Milano - 7 e 8 Ottobre - Commissione Difesa Vista promuove Controlli gratuiti della vista per bambini e adulti

02/ott/2013 14:46:23 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

http://zend.comunicati.net/allegati/136043/image003.jpg

 

COMUNICATO STAMPA

 

I Mesi della Vista

 

IL 7 E 8 OTTOBRE 2013 A MILANO

ESAMI GRATUITI DELLA VISTA

 

Al via un nuovo progetto di prevenzione
di Commissione Difesa Vista (ANDOM, Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Anfao-Mido, Soi e Vision + Onlus)

Presso l'"Urban Center" -  spazio messo a disposizione dal Comune di Milano in Galleria del Corso angolo Piazza della Scala - Oculisti e Ottici  effettueranno screening visivi ai cittadini

 

Un'iniziativa nata dalla sinergia tra le due categorie con l'obiettivo di diffondere una cultura legata al bene vista e trasformare la prevenzione in una sana abitudine

 

Milano, 2 Ottobre 2013 - Secondo recenti studi - presentati a Roma il 20 settembre scorso - nel mondo sono circa 285 milioni di disabili visivi, di cui 39 milioni non vedenti e 246 milioni ipovedenti. In Europa, poi, il 50% circa dei casi di ipovisione potrebbe essere evitato se si attivassero interventi precoci e più mirati. In Italia 1 su 5 non si preoccupa della propria vista e oltre il 60% degli italiani non si è mai sottoposto ad un controllo specialistico negli ultimi 3 anni. Questa mancanza di prevenzione risulta ancor più marcata nella fascia di età compresa fra i 18 e 45 anni, inoltre il 70% dei genitori non ritiene necessaria una visita oculistica per i propri figli, un dato molto preoccupante se pensiamo che l’ambliopia colpisce circa il 4% dei bambini tra i 3 e i 6 anni e che può essere curata solo se diagnosticata in tenera età. Dati allarmanti che, da anni, spingono Commissione Difesa Vista e tutti i suoi partner a promuovere, sul territorio nazionale, iniziative a sostegno di una cultura della visione e una pratica della prevenzione attenta e costante. Missione che porta avanti - oltre che con una diffusa e continua campagna di sensibilizzazione  sui media - anche, e soprattutto,  attraverso iniziative sul territorio rivolte ai cittadini.

In questo solco si inserisce l'azione “Mesi della Vista” che prende il via a Milano il 7 e 8 Ottobre, presso l'Urban Center - in galleria del Corso angolo Piazza della Scala - dove Ottici e Oculisti effettueranno screening gratuiti della vista a tutti i cittadini - bambini e adulti. Dalle 10 alle 18, entrambi i professionisti - seguendo un protocollo condiviso e sotto l'egida di CDV – porteranno a termine una serie di esami e controlli. Dopo una anamnesi per valutare la presenza di vizi di refrazione o di patologie oculari in famiglia, gli oculisti effettueranno un test ortottico per i bambini e una analisi del tono e del fondo oculare sugli adulti. Gli ottici procederanno con l’esame della refrazione e il Test di Amsler per valutare l’efficienza visiva, suggerire soluzioni e stabilire la presenza dei sintomi di una degenerazione maculare.

«La vista è un bene straordinario, ma spesso sottovalutato», spiega Vittorio Tabacchi, presidente di Commissione Difesa Vista e tra i più strenui sostenitori dell'attività di sensibilizzazione rivolta ai cittadini. «L'esperienza ci insegna che solo attraverso controlli periodici si possono prevenire o curare eventuali patologie degli occhi. La prevenzione è la nostra arma migliore e per questo è fondamentale un'azione sinergica di tutte le categorie coinvolte: ottici e oculisti devono lavorare fianco a fianco per promuovere un atteggiamento proattivo dei singoli verso la propria salute oculare».

Questo nuovo progetto mira dunque a sottolineare - oltre alla necessità di un controllo periodico dell’efficienza visiva per conservare al meglio la propria - l'importanza di una collaborazione proficua tra le diverse associazioni di categoria, in particolar modo con azioni pratiche sul territorio.

«Fare ricerca, comunicare, attivarsi presso le istituzioni questi sono i nostri punti fermi», conclude Tabacchi. «Ma prima di tutto dobbiamo scendere in campo e offrire qualcosa di pratico, e gratuito alle persone e trasformare così la parola prevenzione da astratta in concreta, e renderla un caposaldo della coscienza personale di ognuno di noi».

La tappa meneghina è solo un tassello di un puzzle ben più ampio che prevede azioni analoghe su tutto il territorio nazionale. E' il primo passo di un progetto ancora più ambizioso, che si sta definendo nei dettagli, e che, sotto l’egida della Commissione Difesa Vista, coinvolge tutti gli attori del settore e mira a costruire una nuova consapevolezza dei cittadini riguardo il bene vista.

 

Attualmente fanno parte di Commissione Difesa Vista:

ANDOM (Associazione Nazionale Distribuzione Ottica Moderna)

Assogruppi Ottica

Federgruppi Ottica

Federottica

ANFAO-Mido

SOI (Società Oftalmologica Italiana)

Vision + Onlus.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl