Nuovo tachigrafo VDO: più facile, veloce e rinnovato anche nel design

20/apr/2015 16:04:09 Sangalli M&C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

       

 

·      Menù di navigazione nuovo, design del frontale rinnovato, funzioni di estrazione carta e selezione delle attività gestibili tramite un unico pulsante

·      Scarico dati della memoria di massa ancora più veloce con riduzione dei tempi fino al 30%

·      VDO Counter migliorato nella rappresentazione delle ore di guida e di riposo

·      Registrazione dello storico delle posizioni GPS (con GeoLoc connesso)

·      Connessione ai dispositivi di scarico da remoto (via GPRS o Wi-Fi)

·      Interfaccia CAN: il collegamento consente di registrare nel tachigrafo i dati FMS del veicolo

 

Cinisello Balsamo, 20 aprile 2015. VDO, brand del Gruppo Continental, presenta la nuova versione del tachigrafo, il DTCO 2.2. Uno strumento ancora più semplice da utilizzare, con funzioni innovative, tra le quali l’inserimento manuale delle attività tramite App e la registrazione dei dati FMS del veicolo. 

DTCO 2.2 sarà disponibile in tutta Europa a partire da luglio 2015.

 

VDO Counter: rappresentazione ottimizzata delle ore di guida e di riposo
Una delle novità più importanti riguarda il VDO Counter che diventa un vero e proprio computer di bordo intelligente, in grado di mantenere il conducente costantemente informato sulle ore di guida e di riposo, ma anche sui tempi di sosta trascorsi in traghetti e treni. Inoltre è possibile visualizzare il tempo rimanente prima della pausa successiva, per consentire una pianificazione migliore e più efficiente delle attività.

 

Scarico dati ancora più rapido

La nuova versione di DTCO 2.2 permette di risparmiare fino al 30% del tempo impiegato per lo scarico dati della memoria di massa del tachigrafo, contribuendo così a ridurre i tempi di adempimento degli obblighi normativi.

 

Gestione semplificata delle operazioni grazie alla connessione con le App
Le funzioni del tachigrafo possono essere utilizzate tramite le consuete interfacce utente già presenti nel veicolo (monitor touchscreen o comandi al volante). Con DTCO 2.2 le funzioni tachigrafiche saranno accessibili anche attraverso le App sviluppate da VDO, disponibili gratuitamente per i sistemi operativi Android e iOS.

Con la nuova versione, l’inserimento manuale delle attività è reso più agevole: tutti i periodi di riposo possono essere preconfigurati e giustificati direttamente da smartphone tramite App, senza dover più utilizzare il tasto a quattro direzioni presente sul tachigrafo. Anche la procedura di inserimento del Paese di provenienza, di destinazione e di stampa è stata notevolmente semplificata e velocizzata.

 

Nuovo design
Il DTCO 2.2 presenta un design nuovo, snello e moderno, che si integra perfettamente nelle cabine di guida, anche quelle più recenti.

 

DTCO 2.2 versione aftermarket
La versione del dispositivo destinato al mercato del ricambio e retrofit può registrare, oltre allo storico delle posizioni GPS (tramite GeoLoc), il consumo di carburante, il peso totale del veicolo e i dati diagnostici. Informazioni utili che possono essere successivamente analizzate con il software di gestione TIS-Web, aiutando i gestori delle flotte ad ottimizzare i processi, rendendoli più efficienti e pianificare al meglio i percorsi, riducendo il consumo di carburante.

 

Continental sviluppa tecnologie intelligenti per il trasporto di persone e cose. In qualità di fornitore affidabile nel settore automotive a livello globale, produttore di pneumatici e partner industriale, offre soluzioni sostenibili, sicure, confortevoli, personalizzate e convenienti. Con un fatturato preliminare di circa 34,5 miliardi di Euro nel 2014, il Gruppo e le sue cinque divisioni - Chassis & Safety, Interior, Powertrain, Tire e ContiTech - attualmente impiega circa 200.000 persone in 53 Paesi.

 

Gestione delle informazioni e sistemi di trasporto intelligenti sono alla base della divisione Interior, che fornisce una vasta gamma di prodotti per i veicoli molto diversi. Il portfolio comprende quadri strumento, display multifunzione e con tecnologia head-up, unità di controllo, sistemi elettronici di car-entry e tire-information, radio, sistemi di infotainment, input-device e pannelli di controllo, unità di climatizzazione, software e cockpit, oltre a soluzioni telematiche e ITS/Sistemi di Trasporto Intelligente. Con un fatturato di 7 miliardi di Euro nel 2014, la divisione Interior occupa più di 36.000 persone in tutto il mondo.

 

All'interno della divisione Interior di Continental la business unit CV&AM (Commercial Vehicles & Aftermarket) soddisfa i requisiti specifici di veicoli commerciali e speciali e del settore dei ricambi e accessori. Una rete globale di vendita e di servizi assicura la vicinanza a tutti i Clienti, ovunque essi siano. Attraverso i marchi Continental, VDO, ATE, Galfer e Barum, la business unit CV&AM offre prodotti elettronici, sistemi e servizi per veicoli commerciali e speciali, una vasta selezione di prodotti per officine specializzate e parti di ricambio per il mercato indipendente degli Accessori e per il Primo Equipaggiamento anche su modelli non più in produzione.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl