[cs] AMAP, AMELLA (M5S): “VOLTI NUOVI O RICICLATI, MA PROBLEMI VECCHI”

20/mar/2019 18:33:02 MoVimento 5 Stelle Palermo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa 20/03/2019
Leggi su browser
AMAP, AMELLA (M5S): “VOLTI NUOVI O RICICLATI, MA PROBLEMI VECCHI”

PALERMO, 20 marzo - Nota del capogruppo del M5S al Comune di Palermo, Concetta Amella su Amap.

“Un nuovo amministratore unico all'Amap non è certo la panacea di tutti i problemi dell'azienda che serve 35 comuni dell'area metropolitana di Palermo. Anzi, le solite pastoie burocratiche, determinate dal cambio al vertice, con l'arrivo di Alessandro Di Martino che subentra a Maria Concetta Prestigiacomo (che intanto è stata nominata assessore e paradossalmente anche a mantenere i rapporti con l'Amap), altro non faranno che rallentare ogni banale procedura. Intanto è di questi giorni l'ordinanza sindacale che a Bagheria vieta l'uso potabile dell'acqua che sgorga torbida dai rubinetti del paese. Come dire, volti nuovi (o riciclati, dato che Di Martino era già componente del Consiglio di amministrazione) e problemi ormai storici, come le condutture colabrodo, le tariffe esose (dato sancito da una ricerca del Comune di Palermo che si rifiuta, irragionevolmente, di saldare i conti delle proprie bollette) e il ciclico ripresentarsi dell'acqua fangosa in vari  luoghi, ma sempre accompagnata dalla rassicurazione di Amap sull'assenza di rischi per la salute. Ci chiediamo se il sindaco e l'ingegnere Di Martino berrebbero davvero quell'acqua che erogano ai cittadini”.



 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091.7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl