7° Concorso Musicale Nazionale Città di Tarquinia

02/mag/2014 14:06:22 Dabel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

1600 studenti; 38 istituti, tra scuole medie e superiori e licei musicali, di tutta Italia; 54 ore di prove concorsuali per 509 esibizioni. Sono gli straordinari numeri del 7° Concorso Musicale Nazionale Città di Tarquinia, organizzato dall’IC “Ettore Sacconi”, in collaborazione con il Comune di Tarquinia e con il patrocinio della Regione Lazio, delle Province di Viterbo e di Rieti. Dal 12 al 17 maggio la città etrusca vivrà di musica con audizioni e concerti che si svolgeranno, senza soluzione di continuità, tra il palazzo comunale e il palazzo dei Priori. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 25 maggio, dalle ore 16, nella chiesa di Santa Maria in Castello. A valutare i musicisti la prestigiosa commissione presieduta dal maestro Riccardo Giovannini (conservatorio “Santa Cecilia” Roma) e composta dai maestri Carlo Benedetti (conservatorio “A. Casella” L’Aquila), Riccardo Bonaccini (conservatorio “G. da Venosa” Potenza), Annamaria Bonsante (conservatorio “N. Piccinini” Bari), Giovanni Lorenzo Cardia (liceo musicale “Polo Bianciardi” e liceo “A. Rosmini” Grosseto), Fabio Renato D’Ettorre (conservatorio “G. Puccini” La Spezia), Piero Iacobelli (conservatorio “Santa Cecilia” Roma), Mauro Marcaccio (conservatorio “A. Casella” L’Aquila) e Giampio Mastrangelo (conservatorio “A. Casella” L’Aquila). «Questa edizione segna il definitivo salto di qualità dell’evento, che per la prima volta assume valenza nazionale e rispetto, al 2013, - sottolineano il dirigente scolastico Angelo Maria Contadini e il direttore amministrativo Monia Meraviglia - vede crescere in modo esponenziale il numero delle scuole e degli studenti partecipanti». Il 7° Concorso Musicale Nazionale Città di Tarquinia è suddiviso nelle sezioni di pianoforte, strumenti vari, pianoforte a 4 mani, trio e quintetto, musica d’insieme, chitarra, clarinetto, flauto, violino, violoncello, duo, ex allievi (scuole medie), orchestra, coro, musica d’insieme (ex-allievi e studenti dei licei musicali) e orchestre giovanili miste. «Fra le novità l’apertura di una sezione dedicata alle orchestre miste formate da bambini e ragazzi tra gli 8 e i 25 anni. - affermano il direttore artistico Roberta Ranucci e il coordinatore musicale Giovanni Lorenzo Cardia - A dare ulteriore lustro alla rassegna sarà la partecipazione dell’Orchestra Giovanile di Monte Mario, con il maestro Alfredo Santoloci, direttore del conservatorio di “Santa Cecilia”». Per essere sempre aggiornati sulla manifestazione è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/icsacconi.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl