Hera: migliore impresa d’igiene urbana second o Federambiente e Legambiente

21/gen/2014 16:51:55 Eikon SC Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La multiutility è stata premiata per la realizzazione di buone pratiche rivolte alla prevenzione della produzione di rifiuti.

 

Al Gruppo Hera il primo Premio nazionale sulla prevenzione dei rifiuti nella categoria Imprese di igiene urbana, promosso da Federambiente e Legambiente col patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare.

 

Il Gruppo ha presentato al concorso 3 tra le più interessanti e innovative esperienze messe in campo a tutela dell’ambiente, della valorizzazione del riciclo e del risparmio energetico: Regala un albero, Cibo Amico e Hera2O.

 

Queste le iniziative presentate dal Gruppo Hera che sono valse il primo posto tra le realtà industriali impegnate nel settore dell’igiene urbano:

 

Regala un albero

Progetto innovativo che abbina dematerializzazione, assorbimento di CO2 e legame con il territorio. Si tratta di una campagna per la promozione della bolletta elettronica: proponendo ai clienti di aderire alla bolletta elettronica, in cambio l’azienda si impegna a piantumare alberi nei territori in cui si sono raggiunte determinate soglie di adesione. Al 31 ottobre 2013 le adesioni sono state 52.988, pari a 1.252.636 fogli di carta risparmiati, a 1.060 alberi da piantare e 23 tonnellate di CO2 evitate.

 

Cibo Amico

Prevede il recupero degli alimenti non utilizzati dalle mense del Gruppo Hera per la distribuzione gratuita ad associazioni. Il progetto ha coinvolto 1.200 dipendenti del Gruppo Hera (tra Bologna, Ferrara, Granarolo, Imola e Rimini) e 5 Onlus che ospitano nelle loro 7 strutture circa 270 persone. L’impegno del Gruppo ha consentito di donare in un anno  10.000 pasti completi, per un recupero nel 2012 di 4.443 kg di alimenti altrimenti destinati a diventare rifiuto.

 

Hera2O

Promuove il consumo dell’acqua di rubinetto attraverso l’installazione negli uffici, nelle mense e negli sportelli clienti aziendali di apparecchiature che erogano acqua di rete refrigerata, liscia o gassata. Presso ogni erogatore sono a disposizione bicchieri in PLA, compostabili al 100%. Nel 2012 sono stati erogati circa 425.000 litri di acqua di rete, pari a quasi 650.000 bottiglie di plastica evitate, per un risparmio energetico di circa 44 TEP, 122 tonnellate di emissioni di CO2 evitate e circa 430 cassonetti in meno di rifiuti da gestire.


http://www.gruppohera.it/

 

 

 


--  Sabrina Bisceglia Web&Social Media consultant ZZUB community&campaign manager  Eikon Strategic Consulting Via Cornelio Celso 22a 00161 Roma Tel: +390644254815 sabrina.bisceglia@eikoneurope.com 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl