Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Fiere Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Fiere Sat, 16 Feb 2019 17:16:33 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/1 Greenline Yachts comunica con Pubblimarket2 al Salone Nautico di Düsseldorf Thu, 14 Feb 2019 11:10:32 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/524689.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/524689.html Blu Wom Blu Wom In occasione dell’edizione 2019 di Boot Düsseldorf, il salone nautico più grande d’Europa, il brand sloveno Greenline Yachts ha affidato all’agenzia di comunicazione integrata Pubblimarket2 il compito di curare il concept dello stand espositivo, insieme all’ideazione e la realizzazione dei principali strumenti di comunicazione corporate e di prodotto 2019.

Obiettivo del progetto, quello di sottolineare il posizionamento dell’azienda, il cui nome è associato a livello mondiale alla più ampia offerta di yacht di nuova generazione, pensati per offrire un’esperienza di navigazione all’insegna del comfort, dell’innovazione e, soprattutto, della sostenibilità. Nato sulle scrivanie del famoso studio di architettura J&J, e passato nel 2017 nelle mani di Vladimir Zinchenko e di SVP Yachts, Greenline Yachts è infatti oggi l’unico brand del comparto nautico a offrire sul mercato un’intera gamma di modelli disponibili nelle tre diverse varianti: tradizionale, ibrida e full-electric.
 
Al centro del concept grafico dello stand, immagini lifestyle e di prodotto fortemente emozionali, capaci di esaltare i plus dell’offerta Greenline, mentre una comunicazione più immediata e tecnica fa focus sull’estesa possibilità di scelta fra le tre diverse forme di propulsione. Tra gli strumenti sviluppati da Pubblimarket2, anche la nuova campagna internazionale multisoggetto 2019 e i materiali di supporto alle vendite: catalogo prodotti, sales guide interna e listino prezzi. Rivisitati nella creatività e nei contenuti, i nuovi materiali danno spazio alle novità ed evidenziano il concreto impegno di Greenline Yachts nel campo di una nautica altamente innovativa e rispettosa dell’ambiente.
 
Siamo felici di aver potuto affiancare Greenline Yachts in questa importante vetrina internazionale.” -  afferma Francesco Sacco, Presidente di Pubblimarket2, che continua: “Forti della nostra pluriennale expertise nel settore nautico, abbiamo saputo ideare e dare forma a degli strumenti in grado di rappresentare efficacemente i valori del brand e i punti di forza di una gamma prodotti assolutamente unica nel suo genere, poiché orientata non solo verso il futuro della navigazione, ma anche a quello del mare.”
 
A curare il progetto, il team di Pubblimarket2 composto dal Francesco Sacco (Presidente e Strategic Supervisor), Sara Nadalutti (Account cliente) e Barbara Zorzi (Art Director).

]]>
Beer Attraction e BBTech Expo 2019 al taglio del nastro Thu, 14 Feb 2019 08:16:33 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/524609.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/524609.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione  

Pronta all’inaugurazione IEG:#NonsoloBirra a Rimini dal 16 al 19 febbraio

 

Beer Attraction 2019 - IEG: #NONSOLOBIRRA, che rappresenta la quinta edizione di una fiera sempre in crescita come il luogo che la ospita, è pronta ad ospitare a Rimini dal 16 al 19 febbraio nel quartiere fieristico di Rimini (ingresso sud da via Emilia), i visitatori amanti di questo prodotto del beverage allargandosi al prodotto Food come già da 4 anni avviene con la partecipazione della Federazione Italiana Cuochi, della Nazionale Italiana Pizzaioli presieduta da Dovilio Nardi e tante altre realtà nel mondo dell’enogastronomia. In realtà Beer Attraction è da considerare alla sua 21esima edizione, perché nata nel 1999 come Pianeta Birra a Rimini Fiera, è sempre più cresciuta con l’espansione di questa organizzazione fieristica evolutasi ed ampliatasi organizzandosi con altre grandi fiere in Italian Exhibition Group. La crescita di questa manifestazione Beer Attraction e BBTech Expo - IEG:#NonsoloBirra, la fiera professionale delle tecnologie per birre e bevande, è documentata dalla scelta fatta dai grandi marchi del Food&Beverage. Oltre 600 aziende, con un aumento da 7 a 10 padiglioni, Beer Attraction continua a crescere e a propiziare business. La fiera leader in Italia per le specialità birrarie e le birre artigianali registra il tutto esaurito nei padiglioni dedicati agli oltre 170 birrifici italiani (Pad. C3) e ai distributori di birre speciali ed artigianali estere (Pad. C4).
Presenti i grandi marchi di produttori e distributori di birre speciali, industriali e di beverage come Peroni (Pilsner Urquell), Ab Inbev (Goose Island), Dibevit (Hibu e Lagunitas), Paulaner, Forst, Warsteiner, Carlsberg (Brooklin), Amarcord, Birra Castello, Theresianer, Kiem, Eggenberger e Malastrana. Tra gli importatori saranno in fiera, tra gli altri: Radeberger, Interbrau, Ales & Co., Brewrise e Cuzziol. Novità 2019 anche una collettiva spagnola di 12 birrifici artigianali dell’area valenciana. Tra le imprese presenti spiccano 7 Aziende campane, dalla provincia di Napoli: Okorei – Microbirrificio da
Mariglianella, G.M.A Import Specialità SRL da Pompei, Kimbo SPA da Melito di Napoli; ed ancora dalla provincia di Caserta: BN Birrificio Karma da Alife, Rispo Frozen Food SRL da Maddaloni, Lievito&Nuvole S.A.S di Alessio Manzo e C. da Aversa; infine dalla provincia di Benevento: Bonavena Brewing da Faicchio. Attenzione però, non solo birra, perchè grandi aziende saranno presenti anche nei comparti dedicati al Beverage con la nuova area Mixology Lab dedicata a spirits e toniche, con dimostrazioni e corsi sulle nuove tendenze in tema di cocktail. Presenti i grandi nomi del settore: da Red Bull a Martini, da Coca Cola a Pepsico, da San Pellegrino a Spumador, fino a Velier (Fever Tree), Bevande Futuriste e Diageo. Cresce anche il food, con le aziende leader del pane surgelato come Vandemoortele, presente con un food truck per lanciare la nuova focaccia genovese ‘Lanterna’, Délifrance, aziende come Menù, Demetra e Greci, fornitori unici per il mondo del foodservice che presenteranno la loro linea pizza. E ancora: Italmill con il suo brand di basi pizza surgelate “Scrocchiarella”, Orogel, Ferrero, Golfera salumi con la sua nuova linea di piatti pronti per il food service, Fabbri 1905 e il leader della distribuzione Marr. Esauriti anche i padiglioni C1 e C2 dedicati a BB Tech Expo, con colossi delle tecnologie per il beverage come Della Toffola, Gai, L.A. Inox, Tmci Padovan, Robopac, Mapei e CFT. Sarà presente a Beer Attraction, la più completa offerta nazionale internazionale di birre, bevande e, grazie al brand Food Attraction, tutto il food per il canale horeca; insieme all’intera filiera grazie alla contemporaneità con BBTech expo, la fiera professionale delle tecnologie per birre e bevande. Numerose le attrazioni per i visitatori che, come lo scorso anno, potranno avere anche un colpo d’occhio sulle nuove tendenze nelle modalità dei consumi fuori casa, dalla ristorazione tradizionale al “fast casual”. Infatti, tutto è pronto per la seconda edizione della Burger Battle, l’appassionante sfida al miglior Burger Gourmet italiano, promossa da Unilever Food Solutions con Hellmann’s, Lantmannen Unibake e Baldi Carni l’azienda marchigiana, che ha inventato l’Angusburger, unitamente a Welbilt, fornitore leader di attrezzature per cucinare, refrigerare, rigenerare e preparare cibi e bevande, sponsor tecnico di questo evento. I 9 burger finalisti, si affronteranno a Beer Attraction lunedì 18 febbraio, nella grande arena nella Hall A5 C5 Stand 027. Anche la Nazionale Italiana Pizzaioli presieduta da Dovilio Nardi, sarà presente a Beer Attraction. Pizza e Pasta Italiana porterà a Beerattraction tre campioni mondiali di pizza Giorgio Sabbatini, Leone Coppola e Stefano Miozzo, che martedì 19 febbraio dalle 10 alle 16 nella Pizza Arena (Pad. A3), presenteranno delle proposte di pizza fatte ad hoc per la fiera di Rimini per celebrare il piatto italiano più conosciuto al mondo. Dal 16 al 19 febbraio, la Federazione Italiana Cuochi, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, il supporto di World Chef, e in collaborazione con Exhibition Group, all'interno del Food&Beer Attraction in programma alla Fiera di Rimini, ha programmato la quarta edizione del Gran Premio della Cucina Mediterranea, la più grande competizione italiana con la partecipazione anche di Slovenia, Francia e Albania. pad. A1. Si fronteggeranno fra loro quattro National Team della Worldchef che svilupperanno menu da competizione per 60 pax con obbligo d'utilizzo di ingredienti legati alla Dieta Mediterranea. I Campionati della Cucina Italiana 2019, rappresentano la più importante e completa competizione italiana per tutte le categorie della cucina, organizzata dalla FIC.

 

Ulteriori notizie al sito www.beerattraction.it www.bbtechexpo.it  

 

Oltre 1.500 cuochi provenienti dall'Italia e dall'estero, Centinaia di toques e giacche bianche saliranno sul palco per le gare - singolo e squadre - per cucina fredda, calda, pasticceria da ristorazione e cucina artistica in 4 giorni di gare, con 4 cucine allestite per le competizioni a squadre, 6 laboratori per le gare dei singoli, 45 giudici oltre a giornalisti e blogger per decretare i migliori cuochi italiani di categoria, ed oltre 60 show cooking pensati per la valorizzazione dei prodotti italiani, per educare i cuochi ad adottare un metodo di lavoro quotidiano basato sulla qualità dei prodotti, sulla tecnica, sul rispetto del territorio, l'attenzione al cibo e allo spreco alimentare. Sono stati svelati anche i National Team che il 16 febbraio si sfideranno sul palco del Padiglione A1 del Rimini Fiera per il Gran Premio della Cucina Mediterranea, la competizione ufficiale organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi e riconosciuta dalla WorldChef – Società Mondiale degli Chef. Chiamate a partecipare la squadra campione uscente della Slovenia contro Francia e Albania, che verranno esaminate per mis en place e pulizia, preparazione, servizio, aspetto estetico e gusto da una giuria composta da giudici professionali affiancati da collaboratori e commissari di gara. “Vogliamo far comprendere ai tanti professionisti che partecipano alle gare e a quelli che vengono ad assistere alle competizioni, che quel lavoro e quel comportamento imposto dalle rigide regole dei campionati nazionali devono essere riportato nel quotidiano – afferma il presidente nazionale della FIC Rocco Pozzulo. Le nostre giurie sono molto severe, controllano tutto, dall'ordine nei frigoriferi, alla posizione del prodotto, quanto viene utilizzato di ogni ingrediente e dunque con attenzione allo spreco, per questo che l’evento non è solo un importante momento d'incontro ma anche occasione di formazione e di aggiornamento professionale”. “I concorrenti – spiega Gaetano Ragunì, presidente delle giurie – non devono solo preoccuparsi di realizzare solo un piatto eccellente, ma devono dare prova in maniera un po' esasperata di tutte le accortezze necessarie per la realizzazione, dalla ricerca della materia prima alla sua valorizzazione, dal rispetto della catena del freddo al trasporto come degli alimenti, con un controllo che avviene sin dall'arrivo di ogni cuoco e fin dopo la presentazione. Per noi cuochi FIC, i campionati ci sono tutti i giorni e tutti i giorni in cucina si devono applicare queste regole, nel rispetto del cliente, dell’ambiente e della nostra professione”. 

 

 Campionati della Cucina Italiana – Le gare

 

Cucina Calda – Pasticceria da ristorazione Individuale - “Piatti originali della Cucina Mediterranea” è il tema destinato ai concorrenti individuali che di alterneranno di ora in ora nelle postazioni con raffinate lavorazioni e proposte della  cultura culinaria italiana. Il concorso individuale di pasticceria prevede invece l'elaborazione di un dessert con innovative lavorazioni del cioccolato o della frutta.

 

Cucina Calda a Squadre - Nei laboratori dedicati, per tre giornate, quattro Team Regionali e/o Provinciali prepareranno ciascuno 60 menù da competizione.

 

Cucina Fredda (Culinary & Pastry Art) a Squadre - Quattro tavoli espositivi a disposizione ogni giorno per i Team che proporranno l'articolato programma freddo di Culinary e Pastry Art. Una rappresentazione di stile ed eleganza nelle composizioni dei tavoli da Buffet.

 

Cucina Fredda (Culinary & Pastry Art) Individuale - Postazioni espositive del freddo a disposizione ogni giorno anche per i concorrenti singoli impegnati nell'elaborazione dei programmi da buffet Culinary e Pastry Art.

 

Combinata Fredda e Calda a Squadre - Prevede per i Team la valutazione delle medie dei punteggi in entrambe le categorie del Caldo e del Freddo a Squadre.

 

Cucina Artistica 

 

·     Culinary Art salata e Pastry Art - Una delle più importanti competizioni italiane legate al trattamento artistico del prodotto gastronomico, sia dolce che salato: intagliato, scolpito, composto e lavorato attraverso le più diverse tecniche. Un'esposizione di opere plastiche ed espressive utile a rilanciare l'aspirazione estetica di cuochi, pasticceri e la promozione artistica in particolari ambiti ristorativi.

 

·      Culinary Art: opere dal vivo - Competizione sulle performance d'intaglio o carving. La precisione, la creatività e l'arte di partecipanti impegnati esclusivamente dal vivo alla realizzazione dei loro elaborati.

 

Contest Mistery Box – Cucina Calda - Ingredienti a sorpresa della tradizione italiana per gare ad eliminazione diretta fra Team composti da professionisti senio e junio impegnati a promuovere i valori della cucina italiana.

 

Contest Ragazzi Speciali - Vedrà impegnati sul palco, accompagnati da compagni di scuola tutor, ragazzi con programmi scolastici differenziati.

 

Gran Premio della Cucina Mediterranea – Cucina Calda – International Team Contest - I National Team della Worldchef della Slovenia – campione uscente della scorsa edizione – Francia e Albania Vedrà si fronteggeranno nella realizzazione di menù da competizione per 60 persone con obbligo di utilizzo di ingredienti legati alla dieta mediterranea.

 

Le squadre saranno composte da n.1 pasticcere, n.1 Team Captain e n.1 Team Manager.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi è la Federazione Italiana Cuochi 

 

Fondata nel 1968 da Associazioni aderenti, la Federazione Italiana Cuochi ha ottenuto nel 2001 il “Riconoscimento giuridico” di organismo atto a costituire la rappresentanza sul territorio nazionale dei cuochi e di coloro che si dedicano alla cucina professionale, sostenendo lo sviluppo, la promozione e la formazione. La FIC è l'unica associazione cuochi in Italia a rappresentare di diritto la “World Association of Cook Societies”, alla quale aderiscono più di 70 Federazioni Nazionali dei cinque continenti. Questi ed altri riconoscimenti consentono alla Federazione la presenza attiva nei più importanti “Saloni Culinari” del Mondo”, come i “Campionati del Mondo di Lussemburgo”, le “Olimpiadi Culinarie di Erfurt”, lo “European Culinary Challege di Basilea” e nelle altre iniziative delle Nazioni aderenti alla Wacs. La collaborazione con enti governativi italiani o altre istituzioni permette inoltre alla FIC di avere una propria rappresentanza all’interno della “Commissione Enogastronomia del Ministero del Turismo” e di cooperare attivamente a molte iniziative istituzionali del Ministero della Salute e dell’Istruzione. In Italia, oltre al Congresso Nazionale – momento di confronto dell0intera categoria sulle più attuali tematiche del settore – la FIC organizza importanti manifestazioni gastronomiche e concorsi, come gli Internazionali d'Italia e il Grand Junior Cooking Contest – Artistica a Rimini – il Concorso Nazionale di Erba e tanti altri. Oltre alla Segreteria e agli Organismi Direttivi Nazionali, la FIC programma la propria attività in compartimenti e dipartimenti con specifiche aree di competenza che vanno dall’aggiornamento professionale alla formazione, dalla ricerca di settore ai convegni specialistici e alle competizioni internazionali. Tra questi ricordiamo: I Maestri di Cucina ed Executive Chef, La Nazionale Italiana Cuochi (NIC), L’Ateneo della Cucina Italiana, il Compartimento Giovani e Le Lady Chef.

 

Food&Beer Attraction 

 

La fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, birre artigianali, bevande e food per il canale Horeca. BEER ATTRACTION giunto alla sua quinta edizione è diventato punto di riferimento per tutti gli operatori del foodservice. Da un lato è presente la più completa offerta nazionale internazionale di birre e bevande, dall’altro, con il brand FOOD ATTRACTION, tutto il food per il canale horeca.

 

 Giuseppe De Girolamo

 

 

 

 

       

]]>
Cheese & Friends Festival dal 12 al 14 aprile a Cremona Thu, 31 Jan 2019 16:59:32 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/520949.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/520949.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione  

Un evento “FORMAGGI & SORRISI”, dedicato al proporre i formaggi italiani  

 

 

 

La difesa della bontà, dei valori e dei sapori degli inconfondibili formaggi prodotti autentici e garantiti della nostra Italia, saranno oggetto della manifestazione dal titolo “Cheese & Friends Festival – FORMAGGI & SORRISI”, in programma a Cremona dal 12 al 14 aprile 2019. Ad annunciare l’evento, con una conferenza stampa nella sala Giunta del Palazzo Comunale di Cremona, si sono succeduti con i loro interventi Gianluca Galimberti Sindaco di Cremona, Barbara Manfredini Assessore alla Città vivibile e alla Rigenerazione urbana dello stesso Comune, Libero Giovanni Stradiotti Presidente del Consorzio Tutela Provolone Valpadana, Stefano Pelliciardi rappresentante SGP Events e Sergio Campagnolo di Studio ESSECI, ufficio stampa dell’evento. Come affermato dagli organizzatori Formaggi & Sorrisi - Cheese & Friends Festival, è un grande evento gastronomico-culturale in cui i migliori produttori di formaggi di tutta Italia presenteranno le proprie prelibatezze. In parallelo si svolgerà un denso programma di iniziative che comprenderà spettacoli, degustazioni e appuntamenti legati all’arte casearia e vuole essere la prima di altre edizioni. Cremona, è una città che ben si presta per il suo aspetto urbanistico, con strade sotto porticati, dove i tanti attraenti negozi avranno la possibilità di trasformarsi in punti di degustazione di formaggi ai loro clienti locali ed in visita turistica, per partecipare collegialmente ad una festa dalla certa riuscita, anche se le imprevedibili condizioni metereologiche dovessero essere avverse. Una rassegna, che scende in campo per la difesa del prodotto italiano in una vicinanza territoriale di grandi noti prodotti caseari come quelli francesi, svizzeri e di altre nazioni, con la certezza delle sue prelibatezze alcune già registrate con marchi D.o.p., I.g.p. e S.t.g.. 

 

I momenti di degustazioni saranno caratterizzati anche da show cooking, dove chef stellati proporranno un uso “fuori dall’ordinario” dei nostri formaggi, eventi come quello di “Cheese to cheese, gli agriturismi lombardi si sfidano”, la sfida da vincere attraverso una avvincente partita a Dama vivente, guidata da mossieri esperti che coordineranno gli sfidanti per la vittoria tra due formaggi della tradizione casearia italiana; il formaggio nero e quello bianco latte. Ed ancora la partecipazione di esperti di formaggi “impiccati” o “sotterrati” che relazioneranno sui due tipi, inoltre laboratori didattici come “l’Oro Bianco” per bambini, giovani ed adulti, che attraverso “Formaggi Live” permetteranno di imparare o meglio conoscere le tecniche di lavorazione dei prodotti del latte. Ma tante altre attrazioni gli organizzatori stanno ancora mettendo a punto per una fantastica e fantasiosa kermesse.

 

Un incontro che permetterà, alla città detentrice del museo del violino e della storia di Antonio Stradivari, del palazzo del Governo cittadino con l’antistante Piazza denominata ora Della Pace, bellissima, vanto visibile della ristrutturazione che Roberto Farinacci fece realizzare in epoca Fascista, del Duomo che vanta il “Torrazzo” lo storico campanile in mattoni più alto d'Italia, dopo quello di Mortegliano in provincia di Udine, e nel quale Torrazzo, è inoltre, incastonato uno degli orologi astronomici più grandi del mondo; il quadrante ha un diametro di 8,20 m 8,40 con la cornice (in rame); di proporre gli oltre 400 formaggi dello Stivale, compresi quelli della Campania con in primis la Mozzarella di Bufala campana Dop. Un evento che la trasformerà Cremona in un teatro di strada a cielo aperto, con una miscela esplosiva di clown-giocolieri, mangiafuoco, danze, musica, equilibristi, saltimbanchi, il XVI Campionato Regionale degli Sbandieratori e giganti dalle gambe lunghe, fumettisti, che si esibiranno nella pubblica creazione live di tavole ispirate al formaggio e a suoi più famosi consumatori: i topolini! Da cui nasceranno storie nuove e fantastiche che sapranno appassionare grandi e piccoli. La conferenza, iniziata con un video trailer dedicato, che recita le affermazioni di Italo Calvino: “…ogni formaggio aspetta il suo cliente, si atteggia in modo da attrarlo, con una sostenutezza o granulosità un po' altezzosa, o al contrario sciogliendosi in un arrendevole abbandono”, ha portato una parte dei numerosi giornalisti intervenuti, quelli non locali, a proseguire la conoscenza delle bellezze di Cremona, decantati da una guida messa a loro disposizione dall’organizzazione ed a concludersi con un pranzo gustato in uno dei locali più in e più rispondenti alla storia del violino che prende appunto il nome di “Ristorante Il Violino”.  Luca Daddini, titolare del ristorante creato dal papà 20 anni addietro insieme allo chef Emilio, ci dice che questo è un locale che rappresenta una tradizione della familiarità che regna tra i conduttori, dal titolare a tutto il personale, che anche attualmente è una realtà dell’ospitalità insieme al maître Ghinea Mircea e allo chef Francesco Crozza. Questo chef, 24nne, nativo di Ricengo, dopo 20 anni di tradizioni, intende rivisitarle, conservando i valori che hanno creato la realtà de “Il Violino” nel centro storico di Cremona. Una reinterpretazione di piatti come quelli gustati dai giornalisti e realizzatori di “Formaggi & Sorrisi Festival”, che hanno fortemente apprezzato oltre al servizio, anche l’arte di questo giovane cuoco, che da 6 anni costretto a scendere a circa 70 Kg. di peso dai 120 kg. che aveva, attraverso una dieta che gli imponeva quasi solo petti di pollo ha sentito la necessità di sostituirla e con un impegno studiato in cucina, per poter gustare anche altro, ha dimostrato che volere è potere raggiungendo il personale obiettivo di calo del proprio peso corporeo ed evolvendo quella che era una sua passione innata. Francesco infatti, pur non avendo frequento un alberghiero, ma avendo fatto studi universitari, ha lavorato, per alcuni anni guadagnando qualcosa che potesse essere un suo sostegno finanziario giovanile, in alcuni ristoranti ed affascinato dai piatti che serviva al cliente o anche dall’arte dei cuochi ai quali era a fianco come commise de cuisine, ha poi deciso di approfondire gli studi sull’arte culinaria. E’ così, che come appassionato di gusti delle tradizioni, rifacendosi a tutto quello che ha imparato da piccolo accanto alla nonna: pasta fresca, agnolotti, marubini ed altro, Francesco ha voluto creare qualcosa di più interessante ispirandosi a grandi maestri che la storia ricorda, come lui stesso ci dice: “Auguste Escoffier che ha creato la nouvelle cuisine, poi Paul Marcuse e sicuramente ancora Gualtiero Marchesi per le preparazioni base, fino a giungere a tempi più moderni con Antonino Cannavacciuolo che fa della semplicità una grande cucina, tre ingredienti a piatto ed è finita lì, concludendo con Antonia Klugmann perché l’ho conosciuta molto bene e la sua cucina è veramente particolare”. Capiamo, proprio a termine intervista, che Francesco ha raggiunto altissimi livelli in cucina, da autodidatta realizzando “Tradizione” ed “Innovazione” insieme per una cucina moderna avendo come base riferimenti ai maestri storici della cucina e come la triestina Klugmann che a Milano ha seguito studi in Giurisprudenza, per poi darsi completamente alla cucina, anche lui ha lasciato i suoi studi per diventare uno chef professionista. Ne sono un esempio i piatti gustati dal gruppo suddetto di giornalisti ed autorità impegnate nel progetto “Formaggi & Sorrisi Festival” che a “Il Violino” avuto modo di sentire esaltati i sapori del territorio in una entrée: di “quiche Lorainne”, rivisitata con una salsa di provolone ed una piccola aggiunta di “Spinton” un formaggio boiato molto forte con all’interno un tocco di “Culaccia”, di seguito un piatto di culatello con al centro bocconcini di mozzarella coreograficamente perfetto, ed al quale non mancavano i grandi sapori di questi prodotti e come primo piatto: un risotto con provolone fermentato, piccante, addolcito da parmigiano reggiano guarnito con crema cremonese di zucca molto leggera concludendo con la proposta di dessert: una meringa di crema di zucca su lettino di cioccolato grattugiato a scaglie e riccioli. 

 

Il servizio e ed il pranzo elaborato dal giovane chef, sono stati un ulteriore biglietto da visita positivo offerto agli esperti della comunicazione che per quanto vissuto, anche con una visita che è seguita al Consorzio “Fattorie Italia 1933 - Cremona”, non potranno non spendere parole comprovate e concrete dell’effettivo benvenuto che Cremona è in grado di riservare ai suoi ospiti.

 

Giuseppe De Girolamo 

   

]]>
Relax è il soffione “green” ultrasottile di Damast Wed, 30 Jan 2019 12:10:04 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/520413.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/520413.html Engarda Giordani Comunicazione Engarda Giordani Comunicazione La total experience della #doccetteria Damast presenta a ISH 2019 la filosofia green dell’azienda, promotrice del risparmio idrico con la linea di soffioni Relax dotati di valvola riduttrice di flusso.  

Ultrasottile, promotore di benessere, attento al risparmio idrico. L’elenco dei vantaggi potrebbe continuare ma è sufficiente citare il soffione Relax di Damast per rappresentare la filosofia “green” che nel mese di marzo porterà l’azienda all’ISH di Francoforte, la manifestazione di riferimento per il settore del bagno e dell’ecosostenibilità.

La total experience della #doccetteria sarà presente con prodotti orientati al benessere ed al contempo rispettosi dell’ambiente grazie a tecnologie e dispositivi in grado di garantire il risparmio idrico. 

La linea Relax è tra questi, soffioni che in soli 2 mm di spessore coniugano linee minimaliste all’utilizzo di valvole riduttrici di flusso, per contenere il dispendio d’acqua. Prodotti green che seguono anche le tendenze del design: Relax è proposto nella finitura acciaio inossidabile cromato, sempre attuale e poliedrica per incontrare ogni esigenza e stile all’interno della sala da bagno. 

La versatilità di Relax consente di scegliere tra ben 11 varianti. Il soffione è disponibile nel formato tondo con diametro 150, 200, 250, 300 e 400 mm; nel formato quadrato di dimensioni 150x150, 200x200, 250x250, 300x300, 400x400 mm ed infine nel formato rettangolare 300x200 mm. A seconda delle dimensioni i soffioni dispongono da un minimo di 64 ad un massimo di 216 fori, con ugelli flessibili in silicone e tecnologia Easy Clean per la rimozione del calcare con un semplice strofinio del dito. Caratteristiche che rendono possibile la combinazione di Relax all’interno di set colonna e composizioni personalizzate.  

Dimensioni differenti ma prodotti accomunati dalla medesima filosofia: utilizzare in maniera consapevole la risorsa idrica – tanto preziosa quanto sempre più limitata – senza mai perdere di vista il benessere garantito dalla doccia. Una cultura che Damast è impegnata a promuovere quotidianamente e della quale la #doccetteria si fa portavoce. 

]]>
Edizione esplosiva quella dei 40 anni di Sigep Thu, 24 Jan 2019 21:48:57 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/518956.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/518956.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione  

Alla fiera di Rimini boom di presenze per Sigep-IEG

 

 

 

L’annuale salone riminese del food service dolce, di Italian Exhibition Group nell’élite mondiale delle fiere che promuovo il made in Italy, ha chiuso i battenti la 40esima edizione di Sigep con risultati decisamente positivi. Il superamento di 200.000 presenze nei 5 giorni di esposizione fieristica, con una crescita di stranieri del + 2% da 185 paesi, sono dati rassicuranti per la nostra economia e per quella mondiale, a cui il Sigep ha da sempre mirato con una continua conquista ed espansione di questi obiettivi. Un osservatorio costante sul business dolce, filiere lunghe e complete, tutte le destinazioni dell’export, contatti commerciali concreti da un pubblico qualificato, un matching assiduo fra professionisti che parlano un linguaggio globale, un luogo d’informazione e formazione per il settore, un terreno per mercati contigui e nuovi. Questa la dimensione complessiva del 40° SIGEP di ITALIAN EXHIBITION GROUP (IEG). Sin dalla prima giornata un afflusso di visitatori, quasi tutti colti dalla voglia di conoscere le novità che questa fiera specializzata propone nel campo, con una cadenza annuale, ma moltissimi di questi interessati anche all’acquisizione, diffusione e commercializzazione di tanti prodotti e macchinari inerenti la Gelateria, Pasticceria, Panificazione artigianale, Caffè e Cioccolato, ha invaso i 129.000 metri quadri dell’intero quartiere della Fiera di Rimini con 1.250 imprese presenti. Nel contempo grande richiamo ed interesse per convegni, educational, dimostrazioni pratiche, degustazioni e gare per i vari campionati indetti, hanno coinvolto ed attratto il pubblico presente. Subito dopo l’inaugurazione con la presenza del Ministro del Turismo e delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Gian Marco Centinaio che ha detto: ”Sigep valorizza un made in Italy che tutto il mondo cerca di copiare. L´agroalimentare esalta imprese che nell´agricoltura e nella trasformazione sanno esprimere autentiche eccellenze e i numeri positivi confermano questa leadership. Il nostro compito è aiutare le imprese a svolgere serenamente il loro lavoro, affiancarle nella competizione e supportarle nella promozione. Il Ministero sta stringendo, e auspico a breve possa farlo anche col mondo del gelato, accordi precisi per promuovere l´agrofood italiano nel mondo”. Una cinque giorni che ha visto l’Italia, precedendo Francia e Singapore, riconquistare con il napoletano Vincenzo Donnarumma e Filippo Valsecchi di Lecco, dopo due anni il titolo di campione mondiale juniores per la pasticceria, che era stato conquistato dal Giappone.  Da segnalare la grandissima prova dei ragazzi italiani, dominatori di quasi tutte le singole prove, che a Sigep 2018 furono scelti per rappresentare l’Italia e che per un anno si sono allenati a Cast Alimenti. Alla Pastry Arena allestita alla fiera di Rimini sono stati undici gli under 23 del mondo che si sono confrontati nelle prime due giornate di Sigep. In gara le squadre provenienti da Australia, Cina, Croazia, Filippine, Francia, India, Italia, Russia, Singapore, Slovenia e Taiwan. Il Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores ha avuto per tema ‘Il Volo’ ed ogni concorrente, supportato dal rispettivo team, ha espresso tecnica e creatività nelle sette prove previste. Tanti gli espositori che hanno conquistato grande attenzione e gusto per le continue degustazioni di prodotti elaborati de visu ed offerti al pubblico come l’Associazione Pasticcieri Napoletani giunta con la sua delegazione composta dal Presidente Ciro Scarpato, vice presidente Luigi Avallone, Massimo Di Sarno, Marco Avallone, Antonio Avallone, Palmerino Dado, Ciro Cascone e la direttrice della rivista di settore, la giornalista Simona Buonaura che ha condotto anche momenti di interessanti interviste sia ai pasticcieri che ad ospiti della fiera, coinvolgendo i visitatori presenti. In un ampio stand, dall’aspetto molto elegante ed accogliente la storia della farina di Augiaro & Figna con i suoi lievitati 60 e Magix, la nuova linea di miscele ed ingredienti a base di farine speciali, è stata un richiamo per il pubblico che ha potuto gustare nello stesso stand condiviso da Dolce&Salato la scuola di alta specializzazione in gastronomia a Marcianise, le creazioni di svariati panettoni dolci e rustici, con tanti finger food continuamente preparati ed offerti dagli artefici di questa scuola,  con in primis i loro direttori Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio. Un stand dove uno dei più noti consulenti italiani di bar e ristoranti, Roberto Onorati, si è esibito creando emulsioni, gelificazioni e sferificazioni, ed offrendo in degustazione i suoi cocktail molecolari. Poco distante altro stand di interesse per i suoi prodotti OlItalia professional, ha richiamato tante persone anche nel momento di gare condotte dal gastronomo Luigi Cremona e nelle premiazioni con Elsa e Chiara Mazzolini direttrice e capo redattore della rivista internazionale “La Madia Travelfood”. Dal lato caffè, Kenon ha polarizzato l’attenzione di tutti con il suo “Oro di Napoli” che nel suo grande stand, sempre affollato di visitatori per trattative commerciali che vedono l’espansione nel mondo oltre che in Italia dell’eccellente miscela di caffè torrefatto a Napoli, ha fatto gustare a tutti coloro che lo desideravano. Non lontano lo stand della Nappi di San Gennaro Vesuviano con il suo maestro pasticciere Giuseppe Sparacello, ha fatto gustare cannoli e gelati siciliani, dagli svariati gusti ed aromi inconfondibili per genuinità e freschezza che questa azienda propone dal 1911. Come anche interesse è stato mostrato dai visitatori verso il debutto al 40° Sigep de “la Bottega” E “l’Asporto”, due spazi innovativi dedicati a loro e al servizio di operatori. A portare il Tricolore nel prossimo Campionato Mondiale di Pasticceria Femminile sarà Sharon Coppola, giovane pastry chef classe 1993, di Salerno, ma attiva a Roma. Altro momento interessante è stato SIGEP Gelato d’Oro, che ha individuato, con il suo progetto internazionale, la squadra italiana che nel 2020 a Sigep (18-22 gennaio) sfiderà altre 12 nazioni gareggiando nella Coppa del Mondo della Gelateria. Campioni del Gelato Festival 2019 si sono qualificati Eugenio Morrone (gelatiere), Massimo Carnio (pasticciere), Marco Martinelli (chef) e Michela Ciappini (scultrice del ghiaccio). Per la prima volta in squadra c'è una donna, applauditissima. Il primo posto al concorso indetto dall’Associazione Gelatieri Italiani, è stato conquistato da Paolo Fornaciari. Importante anche il progetto internazionale Coffee & cocoa growing regions che SIGEP ha presentato insieme a IILA (Organizzazione Internazionale Italo Latino-Americano) con ospiti istituzionali e imprese da Ecuador, El Salvador, Venezuela e Honduras. Il premio Young Ideas Contest, riservato ai Giovani Panificatori è stato assegnato alla scuola Brandolini Rota di Oderzo (TV) con Sveva Bressan e Nicola Piccinin. La celebrazione della storia millenaria (luglio 1519) del cioccolato di Modica, portata avanti dai maestri cioccolatieri del Consorzio di tutela di questo cioccolato è stato presentato nell’arena centrale della fiera, con il riconoscimento IGP al Cioccolato di Modica primo igp europeo ed al momento unico al mondo assegnato con pubblicazione il 15 ottobre 2018 sulla gazzetta ufficiale dell’Unione Europea. Anche quest´anno il gelato in eccedenza a Sigep diventerà il “Gusto della solidarietà”, l´iniziativa di responsabilità sociale promossa dal Banco della Solidarietà di Rimini. Per il sesto anno consecutivo, al termine dei cinque giorni della grande fiera di Italian Exhibition Group, il gelato rimasto inutilizzato dagli espositori verrà raccolto, destinato alla vendita e il ricavato sarà devoluto in beneficenza. I golosi dal cuore d´oro potranno quindi recarsi al centro commerciale “I Malatesta” di Rimini da domani al 26 gennaio, dalle 9 alle 20, e acquistare a offerta libera una vaschetta da 1,5 kg.

 

Obiettivo dell´edizione 2019 di ´Il Gusto della solidarietà´ è ovviamente superare l´ottimo risultato dell´anno scorso, quando furono vendute 3.533 vaschette e raccolti quasi 16.000 euro. L´incasso, come in passato, sarà utilizzato da parte del Banco di Solidarietà di Rimini per comprare generi alimentari di prima necessità destinati a famiglie del territorio in difficoltà.

 

I prossimi appuntamenti firmati da Italian Exhibition Group nel settore Food&Beverage sono:
BEER ATTRACTION, FOOD ATTRACTION e BBTECH EXPO in contemporanea all´International Horeca Meeting di Italgrob, alla Fiera di Rimini dal 16 al 19 febbraio 2018.

 

www.beerattraction.it - www.bbtechexpo.com www.italgrob.it  - www.iegexpo.it  

 

   
 Giuseppe De Girolamo  

    

]]>
Damast: un concept space dedicato alla total experience della #doccetteria per ISH 2019 Tue, 15 Jan 2019 12:20:12 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/515802.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/515802.html Engarda Giordani Comunicazione Engarda Giordani Comunicazione Primo appuntamento internazionale del 2019 per Damast. L’azienda sarà presente a ISH Francoforte con un concept space dedicato alla #doccetteria, insieme al partner Vifra con il quale l’azienda condivide la creatività ed i processi di ingegnerizzazione dei prodotti. Maggiori informazioni su www.damast.it e www.vifra.com.  

Damast inaugura il 2019 ed è pronta a presentare le novità del suo mondo al pubblico internazionale di ISH. La manifestazione di riferimento per il settore del bagno e della sostenibilità si terrà dall’11 al 15 marzo presso la fiera di Francoforte sul Meno, in Germania, e Damast sarà presente con un concept space dedicato alla #doccetteria presso lo stand congiunto con il partner Vifra (Hall 4.1 – Stand G47). 

Anticipare e definire le tendenze del bagno moderno è il leit-motiv della fiera, oltre ad essere obiettivo dell’azienda che trova nei temi e nelle opportunità offerte da ISH un’espressione completa e calzante per i propri prodotti. Nell’ambito dell’utilizzo consapevole delle risorse infatti, Damast che ha fatto dell’acqua il suo elemento vitale presenterà al pubblico le ultime tendenze all’insegna del design, dell’ingegnerizzazione, del comfort, da promuovere all’interno della sala da bagno. 

Docce, soffioni, saliscendi, pannelli doccia e complementi che l’azienda ed il suo Centro Stile progettano e personalizzano con l’obiettivo di rendere il momento della doccia perfetto, in tutti i sensi. Salvaguardia dell’acqua, senza dimenticare il benessere assoluto garantito dalla molteplicità dei getti e dalla nebulizzazione promosse dai soffioni e dai nuovi pannelli doccia; risparmio con la tecnologia Water Saving in grado di ridurre il consumo idrico fino al 40%; design accattivante, versatile e all’avanguardia, grazie a finiture e forme che si armonizzano e donano personalità alla sala da bagno.

Alla fiera tedesca non mancheranno quindi le novità dell’azienda. Dalle finiture di tendenza più raffinate come il “rose gold”, l’oro rosa che con la sua eleganza viene sdoganato anche in bagno, ai soffioni che in pochi millimetri di spessore sono in grado di alternare vaporizzazione e cascate d’acqua energizzanti, fino alle più classiche doccette a mano e complementi (sedute, accessori, …) che diventano protagonisti grazie a forme e materiali leggeri, in grado di essere utilizzati da chiunque: adulti, bambini, anziani. Un tema – quello dell’accessibilità e del design per tutti – che Damast ha a cuore e che più che mai in questa fiera dedicata alla sostenibilità potrà presentare. 

“Il nostro obiettivo a ISH – dichiara Concetta Mastrolia, AD Damast – è promuovere l’esperienza multisensoriale che si può generare nel momento della doccia. Presenteremo alla clientela internazionale una concept experience, per dimostrare come il mondo della #doccetteria Damast sia pensato per coniugare le tendenze sostenibili e green del risparmio idrico con i materiali, le forme e le tendenze più innovative, in grado di garantire l’esperienza della doccia al più vasto pubblico”.

]]>
Super compleanno per Sigep a Rimini Fiera Mon, 14 Jan 2019 08:58:36 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/515338.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/515338.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Il salone internazionale pronto a festeggiare i suoi 40 anni

Forte dei successi sempre crescenti nei suoi primi 39 anni di attività alla Fiera di Rimini, il SIGEP (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria e Panificazione), successivamente allargatosi aI settore Caffè ottenendo espansioni ed interessi ancor più lusinghieri e superando ogni più rosea aspettativa di attrazione per gli imprenditori di questi settori, si appresta ad aprire i battenti alla sua 40a edizione. Il quartiere fieristico di Rimini, con ITALIAN EXHIBITION GROUP (IEG), è pronto ad accogliere dal 19-23 gennaio 2019, l’edizione 2019 di Sigep, che è anche quella dei 40 anni di vita del Salone, pronto a ripresentarsi all’attenzione mondiale con un ruolo da protagonista assoluto nella filiera del food service dolce. Si partirà con l’inaugurazione e taglio del nastro alle ore 11.00, con la partecipazione di Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. L’evento intitolato “Future is now! Lo scenario del foodservice dolce nel mondo: innovazione e internazionalizzazione. Tendenze, nuovi format, case history di successocon la presentazione dei dati di mercato e dei trend del comparto, sarà ospitato dall’Area Gelato Arena (hall Sud). SIGEP ospita e valorizza la più apprezzata produzione del Made in Italy, legato al food e in particolare al dolciario artigianale, favorendone la connessione con il business mondiale. SIGEP è anche momento di dialogo tra i protagonisti delle 4 filiere in quanto a materie prime, ingredienti, impianti e attrezzature, arredamento e servizi. Imponenti i festeggiamenti annunciati per questa particolare edizione da ITALIAN EXHIBITION GROUP (IEG), che sta preparando una grande reunion per uno dei suoi saloni di punta, oltre alpay off “40°RTY FOR THE FUTURE”, scelto per celebrare quarant’anni di successi, in un’edizione densa di contenuti. Un logo in grado di trasferire non solo l’omaggio a una storia straordinaria, quella di un successo del made in Italy, costruito passo dopo passo, da artigiani e imprenditori coraggiosi, ma anche la tensione al futuro, all’innovazione che hanno da sempre caratterizzato il SIGEP. Questa l’azione iniziata con Rimini Fiere e proseguita con l’ampliamento realizzato con ITALIAN EXHIBITION GROUP, per costruire fra passato e futuro, il polo fieristico italiano leader per manifestazioni organizzate e di proprietà, oltre che per redditività, un’azione che ha dato già grandi frutti e si propone con IEG di ampliarli ulteriormente. Con i suoi 129.000 mq espositivi sold out da mesi, SIGEP è un grande laboratorio di novità, eccellenze mondiali, reunion dei più famosi maestri dell’arte dolciaria, la vetrina più autorevole per sviluppare il networking internazionale e far crescere il business. Quest’anno tra le imprese presenti anche 71 dalla Campania; in particolare 6 della provincia di Avellino; 7 della provincia di Caserta, 34 della provincia di Napoli e 24 di quella di Salerno.

Dalla provincia di Napoli: G.A. Comitato Naz. per la difesa e diffusione del Gelato Artigianale e di produzione propria – Capri; D’Avino Srl Lo Zucchero dal 1927 – Poggiomarino; Kimbo Spa – Melito; S. Passalacqua Spa – Casavatore; Saka Caffè, Torrefazione Tafuri – Villaricca; Italiana confetti Srl - Scisciano; Biagio Salerno Srl – Marigliano; Fratelli Nappi 2 Srl – San Giuseppe Vesuviano; Mugnai di Napoli Srl – Cimitile; Le Delizie del Royal Srl – Somma Vesuviana; Senatore Srl - San Sebastiano al Vesuvio; Europack Srl – Mugnano. Ed ancora da Napoli Totaro Food Srl e Izzo Forni Srl; da Casoria Intesa Caffè Srl, la Sud Forni Srl e Caffè Moreno Srl; da Arzano Cartotecnica Partenope Srl, Caffè Centro Brasil e Kenon Spa; da Frattamaggiore F.lli Crispino Srl e Amcor Group GMBH; da Sant’Antimo Iavazzo Srl e Italcialde Srl; da Pozzuoli Dipa Srl, la DitronetWork , la Webapp Srl e la Cab Spa; da Ottaviano Boccia Confetti Srl e Annunziata Gran Dessert di Salvatore Annunziata; da Casandrino Coni Perfetto Srl e Elmeco Srl; da Caivano Fresystem Spa e Amarischia Srl.

Dalla provincia di Salerno: Belladonna Srl – Montecorvino Pugliano; Caffè Tostini Srl – Teggiano; La Caffè Santa Cruz Salerno Srl – Pontecagnano; Trade Coffee Srl – Mercato San Severino; Dolcezze di Ferrentino Anella – Cava de’ Tirreni; Artecarta Italia Srl – Scafati; Medac Srl – Salerno zona industriale; F.lli Tedesco & C. Snc – Angri; P. Mannara e figli Srl – Nocera Superiore; Sacar forni Srl – Baronissi; Cartotecnica Mario Srl - Battipaglia; Canditi Crispo Srl – Fisciano; Fattorie Cilentane Srl – Agropoli; Macrì dessert – Polla; Monteleone Dolci per Passione, Monfra Srl – Sarno; Viva Dolce, Idcam Srl – San Marzano sul Sarno. Ed ancora da Castel San Giorgio la Eurobusiness Srl e la San Giorgio Spa; da Salerno la Carpino Srl – Salerno, Decoridea Srl, De Luca industria grafica e cartaria Spa, Decora Karma Srl, Corbara Srl e Caffè Trucillo di Cesare Trucillo Spa.

Dalla provincia di Caserta: Avellana TD Group Srl – Villa Literno; Barbera Caffè Spa – Trentola Ducenta; Caffè Toraldo - Carinaro; Domenico De Luca Spa – San Felice a Cancello; Contital Spa Pignataro Maggiore; Esseprint Srl – Aversa; Dolciaria Acquaviva Spa – Grignano di Aversa

Dalla provincia di Avellino: MDF Veicoli industriali Srl – Sturno; I.CO.Cialde Srl – Calitri; Az. Agr. Maietta Marco – Avella; Fima Company Srl - Ariano Irpino; Mecnosud Srl - Flumeri; Poliart Srl – Montella.

Reduce dai numeri record della passata edizione (con 135.746 buyers italiani e 32.202 buyers esteri da 180 Paesi), SIGEP è quindi pronto ad accelerare ulteriormente e consolidarsi quale principale hub internazionale per il canale food service dolce. Da 50 giorni è attiva la piattaforma di Sigep che permette agli espositori di organizzare l’agenda degli incontri d’affari con decisori d’acquisto da oltre 70 Paesi. Grazie alla partecipazione dei Trade Analyst ICE provenienti da 10 paesi (due aree dagli USA, Canada, Cina, Corea del Sud, Giappone, Indonesia, Iran, Vietnam, Giordania), a SIGEP saranno disponibili Help Desk utili ad approfondire le tematiche utili allo sviluppo del proprio business nelle aree di interesse. ICE ha inoltre elaborato ricerche di mercato sui 10 paesi selezionati insieme a IEG che sono a disposizione delle aziende espositrici. Internazionalità è anche export del top know-how italiano. Sigep si conferma la vetrina di business più strategica per promuovere l’esportazione delle migliori tecnologie italiane verso i Paesi esteri, grazie all’azione di Conpait con ICE, in particolare verso l’America Latina e il Medio Oriente (Giordania e Palestina). Come ormai di consueto, anche quest’anno si svolgerà, con la sua 5° edizione, il Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores, con la partecipazione di 11 tra i migliori pasticcieri under 23, provenienti dai cinque continenti. Grande attesa nel mondo del caffè per il World Coffee Roasting Championship, competizione mondiale itinerante con oltre 20 Paesi in gara alla ricerca della migliore torrefazione di caffè. Convegni, dibattiti, gare, live show ed eventi, allestiti con le più complete e avanzate tecnologie e attrezzature, sono in programma per Sigep 2019 che rappresenta il punto di incontro tra i professionisti che sono alla continua ricerca dell’eccellenza e dell’innovazione. Le relazioni internazionali sono garantite da una rete di collaboratori che coinvolge 40 paesi. Per connettere al meglio domanda e offerta, già da anni, è attivo il progetto Top Buyer da Cinque Continenti, che permette a espositori e buyer internazionali di definire l’agenda degli incontri da sviluppare in fiera. Un Super compleanno per Sigep, tutto da scoprire e vivere.

Il ricco palinsesto prevede eventi volti al business internazionale con Sigep International Business, eventi volti alla valorizzazione delle innovazioni con Sigep Next, eventi dedicati alla formazione professionale con Sigep Academy, incontri associativi di industria ed artigiani con Sigep Associations, eventi riguardati la responsabilità sociale d‘impresa con Sigep Corporate Social Responsability e competizioni nazionali ed internazionali con Sigep Awards. Tutto questo per soddisfare le esigenze di Sigep 40 anni, la straordinaria rassegna dedicata esclusivamente ai professionisti che anticipa tendenze ed innovazioni delle 5 filiere in esposizione. Uno show che premia le eccellenze mondiali, presenta nuovi format, sviluppa il networking globale e fa crescere il business di imprese e professionisti. Perché Sigep è LEADER INDISCUSSA NEL LANCIO DI TENDENZE, format di locali, eventi e competizioni all’insegna dell’eccellenza mondiale; è L’APPUNTAMENTO IRRINUNCIABILE per la presentazione dei nuovi prodotti e delle innovazioni tecnologiche; è IL FULCRO DEGLI INCONTRI DI TUTTI I COMPONENTI DELLE FILIERE: esercenti, catena distributiva, aziende produttrici, associazioni di categoria, media; è ATTRATTIVA per grandi investitori extra settore; è IL MEDIA PRIVILEGIATO DALLE AZIENDE DEL SETTORE per comunicare tutto l’anno con il proprio mercato.

Giuseppe De Girolamo

]]>
SHOWin3D a Las Vegas per il Consumer Electronic Show 2019 Wed, 09 Jan 2019 11:32:57 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/514422.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/514422.html LS&P LS&P  

Martedì 8 gennaio ha ufficialmente preso il via CES 2019, la manifestazione mondiale di riferimento per il settore tecnologico del segmento consumer. Dislocata su una superficie di oltre 255.000 metri quadrati, CES è il palcoscenico naturale per la presentazione di tutte le soluzioni in grado di anticipare il futuro. 

 

Accanto ai big player internazionali come Lg, Samsung e Sony, quest'anno è presente una delegazione italiana di start-up destinate ad affermarsi sul panorama internazionale dell'innovazione. Tra queste spicca SHOWin3D, la piattaforma per la costruzione di applicazioni interattive realizzata da Shin Software in grado di gestire i disegni CAD, processarli con rendering 4K in tempo reale e trasformarli in una straordinaria esperienza immersiva.

 

"Ho accettato con orgoglio ed entusiasmo- dichiara Stefano Provenzano AD di Shin Software - la proposta di unirmi alla delegazione del nostro Paese. Partecipare a CES in qualità di espositore costituisce un'importante occasione per presentare al mondo Hi-Tech le nostre soluzioni B2B e B2C."

 

 

Shin Software srl

Lesa (No) - Via De Filippi, 5

Tel. 0322 77081 

https://www.showin3d.cominfo@shinsoftware.it

 

 

 

]]>
Vecuronium Bromide Industry 2018-2023 Global Market Size, Share, Growth, Trends, Company Profiles and Future Scope Analysis Thu, 03 Jan 2019 09:54:02 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/513064.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/513064.html Anshu Anshu Vecuronium bromide is white or almost white power. This report focuses on the Vecuronium Bromide in global market, especially in North America, Europe and Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

For Sample Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/request-sample/666213

Top Key Players analyzed in Global Vecuronium Bromide Market are -

  • Jiupai Group
  • Credit Chemwerth Pharmaceutical
  • Beijing Xinze Medical Technology
  • Xianju Pharma
  • Jiangsu Nhwa Pharmaceutical.

Those are profiled in overview of qualities, for example, company portfolio, business strategies, financial overview, recent developments, and share of the overall industry.

Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import/export consumption, supply and demand Figures, cost, price, revenue and gross margins.

Global Vecuronium Bromide Industry 2018 Market Research Report is spread across 137 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape details in this niche sector.

Order Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/666213

Study Objectives of Global Vecuronium Bromide Market are:

This report provides the business opportunity with supreme insights and defines analysis for changing competitive dynamics.

This report provides the business opportunity with supreme insights and defines analysis for changing competitive dynamics.

It provides a Technical/ Logical perspective on the various factors driving or detaining the growth of the market.

It provides a competitor analysis forecast measured with regards to how the market is projected to grow.

It also helps in understanding the key Players segments and their forecast research.

It provides an extensive analysis of the changing competitive dynamics and keeps you ahead of the competitors.

It helps in business decisions by having Business scenario insights of market and by making a detailed analysis of market segments.      

Features Of The Report:

The analysis of Vecuronium Bromide market, their Growth, Demand, position, size and share from different regions are mentioned in detailed.

The key players in the market and their share in the global market are discussed.

The new strategic plan and suggestions that will help old as well as new market players to maintain the competitiveness are also discussed.

The Vecuronium Bromide market report provides some important points related to growth factors, challenges, opportunities, end-user analysis and achievement and so on.

Inquire more about this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/666213

There are 15 Chapters to deeply display the Global Vecuronium Bromide Market.

Chapter 1, to describe Vecuronium Bromide Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, market driving force;

Chapter 2, to analyze the top manufacturers of Vecuronium Bromide, with sales, revenue, and price of Vecuronium Bromide, in 2016 and 2017;

Chapter 3, to display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2016 and 2017;

Chapter 4, to show the global market by regions, with sales, revenue and market share of Vecuronium Bromide, for each region, from 2013 to 2018;

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9, to analyze the market by countries, by type, by application and by manufacturers, with sales, revenue and market share by key countries in these regions;

Chapter 10 and 11, to show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2013 to 2018;

Chapter 12, Vecuronium Bromide market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, from 2018 to 2023;

Chapter 13, 14 and 15, to describe Vecuronium Bromide sales channel, distributors, traders, dealers, Research Findings and Conclusion, appendix and data source.

List of Tables and Figures…..

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez                    

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US:  +1 (415) 830-3727 | UK: +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Global Methionine Market Information By Type, End-Use Industry, And Region- Forecast Till 2023 Wed, 02 Jan 2019 20:22:03 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512936.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512936.html Pradeep Z Pradeep Z Methionine is one of the nine essential amino acids important for growth and tissue repair in humans and avian species. It is found in eggs, cheese, asparagus, Brazil nuts, meat, poultry, etc. It helps in increasing the copper level in the body and in the growth of new blood vessels.

Segmentation Analysis:

The global methionine market is segmented based on the type, end-use industry, and region. Based on the type, the global methionine market is segmented into DL-methionine, methionine hydroxy analogue (MHA), and L-methionine. Based on the end-user industry, the global methionine market is segmented into animal feed, food & beverage, pharmaceuticals, and others.

Get the Sample Report:

https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/5799

Top Key Players:

Some of the manufacturers operating in the methionine market are Sumitomo Chemical Co., Ltd (Japan), Evonik Industries AG (Germany), Bluestar Adisseo Co., Ltd. (China), Novus International (U.S.), Tokyo Chemical Industry Co., Ltd. (Japan), Sunrise Nutrachem Group (China), Prinova Group LLC (U.S.), AJINOMOTO CO., INC (Japan), Amino GmbH (Germany), Chongqing Unisplendour Chemical Co. Ltd. (China), Sichuan Hebang Group Industry Co., Ltd (China), Iris Biotech GmbH (Germany), Phibro Animal Health Corporation (U.S.), CJ Cheiljedang Center (South Korea), and Kingchem Life Science LLC (U.S.).

Regional Analysis:

The Asia Pacific is anticipated to be the fastest growing region in the Methionine Market due to the high cattle production in countries such as India, China, and others. Furthermore, the shifting consumption pattern towards nutritional food such as meat, beef, and others along with the high disposable income has augmented the market growth.

Market Scope:

The global methionine market is majorly driven by its usage in major end-user industries such as animal feed, food & beverage, pharmaceutical, and others. The animal feed is the largest segment in terms of value and is expected to lead the global methionine market over the next 7 years. The increasing concerns about food safety and animal health and nutrition is driving the market growth.

Browse the market data and information spread across 100 pages with 33 data tables and 12 figures of the report “Methionine Market Research Report - Forecast to 2023” in-depth alongside table of content (TOC) at: https://www.marketresearchfuture.com/reports/methionine-market-5799

Industry News:

April 3, 2018 Market Research Future Published a Half Cooked Research Report on Global Methionine Market Research Report.

About Market Research Future:

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), & Consulting Services.

To stay updated with technology and work process of the industry, MRFR often plans & conducts meet with the industry experts and industrial visits for its research analyst members.

Contact:

Market Research Future

Phone: +16468459312

Email: sales@marketresearchfuture.com

]]>
Metal Powder Market is likely to expand at a CAGR of over 3% Wed, 02 Jan 2019 18:42:36 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512928.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512928.html Pradeep Z Pradeep Z The metal powder is widely used in various end-user industries such as automobile, building and construction, electronics, and machinery among others. The global metal powder market is spanned across five regions: Asia Pacific, North America, Europe Latin America, and the Middle East & Africa. The Asia Pacific is expected to be the fastest growing market during the forecast period owing to the growing number of developing industries in this region. China, India, and Japan are some of the major countries contributing to the growth of the market in the region.

Segmentation Analysis:

The global metal powder market is segmented into type, production method, compaction technique, and end-user industry. Based on the type the market is segmented into non-ferrous, ferrous, and others. Based on the production method, the global metal powder market is segmented into the physical method, chemical method, and mechanical method. Based on the compaction technique, the market is bifurcated into cold compaction technique and hot compaction technique. Based on the end-user industry, the market is further segmented into transportation, electrical and electronics, building and construction, and others.

Get the Sample Report:

https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/5666

Top Key Players:

Some of the prominent players operating in the global metal powder market are Sandvik AB (Sweden), Carpenter Technology Corporation (U.S.), Hoganas AB (Sweden), GKN Plc. (U.K.), Rio Tinto (U.K.), Allegheny Technologies Incorporated (U.S.), American Chemet Corporation (U.S.), Carl Schlenk AG (Germany), Hitachi Chemical Co., Ltd (Japan), and Metaldyne performance Group Inc (U.S.).

Regional Analysis:

The Metal Powder Market is segmented across five regions: Europe, Asia Pacific, North America Latin America, and the Middle East & Africa. Among these, Asia Pacific holds a major share of the market and is expected to be the fastest growing market with an expanding CAGR during the forecast period. The rapid growth of industries and urbanization is fuelling the growth of metal powder in the developing countries of Asia Pacific.

Market Scope:

The growing industrialization and urbanization in the developing regions across the globe is expected to boost the market during the forecast period. The global metal powder market is likely to expand at a CAGR of over 3% during the forecast period 2017-2023.  Moreover, the demand for metal power is expected to grow during the given period to reduce environmental impacts of the metal industry.

Browse the market data and information spread across 137 pages with 59 data tables and 15 figures of the report “Metal Powder Market Research Report - Forecast to 2023” in-depth alongside table of content (TOC) at: https://www.marketresearchfuture.com/reports/metal-powder-market-5666

Industry News:

March 13, 2018 Market Research Future Published a Half Cooked Research Report on Global Metal Powder Market Research Report.

About Market Research Future:

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), & Consulting Services.

To stay updated with technology and work process of the industry, MRFR often plans & conducts meet with the industry experts and industrial visits for its research analyst members.

Contact:

Market Research Future

Phone: +16468459312

Email: sales@marketresearchfuture.com

]]>
Polyphenylene Sulfide Market Research Report: Size, Share, Growth, Trend and Forecast Analysis till 2023 Wed, 02 Jan 2019 18:29:07 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512926.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512926.html Pradeep Z Pradeep Z Polyphenylene sulfide (PPS) is an organic polymer consisting of aromatic rings linked with sulfides. The distinguished properties of PPS such as flame retardant, chemical resistant, corrosion resistant, dimensional stability, and low moisture absorption are responsible for substitution of heavy metals, mainly required in major end-use industries such as automotive and aerospace.

Segmentation Analysis:

The global polyphenylene sulfide market is categorized based on type, applications, and region. Based on the type, the market is segmented into virgin and recycled categories. Based on the application segment, the global market is divided into automotive, electrical & electronics, industrial applications, filter bags, coatings, and others.

Get the Sample Report:

https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/5642

Top Key Players:

Some of the key players in the Global Polyphenylene Sulfide Market are Tosoh Corporation (Japan), TORAY INDUSTRIES, INC. (Japan), Celanese Corporation (U.S), SK Chemicals (South Korea), Solvay (Belgium), KUREHA CORPORATION (Japan), Polyplastics Co., Ltd. (Japan), DIC CORPORATION (Japan), Chevron Phillips Chemical Company (U.S), Haohua Honghe Chemical Co., Ltd. (China), Kotec Corporation (Japan), TEIJIN LIMITED (Japan), NHU Materials Co. (China), SABIC (Saudi Arabia), and Aetna Plastics Corp. (U.S).

Regional Analysis:

North America is expected to witness a significant growth on account of the automobile industries along with the expanding aerospace sector. The technological advancements and increasing investments will be advantageous to the market growth. The demand for commercial aircraft is anticipated to rise in emerging economies due to the high focus on regional connectivity.

Market Scope:

The growing product development for applications such as cooking appliances, hair dryer components, and others has positively favored the market growth. The filter bag produced using PPS is one of the best filter materials available, which is used in thermal, steel, iron, chemical plants, and others. Furthermore, growing demand for the product in the manufacturing of healthcare and laboratory equipment is likely to fuel the market growth.

Browse the market data and information spread across 140 pages with 33 data tables and 12 figures of the report “Polyphenylene Sulfide Market Research Report- Forecast to 2023” in-depth alongside table of content (TOC) at: https://www.marketresearchfuture.com/reports/polyphenylene-sulfide-market-5642

Industry News:

March 08, 2018 Market Research Future Published a Half-Cooked Research Report on Global Polyphenylene Sulfide Market.

About Market Research Future:

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), & Consulting Services.

To stay updated with technology and work process of the industry, MRFR often plans & conducts meet with the industry experts and industrial visits for its research analyst members.

Contact:

Market Research Future

Phone: +16468459312

Email: sales@marketresearchfuture.com

]]>
Software Testing Industry Size, Market Share, Growth, Overview Research Report till 2023 Wed, 02 Jan 2019 12:30:42 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512834.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/512834.html Archana Nayak Archana Nayak This is the Software Testing market. Software testing is an investigation to provide information on the quality of the software product or service under test. Software testing can provide an objective, independent view of the software to allow the business to understand and understand the risks of software implementation. Test techniques include the process of executing a program or application with the intent of finding software bugs (errors or other defects), and verifying that the software product is fit for use.

For Sample Copy of this Report at   https://www.orianresearch.com/request-sample/665488

Scope of the Report:

This report focuses on the Software Testing in global market, especially in North America, Europe, Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, types and applications.

Software Testing Industry 2018 Market Research Report is spread across 131 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape details in this niche sector.   

Inquire more or share questions if any before the purchase on Software Testing Industry report https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/665488   

Report Covers Market Segment by Manufacturers:

  • Capgemini
  • Wipro
  • Cognizant
  • HP
  • Infosys
  • TCS
  •               

Market Segment by Type, covers:

  • Test Consulting And Compliance
  • Quality Assurance Testing
  • Application And Software Testing
  • Risk and Compliance Testing Covering
  • Others

Market Segment by Applications, can be divided into:Applications, can be divided into:

  • Artificial Intelligence Testing
  • Cybersecurity Testing
  • Blockchain Testing
  • IoT Testing

Order Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/665488

There are 15 Chapters to deeply display the global Software Testing market.

Chapter 1 : Describe Software Testing Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, and market driving force.

Chapter 2 : Analyzing the Top Manufacturers of Location-Based Services (LBS) and Real Time Location Systems (RTLS), with sales, revenue, and price of Location-Based Services (LBS) and Real Time Location Systems (RTLS), in 2015 and 2017.Real Time Location Systems (RTLS), with sales, revenue, and price of Location-Based Services (LBS) and Real Time Location Systems (RTLS), in 2015 and 2017.Real Time Location Systems (RTLS), in 2015 and 2017.

Chapter 3 : Display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2015 and 2017.               and market share in 2015 and 2017.               

Chapter 4 : Show the global market by regions, with sales, revenue and market share of Location-Based Services (LBS) and Real Time Location Systems (RTLS), for each region, from 2011 to 2017.and market share of Location-Based Services (LBS) and Real Time Location Systems (RTLS), for each region, from 2011 to 2017.

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9 : Analyze and talked about the key regions, with sales, revenue and market share.

Chapter 10 and 11 : Show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2011 to 2017.

Chapter 12 : Chapter Eleven Software Testing market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, from 2017 to 2022.

Chapter 13, 14 and 15 : Describe Software Testing sales channel, distributors, traders, dealers, appendix and data source.

About Us
Orian Research  is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients with easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicated research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez                            

Vice President - Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US: +1 (415) 830-3727 | UK: +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

 

 

]]>
Al via i lavori per BIE - BIOMASS INNOVATION EXPO 2020 Tue, 18 Dec 2018 10:47:50 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/509600.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/509600.html Reed Exhibitions Italia Reed Exhibitions Italia

Partiti con successo i preparativi della seconda edizione di BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO 2020 la manifestazione riservata alle biomasse legnose che si svolgerà in concomitanza con la 41^ edizione di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT dal 17 al 20 marzo 2020 in Fiera Milano.

Milano, 17 dicembre 2018 – È partita con successo l’organizzazione per la seconda edizione di BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO, la manifestazione organizzata da Reed Exhibitions Italia che si svolgerà in concomitanza con MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, la fiera leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, dal 17 al 20 marzo 2018 in Fiera Milano.

Due eventi che nell’edizione 2018 hanno richiamato oltre 162.000 presenze da tutto il mondo di cui 120.814 dall’Italia +4% e 41.351 gli operatori esteri pari a +5,6% rispetto alla scorsa edizione del 2016. Numeri importanti che testimoniano come ogni due anni MCE diventi il centro dell’industria mondiale del HVAC, punto di riferimento per progettisti, installatori, buyer e distributori da tutto il mondo.

La prima edizione di BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO con oltre 70 aziende di cui il 28% dall’estero in particolare da Grecia, Turchia, Polonia, e un calendario di ben 28 workshop ha contribuito ad arricchire l’offerta espositiva e convegnistica di MCE, offrendo una vetrina specializzata su quanto di più innovativo è disponibile sul mercato in materia di stufe, caminetti, cucine e caldaie a legna e pellet, termocamini, termostufe, accessori, bruciatori, barbecue, canne fumarie, macchine e tecnologie per uso domestico ma anche industriale alimentati a biomasse legnose.

BIE- BIOMASS INNOVATION EXPO rappresenta un comparto industriale dinamico che, secondo i dati dell’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano, sarà caratterizzato, nel nostro paese, da un aumento del volume di affari, specialmente nel settore residenziale privato, dettato dal rafforzamento della filiera biomasse legnose-energia, dalla sostituzione di impianti obsoleti (ad oggi il 40% delle installazioni ha più di 17 anni, si prevede quindi la rottamazione di 4-5 milioni di generatori a legna e la sostituzione di caldaie a combustibili fossili) con altre a biomassa legnosa di nuova generazione e dalla diffusione delle certificazioni di qualità della materia prima. Innovazione, normativa, una progettazione integrata e una corretta manutenzione degli impianti sono il cuore dell’evoluzione di questo settore fondamentale per promuovere l’efficienza, la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente.

“L’innovazione tecnologica sarà al centro di BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO 2020  – annuncia Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia, che avrà anche un nuovo layout in grado di soddisfare meglio le esigenze degli espositori e visitatori, grazie ad un taglio espositivo volto a favorire l’integrazione fra gli operatori professionali delle due manifestazioni e ampliare così le opportunità di incontro e di business con la filiera di professionisti internazionali del settore HVAC che abitualmente vista MCE.” MCE e BIE  2020 saranno due identità distinte ma complementari e sinergiche.”

In più, la contestualità con MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT permetterà a BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO 2020 di avvantaggiarsi di un’attività di comunicazione e promozione globale, con azioni mirate verso specifici  target  di interesse, di avvalersi di BIE-CONNET il nuovo strumento di match-making che mette in contatto espositori e visitatori già prima della manifestazione, volto a far incontrare tecnologie, soluzioni, competenze e alla fine persone ottimizzando il tempo e la qualità della partecipazione alla fiera.

BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO 2020 sarà nuovamente un momento importante di confronto e di dibattito grazie ad un programma di workshop che spazierà dalle tematiche normative a quelle più tecniche, dai dati di mercato agli scenari di sviluppo, preparato con il supporto del Comitato Scientifico della manifestazione composto – ad oggi -  da alcune delle maggiori associazioni di categoria: Amici della Terra, Assocosma, Enea, Federforeste, Laboratorio Biomasse – Università Politecnica delle Marche, Unicalor.

Naturalmente il cuore della manifestazione sarà l’area espositiva dove sarà possibile vedere le novità e le tecnologie in funzione grazie ad uno specifico impianto di aspirazione fumi presente nei padiglioni di Fiera Milano.

Tutti gli aggiornamenti sono disponibili su: https://www.bie-expo.it/

BIE - BIOMASS INNOVATION EXPO – è una manifestazione fieristica di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell'organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 30 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2017. Reed Exhibitions conta 38 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitions fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business.

Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, flaminia.parrini@reedexpo.it

]]>
Comunicato Stampa Fri, 14 Dec 2018 19:29:57 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508989.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508989.html Sapori in Fiera Sapori in Fiera Sapori in Fiera nasce dall'organizzazione della Simple Events di Luigi Carlo Aurioso, agenzia di servizi e organizzazione di eventi, sita in Via Botteghelle 116, San Giorgio a Cremano (NA).

Gli organizzatori hanno espresso il progetto per la prima edizione di questa fiera del gusto e della cucina Made in Italy, con degustazioni e sfide tra street food, pizzaioli, pub, cuochi, enoteche e tanto altro...con premiazioni per ruolo, direttamente al Comune di San Giorgio a Cremano, il quale ha espresso di essere favorevole a questa prima iniziativa, che darà ai sangiorgesi e tutti coloro che ne faranno parte, un weekend ricco di sapori e tradizioni.

Sapori in fiera, è l’evento ideale per scoprire la cultura enogastronomica del Sud, e si terrà dal giorno 25 al 27 Gennaio 2019 in Villa Bruno, sita in via cavalli di bronzo n.22 – San Giorgio a Cremano (NA). L'apertura è dalle ore 17:00 alle ore 22:00 il venerdì, mentre sabato e domenica dalle 10:00 alle ore 22:00.

Tutti gli aggiornamenti e i programmi della Fiera sono disponibili sulla nostra pagina FB, e sul sito ufficiale www.saporiinfiera.it.

Seguiranno lo svolgimento dell'evento, le telecamere di Contatto Television, giornalisti e pubblica istruzione.

Gli organizzatori ringraziano infine, il Comune di San Giorgio a Cremano, il Sindaco Giorgio Zinno ed il Vice Sindaco Michele Carbone.


Simple Events

Via Botteghelle n.116

San Giorgio a Cremano

Tel. 351 155 2736

www.saporiinfiera.it

info@saporiinfiera.it

]]>
Giuseppe Staine all’Artigiano in Fiera 2018 Tue, 11 Dec 2018 10:41:50 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508139.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508139.html ufficiostampastainer ufficiostampastainer  

L’Artigiano in Fiera, salone internazionale dell’artigianato giunto quest’anno alla sua ventitreesima edizione, si è svolto a Milano dal 1 al 9 dicembre 2018 presso il polo Fieramilano Rho. L’evento ha accolto più di tremila espositori provenienti da 110 paesi diversi, in una grande occasione di incontro fra produttori e consumatori sia per promuovere prodotti originali e di qualità artigiana, sia per entrare in contatto con operatori e professionisti da tutto il mondo.

L’evento ospita artigiani e piccole imprese capaci di esprimere autenticità, originalità e qualità nei loro prodotti. Il grande pubblico dell’esposizione, oltre 1,5 milioni di visitatori ogni anno, è nella sua estrema diversificazione un’opportunità per i produttori di confrontarsi con un numero sempre maggiore di clientele e promuovere novità ai pubblici più disparati. Con nove padiglioni suddivisi per aree tematiche, la fiera ha offerto un percorso attraverso i continenti che, alle bancarelle con opere uniche e prodotte a mano da tutto il mondo, ha accostato performance live di canti e danze tradizionali e luoghi del gusto dove provare specialità tipiche.

Dopo IPACK-IMA, Cosmoprof e Mostra Convegno è la volta di Artigiano in Fiera, evento B2C, nel corso del quale il Cavalier Giuseppe Staine, libero professionista, ha partecipato attivamente con iniziative  coordinate rivolte al consumer e mirate alla formazione enogastronomica. L’esperienza trentennale del Cav. Staine nella formazione di reti commerciali ha consentito ad alcune aziende presenti all'evento  fieristico di fare marketing strategico  tra domanda e offerta a livello internazionale.

 

 

 

]]>
Giuseppe Staine all’Artigiano in Fiera 2018 Tue, 11 Dec 2018 10:39:53 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508136.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508136.html ufficiostampastainer ufficiostampastainer  

L’Artigiano in Fiera, salone internazionale dell’artigianato giunto quest’anno alla sua ventitreesima edizione, si è svolto a Milano dal 1 al 9 dicembre 2018 presso il polo Fieramilano Rho. L’evento ha accolto più di tremila espositori provenienti da 110 paesi diversi, in una grande occasione di incontro fra produttori e consumatori sia per promuovere prodotti originali e di qualità artigiana, sia per entrare in contatto con operatori e professionisti da tutto il mondo.

L’evento ospita artigiani e piccole imprese capaci di esprimere autenticità, originalità e qualità nei loro prodotti. Il grande pubblico dell’esposizione, oltre 1,5 milioni di visitatori ogni anno, è nella sua estrema diversificazione un’opportunità per i produttori di confrontarsi con un numero sempre maggiore di clientele e promuovere novità ai pubblici più disparati. Con nove padiglioni suddivisi per aree tematiche, la fiera ha offerto un percorso attraverso i continenti che, alle bancarelle con opere uniche e prodotte a mano da tutto il mondo, ha accostato performance live di canti e danze tradizionali e luoghi del gusto dove provare specialità tipiche.

Dopo IPACK-IMA, Cosmoprof e Mostra Convegno è la volta di Artigiano in Fiera, evento B2C, nel corso del quale il Cavalier Giuseppe Staine, libero professionista, ha partecipato attivamente con iniziative  coordinate rivolte al consumer e mirate alla formazione enogastronomica. L’esperienza trentennale del Cav. Staine nella formazione di reti commerciali ha consentito ad alcune aziende presenti all'evento  fieristico di fare marketing strategico  tra domanda e offerta a livello internazionale.

 

 

 

]]>
Giuseppe Staine all’Artigiano in Fiera 2018 Tue, 11 Dec 2018 10:38:54 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508134.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508134.html ufficiostampastainer ufficiostampastainer  

L’Artigiano in Fiera, salone internazionale dell’artigianato giunto quest’anno alla sua ventitreesima edizione, si è svolto a Milano dal 1 al 9 dicembre 2018 presso il polo Fieramilano Rho. L’evento ha accolto più di tremila espositori provenienti da 110 paesi diversi, in una grande occasione di incontro fra produttori e consumatori sia per promuovere prodotti originali e di qualità artigiana, sia per entrare in contatto con operatori e professionisti da tutto il mondo.

L’evento ospita artigiani e piccole imprese capaci di esprimere autenticità, originalità e qualità nei loro prodotti. Il grande pubblico dell’esposizione, oltre 1,5 milioni di visitatori ogni anno, è nella sua estrema diversificazione un’opportunità per i produttori di confrontarsi con un numero sempre maggiore di clientele e promuovere novità ai pubblici più disparati. Con nove padiglioni suddivisi per aree tematiche, la fiera ha offerto un percorso attraverso i continenti che, alle bancarelle con opere uniche e prodotte a mano da tutto il mondo, ha accostato performance live di canti e danze tradizionali e luoghi del gusto dove provare specialità tipiche.

Dopo IPACK-IMA, Cosmoprof e Mostra Convegno è la volta di Artigiano in Fiera, evento B2C, nel corso del quale il Cavalier Giuseppe Staine, libero professionista, ha partecipato attivamente con iniziative  coordinate rivolte al consumer e mirate alla formazione enogastronomica. L’esperienza trentennale del Cav. Staine nella formazione di reti commerciali ha consentito ad alcune aziende presenti all'evento  fieristico di fare marketing strategico  tra domanda e offerta a livello internazionale.

 

 

 

]]>
Giuseppe Staine all’Artigiano in Fiera 2018 Tue, 11 Dec 2018 10:38:19 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508133.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/508133.html ufficiostampastainer ufficiostampastainer L’Artigiano in Fiera, salone internazionale dell’artigianato giunto quest’anno alla sua ventitreesima edizione, si è svolto a Milano dal 1 al 9 dicembre 2018 presso il polo Fieramilano Rho. L’evento ha accolto più di tremila espositori provenienti da 110 paesi diversi, in una grande occasione di incontro fra produttori e consumatori sia per promuovere prodotti originali e di qualità artigiana, sia per entrare in contatto con operatori e professionisti da tutto il mondo.

L’evento ospita artigiani e piccole imprese capaci di esprimere autenticità, originalità e qualità nei loro prodotti. Il grande pubblico dell’esposizione, oltre 1,5 milioni di visitatori ogni anno, è nella sua estrema diversificazione un’opportunità per i produttori di confrontarsi con un numero sempre maggiore di clientele e promuovere novità ai pubblici più disparati. Con nove padiglioni suddivisi per aree tematiche, la fiera ha offerto un percorso attraverso i continenti che, alle bancarelle con opere uniche e prodotte a mano da tutto il mondo, ha accostato performance live di canti e danze tradizionali e luoghi del gusto dove provare specialità tipiche.

Dopo IPACK-IMA, Cosmoprof e Mostra Convegno è la volta di Artigiano in Fiera, evento B2C, nel corso del quale il Cavalier Giuseppe Staine, libero professionista, ha partecipato attivamente con iniziative  coordinate rivolte al consumer e mirate alla formazione enogastronomica. L’esperienza trentennale del Cav. Staine nella formazione di reti commerciali ha consentito ad alcune aziende presenti all'evento  fieristico di fare marketing strategico  tra domanda e offerta a livello internazionale.

 

]]>
Radar Sensor market: Global Industry, Modern Technology, Size, Share and demand with forecast period till 2023. Tue, 04 Dec 2018 13:21:01 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/507154.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/507154.html orianresearch orianresearch A radar sensor is an electronic device that identifies the position and velocity of a distant object such as a vehicle, aircraft, or ship. Radar sensors identify electromagnetic emissions with the help of radio receivers. When the transmission is detected, the person in the vehicle is informed. 

Currently, the GPS technology is installed into radar sensors, and it aids the storage of locations indicated by the sensor when the user reaches their destination in addition to detecting objects, the radar sensors provide information such as range, speed, direction, and Doppler velocity.

For Sample Copy of this Report Visit @ https://www.orianresearch.com/request-sample/702673 .

North America is expected to hold the largest share of the radar sensor market in 2023; the market in APAC is expected to grow at a high rate between 2018 and 2023. The increased focus on safety and security features in the automobile sector in China, India, and Japan is the major factor driving the growth of the radar sensor market in APAC. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

Global Radar Sensor Industry is spread across 150 pages, profiling 19 top companies and supported with tables and figures.

Inquire more or share a questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/702673

Report Covers Market Segment by Manufacturers:

  • Continental
  • NXP Semiconductors
  • Robert Bosch
  • ZF Friedrichshafen
  • Airbus
  • Autoliv
  • Banner Engineering
  • …..

The report focuses on the Radar Sensor in Global market, especially in North America, Europe and Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

Market Segment by Type, covers:

  • Imaging Radar
  • CW Radar
  • Pulse Radar
  • Non-imaging Radar
  • Speed Gauge
  • Altimeter

Market Segment by Applications, can be divided into:

  • Automotive
  • Aerospace and Defense
  • Industrial
  • Security and Surveillance
  • Traffic Monitoring and Management
  • Environmental and Weather Monitoring
  • Others

The report focuses on the Radar Sensor in Global market, especially in North America, Europe and Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

Order a copy of Global Radar Sensor Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/702673

There are 15 Chapters to deeply display the global Radar Sensor.

Chapter 1:  To describe Radar Sensor Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, market driving force;

Chapter 2: To analyze the top manufacturers of Radar Sensor, with sales, revenue, and price of Radar Sensor, in 2016 and 2017;

Chapter 3: To display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2016 and 2017;

Chapter 4: To show the global market by regions, with sales, revenue and market share of Radar Sensor, for each region, from 2016 to 2018;

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9:  To analyze the market by countries, by type, by application and by manufacturers, with sales, revenue and market share by key countries in these regions;

Chapter 10 and 11: To show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2016 to 2018;

Chapter 12:  Radar Sensor market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, From 2018 to 2023;

Chapter 13, 14 and 15: To describe Radar Sensor sales channel, distributors, traders, dealers, Research Findings and Conclusion, appendix and data source

About Us
Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports From over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:       

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US +1 (415) 830-3727| UK +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/

Follow Us on LinkedIn: www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>