Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Istituzioni Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Istituzioni Thu, 24 May 2018 23:30:22 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/1 Stainless Steel Quality Inspection Procedures Thu, 24 May 2018 02:51:04 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/valle_d_aosta/480436.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/valle_d_aosta/480436.html stainless steel stainless steel 15-5 PH Stainless Steel Bar failed to pass the inspection to determine the quality inspection in seven steps.

1. If the stainless steel plate is attached with oil on the surface of the workpiece during heating, the thickness of oxide scale at the oil attachment site and the scale thickness and composition of the other parts of the stainless steel plate are different, and carburization occurs. The carburized portion of the suboxide matrix metal will be severely attacked by the acid. The oil droplets that are emitted when the heavy oil burner is first burned have a great influence on the workpiece. Therefore, the operation staff should not touch the 13-8 Stainless Steel Bar parts directly by hand, and do not let the workpiece get dirty with new oil.

2. If the surface of the workpiece is lubricated with cold oil, it must be fully degreased in trichloroethylene degreasing agent and caustic soda solution and then washed with warm water before heat treatment.

3, stainless steel If the surface of debris, especially when the organic matter or ash attached to the workpiece, the heating of course will have an effect on the scale.

4, the difference in the atmosphere of the stainless steel furnace furnace atmosphere in various parts of the different oxide scale formation will also have changes, which is also caused by the uneven after pickling reasons. Therefore, when heating, the atmosphere in each part of the furnace must be the same.

5. Objects that are in direct contact with the heated workpiece must be fully dried before use. However, if it is placed at room temperature after drying, the moisture will still condense on the surface of the workpiece when the humidity is high. Therefore, it is best to dry before use.

Pre-existing oxide scales, areas with residual oxide scale after heating, and areas without oxide scales may have differences in thickness and composition of oxide scales, causing surface unevenness after pickling. Therefore, attention should be paid not only to the final heat treatment. But also pay full attention to the intermediate heat treatment and pickling.

The resulting scales vary. Therefore, it is necessary to make the treatment member not directly contact the flame port when heating.

]]>
[cs] COMMEMORAZIONE FALCONE, DICHIARAZIONI DEI PORTAVOCE DEL M5S DI PALERMO Wed, 23 May 2018 12:59:12 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480383.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480383.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 23/05/2018
Leggi su browser

COMUNICATO STAMPA


COMMEMORAZIONE FALCONE, DICHIARAZIONI DEI PORTAVOCE DEL M5S DI PALERMO

 

PALERMO, 23 maggio 2018 - I portavoce del MoVimento 5 Stelle di Palermo sulla commemorazione delle vittime di mafia nel 26esimo anniversario della strage di Capaci.

Steni Di Piazza (M5S Senato): "In un periodo dove si parla tanto di antimafia di facciata, abbiamo il dovere di ricordare che è con le nostre azioni di ogni giorno che possiamo cambiare le cose. La lotta alla mafia deve essere una priorità per il nostro Paese, ma non dobbiamo ricordarlo soltanto durante le ricorrenze delle stragi".

Aldo Penna (M5S Camera): "Il senso di giornate come quella di oggi risiede nel potere educativo della memoria. Falcone e gli altri eroi caduti sono un esercito degli Immortali, uomini e donne che verranno ricordati sempre e che ci aiutano ad avere memoria di un passato che non dobbiamo mai dimenticare, per evitare che possa ritornare, anche in forme differenti o, addirittura, sotto ingannevoli maschere".

Giorgio Trizzino (M5S Camera): "Non ho dimenticato quei drammatici istanti in cui Falcone moriva. Ero presente in quel momento perché chirurgo reperibile. Ho pianto per quella che ritenevo la più grande ingiustizia che la Sicilia subiva dalla mafia. Non ho potuto fare nulla tranne che assistere impotente a quelle morti. La Sicilia moriva con loro. La mafia però è un fenomeno che possiamo sconfiggere incentivando provvedimenti antimafia e puntando sulla formazione e l'educazione dei nostri giovani nelle scuole".

Roberta Alaimo (M5S Camera): "La mafia quel 23 maggio ha perso, ed ha perso ogni volta che un giovane apprende e ricorda la storia di Falcone e di tutte le vittime della mafia, ha perso ogni volta che si mobilitano studenti e cittadini tutti per dare il loro contributo ed esserci contro la mafia, ha perso ogni volta che ognuno di noi sceglie l’onestà e la legalità".

Valentina D'Orso (M5S Camera): "Il senso del dovere e della giustizia, il rispetto delle regole e delle istituzioni, l'amore e la dedizione per la professione che si svolge, il coraggio di non chiudere gli occhi davanti a verità scomode, la forza di scuotere le coscienze tutte le volte che sembrano assopite ed indifferenti innanzi ad ingiustizie e prevaricazioni sono tutti valori incarnati da Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e gli agenti loro angeli custodi. Credo che il modo più sano ed autentico di fare memoria sia contribuire ogni giorno a educare le nuove generazioni a questi valori".

Ugo Forello (capogruppo M5S Consiglio Comunale di Palermo): "Nella ricorrenza del 23 maggio che spesso diventa il giorno della retorica delle parole, ho sempre preferito onorare il ricordo con il silenzio, lontano dalle passerelle, perché a parlare siano i fatti di un impegno quotidiano volto a rendere la Sicilia una terra libera dalla mafia".

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by MailChimp
]]>
WALCE: UN LIBRO PER I PAZIENTI ONCOLOGICI ASPIRANTI GENITORI Wed, 23 May 2018 12:38:57 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/piemonte/480348.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/piemonte/480348.html Francy Antonioli Francy Antonioli Quattro storie di donne e uomini che insieme ai loro medici 
hanno lottato con coraggio per essere genitori

 

Torino, 23 maggio 2018 – Mettere la medicina narrativa al servizio degli italiani che vogliono diventare genitori anche se colpiti dal cancro. È quanto si prefigge di realizzare il libro Un Giorno Saprai. Oltre la malattia, mamme coraggiose che nasce dalla collaborazione tra WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe) e Carthusia Edizioni, casa editrice dall'elevata progettualità. “Il libro è incentrato sul tema della gravidanza e della maternità nonostante la malattia oncologica - afferma la Prof.ssa Silvia Novello, Presidente di WALCE - Si tratta di un problema di grande attualità e che interessa un numero sempre maggiore di italiani. Ogni anno, infatti, nel nostro Paese più 5.000 donne in età fertile ricevono una diagnosi di tumore. L’evento, già di per sé traumatico, va quindi ad aggiungersi, per molte di loro, allo sconfortante pensiero di dover dire addio alla maternità. Anche se le cure sono sempre meno invasive alcuni trattamenti chemio e radioterapici possono determinare ricadute negative sulla fertilità. Ma dobbiamo ricordare che sottoporsi ad alcune terapie non comporta l’assoluta impossibilità di concepimento di un figlio. Vogliamo quindi, con questa nostra pubblicazione, aiutare a debellare alcuni luoghi comuni e fornire un utile strumento informativo e di supporto agli aspiranti genitori”. 

Un Giorno Saprai è basato sull’adattamento di quattro storie realmente accadute che sono state trasformate in coinvolgenti racconti illustrati. Contiene poi un’appendice con approfondimenti medici e normativi sui temi della fertilità, della procreazione e dell’adozione in caso di malattia oncologica, a cura di medici e avvocati che collaborano con WALCE Onlus 
“Sara, Sofia, Chiara e Manuela sono donne vere che hanno creduto nella forza della maternità nonostante la presenza, diretta o indiretta, del tumore nella propria vita – spiega l'autrice Manuela Jael Procaccia - Il libro raccoglie storie di donne e uomini che con coraggio hanno lottato per essere genitori, guardando oltre la malattia. Ognuno dei racconti offre un doppio punto di vista, quello della donna/mamma che ha scelto la genitorialità e quello del medico che l’ha affiancata in questo percorso e progetto di vita.” 
“Un Giorno Saprai parla della vita che cambia e si rinnova anche di fronte a ostacoli e avversità e dell’incontro tra medici e donne vere e straordinarie. – aggiunge Patrizia Zerbi, editore e direttore editoriale Carthusia Edizioni – Storie di grande coraggio che raccntano come la vita continui anche attraverso la malattia, storie vere alle quali l'autrice ha dato grande forza narrativa e la brava illustratrice Monica Zani ha dato volto e forma con forti illustrazioni evocative”. 
Solo nel 2017 il cancro ha fatto registrare nel nostro Paese oltre 369.000 nuovi casi. I tumori più “giovanili” e che colpiscono maggiormente gli under 50 sono, per gli uomini, testicolo, melanoma e il linfoma non-Hodgkin. Tra le donne, di pari età, invece le neoplasie più frequenti sono seno, tiroide e melanoma. “Si calcola che più del 60% dei pazienti riesce a sconfiggere la malattia e in totale siano oltre 3 milioni gli italiani che vivono con una diagnosi di tumore - sottolinea la prof.ssa Novello -. Siamo di fronte a numeri importanti e inimmaginabili solo 20 anni fa. Dimostrano in modo inequivocabile la grande efficienza che hanno raggiunto le cure oncologiche. Tuttavia molta strada resta ancora da percorrere soprattutto per quanto riguarda il trattamento di alcune neoplasie per le quali le percentuali di sopravvivenza restano basse. Una delle nuove sfide che vanno affrontate dal sistema sanitario nazionale riguarda l’assistenza alla persona dopo la malattia. In questo ambito rientra anche la tutela della fertilità. È fondamentale far conoscere per tempo a donne e uomini i possibili effetti negativi delle terapie sull’apparato riproduttore. Per questo abbiamo deciso di promuovere la pubblicazione e distribuzione del volume Un Giorno Saprai. Anche attraverso questi media tradizionali è possibile incrementare la consapevolezza degli italiani su un diritto importantissimo come quello di diventare genitori anche dopo il cancro”. 

Il libro è scritto da Manuela Jael Procaccia e illustrato da Monica Zani, affermata illustratrice


]]>
[cs] CONDANNA CAPO GABINETTO COMUNE, M5S PALERMO: "CHIEDIAMO SOSTITUZIONE IMMEDIATA. SINDACO SPIEGHI PERCHÈ PALERMO NON COSTITUITO PARTE CIVILE" Wed, 23 May 2018 12:30:02 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480377.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480377.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 23/05/2018
Leggi su browser

COMUNICATO STAMPA


CONDANNA CAPO GABINETTO COMUNE, M5S PALERMO: "CHIEDIAMO SOSTITUZIONE IMMEDIATA. SINDACO SPIEGHI PERCHÈ PALERMO NON COSTITUITO PARTE CIVILE"

 

PALERMO, 22 maggio 2018 - La nota dei portavoce del MoVimento 5 Stelle sulla condanna del capo gabinetto del Comune di Palermo, Sergio Pollicita.

“Il MoVimento 5 Stelle di Palermo chiede l'immediata sostituzione del capo gabinetto del Comune di Palermo, anche in applicazione dell'art. 3 d.lgs. n.39/2013. Tale richiesta è fatta non solo a causa della condanna a 1 anno di reclusione (in primo grado) per il reato di abuso d'ufficio, ma anche per le evidenti responsabilità che il Dott. Pollicita ha avuto in questi anni, con riferimento alla gestione dei processi di pseudostabilizzazione del personale comunale, delle procedure di selezione dei dirigenti a tempo determinato e dei rapporti con le società partecipate. In particolare nel corso della sua dirigenza a capo del settore delle partecipate, il fenomeno del disallineamento dei crediti con le società è passato da 7 milioni a oltre 42 milioni di euro. In questo processo, inoltre, risulterebbe non costituito parte civile il Comune di Palermo. Ciò è incomprensibile e inaccettabile visto che lo stesso Comune è costituito in diversi procedimenti contro altri importanti dirigenti della nostra città. Chiediamo al sindaco conto e ragione di questa condotta schizofrenica”. Ugo Forello, Giulia Argiroffi, Concetta Amella, Viviana Lo Monaco, Antonino Randazzo

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by MailChimp
]]>
Aluminum Recycling-Economically & Environmentally Sustainable Wed, 23 May 2018 03:41:48 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/liguria/480270.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/liguria/480270.html aluminum aluminum The aluminum industry helps federal and country guidelines that create incentives to increase the recycling of 5052 h32 aluminum sheet

Aluminum is an ideal cloth for the round economy and greater than 75 percent of the aluminum ever made remains in use these days because it can be recycled again and again again. really all of the aluminum utilized in motors, buildings, airplanes and comparable business merchandise is recycled. moreover, customer merchandise like beverage packing containers are recycled at a ways better rates than competing programs including glass, plastic bottles, or multi-layer composite boxes. 

nevertheless, greater remains to be accomplished. around $800 million worth of aluminum is buried in landfills each 12 months within the america, largely inside the aluminum can market. for this reason, it is crucial that country and local regulations encourage and facilitate recycling interest. persevering with to increase aluminum recycling no longer only enables the enterprise lessen its environmental footprint, but also diverts precious sources from landfills, saving strength and decreasing greenhouse fuel emissions for destiny generations.

Aluminum recycling policy have to:

force improved participation in curbside and municipal recycling applications via multiplied get entry to to handy recycling

lessen the landfilling of recyclable merchandise

comprise reputation of recycling blessings in energy, strong waste, and infrastructure coverage

Participation in Curbside & Municipal Recycling

round eighty percentage of U.S. aluminum production includes making recycled, or secondary, aluminum. The aluminum industry relies on the collection of used beverage bins and other fabricated aluminum to fulfill the call for for new aluminum merchandise. The aluminum industry works with the wider scrap and recycling industries to boom participation in all varieties of recycling.

Aluminum is through a ways the maximum treasured item in the recycling bin on a in line with-ton foundation. Its inherent value supports municipal recycling packages throughout the usa and allows programs live viable at a time when other scrap markets were dampened by means of low market demand, a scenario exacerbated by using China’s country wide Sword policy. Encouraging participation and decreasing contamination in curbside and municipal recycling programs is essential to the aluminum enterprise. For every 5 percentage increase in purchaser recycling, about $one hundred million in aluminum price is stored from landfills.

coverage reputation for Recycling

The economics of aluminum recycling are green. Recycling aluminum:

Creates jobs

Saves power

Reduces greenhouse gas emissions

continues treasured aluminum out of landfills

will increase the performance of sheet aluminium suppliers production

generating recycled, or secondary, aluminum saves extra than 90 percentage of the energy and produces just 8 percentage of the greenhouse gases related to making new, or number one, aluminum. strength efficiency and recycling are intrinsically connected, and policymakers need to take into account the power savings from recycling aluminum when developing energy and herbal sources coverage.

The aluminum enterprise additionally helps attention of recycling as an important detail within a comprehensive infrastructure coverage.

The enterprise will hold to interact with the federal authorities and regulators on not unusual feel coverage to make sure continued increase in recycling national, and to guide the growth of effective municipal recycling applications to recover extra of this vital herbal aid. this may encompass attention of a national recycling policy.

]]>
Stainless steel crack treatment Wed, 23 May 2018 02:51:38 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/veneto/comune_di_peschiera_del_garda/480266.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/veneto/comune_di_peschiera_del_garda/480266.html stainless steel stainless steel A stainless steel composite plate crack phenomenon and treatment

In the process of welding 304 Stainless Steel Pipe composite plates, improper operation can easily lead to bending cracks in stainless steel composite plates. Repair welded cracked stainless steel composite panels. Grinding wheel grinding machine can be used to eliminate cracks, reduce the crack hardening edge, and then carry out penetrant inspection to confirm the elimination of cracks. Determine the crack depth by selecting the electrode for repair, such as stainless steel electrode, carbon steel electrode, and electrical isolation layer.

Second, stainless steel surface crack phenomenon

(A) 321 stainless steel surface crack phenomenon and treatment

321 stainless steel plate has high toughness, fatigue resistance, easy welding and other advantages, widely used in metal, shipbuilding, aerospace, machinery and other fields. 321 stainless steel plate adopts no torsion rolling method, with clean and smooth surface and high dimensional accuracy.

However, in the production process, the stainless steel plate is cracked due to the process flow and other reasons. There are three types of cracks:

1. Straight or saw-like cracks along the rolling direction;

2, cracks containing inclusions;

3. Subcutaneous bubbles under the cracks are exposed and oxidized.

The first type of crack is usually caused by the absence of treatment of inclusions, which results in the generation of cracks. During rolling, inclusions in steel must be cleaned.

The second phenomenon is usually a crack caused by surface folding.

Folding occurs during rolling, and the surface of the round bar exhibits a straight or saw-tooth crack along the rolling direction. A reasonable deoxidation alloying process is used to control the oxygen content of the molten steel and to remove the inclusions in the molten steel.

The main reason for cracks in the subcutaneous bubbles is that the molten steel contains a lot of gas. When the molten steel solidifies, gas is discharged to form bubbles. The bubbles in the outer layer of the billet form subcutaneous bubbles, forming a honeycomb-shaped vertical arrangement. After oxidation, they cannot be welded to form cracks.

It is necessary to take a full course of protection in the pouring process to avoid secondary oxidation of molten steel, reduce bubble generation, and increase the purity of the slab.

Third,  304L Stainless Steel Bar   weld cracking phenomenon

(I) Delayed cracking of stainless steel and its treatment

In current stainless steel production and processing, ferritic stainless steel and austenitic stainless steel are usually used.

After processing is completed, cracking may occur depending on the degree of stretching. Delayed cracking of austenite stainless steel is mainly determined by its own organization.

There is residual internal stress caused by cold work and martensitic transformation occurs, the mouth of the fracture, must eliminate the residual stress and martensite structure, so that the phase change occurs at high temperatures, 304 stainless steel annealing temperature of 1010-1050 degrees Celsius.

In order to avoid annealing the whole tensile deformation, only the mouth of the annealing, such as high-frequency annealing. The ferrite stainless steel product does not undergo phase transformation after stretching, and the crack is mainly caused by residual stress and must be annealed.

Fourth, stainless steel pipe corrosion crack

(A) stainless steel tensile cracking method

The proper use of lubricants to form a tough film between the concave and convex molds facilitates the drawing of stainless steel.

If you want to manufacture tensile parts with large tensile deformation, you can use polyvinyl fluoride film as a lubricant, because it has the characteristics of tear strength, and good lubrication, can effectively isolate the stainless steel plate from the mold surface.

In addition, there are other methods, such as the use of white cast iron as a blank holder mold, the use of its storage performance, the formation of a lubricant film. Conical blank holders can also be used to smooth the edge of the workpiece, remove the gap, and effectively prevent cracking.

]]>
Confartigianato Imprese Napoli | Premi «Ulisse 2018 per Arte e Ingegno» Tue, 22 May 2018 19:45:46 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480274.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480274.html Simona Pasquale Simona Pasquale

MODA ALL’OMBRA DEL VESUVIO

PREMIO “GIOVANI TALENTI DELLA MODA”

17° Edizione

PREMIO “ULISSE PER ARTE E INGEGNO”

2° Edizione

 

SFILATA E PREMIAZIONE

VENERDÍ 25 MAGGIO 2018, ORE 20.00

MAV �“ Museo Archeologico Virtuale

Via IV Novembre 44, Ercolano (NA)

 

 

“Moda all’Ombra del Vesuvio” il concorso sartoriale per allievi e diplomati di Istituti d’Arte e Accademie ideato da Annabella Esposito, Presidente dell’Associazione Piazza di Spagna, che da diciassette edizioni assegna il Premio “Giovani Talenti della Moda”, ha scelto il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano per la sfilata conclusiva, in programma venerdì 25 maggio alle ore 20.00. Presentato da Paola Mercurio e Gianni De Somma, l’evento gode del patrocinio di Regione Campania, Camera di Commercio di Napoli e Comune di Ercolano e del contributo di Artigiancassa Gruppo BNP Paribas, Centrale Garanzia Fidi, Webidoo società di comunicazione digitale, Erima Flying agenzia di viaggi e della maison di gioielli Bella Brì l’Arte della Resina. L’iniziativa si svolge in collaborazione con Confartigianato Imprese Napoli la quale per il secondo anno di seguito, consegnerà il Premio “Ulisse per Arte e Ingegno”, un riconoscimento voluto dal Presidente Enrico Inferrera, per promuovere l’impegno professionale a favore del territorio.

 

Il sostegno di un’associazione di categoria non può limitarsi alla sola rappresentanza imprenditoriale, ma estendersi alle istanze del territorio e affiancare chi, con ingegnosità e caparbietà degne di un moderno Ulisse, ha saputo trasformare la propria attività in un’opportunità per gli altri, soprattutto giovani. «Con questo riconoscimento, vogliamo testimoniare la nostra vicinanza alle realtà che si impegnano, affinché i nostri ragazzi abbiano la possibilità di restare e non emigrare» afferma il Presidente Inferrera fautore di questa politica, che durante la conferenza stampa del 18 maggio alla Camera di Commercio di Napoli, ha annunciato i vincitori del 2018. Storie all’insegna della rinascita come quella di Stefania Lambiase che dopo la chiusura, a causa della crisi economica, dell’azienda edile del marito ha riscoperto le abilità manuali apprese nella sartoria materna, iniziando a fare oggetti di bigiotteria, fino all’incontro con la resina. Un amore a prima vista con un materiale difficile, da cui nasce Bella Brì (abbreviazione di Bella ‘Mbriana) la maison di gioielli in resina con intrusioni in oro, foglie e fiori, che oggi ha due negozi nel centro antico di Napoli; un successo immediato, a cui fanno seguito la linea ispirata ai simboli di Napoli e quella in grafite, presentata a Futuro Remoto. Dopo venticinque gratificanti anni nella multinazionale HP, l'ingegnere Salvatore Rullo ha deciso di mollare tutto e fondare tre anni fa a Casoria, la Dasir Tech, un’azienda informatica che accoglie laureandi e laureati degli Atenei campani, per dare una casa i giovani meridionali preparati e di talento che, per anni, ha incontrato ovunque nel mondo. Ciro Veneruso ha ereditato la concessionaria di famiglia, un grosso rivenditore di automobili Volkswagen e Peugeot che ha saputo resistere alle difficoltà del mercato e mentre altre realtà chiudevano, la sua AutoUno ha continuato a restare una delle prime imprese del settore, grazie alla capacità di collaborare con altri soggetti. Un Premio Ulisse speciale è quello destinato a Mauro Limongi, delegato nazionale dell’Osservatorio Nazionale dell’Economia del Mare, un nuovo soggetto ispirato ad un modo innovativo di vedere la risorsa mare che integra specializzazione diverse, dalla Geologia, all’Archeologia, in sinergia con scuole, università e istituzioni. Un progetto che ha già coinvolto una ventina di comuni della Costa dei Cedri cosentina e un’ottantina di aziende e che promette di diventare un modello di riferimento.

 

Contatti: Teresa Guarino, Confartigianato Napoli: tel. 081-5520039, e-mail. teresa.guarino@confartigianatona.itUfficio Stampa: Simona Pasquale, cell. 339-5098790, e-mail. simona.pasquale@gmail.comsimona.pasquale@libero.it;
]]>
[cs] VISURA ALLA RAP, RANDAZZO E AMELLA (M5S PALERMO): "AZIENDA SENZA RAPPRESENTANTE LEGALE E DATORE DI LAVORO" Tue, 22 May 2018 17:46:25 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480267.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480267.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 22/05/2018
Leggi su browser

COMUNICATO STAMPA


VISURA ALLA RAP, RANDAZZO E AMELLA (M5S PALERMO): "AZIENDA SENZA RAPPRESENTANTE LEGALE E DATORE DI LAVORO"

 

PALERMO, 22 maggio 2018 - I consiglieri del MoVimento 5 Stelle di Palermo, Antonino Randazzo e Concetta Amella, commentano la lettera raccomandata inviata dal collegio sindacale della Rap ai dirigenti  in cui viene evidenziato che la partecipata "a seguito della decadenza del precedente consiglio di amministrazione, a far data dal 26/09/2017, la società è priva di rappresentante legale e datore di lavoro" .

“Da mesi il MoVimento 5 Stelle denuncia in consiglio l’emergenza nella partecipata Rap che ad oggi non ha ancora un consiglio di amministrazione e un rappresentante legale come certificato da una semplice visura dalla Camera di Commercio - scrivono in una nota i consiglieri cinquestelle Randazzo e Amella - I cittadini devono sapere che la giunta Orlando in quasi un anno non è stata capace di dare una governance all’azienda, salvo poi lavarsi le mani per lo stato deficitario dei conti di una azienda che funziona male per le sue inadempienze, e fregandosene delle relazioni dei revisori del Comune che hanno stigmatizzato questa prassi. Se Palermo è sporca è anche perché il sindaco continua a tenere in ostaggio un’azienda che in questo stato non può programmare e rischia addirittura la propria sopravvivenza”

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by MailChimp
]]>
[cs] BILANCIO COMUNE, FORELLO (M5S PALERMO): "AMMINISTRAZIONE ACCETTI STATO DI CRISI E ADOTTI DECISIONI CORAGGIOSE" Tue, 22 May 2018 15:16:26 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480255.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480255.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 22/05/2018
Leggi su browser

COMUNICATO STAMPA


BILANCIO COMUNE, FORELLO (M5S PALERMO): "AMMINISTRAZIONE ACCETTI STATO DI CRISI E ADOTTI DECISIONI CORAGGIOSE"

 

PALERMO, 22 maggio 2018 - Il commento del capogruppo del MoVimento 5 Stelle di Palermo, Ugo Forello, componente della commissione bilancio al Comune, sull'adunanza della Corte dei Conti di questa mattina.

"Dall'adunanza della Corte dei Conti di oggi è emerso in maniera ancora più chiara che il Comune di Palermo si trova in una condizione di sostanziale deficitarietà strutturale già dal 2015-2016 - ha dichiarato il capogruppo M5S, Forello - Attendiamo la deliberazione dei giudici, ma la difesa del Comune è apparsa debole e, in parte, non ha potuto che riconoscere la fondatezza dei rilievi sulle irrogalarità contabili presenti sui rendiconti 2015-2016 e la situazione di profonda difficoltà delle società partecipate (Amat e Rap in primis). È necessario che l'amministrazione accetti lo stato di crisi contabile-amministrativa e adotti decisioni coraggiose ma necessarie, redigendo, in tempi brevi, un piano di riequilibrio economoco-finanziario che eviti il pericolo del dissesto".

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by MailChimp
]]>
MALATTIE REUMATICHE: IL 15% DEGLI ITALIANI NON LE CONOSCE Tue, 22 May 2018 12:45:15 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/480197.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/480197.html Francy Antonioli Francy Antonioli Roma, 22 maggio 2018 – Italiani bocciati in reumatologia. Il 15% non ha mai sentito parlare di malattie reumatiche e autoimmuni. Nello specifico il 24% non conosce la fibromialgia, il 16% non sa dire cosa sia la gotta e uno su tre invece ignora l’esistenza di connettiviti e artrite psoriasica. Artrosi e artriti sono invece note al 65% e 57% dei nostri concittadini ma più della metà non conosce la ben più grave artrite reumatoide. Un’ignoranza che preoccupa e che rende assolutamente necessarie nuove campagne informative da svolgere su tutto il territorio nazionale. Sono questi alcuni dati che emergono dal sondaggio svolto dalla Società Italiana di Reumatologia (SIR) su oltre 3.000 italiani adulti, di ogni fascia d’età, durante il progetto #Reumadays. I risultati dell’indagine e dell’interna iniziativa, condotta dalla Società Scientifica in 11 città della Penisola, sono presentati oggi all’Auditorium del Ministero della Salute. Da febbraio ad aprile i reumatologi sono scesi nelle piazze italiane e hanno allestito degli info point all’interno di un’apposita tensostruttura. Oltre 160 medici specialisti si sono interfacciati con i cittadini per la prima campagna nazionale itinerante interamente dedicata a questa branca della medicina. I tre principali obiettivi del progetto sono stati: favorire la prevenzione primaria dei disturbi attraverso stili di vita sani, far comprendere l’importanza delle diagnosi precoci e rilanciare l’importanza del ruolo del reumatologo all’interno del sistema sanitario del nostro Paese. Durante il tour sono stati anche eseguiti più di 1.800 dimostrazioni pratiche d’esami diagnostici e consulti medici gratuiti. Infine sono stati distribuiti più di 10mila opuscoli informativi. “Le patologie reumatiche rappresentano una grande sfida per l’interno Paese - afferma il prof. Luigi di Matteo, Vice Presidente della SIR -. Sono più di 150 disturbi diversi che colpiscono complessivamente oltre 5 milioni di connazionali. Le più frequenti come artrosi, artriti e osteoporosi interessano un italiano su cinque. E per le forme croniche spendiamo ogni anno oltre 4 miliardi di euro. Numeri importanti dunque che però non sembrano trovare sufficiente attenzione da parte dell’opinione pubblica. Quelle reumatiche sono malattie che non hanno la stessa notorietà dei tumori, del diabete o dell’ipertensione. Per questo abbiamo deciso di incontrare i cittadini con un progetto pilota che verrà ampliato nelle prossime edizioni per cercare di raggiungere un sempre maggiore numero di persone”. Dal sondaggio condotto dalla SIR risulta come vi sia anche una scarsa consapevolezza sulle nuove cure. Il 45% degli italiani non sa che esistono terapie mediche efficaci contro le malattie reumatiche. “Abbiamo sempre più armi terapeutiche a nostra disposizione che sono in grado di controllare e contrastare la progressione di patologie gravi come artrite reumatoide, spondilite o reumatismi extra articolari - aggiunge il prof. Mauro Galeazzi, Presidente Nazionale della SIR -. Tra questi vanno senza altro ricordati i farmaci biologici che negli ultimi vent’anni hanno cambiato la vita a milioni di malati in tutto il mondo. Sono molecole caratterizzate da un più che soddisfacente livello di sicurezza e presentano effetti collaterali ridotti. Perché abbiano un effetto positivo sulla salute devono essere somministrati nelle prime fasi della malattia preferibilmente entro il primo anno dall’inizio dell’insorgenza. Ma questo non sempre è possibile. Nei vari incontri organizzati nelle piazze delle città abbiamo quindi insegnato l’importanza di segnalare tempestivamente ad un medico specialista i sintomi dei principali disturbi all’apparato locomotore e muscolare”. 

]]>
Dermatite atopica, record di casi in Italia Tue, 22 May 2018 09:04:58 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lombardia/480145.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lombardia/480145.html Francy Antonioli Francy Antonioli Colpisce il 15-20% dei bambini e solo un terzo di queste forme esordisce in età adulta, mentre i due terzi sono una scomoda ‘eredità’ dell’infanzia. Nel bambino va trattata subito perché bloccarla significa, in molti casi, evitare l’esordio di allergie e asma. Ma la novità è che anche molti adulti ne soffrono: una recente indagine internazionale che ha coinvolto anche l’Italia, evidenzia nel nostro paese un’incidenza di dermatite atopica fino all’8 % degli over 18. Lo rivela uno studio pubblicato di recente dalla rivista Allergy condotto da uno staff internazionale di specialisti, tra cui il Prof. Giampiero Girolomoni, Direttore Clinica Dermatologica dell’Università di Verona e co-presidente del 93° congresso nazionale della Sidemast che si terrà a Verona dal 23 al 26 maggio alla presenza di oltre 1.000 specialisti provenienti da tutta Italia.
La ricerca è stata effettuata su un campione di 100.000 persone adulte residenti in Stati Uniti, Canada, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Giappone.
Il risultato è sorprendente. L’Italia è il paese dove si registra la maggior incidenza di dermatite atopica negli adulti: l’8,1% degli intervistati ammette di soffrirne, a fronte di una media del 4,9% emersa dalla totalità del campione.
Ma sotto i riflettori del Congresso anche i tumori della pelle, in particolare il melanoma, in continuo aumento. In questo ambito appare sempre più evidente l’importanza della diagnosi precoce per identificarne la fase inziale di crescita e quindi limitare la possibilità di dare origine a metastasi. Durante il Congresso SIDeMaST si affronteranno tutte le novità riguardanti l’utilizzo di strumenti diagnostici all’avanguardia quali la dermatoscopia e la microscopia confocale. “Nel 2017 in Italia sono stati circa 14.000 i nuovi casi di melanoma della cute, 7.300 tra gli uomini e 6.700 tra le donne – spiega il presidente di Sidemast, prof. Piergiacomo Calzavara Pinton. – Se si considerano le fasce di età, il melanoma rappresenta il 9% dei tumori giovanili negli uomini (seconda neoplasia più frequente), il 3% e il 2% nelle fasce di età tra i 50-69 e i 70 anni – Nelle donne rappresenta il 7% dei tumori giovanili, secondo dati AIRTUM. Un altro tema importante è quello della prevenzione in ambito dermatologico delle patologie della cute dell’anziano: la diagnosi precoce di carcinomi baso e squamocellulari appare oggi di estrema attualità”. Come fondamentale appare educare i cittadini alla prevenzione dai danni del sole. “Oggi molte persone non sono informate e fanno più danni che altro. La fotoprotezione locale e orale è spesso fatta in maniera sbagliata, bisogna conoscere le giuste regole per esporsi al sole. Presto avremo le nuove linee guida proprio in questo ambito.”

Un altro argomento sotto i riflettori del Congresso Sidemast sarà quello della psoriasi, una delle più comuni malattie cutanee che riveste anche carattere sociale, poiché colpisce in media il 3% circa della popolazione mondiale e ha un profondo impatto sulla qualità della vita dei pazienti. Durante i lavori, saranno presentate le ultime evidenze provenienti dagli studi clinici e dalle esperienze di real life su tutti i farmaci attualmente in commercio e su quelli che saranno introdotti nei prossimi anni. “L’obiettivo è quello di discutere i diversi approcci terapeutici alla psoriasi, valutando i criteri di scelta personalizzata – afferma il Professor Antonio Costanzo, co-presidente del Congresso Sidemast e direttore della Clinica Dermatologica dell’Università Humanitas di Milano – Il paziente rimane infatti il centro attorno al quale ruota la ricerca e l’attenzione del clinico”.

]]>
Next Generation Firewall Market Competition Intelligence Tue, 22 May 2018 08:10:04 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/480125.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/480125.html Kbv Research Kbv Research The Next Generation Firewall Market Competition Intelligence report provide an in-depth insight pertaining to the latest strategic developments in this arena. The report offers comprehensive coverage on the recent initiatives by the top market participants including Cisco Systems, Check Point Software Technologies, Palo Alto Networks, Inc, Barracuda Networks, Inc, Fortinet Inc., Sonicwall Inc., and Raytheon (Forcepoint LLC) among others. The study facilitates in understanding the market trends by narrowing it down to company level. Also, the well-designed proprietary KBV Cardinal Matrix portrays the competitive strategic position of the companies in the Next Generation Firewall Market.

Further, the report profiles the leading companies under company profile section. Each company profile enables to have in-depth understanding about business performance, segmental analysis, R&D spendings and key strategic development highlights.

For more information - https://kbvresearch.com/Next-Generation-Firewall-Market-competition/

Global Next Generation Firewall Market Size

The Next Generation Firewall Market is expected to get industry size of $4.7 billion by 2023, developing at a CAGR of 13.6% during the projection period. Next generation firewall appliances are efficient at delivering specified security solutions including firewall, intrusion prevention, application regulate yet others. The prevalent security threats and in addition available anti-security breach features have essentially improved over time. The demand from customers brand new and then remarkable network protection providers and thus treatments is unprecedented in the recent times. The basic NGFW applications thus offer a combination of several different solutions including SSL inspection, website filtering, QOS, antivirus inspection, and also sandboxing. The Next Generation Firewall market is driven due to factors like fundamentally great adoption of BYOD and thus IoT products, growing internal and external threats, therefore the requirement for superior efficient NGFW techniques.

Related Reports:

Global Next-Generation Firewall Market (2017-2023)

Europe Next-Generation Firewall Market (2017-2023)

North America Next-Generation Firewall Market (2017-2023)

Asia Pacific Next-Generation Firewall Market (2017-2023)

LAMEA Next-Generation Firewall Market (2017-2023)

]]>
[evento] "LE POLITICHE DEL VERDE PUBBLICO E PRIVATO: ASPETTI LEGISLATIVI E SOCIALI". CANTIERI CULTURALI, GIOVEDì 24 MAGGIO, ORE 16. INGRESSO LIBERO Tue, 22 May 2018 07:59:33 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480127.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480127.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 22/05/2018
Leggi su browser

EVENTO


"LE POLITICHE DEL VERDE PUBBLICO E PRIVATO: ASPETTI LEGISLATIVI E SOCIALI". CANTIERI CULTURALI, GIOVEDì 24 MAGGIO, ORE 16. INGRESSO LIBERO

 

PALERMO, 22 maggio 2018 - Giovedì 24 maggio, dalle 16 alle 19 presso la sala “tre navate” dei Cantieri Culturali alla Zisa, si terrà il convegno “Le politiche del verde pubblico e privato: aspetti legislativi e sociali” organizzato dal consigliere del MoVimento 5 Stelle di Palermo, Concetta Amella, nell'ambito della Settimana Verde Europea 2018 “Green Cities for a Greener Future”, una finestra dedicata ad eventi di alto livello a Bruxelles e negli Stati membri, con diverse iniziative collaterali in tutta Europa, per confrontarsi sui migliori esempi e sulle politiche più avanzate di sostenibilità ambientale nello sviluppo urbano.

"Si tratta dell'unico evento della città che si inserisce nell'ambito del più ampio dibattito sul verde pubblico e privato in atto a Bruxelles e in tutta Europa in questi giorni - spiega l'organizzatrice, Concetta Amella - Proprio alla luce dei pressanti problemi ambientali che attanagliano le società contemporanee, ho ritenuto che la promozione di questo convegno fosse di prioritaria importanza e di assoluta indifferibilità, soprattutto in una città come Palermo, dove la gestione del verde urbano e i problemi di inquinamento ambientale non appaiono oggetto di una adeguata e strategica attenzione".

All'evento parteciperanno i parlamentari del M5S, Adriano Varrica e Aldo Penna, l'assessore al verde del Comune di Palermo, Sergio Marino, l'amministratore delegato di "Vivi Sano Onlus Parco della Salute", Daniele Giliberti, la sociologa urbana Labsus e Università di Palermo, Daniela Ciaffi, il presidente WWF Sicilia Nord Occidentale, Pietro Ciulla, e il professore di ingegneria idraulica all'Università di Palermo, Carmelo Nasello

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by MailChimp
]]>
The Aluminum Can gain Tue, 22 May 2018 03:42:36 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/valle_d_aosta/480083.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/valle_d_aosta/480083.html aluminum aluminum  aluminium plate price  cans are the maximum sustainable beverage package deal on truely every measure. Aluminum cans have a higher recycling charge and greater recycled content than competing bundle kinds. they are light-weight, stackable and robust, permitting brands to package deal and delivery greater liquids the use of less material. And aluminum cans are some distance greater precious than glass or plastic, assisting make municipal recycling packages financially feasible and effectively subsidizing the recycling of much less treasured materials inside the bin.

most of all, aluminum cans are recycled over and over once more in a real "closed loop" recycling procedure. Glass and plastic are generally "down-cycled" into merchandise like carpet fiber or landfill liner.

Following are a sequence of key sustainability performance signs highlighting the sustainability overall performance of the aluminum can in 2016. 

enterprise Recycling charge

a hallmark of stewardship of the metal, the industry recycling rate indicates how lots aluminum can scrap (which includes imported and exported cans) the industry recycles as a percentage of U.S. shipments. This fee has grown dramatically because it turned into first mentioned in 1972 at 15.four percentage. 

In 2016 the industry recycled fifty six.nine billion cans for an enterprise recycling charge of sixty three.9 percent, a moderate decline from 2015 however above the ten-yr common of 61.7 percent. The fee declined in large part because of a drop within the extent of used beverage bins (UBCs) fed on through the enterprise as well as a huge drop in UBC exports. continued low metallic and scrap charges as well as a sturdy dollar both contributed to this fashion. 

patron Recycling price

The consumer recycling charge for aluminum cans, which measures the amount of domestic aluminum can scrap recycled as a percent of cans available for recycling, declined considerably in 2016 to forty nine.four percent. Like most recycled commodities, aluminum expenses have declined in current years. This drop in scrap charge may additionally have prompted sellers to preserve onto the metallic longer, looking forward to charges to recover. while coupled with an even sharper decline in the all-in rate for aluminum (London metallic trade + U.S. Midwest premium), scrap purchasers can also have additionally had more incentive to purchase and replacement other metallic sources (primary or other secondary aluminum) into their circulation. The price gives a snapshot of how nicely municipal recycling programs are acting nationwide even though it could nevertheless be impacted by way of 12 months-to-yr fluctuations in metallic flows and commodity costs.

Aluminum cans remain by way of a long way the maximum recycled beverage package inside the america with a 10 to 20 point recycling fee benefit towards glass and plastic.

Recycled content

Aluminum cans are unique in that they may be most customarily recycled directly lower back into themselves that means that the common can has a totally excessive percent of recycled content material. because of this aluminum cans have greater than 3X the recycled content material than EPA estimates for glass or plastic, with 70 percentage recycled content material on average.

because it takes simply eight percent of the power to supply aluminum from recycled material as opposed to producing new aluminum, excessive recycled content material is a great indicator of the can’s environmental footprint. The recycled content material calculation includes metal from both post-patron and post-industrial scrap resources and complies with ISO reporting standards.

cost of fabric

Aluminum cans assist make municipal recycling packages possible. Many such programs rely on re-promoting recycled cloth and the high cost of aluminum inside the recycling movement correctly subsidizes the recycling of less treasured materials within the bin. The file unearths that aluminum can scrap is really worth $1186 per ton on common as opposed to $226 according to ton for plastic (puppy) and -$17 in step with ton for glass.

it is awesome that the rate of scrap among all materials has declined in current years, setting downward stress on recycling quotes. 

The statistics reflects a mean charge for recyclable materials from February 2015 – February 2017. the results are clear -- without aluminum, only a few curbside pickup programs could be financially viable.

Weight

A strong indicator of fabric management and business performance, the weight of the average aluminum can has declined extensively – nearly forty percentage – due to the fact monitoring began in 1972. in any case those years, can makers continue to innovate, making more cans with less metal whilst maintaining electricity and sturdiness. 

Lighter cans imply better delivery efficiency and much less waste. Aluminum cans are greater than 17X lighter than general glass bottles, allowing manufacturers to package deal and transport greater beverages the usage of less fabric. 

Use phase: Transportation & Refrigeration

A 2016 have a look at via ICF worldwide determined that the mixed greenhouse gasoline (GHG) emissions related to the transportation and refrigeration of liquids in aluminum cans are lower than the ones associated with liquids in glass or plastic bottles under the equal situations. you can down load an infographic on the entire record right here.

On a per liter beverage basis, emissions associated with transporting and cooling aluminum cans are 7 to 21 percentage lower than plastic bottles and 35 to forty nine percentage decrease than glass bottles, relying on the dimensions of the comparative bottles in addition to the kinds of refrigerators wherein beverage is cooled prior to intake. On a consistent with box basis, the related emissions of beverage packaged in a 12-oz.aluminum can is forty five percent decrease than in a 12-ouncesglass bottle and 49 percentage decrease than in a 20-ouncesplastic bottle while brought and chilled in small markets and comfort stores.

The take a look at analyzed the usual serving size for every field, that may vary, as well as a in keeping with-ounce equivalent . In both scenarios, the shape, dimensions, weight and material of the aluminum can offered better packaging and cooling efficiencies that ended in less energy needed and lower emissions. cited Marian Van Pelt, vice president at ICF worldwide: “throughout all scenarios studied, aluminum has lower associated use-section emissions than similar glass or plastic containers.”

extra may be performed

whilst the  6061 aluminum sheet beverage can is by some distance the maximum recycled and recyclable beverage container available on the market nowadays, extra can be finished to growth can recycling inside the u.s.a.. In 2016 forty four.five billion cans – $760 million well worth of aluminum – ended up in a landfill, a first-rate loss to the economic system and the environment. creating a can from recycled aluminum saves ninety two percentage of the electricity required to make a brand new can.

The strength stored through recycling one hundred percentage of aluminum cans may want to electricity 4 million houses for a full year. 

The Aluminum association engages in instructional activities and advocacy efforts to force extended recycling of aluminum across the deliver chain. 

numerous of our member organizations also take part in the Recycling Partnership, a multi-cloth coalition of groups active with neighborhood municipalities to enhance residential curbside recycling packages and infrastructure.

To down load the entire report -- “The Aluminum Can benefit: Key Sustainability overall performance signs 2017” -- inclusive of special methodology, click right here.

]]>
Stainless steel wire quality judgement Tue, 22 May 2018 03:03:24 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sardegna/480080.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sardegna/480080.html stainless steel stainless steel How to judge the quality of stainless steel wire?


Some people think that it can be judged by the magnet adsorbing stainless steel wire. If it is not, it will be non-magnetic. It is considered good and genuine. If it is magnetic, it is considered counterfeit and fake. Originally, this was an extremely one-sided, fault-based method of differentiation. The fact that stainless steel wire rods will also “rust” and magnetic stainless steel wire rods is a high-alloy steel that surpasses 60% of iron as the matrix and participates in alloying elements such as mesh, nickel, molybdenum, etc., its greatest feature is its strong resistance to corrosion. However, stainless steel wire does not absolutely not rust. In coastal areas or in some places with severe air pollution, stainless steel wires exposed to the atmosphere may have some rust when the chlorine ion content in the air is large. However, these rust spots are limited to appearance and do not corrode the internal matrix of stainless steel wire rods. .


There are many types of 2205 duplex stainless steel pipe wire rods, most of which are magnetic. Therefore, the use of magnets for adsorption is not a scientific method of distinguishing 321 stainless steel pipe wires. The stainless steel wire usually used as a decorative tube sheet is mostly an austenitic type 304 material. Generally speaking, it is non-magnetic or weakly magnetic. However, magnetic properties may occur due to chemical composition fluctuations or processing conditions due to smelting. However, this cannot be considered as Is it fake or unqualified? What is the reason?


As mentioned above, austenite is non-magnetic or weakly magnetic, and martensite or ferrite is magnetic. Due to segregation or improper heat treatment during smelting, a small amount of martensite or iron may be formed in the austenitic 304 stainless steel wire. Body tissue. In this way, 304 stainless steel wire will have a weak magnetic.

]]>
Vittorio Colao vince il Premio Parete 2018 Mon, 21 May 2018 17:49:12 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480043.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480043.html articolinews articolinews Paolo Mieli, ospite oggi della caserma "Ermando Parete" della Guardia di Finanza a Pescara ha annunciato il nome del vincitore: Vittorio Colao. Il premio sarà consegnato il prossimo novembre all'Università Bocconi di Milano in occasione dell'assegnazione della Borsa di Studio triennale "Premio Parete".

A Vittorio Colao il Premio Parete 2018


È il Ceo mondiale di Vodafone Vittorio Colao il vincitore del Premio Parete 2018 per l'entusiasmo nel coniugare visione strategica e leadership.

Il premio, quest'anno alla sua seconda edizione, è intitolato a Ermando Parete, sopravvissuto di Dachau e sottufficiale della Guardia di Finanza scomparso lo scorso anno.

Ad annunciare l'assegnazione il giornalista e storico Paolo Mieli, ospite questa mattina del convegno di presentazione del Premio presso la Caserma della Guardia di Finanza "Ermando Parete" sorta a Pescara a maggio del 2017 e intitolata proprio al sottoufficiale che tutta la vita ha dedicato al racconto della Shoah e al valore della memoria.

Un evento che ha visto, per la prima volta in Italia, una caserma della GdF aprire le sue porte a studenti e cittadini alla presenza dei vertici regionali e nazionali della GdF, delle autorità regionali e locali e di tanti tantissimi giovani.

«Vittorio Colao incarna come pochi altri l'essenza stessa del Premio Parete - ha commentato Paolo Mieli - Una persona che ha mostrato di saper coniugare conoscenza e impegno, passione e memoria per costruire il futuro. Un manager che ha raggiunto risultati eccezionali a livello internazionale unendo cuore e cervello, come suggeriva durante i suoi incontri con gli studenti nel corso degli anni il sottoufficiale della Guardia di Finanza Ermando Parete».

Ma Pescara è solo la prima tappa di un Premio che ha ogni anno 2 momenti: uno in Abruzzo sempre promosso dalla Guardia di Finanza e l'altro a Milano presso l'Università Bocconi, dove a novembre sarà premiato quest'anno Vittorio Colao.

Nell'ambito della cerimonia di premiazione sarà consegnata anche la "Borsa di Studio triennale Premio Parete" destinata agli studenti meritevoli alla presenza del Rettore della Bocconi Gianmario Verona, del presidente dell'ateneo professor Mario Monti, del corpo docente e degli studenti.

«Ogni anno il 27 gennaio mio padre raccontava agli studenti l'orrore della Shoah per denunciare la banalità dei tanti piccoli scivolamenti che possono portare alla follia ed alla violenza» ricorda Donato Parete figlio di Ermando, presidente del Comitato Scientifico e fondatore del Premio. «Questo appuntamento annuale era un'occasione per testimoniare la capacità di guardare avanti, alla vita e all'impegno, allo studio ed al futuro. Abbiamo scelto per questo di unire la consegna del Premio all'assegnazione della Borsa di Studio, testimonianza il primo di un percorso di successo, la seconda di un'opportunità di crescita in un mondo libero ed attento alle derive folli e brutali che hanno caratterizzato la deportazione e lo sterminio degli Ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale».

Vittorio Colao: la biografia

Nato a Brescia, Vittorio Colao si è laureato alla Università Bocconi e ha ottenuto un Master in Business Administrationalla Harvard University. Ha iniziato la sua carriera lavorando a Londra presso la banca d'affari Morgan Stanley. Ha lavorato poi negli uffici di Milano della società McKinsey & Company.


Vittorio Colao ha poi trascorso 20 anni in Vodafone, 14 anni come membro del board e 10 anni come Ceo. Ha annuncaito ora con sei mesi di anticipo la decisione di lasciare la guida del gruppo dal 1 ottobre.
Nel cedennio il manager ha guidato la trasformazione del gruppo da operatore mobile a operatore leader globale e convergente, con servizi di telefonia broadband, mobile e TV. Tanto da portarlo ad essere il più grande operatore mobile
e di linea fissa NGN in Europa e leader nell'IoT (Internet of Things), con una divisione Enterprise (Aziende) che genera circa un terzo dei ricavi del gruppo.

]]>
[cs] SCUOLA, LO MONACO E TUMBARELLO (M5S PALERMO) ALL'INCONTRO "LA SCUOLA E IL DOCENTE: UN MONDO DI SAPERI E VALORI" Mon, 21 May 2018 17:29:04 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480072.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480072.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 21/05/2018
Leggi su browser

COMUNICATO STAMPA


SCUOLA, LO MONACO E TUMBARELLO (M5S PALERMO) ALL'INCONTRO "LA SCUOLA E IL DOCENTE: UN MONDO DI SAPERI E VALORI"

 

PALERMO, 21 maggio 2018 - Il drammatico evento dello scorso 21 marzo, che ha visto protagonista una insegnante aggredita da un collaboratore scolastico, papà di un proprio alunno, presso l'istituto comprensivo "Ignazio Forio" di via Filippo di Giovanni a Palermo, diventa un'occasione di riflessione per tutta la comunità educante della città: oggi famiglie, insegnanti e allievi hanno condiviso un momento formativo alla presenza di alcuni rappresentanti istituzionali sul tema: "La scuola e il docente: un mondo di saperi e di valori". Nelle ultime settimane, sono state infatti sviluppate diverse attività laboratoriali, come occasione per ripensare al ruolo del docente, ai buoni comportamenti da assumere in classe, al rispetto dell’altro.

Tra i rappresentanti istituzionali, sono intervenuti Viviana Lo Monaco, in qualità di consigliere comunale M5S e componente della V Commissione consiliare del Comune di Palermo, e Daniela Tumbarello, Consigliera della VI Circoscrizione.

"Ho accolto con gioia l'invito della Dirigente - spiega Lo Monaco - perché, nel mio doppio ruolo di docente e di rappresentante delle istituzioni, ritengo fondamentale lavorare nella direzione di un sempre maggiore ascolto, dialogo e valorizzazione di chi porta quotidianamente avanti il progetto educativo delle nuove generazioni".

"Come genitore - aggiunge Tumbarello - ritengo che sia fondamentale che la famiglia trasmetta un messaggio positivo sul ruolo del docente e sull'importanza del lavoro che  porta avanti in stretta sinergia con tutta la comunità  educante per la crescita dei nostri figli".

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by MailChimp
]]>
A Nova Milanese, inaugurata l'ammiraglia delle vasche volano contro le bombe d'acqua Mon, 21 May 2018 16:42:57 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480071.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480071.html BrianzAcque BrianzAcque

 Comunicato Stampa   

                           

                       A Nova Milanese, inaugurata l’ammiraglia delle vasche volano

Già in funzione l’opera pubblica anti allagamenti, grande come un campo da calcio. Ricadute positive anche sul sistema fognario di Monza e Muggiò

 

Nova Milanese, 19 maggio 2018 – La vasca volano di Nova Milanese di BrianzAcque è pronta. E funzionante. In mattinata, la cerimonia inaugurale dell’infrastruttura idraulica, grande come un campo da calcio, ma invisibile perché interrata ad una profondità di nove metri, sopra cui sono stati creati parcheggi e aree verdi. 

Il tradizionale taglio del nastro, oltre alla presenza dei vertici della local utility dell’idrico brianzolo, di quelli dell’ATO di Monza Brianza, della Provincia e dell’Amministrazione Comunale, ha visto la partecipazione di numerosi cittadini, che per anni hanno convissuto con il problema degli allagamenti e delle esondazioni, quelli a cui ora l’imponente  invaso di laminazione delle acque, con i suoi 44 mila metri di volume,  sta già facendo  fronte.

 Ha dichiarato il Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci:Questa gigantesca vasca volano, opera ad alto impatto ingegneristico, realizzata a tempo di record in soli 19 mesi, rappresenta la risposta concreta a una precisa esigenza della comunità locale e agli effetti prodotti dai cambiamenti climatici e dai processi di urbanizzazione. E’ l’ammiraglia di una serie di interventi analoghi, realizzati anche in collaborazione con altri comuni della Brianza, che abbiamo  programmato con una visione integrata e di ampio respiro, capace di risolvere problemi strutturali uscendo dalla logica della gestione delle emergenze”.
 
“E’ sicuramente una grande soddisfazione – ha commentato l’ing. Massimiliano Ferazzini, Direttore Tecnico  del  Settore Progettazione e Pianificazione Territoriale - Il mio ringraziamento va ai  tecnici del settore , che con determinazione e impegno  hanno seguito quotidianamente l’avanzamento dei lavori, verificando il buon operato dell’appaltatore e gestendo ogni aspetto del cantiere. Una bella sfida, che ci ha consentito di realizzare un’infrastruttura di importanza strategica per le reti fognarie di Nova Milanese, Muggiò e Monza.”
 

La costruzione del bacino artificiale di contenimento delle acque, un parallelepipedo di 72 metri per 70, profondo 8,8 metri, è iniziata il 29 settembre 2016 ed è proseguita ininterrottamente per diciannove mesi, esattamente fino al 27 aprile di quest’anno quando è entrato in esercizio, in regime di gestione iniziale. Quanto ai costi: dai 6,57 milioni previsti inizialmente, l’intervento si sta concludendo con una spesa che sfiora di pochissimo i 4 milioni, da attribuire ai ribassi in sede di gara senza che questi abbiamo inciso sulle qualità e sulle funzioni del manufatto.  Per finanziare l’investimento, classificato come prioritario e urgente, sono stati impiegati fondi introitati con le bollette dell’acqua.

Situata in via per Cinisello, nella zona industriale della città, a lato dell’ingresso della tangenziale Nord, la “vasca” Novese, sta già funzionando come recapito temporaneo per le portate fognarie in caso di piena.  Quando piove in modo violento o particolarmente intenso, il surplus di acque viene intrappolato e successivamente, rilasciato a evento meteorico esaurito attraverso nuovi  e grandi  condotti dal diametro di 1,6 metri. Ma il suo compito non si limita a contrastare gli allagamenti che da tempo interessavano la zona di via per Incirano e Garibaldi. L’opera è infatti stata pensata e progettata in un’ottica sovracomunale. Viene infatti utilizzata anche per alleggerire il sovraccarico idraulico del collettore principale Monza - Muggio, migliorandone la capacità di collettamento con benefici che si estendono ai due comuni confinanti, tra cui il  capoluogo di provincia.

Ufficio Stampa

Viviana Magni

Giornalista

 ufficio.stampa@brianzacque.it

 

Sede Monza

 +39.039.26230334

+39 338.7105083

      +39.039.2140074

]]>
Monza, 26 maggio, Cinema Metropol concerto illustrato Little Pier per presentazione canzone dell'acqua Mon, 21 May 2018 16:42:01 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480070.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/480070.html BrianzAcque BrianzAcque

 

Comunicato Stampa

 

BrianzAcque  in collaborazione con  Officina della Musica e delle Parole e Cimice presenta

 

LA CANZONE DELL’ACQUA

E IL CONCERTO ILLUSTRATO DI LITTLE PIER

 


 

 

Monza, 21 maggio 2018- Come un gigante spazzolino”. E’ questo il titolo della canzone dedicata all’acqua, scritta da Little Pier con il contributo dei bambini d’Italia. Il brano, verrà presentato ufficialmente con un concerto illustrato, che si terrà sabato 26 maggio, allo spazio cinema Metropol di Monza. Una vera e propria festa  pe tutte le famiglie, che potranno partecipare gratuitamente all’evento fino a esaurimento posti.  L’ appuntamento segna il momento clou de “Il futuro scorre sulle note dell’acqua. Una canzone con le parole dei bambini”, il progetto promosso da BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato a Monza e Brianza, in collaborazione con  l’associazione  Officina della Musica e delle ParoleCimice e Little Pier, pensato per sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza e sul valore della risorsa idrica,  elemento indispensabile per ogni forma di vita, risorsa preziosa da tutelare  e da proteggere per il futuro.

 

Commenta il Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci: “Insegnare e trasmettere l’amore per l’acqua ai piccoli cittadini significa costruire un futuro e un mondo migliore. E’ per questo, che oltre alle numerose iniziative di educazione ambientale in corso, abbiamo tenuto a dar vita a un progetto specifico che facesse leva sul mezzo artistico della musica e sul magico potere delle parole, affidandosi alla professionalità di partner affermati e chiedendo idee e spunti alle nuove generazioni. Siamo tutti entusiasti del lavoro svolto e ci auguriamo che la canzone, prodotto conclusivo di questo percorso, possa diventare una sorta di colonna sonora che celebri l’oro blu del Terzo Millennio, tema sempre più centrale nelle agende dei governi del pianeta”.   

 

Partito da Lesmo, in provincia di Monza e Brianza, lo scorso 17 marzo, il tour lungo lo Stivale di BrianzAcque e di Pier Cortese, cantautore e produttore romano, noto ai più piccoli come Little Pier, dopo Milano, ha fatto tappa nel Lazio, in Puglia e in Campania, coinvolgendo 250 piccoli cittadini dai 3 ai 12 anni. Un viaggio che si è tradotto in un'esplosione di fantasia, di gioia, di risate. Di pura energia. Stimolati dai tecnici del laboratorio analisi di BrianzAcque attraverso esperimenti e giochi a quiz,  i bambini nel corso hanno fornito tantissimi spunti sulla famosa molecola dell’H2O, a partire dagli animali che la abitano, passando dalle sue infinite forme, fino ad arrivare alle cose più divertenti: quelle che non esistono (o meglio, che esistono solo nella fantasia!)

 

Adesso, l’attenzione è  puntata sullo show finale del 26 maggio:  il concerto illustrato di Little Pier con il contributo dei bambini del coro dell’Accademia Carillon di Battipaglia che saranno sul palco insieme  al violinista Andrea Di Cesare e al polistrumentista, Michele Ranieri e all’ l’illustratrice Pepita Matita, che darà vita ai personaggi delle canzoni con disegni  live  proiettati sul mega schermo.Lo spettacolo, della durata di un’ora, affronta tematiche  importanti come il rispetto per il prossimo, per la natura, per l'ambiente con un linguaggio fruibile anche dai più piccolini.

Non mancheranno grandi sorprese e,  alla fine, imperdibili gadget per tutti offerti da BrianzAcque.

Si consiglia la prenotazione inviando una mail a cimicerecords@gmail.com.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

cid:4F588970-3C46-40E4-B2D5-5417292996BE

Viviana Magni

Giornalista professionista, Ufficio Stampa

 

Cell. 338.7105083

Tel 039 26230364

ufficio.stampa@brianzacque.it

 

Informativa ai sensi del codice della Privacy (D.Lgs.196/2003) Le informazioni contenute nella presente comunicazione possono essere riservate e devono essere nella disponibilità dei soli destinatari sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura nonché ogni utilizzo del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell_art.616 c.p. , che ai sensi del D.Lgs. n.196/2003. Del contenuto è responsabile il mittente del presente messaggio. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente.

 

Notice as required by Italian code on privacy (D.Lgs.196/2003) The information in this communication is confidential and may also be legally privileged. It is intended for the addressee only. Access to this communication by anyone else is unauthorised. If you have received this communication in error please notify us immediately and destroy any copies. Any use, dissemination, forwarding, printing or copying of this communication is prohibited.

 

 

]]>
[Cs] PIANO FARMACIE, ARGIROFFI (M5S PALERMO): "RITARDI DANNEGGIANO ASSEGNATARI E CITTADINI. ACCERTAMENTI PER RESPONSABILI" Mon, 21 May 2018 16:20:28 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480067.html http://zend.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/480067.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 21/05/2018
Leggi su browser

COMUNICATO STAMPA

PIANO FARMACIE, ARGIROFFI (M5S PALERMO): "RITARDI DANNEGGIANO ASSEGNATARI E CITTADINI. ACCERTAMENTI PER RESPONSABILI"

PALERMO, 21 maggio 2018 - Di seguito la nota del consigliere del MoVimento 5 Stelle di Palermo, Giulia Argiroffi, sul piano farmacie.

“In riferimento al Concorso pubblico per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche, il M5S sta lavorando affinché vengano rispettati i tempi e le condizioni previsti dal bando”. Lo ha affermato il consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle, Giulia Argiroffi, componente della seconda commissione del Comune di Palermo.

“I ritardi che si stanno accumulando per le risposte che non arrivano dagli uffici tecnici impediscono la definizione delle procedure e stanno di fatto danneggiando sia gli assegnatari delle 29 nuove sedi, che i cittadini, privati ancora di un servizio sanitario che si aspetta di adeguare ormai da anni - ha spiegato Argiroffi - Il M5S ha già inoltrato una richiesta per capire chi siano i responsabili del procedimento e, dunque, delle risposte che non arrivano, e quali siano le ragioni di tali inadempienze. Stiamo elaborando, inoltre, una proposta per superare il problema di quelle sedi per le quali risulta mancare la disponibilità all’interno dei perimetri definiti dal bando, con l’obiettivo di garantire la maggiore coerenza possibile con i criteri individuati dal bando, ossia depositando una perizia giurata da un tecnico che attesti che la sede rintracciata sia la più prossima disponibile oltre il perimetro previsto. Tale soluzione - ha concluso il consigliere cinquestelle - permetterebbe di snellire le procedure, garantirebbe una minore discrezionalità rispetto a quell’ampliamento del raggio di 200 metri proposto dalle altre forze politiche e risolverebbe definitivamente il problema evitando inoltre l’innescarsi di contenziosi dai quali certamente la pubblica amministrazione uscirebbe fortemente danneggiata. Il m5s sta anche procedendo a verificare se all'interno delle aree in cui gli assegnatari non hanno potuto trovare locali disponibili, esistano invece locali di proprietà comunale”.

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by MailChimp
]]>