Fotovoltaico: le novità sugli incentivi

29/gen/2013 17:25:15 Lupin Terzo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Negli ultimi anni è diventata sempre più forte l’attenzione dei Governi verso l’ambiente e l’utilizzo di energie rinnovabili, con la conseguente installazione di impianti fotovoltaici incentivati. Per incrementare l’installazione di questi pannelli il Governo ha infatti ideato incentivi ad hoc, che per quest’anno saranno regolati dal Decreto Ministeriale del 5 maggio 2011.

Per gli impianti fotovoltaici entrati in funzione da quest’anno, gli incentivi avranno una durata di 20 anni con benefici previsti nelle tabelle 2013.

Novità per il nuovo anno sulle tariffe, con agevolazioni speciali nel caso di impianti fotovoltaici ad alta efficienza che eliminano l’utilizzo di eternit ed amianto, per installazioni in comuni con meno di 5000 abitanti ed in aree ad alto impatto ambientale come zone industriali ed ex discariche. Ulteriori vantaggi anche per gli impianti fotovoltaici altamente innovativi.

Per le aziende che vorranno accedere agli incentivi, da prestare attenzione al nuovo conto energia, che prevede il riconoscimento dei bonus solo a chi garantirà lo smaltimento dei pannelli a fine ciclo, con una proroga rimandata a fine marzo 2013. Per avere accesso alle tariffe degli incentivi bisognerà quindi inviare un documento di adesione che assicuri lo smaltimento dei pannelli a ciclo completo, e l’appoggio a un consorzio per lo smaltimento (raccolta, traspoprto, stoccaggio e recupero).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl