...nella sala "Cutuli" del Comune di Civitavecchia - Coordinamento dei Comitati Ambientalisti

28/apr/2013 10:55:35 luca pagni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

L'osservatorio nazionale amianto
si oppone fortemente alla realizzazione del cementificio.

 

... nella sala "Cutuli" del Comune di Civitavecchia
dopo l’avvenuta chiusura della discarica di Malagrotta,

il Coordinamento dei Comitati Ambientalisti,


composto da: Movimento No Coke, Forum ambientalista, Nessun Dorma, Medici per l'ambiente, Antidiscarica di Allumiere, Riprendiamoci il futuro, Piazza pulita, Italia Nostra - per il rispetto delle prescrizioni a tutela della salute e dell'ambiente nel procedimento in corso dell'autorizzazione integrata ambientale (AIA) della centrale TVN.

ha organizzato una conferenza stampa per mettere al corrente i cittadini di quanto sta accadendo e di cosa si può fare concretamente per fermare i fiumi di immondizia e relativi fumi ed ulteriore inquinamento, che si riverseranno su questa meravigliosa terra.

Carlo Leoni di Bassano Romano,

ha parlato del locale problema di una possibile lavorazione

di 150 tonnellate al giorno di rifiuti classificati con codice CER 190111
"ceneri pesanti e scorie, contenenti sostanze pericolose"

da usare mischiati a "Rifiuti da incenerimento o pirolisi di rifiuti",


con potenziale pericolo per la salute e per l'imprenditoria agricola e turistica
oltre che per le falde acquifere e per l'atmosfera di Loc. Stazione Scalo,

qualora passasse la Determina n . A01445 del 27/02/2013 riguardante una pronuncia di assoggettività a (
Valutazione d'Impatto Ambientale) V.I.A. e S.M.I. del progetto di "Recupero di rifiuti non pericolosi per la produzione di manufatti edilizi in cls"
da parte della TUSCIA PREFABBRICATI.

Il decreto "CLINI" numero 22 del 14 febbraio 2013 su “Utilizzo di combustibili solidi secondari (CSS) in cementifici soggetti al regime dell’autorizzazione integrata ambientale”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 62 del 14 marzo 2013 ed entrato in vigore venerdì 29 marzo 2013, dopo aver ricevuto il parere negativo della Commissione Ambiente della Camera, si traduce nella possibilità di bruciare nei cementifici anche i rifiuti speciali, con la conseguenza che le pericolose scorie derivanti dal processo di combustione verranno mischiate al cemento in quanto tutti i residui sono inglobati nella matrice cementizia. Nella relazione del Governo Monti è specificato, inoltre, cosa sono i CSS: i combustibili solidi secondari possono essere prodotti a partire dai rifiuti urbani e dai rifiuti speciali. Il decreto stabilisce le condizioni alle quali alcune tipologie di CSS cessano di essere rifiuti speciali e sono da considerare un prodotto, attuando l’articolo 184-ter, del Decreto legislativo 152/2006 “Cessazione dalla qualifica di rifiuto”.

Il Comune di Bassano Romano intende promuovere un ricorso al TAR
di cui gli amministratori parleranno ai concittadini bassanesi
MARTEDI 30 APRILE 2013 alle ore 18 presso la Biblioteca Comunale.

UN’OPPOSIZIONE TRAMITE RICORSO AL TA.R.
DOVRA’ ESSERE PRESENTATA ENTRO E NON OLTRE IL 6 MAGGIO 2013.

Carlo Leoni di Bassano Romano,
ha invece interessato l'O.N.A. Osservatorio Nazionale Amianto, nelle persone del Presidente Avv. Ezio Bonanni e dell' Avv. Barbara Costa, che stanno valutando se e come far proporre il ricorso al TAR da parte dei singoli cittadini,
imprenditori agricoli, allevatori ed albergatori, che rischiano il ridursi del lavoro e lo svalutarsi del valore degli immobili, e che potrebbero voler tutelare la “SALUTE INDIVIDUALE” e la “LA SALUBRITA’ AMBIENTALE” da vantarsi come diritto DIRITTO A VIVERE IN UN’AMBIENTE SANO EVITANDO IMMISSIONI MOLESTE (Art. 8 CE. DU.)


La legittimazione processuale ad agire SPETTA SOLO al titolare del diritto soggettivo.



Si parla infatti di tutelare il proprio patrimonio aziendale, agricolo ed immobiliare, la popria salute, la salubrità dell'aria etc. etc. apportando argomentazioni e/o documentazioni specifiche.

Ieri pomeriggio si è tenuto un primo incontro conoscitivo tra detti avvocati e la cittadinanza, alla presenza ben gradita della Vice Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente del Comune di Bassano Romano.

 


(Cit. http://www.corriereviterbo.it/notizie/rifiuti-in-arrivo-da-roma-mobiltazione-dei-comitati)

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl