Le offerte di lavoro online: non solo LinkedIn

24/dic/2013 06:00:33 Seo Guru Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Per cercare lavoro online, avere un buon profilo su LinkedIn non basta: spesso i “biglietti da visita” su Internet possono essere altri. Il profilo LinkedIn dovrebbe essere la vetrina di qualcosa già presente in Rete. Per esempio, LinkedIn è ottimo se nel tuo sito hai una sezione Portfolio con le tue esperienze.

 

Come usi i social network per trovare lavoro?

A cosa serve avere un portfolio sul proprio blog? Fa contenuto duplicato, dato che le informazioni sono più o meno le stesse?

 

Facciamo un po' di chiarezza e facciamo riferimento a un eventuale datore di lavoro che vede il tuo profilo LinkedIn e approda da lì nel tuo sito.

 

Se il tuo blog non è ottimizzato per accoglierlo, il datore di lavoro cercherà nel tuo blog qualcosa che gli interessa e ti contatterà perdendo più tempo. Se, invece, inserisci un portfolio sul tuo sito, il datore di lavoro saprà qualcosa in più rispetto alla semplice indicazione su LinkedIn e avrà un modulo di contatto privilegiato rispetto all'utente che semplicemente legge il tuo blog.

 

In questo modo, potrai distinguere facilmente le e-mail di lavoro da quelle dei tuoi utenti e darai un primo e importante biglietto da visita. Se la prima impressione è quella che conta, anche i profili Facebook, Twitter e Google Plus vanno studiati per un possibile datore di lavoro.

 

Devi smettere di condividere il post di un amico o di mettere “Mi piace” a ciò che ami? No. Devi solo stare attento: mettere foto in pose ammiccanti rigorosamente in bagno non è proprio il modo migliore per presentarsi, così come mostrarsi fieramente in costume da bagno, oppure in piena sbronza del Sabato sera.

 

Stesso discorso vale per le frasi che spopolano su Facebook e Twitter: è importante condividere se sentiamo nostre quelle espressioni, ma se condividi una frase contro il capitalismo post-imperiale o se nelle frasi mostri instabilità per il lavoro in team, forse potresti pensarci un po' su.

 

Ricorda sempre che chi ti sta cercando non ha te come unico profilo disponibile e che basta pochissimo, soprattutto quando il lavoro non c'è, per influenzare positivamente o negativamente online un eventuale datore di lavoro.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl