I sensori multi-applicazione della confezione REDI Starter Kit

26/mag/2015 17:13:18 Sangalli M&C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I REDI-Sensor, sensori multi-applicazione di VDO, garantiscono diversi vantaggi di installazione. Questi sensori, preprogrammati in fabbrica, sono semplicemente incollati sulla superficie interna del battistrada dello pneumatico con un particolare collante. La programmazione, richiesta con i sensori TPMS comunemente utilizzati nell’Aftermarket, non serve più. Basta selezionare il corretto protocollo pre-installato nel REDI-Sensor, corrispondente alle specifiche del costruttore dell’autovettura.

La confezione REDI-Sensor Starter Kit rappresenta una conveniente soluzione per le officine. Contiene infatti tutti i principali prodotti utilizzati per applicare i VDO REDI-Sensor, incluso uno speciale applicatore a pressione, lo speciale collante, guanti da lavoro e quattro pezzi per ciascuno dei REDI-Sensor attualmente disponibili.
Il kit ha un costo più vantaggioso rispetto all’acquisto dei singoli componenti.

“VDO Redi-Sensor ha già raggiunto un ottimo posizionamento nel mercato americano. In Italia – afferma Francesco Aresi, Responsabile commerciale della divisione Indipendent Aftermarket VDO e ATE per l’Italia – collaboriamo con i colleghi di Continental PLT (pneumatici auto e veicoli commerciali leggeri) per organizzare corsi specifici di formazione rivolti sia ad officine che gommisti.”

Diagnostica specifica per TPMS

ContiSys Check TPMS è il tester VDO che, oltre alle funzioni FastCheck EOBD, freni, Direct-Shift Gearbox (DSG), codifica iniettori Common Rail (CR) e reset degli indicatori di servizio, comunica con i sensori TPMS. È infatti dotato di un modulo in radio frequenza per leggere i dati forniti dei sensori TPMS, valore della pressione, temperatura e stato di carica della batteria; può anche salvare le informazioni raccolte. Permette, inoltre, di utilizzare le funzioni diagnostiche tramite l'interfaccia OBD, fornendo anche informazioni per la sostituzione dei sensori delle ruote (ad es. coppie di serraggio e codici delle parti di ricambio).

 

VDO TPMS PRO è lo strumento che, tramite tecnologia wireless, permette di visualizzare le informazioni fornite da tutte le tipologie di sensori TPMS quali pressione, temperatura dello pneumatico, carica della batteria interna e codice identificativo. È in grado di programmare o configurare sensori aftermarket non inizializzati; operazione che non è necessaria qualora siano utilizzati sensori pre-programmati come ad esempio VDO REDI-Sensor. Dotato di interfaccia OBD (On-Board Diagnostics) II è in grado di inizializzare i sensori TPMS e leggere gli “errori” dei TPMS registrati nella memoria dell’unità di controllo motore (ECU, Engine Control Unit), come i valori effettivi del sistema. Possiede uno schermo da 4,3” a colori, è intuitivo con un menù multilingue con pulsanti di navigazione ed è dotato di uno scanner per codice a barre che consente una facile acquisizione dei dati che possono essere immagazzinati e scaricati in un PC tramite WiFi, cavo USB o scheda SD. E’ disponibile opzionalmente anche in versione TPMS PRO Print, completo cioè di stampante ad infrarossi integrata e docking station.

Continental sviluppa tecnologie intelligenti per il trasporto di persone e cose. In qualità di fornitore affidabile nel settore automotive a livello globale, produttore di pneumatici e partner industriale, offre soluzioni sostenibili, sicure, confortevoli, personalizzate e convenienti. Con un fatturato di circa 34,5 miliardi di Euro nel 2014, il Gruppo e le sue cinque divisioni - Chassis & Safety, Interior, Powertrain, Tire e ContiTech - attualmente impiega circa 200.000 persone in 53 Paesi.

Gestione delle informazioni e sistemi di trasporto intelligenti sono alla base della divisione Interior, che fornisce una vasta gamma di prodotti per veicoli molto diversi. Il portfolio comprende: quadri strumento, display multifunzione e con tecnologia head-up, unità di controllo, sistemi di controllom accessi e di informazione sugli pneumatici, radio, sistemi di infotainment, input-device, pannelli di controllo, unità di climatizzazione, software e cockpit, oltre a soluzioni telematiche e ITS/Sistemi di Trasporto Intelligente. Con un fatturato di 7 miliardi di Euro nel 2014, la divisione Interior occupa più di 36.000 persone in tutto il mondo.

All'interno della divisione Interior di Continental la business unit CV&AM (Commercial Vehicles & Aftermarket) soddisfa i requisiti specifici di veicoli commerciali e speciali e del settore dei ricambi e accessori. Una rete globale di vendita e di servizi assicura la vicinanza a tutti i Clienti, ovunque essi siano. Attraverso i marchi Continental, VDO, ATE, Galfer e Barum, la business unit CV&AM offre prodotti elettronici, sistemi e servizi per veicoli commerciali e speciali, una vasta selezione di prodotti per officine specializzate e parti di ricambio per il mercato indipendente degli Accessori e per il Primo Equipaggiamento anche su modelli non più in produzione.

International online media database: www.continental-press.com e www.vdo.com/press

Sito web VDO Italia: www.it.vdo.com (Sezione Stampa)

Portale tachigrafo: www.dtco.it   -   Portale officine tachigrafo: www.extranetvdo.it

Account Twitter Stampa CVAM Press Italia / @cvam_press_ital

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl