Formazione: Cofiloc in prima linea per le abilitazioni

21/ago/2012 15:09:13 GruppoICAT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’azienda, primo gruppo indipendente in Italia nel noleggio professionale, fa proprie le direttive dell’accordo Stato-regioni e attiva una serie di corsi ad hoc per clienti e scuole edili

In un mercato sempre più competitivo, l’aggiornamento professionale degli operatori è un fattore vincente. Ora più che mai, essere informati sulle normative e conoscere il corretto utilizzo di macchinari è essenziale per chi lavora con gru, piattaforme, escavatori o sollevatori. A febbraio 2012 è stato siglato l’accordo della conferenza unificata Stato-Regioni che individua le attrezzature per le quali è prevista una specifica abilitazione e indica i criteri per il riconoscimento dei soggetti formatori, la durata, gli indirizzi e i requisiti minimi per ottenere l’attestato finale. Dopo un anno, quindi nel marzo 2013, il testo entrerà in vigore, vincolando aziende e privati a recepire le richieste del regolamento.

L’obbligo di un attestato di abilitazione che certifichi l’effettiva padronanza nell’uso dei mezzi, ha trovato Cofiloc pronta ad accogliere le nuove direttive in materia di sicurezza e formazione. “Riteniamo un passo in avanti quanto disposto dall’accordo approvato a febbraio. Da sempre – afferma Ivano Zamperini, amministratore delegato dell’azienda – la sicurezza è un tema caldo nel settore della cantieristica. Ben venga, quindi, che ci sia una legge ad hoc. Cofiloc, a questo proposito, sta lavorando per consolidare e accrescere l’offerta formativa. Ci occupiamo, infatti, dei moduli pratici dei corsi di abilitazione professionale presso le nostre sedi o direttamente in azienda, mettendo a disposizione personale tecnico qualificato, attrezzature e aree per le esercitazioni e collaborando anche con diverse scuole edili. Il nostro parco macchine può contare su un’ampiezza di gamma che poche aziende hanno: ciò significa avere mezzi per ogni specifica categoria indicata nella legge e poter offrire un servizio diversificato in base alle esigenze formative dei clienti”.

La formazione è comunque un valore su cui Cofiloc crede da tempo. “Abbiamo iniziato circa 4 anni fa – sottolinea Zamperini – proponendo ai nostri clienti un aggiornamento costante sull’utilizzo delle macchine che noi noleggiamo: è un supporto che consideriamo come parte integrante dei nostri servizi e, soprattutto, un plus che ci caratterizza”. Fino ad oggi, circa 200 persone l’anno hanno partecipato ai corsi Cofiloc dedicati a specifiche tipologie di apparecchi. “Dalle macchine movimento terra alle gru – continua Zamperini – dai sollevatori alle piattaforme di tutti i tipi, sappiamo rispondere con tempestività alle diverse esigenze del settore dell’edilizia, del sollevamento e del movimento terra. Grazie a un team collaudato di professionisti competenti e a un’efficiente segreteria, riusciamo a organizzare velocemente le giornate di formazione: in 24 ore, dal lunedì al venerdì, siamo in grado di preparare un corso ad hoc. A questo scopo, abbiamo attivato un numero verde (800046369) che i clienti possono chiamare per richiedere tutte le informazioni di cui hanno bisogno”.

www.cofiloc.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl