Alcantara Dialogues. Connect4Climate: Re-Think, Re-Design, Re-New - CSR and Global Advocacy, un patrimonio collettivo da tutelare

19/apr/2013 15:13:13 Real Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Connect4Climate: Re-Think, Re-Design, Re-New”, iniziativa organizzata da Alcantara in collaborazione con World Bank e Connect4Climate in occasione della Milan Design Week 2013. L’evento di ieri - giovedì 11 Aprile 2013- ha chiamato a confrontarsi presso gli splendidi spazi del “Temporary Museum for New Design” di Milano, un panel di livello internazionale, moderato da Zoe Fox di Mashable, e composto da artisti, blogger e manager d’industria: Julie Allen, (Direttore Creativo per la Social Responsability in Viacom International), Silvio De Girolamo (Direttore Esecutivo Audit & Sostenibilità del gruppo Autogrill), Kelly Rigg (Direttore Esecutivo di Global Call for Climate Action). I “dialogues” di Alcantara hanno visto ancora una volta la partecipazione di Betty Williams, Premio Nobel per la Pace.
Il tema delle discussioni ha avuto come focus principale la Corporate Social Responsability (CSR)e la Global Advocacy. Su un aspetto tutti hanno concordato: 
i nuovi media possono sensibilizzare l'opinione pubblica sulle grandi sfide globali, a partire dal cambiamento climatico e spingere il pubblico e le aziende all'azione.

“MTV ha il potere – ha spiegato Julie Allen - di ispirare i giovani rendendo il tema del cambiamento climatico accessibile e divertente. Lavorando in Mtv posso assicurare che l'attenzione verso il cambiamento climatico sta crescendo e il tema sta via via diventando sempre più attrativo per il nostro pubblico”. Julie Allen ha confermato che “i nuovi media e canali con target giovanili, ad esempio il gruppo Viacom, hanno una grande influenza e quindi una grande responsabilità nel sensibilizzare i giovani in materia di cambiamenti climatici e di problematiche globali”.
Le imprese sono tra i soggetti che maggiormente saranno sollecitati a offrire delle risposte e delle soluzioni innovative su aspetti quali la sostenibilità, rispetto ambientale e nuove codici di comportamento. Silvio De Girolamo di Autogrill si è detto convinto dell’importanza che l’intera azienda venga coinvolta: “I vertici così come i dipendenti delle Società, sono cittadini e consumatori del mondo. Tutti noi dobbiamo essere consapevoli del ruolo, che dobbiamo interpretare in prima persona, nella via al cambiamento”.

Kelly Rigg, di Global Call for Climate Action, ha individuato nei giovani il target di riferimento: “I giovani sono molto appassionati di sostenibilità. Sono il nostro futuro. Dobbiamo ascoltare la loro voce”. In ogni caso, il cambiamento deve avvenire sia a livello istituzionale che sociale: “I governi – ha concluso Rigg - dovrebbero tassare l'inquinamento, ma noi, il pubblico, dovremmo voler comprare prodotti sostenibili”.

Anche il Premo Nobel per la Pace, Betty Williams, ha spostato l’attenzione, durante il suo intervento, verso gli utenti, il pubblico: “Il cambiamento deve iniziare nelle nostre case, nel quotidiano. Noi consumatori dobbiamo essere attenti verso le nostre abitudini. Se il cambiamento inizia nella vostra casa, allora sono altrettanto convinta che le donne, madri e nonne, avranno un ruolo centrale in questo cambiamento sociale. Temi come la sostenibilità devono avere nelle donne un ruolo essenziale, perché noi abbiamo la capacità di risvegliare le coscienze delle persone sui grandi temi della nostra epoca”.

La registrazione dell'evento è accessibile al seguente indirizzo:

CSR and Global Advocacy - Alcantara Dialogues/Connect4Climate: Re-Think, Re-Design, Re-New:
http://www.youtube.com/watch?v=OVYZbv1buyI

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl