DIVIETO DI TRANSITO nel centro urbano di CANCELLO ED ARNONE, per i mezzi con massa complessiva di 9 tonnellate

05/mar/2019 21:19:33 Miss Italia 71a edizione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con l’ordianza n. 9 del 19.02.2019, a partire da Lunedì 11 marzo, sarà attivo il divieto di transito (0-24), nel centro urbano, ai veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 9,0 tonnellate.

Sono esenti le seguenti categoria:

- Autobus;

- Mezzi di soccorso, di pronto intervento, le colonne militari, i mezzi comunali e delle Forze di Polizia;

- Mezzi operativi per la raccolta dei rifiuti solidi urbani;

- Veicoli in servizio pubblico;

- Residenti e imprese che dimostrino di avere sede operativa nell’ambito del territorio comunale;

- Carichi eccezionali autorizzati;

- Carico/scarico delle merci autorizzati dal Comune. Per le operazioni di carico e scarico, i conducenti dei veicoli adibiti al trasporto, dovranno esibire alle Forze di Polizia Stradale bolla di consegna o di avvenuta consegna della merce e documento da cui risulti che l’attività del destinatario della merce si trova all’interno della zona interdetta.

Per il rilascio del contrassegno, il richiedente deve presentare apposita domanda, scaricabile dal sito del Comune nella sezione modulistica, con le seguenti modalità:

1- Allegare fotocopia leggibile, in ogni sua parte, della carta di circolazione del veicolo o dei veicoli da autorizzare da cui risulti che la sede dell’azienda di appartenenza è ubicata all’interno della zona interdetta;

2- Allegare fotocopia di un documento di identità in corso di validità del proprietario o rappresentate legale;

3- Allegare il certificato di iscrizione C.C.I.A.A. o sua fotocopia rilasciata da non più di 180 giorni;

4- Specificare l’elenco dei mezzi con targa, marca e tipo di veicolo;

La validità dei contrassegni di autorizzazione è periodica, con l’obbligo di vidimazione entro il periodo di scadenza e, in caso di furto o smarrimento, l’interessato, per il rilascio di uno nuovo contrassegno, deve provvedere a farne istanza all’ufficio preposto, allegando copia della relativa denuncia, debitamente presentata ad un Comando di Polizia.

L’Amministrazione Comunale, si riserva la facoltà di introdurre, in qualsiasi momento, nuove norme di disciplina del traffico nelle vie e/o piazze, comprese nel Centro Storico e potrà procedere alla revoca del contrassegno in caso di uso improprio dello stesso.

L’uso dei contrassegni deve avvenire nel rispetto delle norme previste dal Nuovo Codice della Strada e dal relativo Regolamento di Attuazione e con le prescrizioni e le limitazioni rese note dalla segnaletica orizzontale e verticale. In caso di trasgressioni, saranno applicate le sanzioni previste dal vigente Codice della Strada.

Potrà essere rilasciata, infine, una specifica autorizzazione in deroga, per eventuali casi non contemplati nell’ordinanza pubblicata sul sito istituzionale del Comune (www.comune.cancelloedarnone.ce.it). In sede di rilascio della predetta autorizzazione, sarà indicato il percorso di entrata ed uscita dal Centro Abitato, nonché l’eventuale area di sosta.

Per non incorrere in sanzioni, è possibile scaricare la modulistica dal Sito Istituzionale del Comune, dall’App Comunale “Comunica City” oppure rivolgersi all’Ufficio di Polizia Municipale nei seguenti giorni:

Lunedì – Mercoledì – Venerdì dalle ore 09:30 alle ore 12:30.

 

Elisa Cacciapuoti

Portavoce Sindaco Raffaele Ambrosca

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl