La Dogaressa di Agena: tessuto per imbottiti ispirato all'arte Rinascimentale

30/ago/2018 17:49:54 Engarda Giordani Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’arte Rinascimentale rivisitata da Agena in chiave moderna per realizzare un tessuto tridimensionale e molto strutturato, il cui decoro ricorda conchiglie stilizzate, consigliato prevalentemente per imbottiti.  Si chiama La Dogaressa, ricorda gli abiti pesanti e preziosi indossati dalle mogli dei Dogi veneziani.

 

In misto cotone e lino (46%CO – 36%PL - 14% LI – 4% altre fibre), è di mano pesante, consistente, quasi ruvido, molto resistente impiegato per imbottiti. E’ proposto in altezza 142cm.

6 le varianti colore, ognuna combina a sua volta 2 tonalità, che risultano più o meno a contrasto con il tono della base (ècru e panna, nocciola ed ècru, nocciola e tortora, senape ed ècru, nero e tortora,  nocciola e grigio perla). 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl