SOFTWARE AG: LA PERFORMANCE DEI RISULTATI FINANZIARI DEL TERZO TRIMESTRE SEGNA IL PUNTO DI SVOLTA

04/nov/2014 18:43:16 Sangalli M&C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

·         Margine operativo al 30.5%, in crescita di 2.8 punti percentuali

·         Stabili i ricavi generati dai servizi di manutenzione anno su anno

·         ETS: in crescita del 23% i ricavi derivati dalle licenze anno su anno

·         BPE: in crescita del 29% i ricavi generati dalle licenze trimestre su trimestre

·         Consulting: margine di segmento salito all’11.1%, in crescita di 9.6 punti percentuali

·         Annunciata la nuova Digital Business Platform

·         Confermata la previsione annuale

         

[Note: tutti i dati sono preliminari e arrotondati.]

 

Milano, 03 novembre 2014 – Software AG (Frankfurt TecDAX: SOW) ha comunicato i dati finanziari (IFRS, preliminari) per il terzo trimestre del 2014. I risultati mostrano un forte miglioramento in chiave finanziaria e un punto di svolta per lo sviluppo del business relativo all’anno fiscale in corso ponendo enfasi sulla leadership tecnologica dell’azienda. Software AG ha solidificato le proprie basi finanziarie e ha ampliato il suo portfolio di soluzioni per la Business Process Excellence (BPE) al fine di fornire la prima Digital Business Platform end-to-end. Questa nuova piattaforma consente alle aziende di tutti i settori e alle istituzioni pubbliche di accelerare la loro trasformazione in aziende digitali permettendo loro di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del business. La performance della divisione Business Process Excellence (BPE) è stata caratterizzata da un miglioramento della produttività che ha portato ad un aumento della vendita delle licenze del 29%, ad un costo inferiore, rispetto al trimestre precedente. Come previsto, i ricavi derivanti dalla linea di business BPE sono rimasti inferiori rispetto al livello straordinario dell’anno precedente, ma il miglioramento conseguito influenza positivamente l’obiettivo di Software AG di espandere ulteriormente la linea di business BPE.

 

In aggiunta, la linea di business Enterprise Transaction System (ETS) è cresciuta del 23% nei ricavi anno su anno derivanti dalle licenze e ha quasi stabilizzato i suoi ricavi generati dalla manutenzione nel terzo trimestre. I ricavi derivanti dalla manutenzione per entrambe le linee di prodotto BPE e ETS hanno raggiunto i 93.7 milioni di euro (93.7 milioni di euro nel 2013). Dopo avere rifocalizzato la divisione Consulting sui propri prodotti, la crescita del business risulta nuovamente significativa raggiungendo un margine di segmento a doppia cifra e contribuendo ad un risultato di segmento di 5.3 milioni di euro (1.0 milioni di euro nel 2013). In base a tali miglioramenti il Gruppo ha registrato un EBIT di 49.1 milioni di euro nel terzo trimestre del 2014, quasi raddoppiando i numeri del trimestre precedente e ha spinto il margine operativo (non-IFRS) al 30.5%, un miglioramento di 7.5 punti percentuali rispetto al secondo trimestre del 2014 e 2.8 punti percentuali in più rispetto ai risultati eccezionali dell’anno precedente. In base alle performance del terzo trimestre, il management conferma gli obiettivi dell’intero anno 2014.

 

Secondo il CFO, Arnd Zinnhardt, “Abbiamo ottenuto un margine operativo di oltre il 30% nell’ultimo trimestre. Ciò è dovuto principalmente alla focalizzazione sul nostro business di prodotto, sulla disciplina finanziaria e sul miglioramento dell’efficienza dei processi interni. Questo ha creato basi finanziarie solide per l’ulteriore sviluppo strategico del nostro business”.

Karl Heinz Streibich, CEO di Software AG, ha commentato: “Abbiamo realizzato passi importanti nello sviluppo del nostro portfolio di prodotti BPE, tra cui il lancio delle nostre soluzioni cloud e l’annuncio della Digital Business Platform. Ora l’azienda ha un posizionamento ottimale per il futuro. Il nostro portfolio innovativo è stato costruito basandosi sulla forza e sulla solidità delle relazioni a lungo termine con i nostri clienti. Il feedback, riscontrato dai quasi 1000 partecipanti al nostro evento internazionale, tenutosi negli Stati Uniti e dedicato ai nostri clienti, è stato assolutamente positivo”.

Le performance della linea di business

La linea di business BPE, Business Process Excellence, che comprende sia software di integrazione e di processo sia soluzioni big data, ha registrato nel terzo trimestre ricavi totali per 96.6 milioni di euro (114.3 milioni di euro nel 2013). I ricavi derivanti dalla vendita delle licenze per il trimestre sono stati di 42.2 milioni di euro (61.8 milioni di euro nel 2013). Il terzo trimestre dello scorso anno è stato influenzato da due delle più significative trattative nella storia dell’azienda, contribuendo ad un risultato derivante dalla vendita delle licenze estremamente alto. Trimestre su trimestre i ricavi generati dalla vendita delle licenze sono cresciuti del 29% (32.7 milioni di euro nel secondo trimestre). I ricavi derivanti dalla manutenzione nel terzo trimestre sono stati di 54.4 milioni di euro (52.2 milioni di euro nel 2013), segnando quindi una crescita pari al 4%. Trimestre su trimestre i ricavi dalla manutenzione sono cresciuti del 5% (51.9 milioni di euro nel secondo trimestre).

Il business legato al database tradizionale, Enterprise Transaction Systems (ETS), ha registrato ricavi per 61.3 milioni di euro (59.0 milioni di euro nel 2013), che corrisponde ad una crescita anno su anno del 4%. I ricavi dalla vendita delle licenze per questa linea di business sono cresciuti del 23% a 21.9 milioni di euro (17.8 milioni di euro nel 2013). I ricavi dalla manutenzione hanno quasi eguagliato il risultato dell’anno scorso realizzando 39.3 milioni di euro (41.1 milioni di euro nel 2013).

La linea di business Consulting ha generato ricavi pari a 47.7 milioni di euro (65.2 milioni di euro nel 2013) nel periodo in esame. L’unica ragione del calo è dovuta alla vendita di IDS Consulting (servizi di consulenza SAP) avvenuta nel secondo trimestre dell’anno in corso. Al netto di questo, i ricavi del terzo trimestre sono stati leggermente superiori (2013 rettificato per le operazioni di consulenza SAP: 47.4 milioni di euro). Gli utili del segmento sono migliorati considerevolmente totalizzando 5.3 milioni di euro (1.0 milioni di euro nel 2013).

Ricavi totali e performance degli utili

Nel terzo trimestre del 2014 i ricavi derivanti dalla manutenzione si sono confermati stabili con un risultato equivalente allo scorso anno pari a 93.7 milioni di euro (2013 rettificato per IDS Consulting: 93.7 milioni di euro). Ma come percentuale dei ricavi totali, questi ricavi sostenibili a lungo termine sono saliti al 45.5% (42.4% nel 2013).

I ricavi totali del Gruppo nel terzo trimestre sono stati di 205.6 milioni di euro (2013 rettificato per IDS Consulting: 220.8 milioni di euro). Rispetto al secondo trimestre del 2014 (secondo trimestre rettificato per IDS Consulting: 187.7 milioni di euro), i ricavi hanno raggiunto una crescita del 10%.

Frutto di tagli mirati dei costi nelle vendite e nel marketing nonché della riduzione dei costi delle vendite nella linea di Consulting, gli utili del terzo trimestre, prima degli interessi e delle imposte (EBIT), ha raggiunto i 49.1 milioni di euro (49.1 milioni di euro nel 2013). Ciò rappresenta un incremento del margine EBIT del 23.9% (20.6% nel 2013). Il risultato operativo (non-IFRS) è stato di 62.8 milioni di euro (66.3 milioni di euro nel 2013); di conseguenza il margine operativo è stato del 30.5% (27.8% nel 2013). L’utile netto dopo le tasse nel terzo trimestre è stato di 30.4 milioni di euro (31.1 milioni di euro nel 2013). Gli utili per azione sono stati quindi 0.38 euro (0.37 euro nel 2013).

La quota di capitale dell’azienda è salita al 54.3% (48.4% al 31 dicembre 2013). Il free cash flow per il periodo di nove mesi ha totalizzato 85.8 milioni di euro (105.6 milioni di euro nel 2013).

Previsione

Software AG conferma la previsione esistente per l’anno fiscale 2014 e prevede che il ricavo BPE per l’anno fiscale 2014 sarà simile al livello dello scorso anno. Il calo dei ricavi nel business legato al database tradizionale ETS si collocherà in un range tra il -16% e il -9% (a valuta costante). Software AG prevede un margine di utile operativo (non-IFRS) per l’anno fiscale 2014 tra il 26% e il 28% (26.8% nel 2013).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl