C. St. Adiconsum Toscana - "Non promuoviamo prodotti commerciali, occhio alle truffe!"

Allegati

12/ott/2020 18:18:19 MRComunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa
Firenze, 12.10.2020


ADICONSUM TOSCANA: “NON PROMUOVIAMO PRODOTTI COMMERCIALI, OCCHIO ALLE TRUFFE!”

Continuano le segnalazioni da parte di cittadini che lamentano di essere stati contattati telefonicamente da soggetti che si presentano come incaricati da Adiconsum nello sponsorizzare nuovi contratti di energia e telefonia.

Mai fornire dati sensibili o informazioni presenti sulle bollette.

Adiconsum, che da sempre si occupa di assistere i consumatori che vengono raggirati e lesi nei propri diritti, promuove l’informazione inerente al mondo dei consumi, delle tariffe, dei servizi e dei doveri, operando in sinergia con autorità, istituzioni, enti, aziende ed associazioni di categoria. L’Associazione non contempla in alcun caso la sponsorizzazione di prodotti commerciali, di conseguenza non esistono incaricati Adiconsum che contattano i cittadini per spingerli a stipulare contratti preferendo un fornitore/operatore piuttosto che un altro. La mission di Adiconsum è la tutela degli interessi economici e giuridici dei consumatori e qualsiasi tentativo di imbroglio è condannato dall’Associazione, pertanto chiunque riceva telefonate sospette, è invitato a chiudere immediatamente la conversazione e notificare l'accaduto con una denuncia ufficiale presso gli organi competenti.

Molti cittadini hanno contattato gli sportelli territoriali Adiconsum Toscana per avere chiarimenti sulla veridicità delle informazioni avute nel corso della telefonata.

Il responsabile della sede Adiconsum Grosseto Giuliano Innocenti, dopo aver ascoltato le dichiarazioni di una donna che asseriva di essere stata contattata telefonicamente da un nostro incaricato per la stipula di un nuovo contratto con un gestore dell'energia, si è immediatamente recato presso la sede della Questura di Grosseto per sporgere denuncia e permettere alla Polizia di effettuare ulteriori approfondimenti.

“Non è la prima volta che Adiconsum è coinvolta in simili raggiri. E’ importante che i cittadini vengano informati sulle cattive intenzioni di chi agisce con fare truffaldino, il nome di Adiconsum non può essere screditato!” dichiara Grazia Simone, Presidente Adiconsum Toscana, “per questo, ci teniamo a sottolineare che la nostra Associazione non privilegia alcun prodotto commerciale, il nostro obiettivo è di tutelare i consumatori dalle ingiustizie senza intervenire sulle scelte di consumo. Denunciare chi inganna è un dovere morale, non permettiamo agli imbroglioni di prendersi gioco di noi!” conclude Grazia Simone.


Si richiede la massima diffusione.


--

Ufficio Stampa Adiconsum Toscana
Antonella Tursi
Via Carlo del Prete, 135 - 50127 Firenze
tel. 055.3269042/4379684
t.m. 320 1740246

*** Attenzione ****
Il testo e gli eventuali documenti trasmessi contengono informazioni riservate al destinatario indicato. La seguente e-mail è confidenziale e la sua riservatezza è tutelata dal Regolamento UE n.2016/679 (Protezione dei dati personali). La lettura, copia o altro uso non autorizzato o qualsiasi altra azione derivante dalla conoscenza di queste informazioni sono rigorosamente vietate. Qualora abbiate ricevuto questo documento per errore siete cortesemente pregati di darne immediata comunicazione al mittente e di provvedere, immediatamente, alla sua distruzione. Rispetta l'ambiente, se non ti è necessario non stampare questa mail.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl