più amati della capitale attualmente in tour per presentare il loro album di inediti “L’amore mio non more”. Un disco in cui il gruppo mantiene i propri tratti distintivi e, allo stesso tempo, introduce diverse novità nelle soluzioni ritmiche e armoniche, dal folk americano alla canzone romana. In apertura i Dalton Bootboys.  A 30 anni dall'uscita dell'iconico “Bleach” e a 25 anni dalla morte di Kurt Kobain, il 3 agosto Villa Ada e FACE Magazine celebrano la band che ha scritto la storia della musica rock con la serata “Nirvana 1989-2019” con i concerti di Angela Baraldi, voce rock femminile per eccellenza, i PAXARMATA e Ilenia Volpe. Domenica 4 un altro omaggio a Fabrizio De Andrè, a vent'anni dalla sua scomparsa, con lo spettacolo "De André 2.0" una serata per ripercorrere la carriera di questo cantautore straordinario.

***

Villa Ada - Roma incontra il mondo non è solo musica, grazie a un’articolata programmazione nel “D’Ada Park”, l’area a ingresso gratuito del festival.

L’ultimo appuntamento della rassegna Villa Ada Roma Racconta il mondo oggi giovedì 1 agosto alle 19 è dedicato alle #DONNE, ai loro diritti e alle loro lotte per l’autodeterminazione. In particolare viene affrontato il tema della violenza di genere nelle sue varie forme. Riguardo al fenomeno l’Italia presenta stime imbarazzanti rispetto agli altri paesi dell’Unione Europea, ne discutono: Francesca Chiavacci, Presidente Arci Nazionale; Valentina Fanelli, Programme Officer AIDO /Costruire ponti tra Africa e Europa per fermare le mutilazioni genitali femminili; la rete Donne in rete contro la violenza (D.i.re)/ Femminicidio, violenza domestica in Italia e DDL Pillon; Simona Ammerata/Casa delle Donne “Lucha y Siesta”+ Francesca Kock, Presidente Casa Internazionale delle Donne/ La resistenza degli spazi femministi; Francesca De Masi, Bee Free Cooperativa/ Presentazione del rapporto “Mondi connessi. La migrazione femminile dalla Nigeria all’Italia e la sorte delle donne rimpatriate”.

Prima e dopo i concerti sul main stage ci si sposta al Mini Dada, che dà spazio alle band emergenti della scena indipendente locale con concerti pensati dai circoli Arci Trenta Formiche e Poppyficio. Quest’ultima settimana in programma live al tramonto: Andrea Ruggiero, Trapcoustic, Banda Social. Post concerto si continua fino a tarda sera con le serate: In The Wood Social Party, Italian Stail- Vacanze Romane e Comemammamhafatto. Sabato 3 un ultima grande serata organizzata in collaborazione con Radio Rock con il dj set di dj Yakuza.

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con Roma Sotterranea, tutti i venerdì alle ore 20.15, con la visita serale al bunker della II Guerra Mondiale situato nel cuore di Villa Ada (per info: https://www.facebook.com/events/1270752809768151/ ). Tornano tutte le settimane dal lunedì al venerdì il Giardino di Lulù, lo spazio dedicato ai più piccoli (per info: lulu@girardinodilulu.it ) e il d’Ada Circus, tutte le domeniche dalle ore 16 in compagnia di giocolieri, artisti di strada e spettacoli dal vivo. Appuntamento con lo spazio wellness sulle rive del laghetto tutti i martedì, giovedì, sabato e domenica dalle ore 9 alle 10 con una lezione di pilates, dalle 10 alle 11 e una lezione di pound (costo lezione: 10€ per info e prenotazioni scrivere al numero 3297443875).Tutti i lunedì è attivo un workshop di yoga al tramonto sulla punta del’isolotto (per info: https://www.facebook.com/events/472291056669595/ ). L’area free si caratterizza inoltre con presidi di street food di qualità, degustazioni e una trattoria di pesce e cucina vegetariana dove gustare alcuni piatti tipici della cucina tradizionale italiana.

“Nulla si sa, tutto s’immagina”: è con questa doppia citazione, che rimanda all’immaginario di Federico Fellini e Fernando Pessoa, che Villa Ada �“ Roma incontra il mondo arriva alla sua XXVI edizione sotto l’egida di Dada srl e ARCI Roma all’interno del programma dell'Estate Romana promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale, in collaborazione con SIAE. Media partner di quest’anno sono: Radio Rock, con una presenza giornaliera e quotidiani live da bordo lago; Rockerilla, Il Romanista, Roma Today, Sentireascoltare, Zero Eu, Postit Roma, Scomodo, The Parallel Vision, Nerds Attack, Lester e Unfolding Roma.

SCARICA IL COMUNICATO IN WORD

SCARICA LA FOTO

SCARICA LE SCHEDE E LE FOTO DEGLI ARTISTI

 

VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO

VILLA ADA - via di Ponte Salario 28 - Roma

#Vada19 #Villaadafest #Rim19 #Estateromana19

Dalle ore 21.30 a 00.30 concerti main stage (area a pagamento)

Sito web: https://www.villaada.org/

Facebook: https://www.facebook.com/VillaAda.Fest/

Instagram: https://www.instagram.com/villaadafest/

INFO PER IL PUBBLICO

Mail: info@villaada.org - Info line su WhatsApp 344 0712915 (attivo dalle ore 16 alle ore 21)

UFFICIO STAMPA GDG PRESS

Michela Rossetti �“ mob: 3479951730; mail: gdgpress@gmail.com

Ilenia Visalli �“ mob: 3293620879; mail: ilenia.visalli@gdgpress.com

Giulia Zanichelli �“ mob: 3401808965; mail: giulia.zanichelli@gdgpress.com

Giulia Di Giovanni - mail: giulia.digiovanni@gdgpress.com

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl