Tanti nomi noti fra cui numerosi personaggi campani sono accorsi al Gilda per festeggiare Angelo Ciccio Nizzo e Lucia Bornigia.

14/nov/2012 13:08:32 Miss Italia 71a edizione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E' stato intitolato”La notte degli Scorpioni” il triplo festeggiamento che al Gilda, noto locale di Roma a pochi passi da piazza di Spagna, ha augurato con la presenza di tanti personaggi noti un buon compleanno a Lucia Bornigia, al filosofo Angelo <Ciccio> Nizzo e ad altri nati sotto questo segno tra il 24 ottobre ed il 21 novembre. Ovviamente sono giunti tanti volti noti dello spettacolo, politica, cultura ed imprenditoria romana, ma tanti anche dalla Campania e da altre regioni d'Italia non hanno voluto mancare all'invito rivolto ai tanti amici dai due personaggi principali della serata. Tra i personaggi campani spiccava il “grande” Leopoldo Mastelloni, ma sempre dalla Campania c'erano anche noti stilisti come Luigi Bruno Haute Couture,

la principessa Irma Capece Minutolo, la talent scout Marilanda Maiello artefice della five star production, ma anche personaggi con legami stretti di lavoro con Napoli come Dora Cirulli, ricercatrice universitaria ex insegnante di educazione fisica, impegnata nel progetto di <Recupero degli antichi giochi di strada> i giochi che facevano i nostri nonni, manifestazione realizzata già a Roma per dieci anni dal titolo “La memoria dei giochi di strada” e che prossimamente verrà realizzata anche a Napoli, in piazza del Plebiscito, attraverso il suo impegno e quello del consigliere comunale Marco Mansueto e degli assessorati alla Cultura e allo Sport, come anche in altre città Bologna, Firenze, Milano e Bari che hanno offerto la loro disponibilità ed interesse ad ospitare questa interessante kermesse. Tra gli altri amici dei festeggiati, la signora Lucia Bornigia, moglie di Giancarlo, e lo storico p.r. Angelo Nizzo chiamato da tutti “Ciccio”, il filosofo della notte, ricordiamo i conduttori Teo Mammucari e Alessandro Greco, il regista Roberto Cenci, Giucas Casella che sarà a Capodanno al “Gilda” con un suo inaspettato spettacolo, il cantante Tony Santagata, gli attori Alex Partexano, Marco Ciriaci, Enio Drovandi, Vincenzo Bocciarelli, i principi Fulvio Rocco, Carlo Giovanelli, Carlo Massimo e Guglielmo Giovanelli Marconi, la marchesa Dani Del Secco D’Aragona, la duchessa Silvana Augero, le attrici Luciana Frazzetto, Demetra Hampton, Antonella Ponziani, Roberta Garzia, il professore di Informatica presso l’università “La Sapienza” Luciano Costa, scrittore, che attraverso un suo sito promuove le pubblicazioni di autori e artisti, Don Santino Spartà, Conny Caracciolo, il politico Antonio Paris che, a nome della regione Lazio, ha consegnato ad Angelo Nizzo una targa per aver promosso la cultura nelle notti romane, poi il meteorologo Francesco Laurenzi, l’artista Elvino Echeoni, l’imprenditore Davide Maccarinelli presidente Onies. Presenti anche altri nomi noti, come il regista Massimo Milazzo, Francesca Scajano che ha consegnato al festeggiato, poiché citato nell’elenco, il nuovo “Annuario del Cinema Italiano e Audiovisivi” e, ancora, Alessandro Stocchi che ha omaggiato i presenti con un pane speciale con Nadia Bengala Miss Italia 1988 affermatasi poi come attrice, Ketty Mrazova, il modello Roger Garth, Carla Solaro, Floriana Secondi, il direttore d’orchestra Gerardo Di Lella, il critico d’arte Enrico Mascelloni, la restauratrice Jacopelli Rughini, le scrittrici Mara Parmegiani e Irene Bozzi e tanti importanti giornalisti. Presenti alla serata insieme a Lucia Bornigia, il marito Giancarlo e i figli, il fratello di Angelo Nizzo, Nando, la cugina Patrizia, poetessa, e la sociologa televisiva Deborah Bettega, che insieme ai festeggiati ha accolto i numerosi ospiti intervenuti. Sfavillante brindisi finale con una grande torta che ritraeva il segno dello scorpione in omaggio ai nati in questo mese, e indirettamente, al “Gilda” che molti, ormai, considerano “un’istituzione” delle serate romane.

Alle pareti del locale presenti le opere di Graziano Marini, pittore che ha esposto in numerose gallerie in Svizzera, Germania, Francia e ricevuto diversi premi anche all’estero. Angelo, il filosofo della notte, ha voluto, in questo periodo di crisi, lanciare un messaggio con il progetto G.A.S., in cui attraverso gruppi d’acquisto cosiddetti equo solidali, si scelgono i prodotti provenienti dai piccoli produttori locali, talvolta biologici o ecologici, creando così un rapporto diretto tra coltivatore e consumatore. In tal modo, evitando la catena industriale, c’è un risparmio per tutti, ma soprattutto si ritrova la genuinità e la provenienza degli alimenti di cui usufruiamo.

Durante la cena gli ospiti hanno ascoltato l’ultimo CD di successo del duo “Neldo Brothers” ed assaggiato vari deliziosi prodotti del marchio “Biondini Carni” di Grutti, vicino a Todi.

Deborah Bettega e Giuseppe De Girolamo

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl