Fondi Europei 2014-2020: opportunità per il Nord Ovest di diventare locomotiva d'Europa.

03/feb/2014 15:28:32 Scanderebech Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

“Da triangolo industriale si trasformi in locomotiva di sviluppo e occupazione”

 

Precisa Scanderebech: “La Commissione Europea ha varato l’atteso pacchetto di regolamenti che governeranno e coordineranno la Politica dei fondi strutturali europei per il periodo 2014-2020. L’Italia è il secondo Paese dopo la Polonia dei ventotto Stati dell’Unione europea a cui vengono destinati il maggior numero di fondi. Il nostro Paese riceverà da Bruxelles circa 31,8 dei 325 miliardi di cui dispone la Comunità europea.  Rispetto al periodo 2007-2013, alle regioni del Centro Nord verranno destinati due miliardi e mezzo in più e da ciò la Lombardia trarrà maggiori benefici guadagnando ben 830 milioni di euro. Quindi le Regioni Lombardia Piemonte e Liguria disporranno una parte cospicua dei circa 9 miliardi destinati al Centro Nord in cui è compresa la quota di un miliardo destinato alla cooperazione”.

Continua Scanderebech: “Dovranno essere portate avanti iniziative comuni, che riguardano il porto di Genova, il terzo valico e non di meno un più stretto collegamento sul piano istituzionale fra le tre regioni. Sono tante quindi, le tematiche sulle infrastrutture dal  piano per la logistica, che è il vero collante del Nord Ovest, ai collegamenti viari e ferroviari, agli interventi di riqualificazione ambientale e idrogeologica ed infine l’Expo. A tal proposito, Piemonte e Liguria potrebbero entrare nella società lombarda che gestisce i pacchetti turistici per il grande evento in programma nel capoluogo lombardo”.

 

“L’accordo fra europarlamentari per la macroregione Piemonte, Lombardia e Liguria: l’area geografica compresa tra Torino, Milano e Genova che era considerata il triangolo industriale dell’Italia. Deve essere un impegno comune di tutti i Parlamentari eletti nella Circoscrizione Nord-Ovest quello di rilanciare la sinergia tra le Regioni al fine di far tornare questo territorio ad essere la locomotiva dell’Italia ma anche dell’Europa grazie agli ingenti Fondi Strutturali messi a disposizione dall’Unione Europea. Sin da subito deve essere costituito un tavolo di lavoro permanete tra i Parlamentari Europei e le Giunte Regionali al fine di utilizzare pienamente e al meglio le opportunità di sviluppo offerte dall’Europa, conclude”, Scanderebech.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl