Fare Affari con i Compro Oro

04/set/2016 19:24:43 Gold Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi compra oro per fare affari è sempre esistito, un tempo erano persone facoltose che potendo disporre di grosse somme di denaro acquistavano a prezzi stracciati beni e proprietà di chi cadeva in disgrazia.

Successivamente arrivarono i banchi dei pegni che in cambio di piccoli prestiti prendevano in pegno beni di valore come gioielli e oggetti in oro di vario genere, oggetti che spesso divenivano di proprietà del banco dei pegni a causa dell'impossibilità del debitore di onorare le scadenza stabilite.

Ultimamente accanto alle figure sopra citate si è aggiunta una figura professionale che fa dell'acquisto di oro il proprio business core, si tratta di vere e proprie attività commerciali conosciute sul mercato come compro oro.

Queste attività si sono affermate sul mercato  nei primi anni del 2000 grazie anche ad una particolare congiuntura economica che ha visto fattori convergenti come l'elevata quotazione dell'oro e l'inizio di una delle più gravi crisi economiche del secolo.

A causa della diminuzione del giro di affari molte gioiellerie si sono trovate nella condizione necessaria di convertire la propria attività, che consisteva principalmente nella vendita di gioielli preziosi, adattandola per il ritiro e l'acquisto di oro usato direttamente dai privati.

Nei primi anni di boom alle gioiellerie in crisi si sono uniti anche vari imprenditori che fiutato il business si sono precipitati ad aprire compro oro, questa diffusione ha portato in ogni città e paese in italia queste particolari attività che si sono subito distinte con vistose insegne e cartelli nei quali oltre alla classica scritta compro oro erano spesso presenti le offerte dei prezzi. 

Nonostante ciò abbia in alcuni casi portato a fenomeni speculativi in breve la concorrenza tra i vari operatori è salita vertiginosamente, con l'aumento dei compro oro i prezzi di acquisto dell'oro usato sono saliti spinti dai vari operatori che per accaparrarsi la maggior quantità di oro possibile hanno iniziato un vero rialzo dei prezzi di acquisto.

Con la fine del rally dell'oro del 2012 e la diminuzione della quantità di gioielli e oggetti d'oro a disposizione dei privati si è assistito ad un ridimensionamento del giro di affari, questo ha ben presto portato alla chiusura di diversi compro oro, a risentire in modo maggiore della diminuzione degli acquisti di oro sono stati soprattutto quelli operatori che avevano aperto sull'onda speculativa e pagato prezzi più bassi rispetto ad altri compro oro, approfittando anche di una certa ignoranza iniziale delle persone verso questo nuovo settore.

Oggi grazie ad una naturale selezione del mercato la maggioranza degli operatori compro oro ancora in attività forniscano sufficienti garanzie di trasparenza e prezzi di acquisto in linea con il reale valore dell'oro usato, anche le persone hanno acquisito maggiore consapevolezza del valore dei propri oggetti preziosi ed è semplice per loro recarsi in vari compro oro per raffrontare la migliore valutazione di acquisto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl