Come gestire i file musicali su Mac

20/apr/2016 14:22:57 Seo Guru Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Adoro la musica. E' una parte della mia vita e non posso vivere senza. Da utente Mac, uso iTunes per gestire la mia collezione di musica e non credo di aver trovato mai un altro music player migliore di iTunes. Sono sicuro che la raccolta musicale della maggior parte delle persone proviene da molteplici artisti e con diversi standard. Alcune tracce, ad esempio, hanno tutti i campi del tag ID3 (ovvero i metadati della canzone, come artista, durata, album, anno etc etc…) riempiti altri invece completamente vuoti. Se potete vivere tranquillamente con "Traccia 01-02-03…" nella vostra libreria musicale, allora potete anche completamente ignorare questo articolo. Ma se siete il tipo di persona che ama cantare mentre si gusta la belle copertine della vostra collezione, credo di avere una buona soluzione da darvi.

"Datemi un po di musica"

Ogni volta che si utilizza iTunes per copiare CD musicali in MP3, si può notare che iTunes cercherà di acquisire i dati delle canzoni da Gracenote. Già solo questa funzione renderà la vita di ogni amante della musica molto più facile. Riuscite a immaginare di dover inserire a mano migliaia di titoli di brani, nomi di artisti e titoli di album, genere, numerazione, uno per uno? Se la vostra collezione è composta di dieci o venti brani, digitare a mano le informazione può anche avere senso, ma io personalmente non conosco nessuno con meno di alcune centinaia di brani nella loro libreria. La mia libreria - anche dopo una buona sistemata - contiene ancora circa 2400 canzoni. Anche con l'aiuto di Gracenote, i brani della libreria sono ancora privi di molte informazioni. Il servizio infatti non mi ha potuto aiutare con le immagini delle copertine e i testi. Per questo motivo abbiamo bisogno dell'aiuto di GimmeSomeTunes!

I Testi e le Copertine

Non tutti, forse, sanno che iTunes è in grado di aggiungere automaticamente le CoverArts mancanti, scaricandole dallo store musicale. È possibile farlo facendo clic destro sulla canzone interessata, alla quale manchi l'immagine di copertina, e scegliere "Ottieni illustrazioni album".

Il sistema di tagging di iTunes permette inoltre agli utenti di aggiungere il testo di una canzone ai dati di quella canzone stessa; questa procedura risulta utile nel caso volessimo consultare il testo di una determinata canzone quando ci troviamo all'interno di iTunes, ma è anche altrettanto interessante se si considera che qualora fossimo in possesso di altri prodotti Apple, come un iPhone, iPod o iPad, su questi verranno sincronizzati anche i testi delle canzoni. Se facciamo clic destro su una canzone e scegliamo "Informazioni" (o selezionate un brano e premete cmd+I), si aprirà la finestra di informazioni della relativa canzone. Qui selezioniamo la scheda "Testi" e incolliamo l'eventuale testo lì.

Lo svantaggio di questa caratteristica è che si deve fare tutto manualmente, e risulta abbastanza noioso, anche in proporzione al numero di brani da "sistemare" (ad esempio: un testo bisognerà cercarlo su internet, copiarlo e poi incollarlo nelle informazioni della canzone). Non c'è da stupirsi quindi se chi ama la musica apprezza in particolar modo l'automazione fornita da GimmeSomeTunes. Dopo l'installazione, GimmeSomeTunes si posizionerà nella barra di stato e si avvierà in automatico ogni volta che aprirete iTunes (quasi non vi accorgerete di lui). Per un livello base di utilizzo, non dovrete fare nulla. Basterà non pensarci, riprodurre le vostre canzoni su iTunes e attivare la connessione a internet, e il gioco è fatto! All'inizio di ogni canzone, GimmeSomeTunes scaricarà automaticamente i testi e le copertine della canzone che in quel momento stai ascoltando. Dopo alcune prove e con una connessione internet decente, risulta che per il processo di recupero ci vorranno circa 3-6 secondi per canzoni molto famose, mentre si può arrivare a circa 20 secondi, o anche nessun risultato, per una canzone "difficile" (per esempio: canzoni popolari o molto antiche). Non bisogna scoraggiarsi se, come a volte può capitare, GimmeSomeTune non riesce a trovare e scaricare un testo o una copertina di un album, poiché è probabile che o questi non abbiano i relativi dati su internet (improbabile) oppure che il titolo della canzone sia stato scritto male, o il nome dell'artista, in questo caso infatti sarà sufficiente controllare questi dati, prima di tentare di nuovo o passare ad un'altra traccia.

Uso GimmeSomeTune da parecchio tempo e sono rimasto sempre molto soddisfatto dei risultati ottenuti, ovviamente non ci si può aspettare il miracolo di San Gennaro, che con un click (anzi neanche quello, poiché come detto prima non bisogna dare input al programma ma pensa a tutto lui) si possa trasformare la nostra libreria musicale nella vetrina di Ricordi (per chi non lo sapesse: noto negozio di musica nel centro di Roma), ma quello che fa lo fa bene, ed essendo anche free, non gli si può dire proprio nulla. Finalmente ora ha un senso sfogliare la libreria musicale in stile CoverFlow!

p.s. Vale la pena notare come GimmeSomeTunes fornisce buoni risultati anche per le canzoni non in lingua inglese. p.p.s. Funzione che a mio parere non deve andare snobbata è la finestrella di informazione che ci appare quando inizia un nuovo brano, molto bella, ma anche utile se ci troviamo con iTunes ridimensionato o su un altra scrivania per tenere sott'occhio le informazione della canzone corrente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl