ESTATE ROMANA 2005 - ROMA CHE RIDE - VILLA SCIARRA - dal 9 luglio al 28 agosto

Daniele si è appena sposato con Marzia (donna-manager, perennemente al

08/lug/2005 14:19:57 Gianluca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comune di Roma - Assessorato Politiche Culturali - Dipartimento Cultura - Ufficio Spettacolo

Regione Lazio - Assessorato Cultura Spettacolo Sport e Turismo

Estate Romana 2005

 

Bona la Prima

 

Presentano

 

MARCO FALAGUASTA, TANIA ZAMPARO

PIERO SCORNAVACCHI, MARCO FIORINI

           

   in

 

ANDATA E RITORNO

 

Scritta e diretta da

Marco Falaguasta

 

Villa Sciarra
Dal 9 luglio al 28 agosto

 

Appuntamento consueto con il divertimento, l’ allegria  e la fantasia nella splendida cornice di Villa Sciarra, dove si svolgerà dal 9 luglio al 28 agosto la settima edizione della manifestazione Roma che ride”, realizzata con il contributo del Comune di Roma, Assessorato Alle Politiche Culturali - Dipartimento Cultura, Ufficio Spettacolo, e con il contributo della Regione Lazio, Assessorato Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo.

 Per questa estate la Compagnia teatrale Bona la Prima presenterà la divertente  pièce scritta e diretta da Marco Falaguasta, ANDATA E RITORNO che vede come protagonisti, Marco Falaguasta, Tania Zamparo, Piero Scornavacchi, Marco Fiorini, e con Francesca Ceci, Laura Nave, Nadia Marguglio, Lucio Castagneri, Valerio Isidori.

Scene di Alessia Petrangeli,  Costumi di  Irene Corda, Luci Davide Micarelli.

Ascolteremo “Animo ribelle” brano inedito, che la celebre cantante Giorgia ha composto appositamente per la commedia. 

In scena dal 9 al 28 agosto. Orario spettacolo: dal martedì alla domenica ore 21.

 

Andata e Ritorno. Daniele, Simone e Pino sono tre amici di vecchia data, ma ognuno con una propria storia. Daniele si è appena sposato con Marzia (donna-manager, perennemente al cellulare, decide tutto ma proprio tutto del marito!) Simone, sacerdote, è rientrato da una missione in Africa, Pino si è separato da poco…e ognuno di loro, man mano che la storia si evolve, prenderà coscienza che “il ritorno” è possibile.

Uomini e donne a confronto su un palcoscenico-arena: da un lato gli uni che, pure essendo mariti e padri, non si decidono a crescere, dall’altro, loro che, pur essendo emancipate, madri, mogli o amanti, non vedono gli uomini come sono nella vita reale.

Una commedia sulla crisi dei trentenni, sul rapporto di coppia, ma  soprattutto un inno alla libertà: la libertà di vivere, di scegliere,  di stravolgere e di deviare il percorso di quei binari dove sembrava che il destino avesse deciso di far correre le nostre esistenze.

Il risultato? Una serie di situazioni esilaranti, momenti paradossali ma verosimili, che lo stesso autore  ci confessa che sono la ricostruzione di avvenimenti realmente accaduti.

“Da tanto tempo avevo in mente di scrivere una storia come “Andata e ritorno” -  commenta Marco Falaguasta - perché vedevo intorno a me, nella realtà di tutti i giorni, scene che avrei inserito volentieri nella mia commedia.

In una parola: la realtà mi forniva continuamente degli spunti di una comicità inaudita. Però ho deciso di aspettare, affinché la storia sedimentasse bene nella mia testa prima di farla diventare un copione.

Mi sono preso un po’ di tempo per capire la ragione per la quale, arrivati a un certo punto della vita, si cerca sempre qualcosa di diverso da quello che si ha. Una donna diversa dalla propria moglie, divertimenti diversi da quelli abituali, e soprattutto tanta trasgressione che spesso è il termine moderno con il quale si esprime il concetto di libertà! Secondo me, giunti ai trenta, trentacinque anni di età, siamo più consapevoli di noi stessi e riusciamo a capire con maggior chiarezza cosa vogliamo della nostra vita. Allora ci guardiamo indietro per verificare se tutte le scelte compiute fino a quel momento corrispondono ai nostri desideri. Quei fortunati che notano corrispondenza stanno a posto, non devono fare altro che godersi i propri giorni consapevoli di aver indovinato tutto! Ma quegli altri? Quelli che guardandosi indietro scoprono di aver sbagliato moglie, lavoro, sistema di vita, amicizie e tutto il resto? A questi verrebbe quasi voglia di tornare indietro e ricominciare; non potendolo fare tentano di rimettere le mani su decisioni ormai prese, il risultato è di una comicità tragica e paradossale!”

 

Ma la manifestazione non si ferma qui: i lunedì di Villa Sciarra saranno coinvolgenti, divertenti e originali:

11/7 - 18/7 - 25/7 e 1/8 saliranno sul palcoscenico  Due interi e un ridotto alias Virginia Raffaele, Danilo De Santis, Francesca Milani, diretti da Dosto in Qualcosa faremo…

Il funambolico trio è  alle prese con la stesura del nuovo lavoro. Situazioni anomale, paradossali, grottesche, surreali, trovate, gag e giochi di parole coinvolgeranno il pubblico in maniera  fresca e divertente.

Il 15/8 e 22/8 toccherà alla compagnia Murderparty con “Delitto in crociera” scritto e diretto da Antonello Lotronto con Danilo De Santis, Marco Fiorini, Tiziana Procopio, Carmela Ricci,  Maurizio Rossi, Giuseppe Talarico. Mentre il battello da crociera scivola sul Nilo carico di turisti, un inspiegabile delitto  sconvolge la vacanza. Due coniugi sono trovati cadaveri nella loro cabina che, però, è chiusa dall’ interno. Il mistero della camera chiusa, impegnerà gli investigatori animatamente a risolvere il caso.  E il pubblico sarà coinvolto nell’indagine……

 

Roma che ride, abbina alla rappresentazione della commedia, la possibilità di cenare nel ristorante posto all’ interno dell’ area.

 

Villa Sciarra - Via Calandrelli, 25

Per informazioni e prenotazioni: 06.5755482 / 339.6098268

Costo biglietto: Intero 16 euro - Ridotto 14 euro - Cena + spettacolo 26 euro.

 

UFFICIO STAMPA

 

Valeria Buffoni                                                                               

Tel. 06/7883848-347/4871566

                                          

valebuf@yahoo.it                                                                           

Gianluca Verlezza

Tel.06/47824171-338/7575258

gianluca.verlezza@fastwebnet.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl