Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Mon, 18 Feb 2019 15:21:13 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/1 Corsi online per creare informazione capillare sull’abuso di alcol Sun, 17 Feb 2019 23:50:29 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525286.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525286.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova La maggior parte delle persone nel corso della vita ha assunto alcol e questo non è un comportamento patologico. Ma per i giovani è meglio sapere di cosa si tratta prima di iniziare ad abusarne.

Al giorno d’oggi, com’è vero che i giovani ricevono molti stimoli a livello sociale, e per questo crescono molto più velocemente, è anche vero che le statistiche dicono che nell’arco degli ultimi 12 mesi, all’età compresa tra gli 11 e i 15 anni il 10% di loro ha assunto bevande alcoliche. Cosa che in passato non succedeva.

Bere è più dannoso per gli adolescenti che per gli adulti perché il loro cervello si sta ancora sviluppando nell’adolescenza e perfino all’inizio dell’età adulta. Bere durante questo momento critico per la crescita può causare danni alle funzioni del cervello per tutta la vita, specialmente per quanto riguarda la memoria, capacità motorie (abilità di movimento) e coordinazione.

Per informare i ragazzi, degli effetti di questa sostanza, i volontari dell'associazione ”La via della felicità-Amici di L. Ron Hubbard” lunedì prossimo sono in centro a Ravenna per far conoscere il sito www.noalladroga.it dove poter trovare materiali informativi e fare il corso gratuito on line dal titolo La verità sull’alcol.

La leggerezza con la quale viene affrontato l’alcol a volte è disarmante. Non essendo una droga ed essendoci in commercio bevande con basso tasso alcolico, fatte apposta per attrarre i ragazzi, può indurre i giovani a prendere decisioni scorrette in merito all’assunzione e abuso di tali sostanze. E’ vero che prima di arrivare all’alcolismo ce ne vuole, ma è vero che per lo sballo di una serata ci si può distruggere la vita.

Come qualsiasi sostanza o veleno, l’assuefazione sviluppa tolleranza, con conseguenti crisi di astinenza e dipendenza. Bisogna assumerne sempre di più per ottenere l’”effetto desiderato”.

Non dimentichiamo poi che l'alcolismo è considerata una tossicodipendenza a tutti gli effetti: come tale, partecipa all'insorgenza o al peggioramento di varie tipologie di natura psichiatrica come depressione, paranoie, e disturbi alimentari.

Per alcuni adolescenti, come Samantha, bere sembrava una soluzione al problema che non volevano affrontare.

Quando avevo 13 anni, gli amici mi prendevano in giro se non bevevo. Ho ceduto perché era più facile far parte della compagnia. Ero davvero infelice e bevevo per sfuggire alla mia vita.

Uscivo sempre meno così ho cominciato a perdere gli amici e più mi ritrovavo da sola, più bevevo.

Ero violenta e fuori controllo. Non sapevo mai quello che stavo facendo. Stavo distruggendo la mia famiglia.”  

Sbattuta fuori di casa all’età di 16 anni, è diventata una senzatetto ed ha cominciato a chiedere l’elemosina per comprarsi da bere. Dopo anni di abuso, i dottori le hanno detto che aveva danneggiato irreparabilmente la sua salute.

“…Avevo solo 16 anni ma il mio fegato era danneggiato malamente ed ero molto vicina ad uccidermi con tutto quello che stavo bevendo.” - Samantha

 

Scopri la verità sull’ alcol al sito www.noalladroga.it

]]>
Pensa con la tua testa e scopri “La verità sulla marijuana” Sun, 17 Feb 2019 23:47:55 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525285.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525285.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Fatti, testimonianze e dati scientifici è quello che ti serve per prendere la corretta decisione.



Il problema riguardo alle droghe purtroppo è molto attuale e colpisce anche i più giovani che sperimentano senza esserne veramente informati e senza stimare i rischi a cui andranno incontro.

Riferendosi all’impatto devastante della droga sulla società, l’autore, umanitario L. Ron Hubbard, ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e le altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “la ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”.

Ed ecco dei fatti in merito alla droga come la marijuana, di cui si parla come “droga leggera”: alcuni ricercatori hanno osservato che somministrando questa sostanza su alcuni animali hanno sofferto di danni strutturali al cervello.

Possiamo fare un paragone fra alcol che contiene una sola sostanza: l’etanolo e la marijuana che contiene più di 400 sostanze tossiche note e sostanze chimiche cancerogene, tra le quali le stesse sostanze che causano tumori e che si possono trovare nel fumo di tabacco.

A differenza dei fumatori di sigarette, quelli che fumano marijuana tendono ad inalare profondamente ed a mantenere il fumo quanto più a lungo possibile per aumentare l’effetto della droga, peggiorando il danno ai polmoni.

La marijuana o hashish è un’ allucinogeno, sostanza che distorce il mondo in cui la mente percepisce il mondo in cui vivi.

La sostanza chimica nell’hashish che crea questa distorsione è nota come “THC” che rimane nei tessuti adiposi per mesi e forse più a lungo, a seconda della costanza e dell’intensità dell’uso; inoltre il THC danneggia il sistema immunitario.

Una delle testimonianze dice: “ho fumato il mio primo spinello nel cortile della scuola. Ora sono un’eroinomane e ho appena finito il mio ottavo trattamento contro la tossicodipendenza.”

 

Scopri la verità sulla marjiuana al sito: www.drugfreeworld.org

]]>
Tendone giallo dei Ministri Volontari – a Pozzoleone Sun, 17 Feb 2019 23:42:59 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525284.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525284.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Arrivano a Pozzoleone i Ministri Volontari di Scientology con pannelli informativi e soluzioni pratiche per aiutarti a migliorare le condizioni della tua vita e delle vite di coloro che ti circondano.

Il Programma dei Ministri Volontari è stato lanciato più di trent'anni fa, in risposta ad un appello fatto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology. Avendo notato un tremendo calo del livello di etica e moralità nella società ed un conseguente aumento di droga e criminalità, L. Ron Hubbard ha scritto: “Se a qualcuno non piacciono il crimine, la crudeltà, l’ingiustizia e la violenza di questa società, può fare qualcosa per porvi rimedio. Può diventare un MINISTRO VOLONTARIO ed aiutare a civilizzarla, portando coscienza, gentilezza, amore, libertà dalle sofferenze, instillandovi fiducia, decenza, onestà e tolleranza”.

Di conseguenza, oltre a recarsi ovunque vi sia un disastro, i Ministri Volontari lavorano con gli enti pubblici delle città, aiutando a migliorare le condizioni nei luoghi in cui risiedono. I loro centri informativi e di studio sono riconoscibili dalle tende giallo brillante, sempre aperte al pubblico, durante le manifestazioni e le fiere dei fine settimana, in cui chiunque può iscriversi ad un corso o partecipare ad un seminario nella tenda stessa. Esaurienti pannelli informativi presentano l’ampia scelta di strumenti per risolvere qualsiasi situazione, dal prestare soccorso a studenti in difficoltà o la riabilitazione dalla tossicodipendenza, all’alleviare traumi emotivi o da lesioni, al rimettere in sesto le relazioni o porre fine ai conflitti. I Ministri Volontari di Scientology operano in base al motto: “Si può fare qualcosa”.

Grazie al loro coraggio, umanità e formazione, sono diventati indispensabili in momenti di necessità estrema, viaggiando in tutto il mondo per aiutare le persone che avevano perso tutto a causa di un terremoto, di uno tsunami, di un tornado, di un’inondazione o cose simili.

Dentro le familiari tende gialle chiunque può ricevere aiuto su base individuale per indirizzarsi alle difficoltà che si trova ad affrontare.

Potrà inoltre ricevere informazioni su come iscriversi ai CORSI GRATUITI ON-LINE o RICHIEDERE UN SEMINARIO

 

I Ministri Volontari saranno presenti a Pozzoleone sabato e domenica. Per informazioni www.ministrovolontario.it o tel. 049 8756317.

]]>
A Cagliari si combattere la cultura dello sballo facile promuovendo “la verità sulla marijuana” Sun, 17 Feb 2019 23:24:25 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525281.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525281.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

Negli ultimi tempi l'impegno dei volontari si sta concentrando soprattutto sulla diffusione di informazioni sulle conseguenze della marijuana. Questa necessità è scaturita dal fatto che un sondaggio effettuato tra i ragazzi delle scuole medie superiori, è emerso che secondo il parere di tantissimi, gli effetti di questa droga "leggera" sono da considerarsi marginali e addirittura, da molti è considerata "terapeutica".

Le esperienze raccontate da molti ex consumatori che si rendono disponibili a raccontarle agli studenti durante le conferenze nelle scuole fatte dai volontari della Fondazione, dimostrano che non è del tutto innocua, anzi come ha dichiarato T. che oggi con orgoglio può raccontare la sua storia da ex consumatore: "la marijuana è la porta d'ingresso a tutte le altre droghe pesanti, ed è quella che ti accompagnerà per sempre, anche quando farai uso di altre droghe. La marijuana è la droga più subdola e difficile da lasciare, continua T. perchè è la più semplice da recuperare e in casi di astinenza ti viene subito in "soccorso". Parole pronunciate da chi l’esperienza l’ha vissuta sulla sua pelle e vuole mettere in guardia gli adolescenti che sono facili prede di cattive sirene. Secondo i volontari è necessario continuare a portare il messaggio di vivere liberi dalla droga, illuminando i ragazzi che l'unico e sicuro modo per evitare di caderci è non iniziare affatto, contrastando l'idea che "una canna non ha mai fatto morire nessuno" ma, aggiungiamo noi, tutte quelle successive e le esperienze più pesanti che ne sono seguite, per molti è stato un treno di sola andata.

"Le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale", così scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard denunciandone la pericolosità già negli anni '70. I volontari seguaci del Filosofo fondatore della Religione di Scientology, hanno preso l’impegno di combattere con tutte loe forze questa piaga e nella serata di Lunedì 18 febbraio saranno nelle strade del centro di Cagliari dove distribuiranno altre centinaia di libretti “la verità sulla Marijuana” nei negozi e negli esercizi pubblici.

Oggi dobbiamo combattere non solo contro la droga, ma anche contro il dilagare di una cultura permissiva che sta pericolosamente incantando le nuove generazioni, precludendo loro un futuro degno di questo nome.

Info:www.noalladroga.it

 

 

]]>
Istituzioni, Volontariato e società civile, un fronte comune per sconfiggere le droghe Sun, 17 Feb 2019 22:36:04 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525278.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525278.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

 

         Ciò che circonda il mondo della droga è sotto gli occhi di tutti: degrado fisico di chi ne fa uso e totale abbandono sociale e ambientale attorno a loro; famiglie, amicizie e affetti distrutti; vite vissute in clandestinità e braccati dalle forze dell’ordine nella paura di essere scoperti, per gli spacciatori che hanno fatto dello spaccio e del denaro, la ragione di vita. Un problema sociale che non si limita a coinvolgere solo chi ne fa uso e i suoi famigliari ma che crea attorno una società e un ambiente pericolosi anche per chi, apparentemente, non è coinvolto.

Un problema, quindi, di cui dobbiamo renderci carico tutti, dalle Istituzioni, alle associazioni di volontariato, agli educatori, cercando la collaborazione di tutte le forze sane della società, che hanno a cuore le sorti delle nuove generazioni e il futuro della società stessa.

         È ciò che fanno tutti i giorni i volontari di Fondazione per un Mondo Libero alla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna che da anni stanno promuovendo il messaggio di vivere liberi dalla droga in tutto il territorio isolano, coinvolgendo centinaia di commercianti nelle grandi come nei piccoli centri periferici, facendo fronte comune contro le droghe che il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard definiva ”l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”.

Per dare continuità alle iniziative di prevenzione, anche questa settimana i volontari saranno presenti in diversi quartieri di Cagliari e Olbia, a Sassari e Nuoro, Cabras, Quartu Sant’Elena, Monserrato e Assemini, perché non si può abbassare la guardia contro la droga, il nemico numero uno della nostra società.

Info: www.noalladroga.it 

 

        

 

 

]]>
A SASSARI la droga ha un nemico: I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga Sun, 17 Feb 2019 22:33:57 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525277.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525277.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

         Non c'è settimana in cui i volontari sassaresi di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology rimangano inattivi e per rendere noti gli effetti devastanti legati al consumo di droga, anche questa settimana, nella giornata di venerdì 15 febbraio, nel popolare quartiere Luna e Sole sono stati distribuiti centinaia di libretti informativi “la verità sulla droga”.

 

         Il mondo della droga ha le sue fondamenta nell'omertà, nell'incapacità delle persone di contrastare questo fenomeno. Forse la paura di divenire bersaglio degli spacciatori, forse scoraggiati dall'etichetta che certi ignoranti affibbiano alle famiglie dei tossicodipendenti, le persone comuni hanno difficoltà a darsi da fare per arginare un problema come questo, sempre più al centro dell’attenzione dei media, delle forze dell’ordine, educatori e famiglie interessate. E' certo il fatto che l'assenza di materiali efficaci e semplici impedisca la divulgazione di ideali e storie reali, contrari al consumo di droga.

 

         Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in un suo celebre scritto affermò che “la droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”. Ecco perché i volontari settimana dopo settimana continuano con questa campagna: si vuol creare un nuovo modo di pensare riguardo la droga, si vuol creare l'idea che si può vivere liberi dalla droga.

Info: www.noalladroga.it

 

]]>
I Diritti Umani promossi nel quartiere San Benedetto a Cagliari Sun, 17 Feb 2019 22:32:42 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525276.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525276.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

 

         Non è mancato l'elemento folkloristico nella distribuzione di materiale informativo che, nella serata di lunedì 18 febbraio, i volontari della Chiesa di Scientology e della fondazione Uniti per i Diritti Umani, effettueranno per le vie del quartiere di San benedetto a Cagliari. Nella voglia di simboleggiare la necessità di un movimento per i Diritti Umani che si estenda oltre i confini della nostra nazione, i volontari hanno informato centinaia di persone su questi 30 articoli che rappresentano l'ennesimo tentativo civico di porre fine a qualsiasi forma di discriminazione.

 

         Certo i tempi che viviamo non ci fanno pensare a una vera intenzione di attuare questo codice, e certamente non ci sono le condizioni perché questo avvenga in un futuro prossimo se si considera che, senza allontanarci dalla Sardegna, le violazioni che avvengono in nome del progresso stanno facendo perdere sempre più la considerazione che si possa davvero avere uguaglianza di diritti.

 

         Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in un suo celebre scritto affermò che “I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico”. Proprio in questi giorni, nella nostra regione, i pastori stanno mettendo in luce il fatto che i diritti non sono gli stessi per tutti, ma anche che per vedere i propri diritti rispettati, le persone d'onore sono disposte a tutto, anche mettere in gioco il frutto del proprio lavoro.

 

         La stessa forza e lo stesso onore dovrebbero essere messe in piazza da tutti affinché i 30 articoli di questo documento tanto voluto dalle Nazioni Unite, sia divulgato, studiato nelle scuole e soprattutto rispettato. I singoli cittadini devono essere i primi a farsi da portavoce ed essere d'esempio affinché i Diritti Umani siano rispettati.

Info: www.unitiperidirittiumani.it 

]]>
Corsi di Scientology online: forniamo alle persone strumenti pratici per la vita! Sun, 17 Feb 2019 11:21:07 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525266.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525266.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Semplici ma efficaci corsi on line per affrontare i problemi della vita.

Preoccupazioni finanziarie, droga, tensioni sul lavoro, conflitti familiari, difficoltà di comunicazione. Queste sono solo alcune delle numerose situazioni che oggi rovinano la vita delle persone. Tuttavia, per ogni problema esiste la tecnologia di L. Ron Hubbard – fondatore di Scientology - in grado di risolverlo, ed è disponibile per chiunque, in qualunque momento, in uno dei 19 Corsi Online sul sito scientology.org.

Ogni corso corrisponde a uno dei capitoli del Manuale di Scientology.

I visitatori del sito possono scegliere il corso che più di addice alla loro vita e iniziarlo immediatamente. Poi seguono il foglio di verifica con i materiali online.

Ecco alcuni successi recenti da parte degli studenti:

L’etica e le condizioni

“Sono felice di aver imparato le numerose nozioni contenute in questo corso; sono molto pratiche e posso utilizzarle in tutti gli aspetti della mia vita. Questo mese percepirò lo stipendio più altro della mia carriera, e lo attribuisco a questo corso. Tengo a ringraziare chiunque abbia reso possibile questo corso online, in particolare L. Ron Hubbard.”

In breve:

- Dal 2012 sono stati iniziati più di 50.000 corsi di Scientology Online.

- In media, gli studenti dei corsi iniziano più di 2500 lezioni ogni settimana.

- Ci sono 19 corsi di Scientology online disponibili sul sito scientology.org. Ognuno corrisponde a un capitolo del Manuale di Scientology..

- Il Sito offre una panoramica di ogni corso. I visitatori possono scegliere uno che si addice alla propria vita e iniziarlo immediatamente.

- Sul sito scientology.org i visitatori possono anche vedere tutto il film Strumenti di Scientology per la Vita (oppure i singoli capitoli)

Qual è l’aspetto della tua vita che vorresti cambiare di più di ogni altra cosa?

Abilità nella comunicazione

Tensione e ansietà

Difficoltà sul lavoro

Integrità e onestà

Gestire i conflitti

Problemi matrimoniali

Comprendere la vita

Gestire le finanze

Problemi di studio e apprendimento

Salute

Problemi di droga

Crescere i figli

Visita il sito: www.ministrivolontari.it- http://it.volunteerministers.org/#/tent/menu


 

]]>
Intervento di prevenzione davanti all’istituto alberghiero di Cervia Sun, 17 Feb 2019 11:19:52 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525265.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525265.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Questo materiale spiega in modo chiaro e semplice come agiscono le droghe nel corpo e quali effetti creano anche a livello mentale, inoltre portano a conoscenza le numerose testimonianze di ragazzi che ne hanno fatto uso.

Per contrastare il devastante uso di droghe ed allargare l’informazione i volontari “La via della felicità Cervia -Amici di L. Ron Hubbard” giovedì sono davanti all’istituto alberghiero di Cervia per consegnare ai ragazzi l’opuscolo informativo di prevenzione “La verità sulla droga”.

Le droghe sono diventate parte della nostra cultura nella metà dell’ultimo secolo. Nel 1960 queste sostanze venivano pubblicizzate dalla musica e dai mass media, permeando ogni aspetto della società.

E’ stato stimato che 208 milioni di persone in tutto il mondo fanno uso di droghe illegali.

In Italia l’Istituto di Ricerca Nazionale sulla Salute e sulla Tossicodipendenza ha stimato che il 20% della popolazione all’età di 12-15 anni fa uso di droghe illegali. Il 74% degli incidenti stradali che si verificano nei fine settimana sono dovuti all’abuso di alcol. La droga più comunemente usata è la marijuana e ne abusano circa il 3,9% della popolazione mondiale compresa tra i 15 e 64 anni.

Per questo i volontari mettono a disposizione il materiale di tutte quelle persone, gruppi autorità ed organizzazioni che lavorano per salvare altri dagli effetti devastanti delle droghe, per ulteriori informazioni www.noalladroga.it.

Con il lancio della nuova campagna è ora disponibile anche il DVD con 16 spot che smantellano le bugie letali che rovinano le giovani vite fino ad ucciderli. Testimonianze raccontate da persone che ci sono passate, che ne hanno fatto uso e che sono sopravvissute.

Questo DVD è un vero e proprio documentario che va già in onda su centinaia di TV.


 

]]>
"LA VERITA' SULLA DROGA" A Civitanova Marche Sun, 17 Feb 2019 11:17:47 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525264.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525264.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Continua l’attività di prevenzione dei volontari Mondo libero dalla droga a Civitanova.


Centinaia di opuscoli informativi verranno distribuiti in questi giorni a Civitanova da giovani volontari per far conoscere la Verità sulla droga.


Lo scopo è di sensibilizzare i giovani sul problema dello "sballo", che specie nei fine settimana miete le sue vittime sulle strade all’uscita delle discoteche.


Gli esperti lanciano l’allarme per il preoccupante aumento di giovani che sempre di più ogni anno si avvicinano all’alcol. Leggiamo continuamente sui giornali di sequestri di patenti per abuso di sostanze stupefacenti e alcol. Tra le statistiche riportate negli opuscoli, troviamo dati allarmanti, dove risulta che in Italia 4 morti su dieci sono dovute ad incidenti avvenuti perché il conducente era in stato di ebbrezza. Leggiamo che gli incidenti per stato di ebbrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia ed in altri paesi europei. Inoltre in Italia l’alcol è responsabile di almeno 24,000 morti ogni anno. E le statistiche legate all'uso di droga non sono certamente rassicuranti.


I volontari, osservando tra i loro coetanei che il concetto dello sballo con droga e alcol nei fine settimana è quasi diventato "normale", in previsione del flusso di giovani che si riverseranno nelle discoteche nei prossimi fine settimana per il Carnevale, hanno deciso di impegnarsi in una vasta distribuzione di opuscoli dal titolo “La verità sulla droga” per trasmettere ai ragazzi che si può divertirsi ugualmente anche senza far uso di sostanze che possono portare alla morte.


“Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, comunque, l’unica ragione di vita.” L. Ron Hubbard


I volontari vogliono veramente contribuire alla creazione di un mondo libero dalla droga e attraverso un'adeguata informazione offrono ai giovani la possibilità di conoscere la verità sulla droga, che al contrario di tutte le falsità che vengono trasmesse in ogni modo possibile riguardo la droga, ricevano le vere informazioni e possano decidere di vivere una vita libera dalla droga.

Il mio scopo nella vita non era vivere… era avere uno sballo. Nell’arco degli anni ho fatto uso di cocaina, marijuana e alcol, con la falsa convinzione che mi avrebbero aiutato a fuggire dai problemi. Ha solo peggiorato le cose. Ripetevo a me stesso: ‘Smetterò definitivamente dopo quest’ultima volta’. Non è mai successo.” - John

Per informazioni visita il sito: www.drugfreeword.org


    

]]>
Scientologist attivi per una cultura libera dalla droga. Sun, 17 Feb 2019 11:16:24 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525263.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525263.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Fatti e testimonianze in merito ad un efficace educazione sulla droga al Centro Informativo per il pubblico della Chiesa di Scientology di Padova.


Le ricerche del filosofo umanitario L. Ron Hubbard in questo campo ha portato al mondo soluzioni senza precedenti per la riabilitazione dalla droga.

Questo, a sua volta, ha spronato la Chiesa e gli Scientologist a dare il via al programma laico La verità sulla droga, tramite il quale, da vent’anni, lavorano per informare correttamente milioni di persone sugli stupefacenti.

Le prime iniziative per la prevenzione contro la droga su vasta scala da parte della Chiesa di Scientology e dei suoi fedeli hanno avuto inizio a metà degli anni ’80 con un movimento popolare a livello europeo: ”Dico No alla Droga, Dico Si alla Vita”. Oltre alle diverse attività di sensibilizzazione gli Scientologist d’Europa produssero una serie di opuscoli per i giovani basati su dati di fatto relativi ai pericoli della droga. La richiesta fu così elevata che la Chiesa si impegnò a pubblicarli a livello internazionale. Da allora, la chiesa ha patrocinato la distribuzione di milioni di opuscoli, volantini e manifesti e si è impegnata in migliaia di attività informative sulla droga nella comunità, nelle scuole, chiese e nei luoghi di lavoro.

Questo materiale comprende un Kit di 13 opuscoli che illustrano diversi tipi di droghe ed il DVD documentario che parla dei nuovi tipi di droghe fornendo testimonianze direttamente dai giovani che sono caduti nella trappola mortale.

Vieni a vedere i fatti e richiedi il tuo materiale gratuito di prevenzione alla droga presso la Chiesa di Scientology in via Pontevigodarzere, 10 – Villa Francesconi-Lanza – Padova. Tel. 049.8756317 -  www.scientology-padova.org oppure visita il sito www.drugfreeworld.org


 

]]>
MARCIAMO PER I DIRITTI UMANI Sat, 16 Feb 2019 15:19:32 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525253.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/525253.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Domenica 17 febbraio i volontari dell’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus della sezione di Pordenone parteciperanno alla manifestazione podistica non competitiva “Marcia dell’Amore”.

Questa marcia, organizzata dall’Associazione S.Valentino Pordenone è già alla sua 35˚ edizione ed ha la particolarità di snodarsi, con il suoi percorsi di 6 e 10 km, in angoli della cittadina che abitualmente non sono molto frequentati, ma che risultano di indubbia bellezza.

Al termine del percorso i volontari distribuiranno gratuitamente alle persone che passeggeranno al parco San Valentino l’opuscolo “Che cosa sono i Diritti Umani?” contenente la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani promulgata dalla Nazioni Unite nel 1948.

Tutte queste attività sono rese possibili grazie al contributo della Chiesa di Scientology che fornisce i materiali ed il cui obbiettivo è racchiuso nelle parole del suo fondatore L. Ron Hubbard: “I Diritti Umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”.

]]>
Ricetta veterinaria elettronica: rodaggio e collaborazione. Cosa cambia per i proprietari di animali Fri, 15 Feb 2019 18:08:15 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525197.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/525197.html ANMVI ANMVI

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI

Ricetta veterinaria elettronica: parte oggi il conto alla rovescia

ANMVI: “Ci sarà un periodo di rodaggio” - Cosa cambia negli allevamenti e per i proprietari di animali da compagnia

(Cremona 15 febbraio 2019)- Oggi il  Ministro della Salute Giulia Grillo ha fatto partire il conto alla rovescia:  è iniziato il countdown per la definitiva entrata in vigore della ricetta veterinaria elettronica. Scatterà  con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, dopo il vaglio- in corso- della Corte dei Conti.

Rodaggio e collaborazione- Sono già molti i Medici Veterinari che stanno utilizzando il nuovo sistema della ricetta elettronica- dichiara Marco Melosi, Presidente dell’ANMVI-  ed è evidente che, come per tutte le grandi trasformazioni digitali servirà un periodo di rodaggio e di messa a punto costante, oltre che di grande collaborazione fra tutti i soggetti coinvolti, pubblici e privati”.

Ma i proprietari degli animali “possono stare tranquilli”- spiega Melosi- perché sul piano pratico per loro cambierà ben poco. Il Medico Veterinario sarà sempre di più il loro referente più stretto e titolato in fatto di salute e di terapia animale”.

Cosa cambia negli allevamenti- Su base sperimentale e volontaria, la prescrizione elettronica per le cure agli animali produttori di alimenti è iniziata nel 2015. Ad oggi sono ormai migliaia le prescrizioni di medicinali veterinari informatizzate.

A regime, la tracciatura e il conteggio dei quantitativi di medicinali effettivamente somministrati agli animali in cura, permetteranno di innalzare la qualità sanitaria degli allevamenti italiani, dimostrando, dati alla mano, l’impegno alla riduzione degli antimicrobici non necessari che, da molto tempo, stanno compiendo i veterinari aziendali negli allevamenti italiani.

Cosa cambia per i proprietari di animali da compagnia- La tracciabilità informatica dei medicinali veterinari è una garanzia per tutti gli animali bisognosi di terapie. All’atto pratico il proprietario non farà che recarsi in farmacia per l’acquisto del prodotto prescritto, esibendo il codice fiscale (riportato anche sulla tessera sanitaria), e un PIN un codice univoco di identificazione che risponde, in un solo tempo, ad esigenze di unicità della prescrizione e di protezione dei dati personali.

Il codice fiscale è già necessario per l’emissione dello scontrino parlante che consente la detraibilità fiscale del medicinale veterinario prescritto.

Il PIN sarà riportato sulla ricetta veterinaria digitale di cui il Medico Veterinario potrà sempre stampare una copia cartacea da consegnare al farmacista, per agevolare i proprietari.

Per i proprietari più “smart” il Ministero della Salute ha anche  realizzato una  App gratuita.

 

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

 



iBOX DEM

]]>
Long Term Food Storage Market Expert Research on Current Industry Scenario, New Tech Developments, Emerging Trends, Product Analysis & Regional Outlook from 2019 To 2024 Fri, 15 Feb 2019 12:04:59 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/525056.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/525056.html Archana Nayak Archana Nayak Long term food storage refers to food and dried or freeze-dried so that the food can be stored longer. Long Term Food Storage is used in Military, NASA and Civilian Retailers. Report data showed that 56.8% of the Long Term Food Market demand storage in military applications, 27.7% in Civilian Retailers application, and 15.5% in NASA application in 2015. 

For Sample Copy of this Report at https://www.orianresearch.com/request-sample/799018      

Scope of the Report:

This report focuses on the Long Term Food Storage in global markets, especially in North America, Europe, Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, types and applications.

Enter the Long Term Food Storage industry in the world, especially in the USA. The main market players, OFD Food, Freeze-Dry Foods Ltd, Wise Company, Blue Chip Group, etc. The salt of Long Term Food Storage in the USA is about 32 K MT in 2015.

Long Term Food Storage Industry 2019 Market Research Report is spread across 118 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape in this sector.               

Inquire more or share questions if any before the purchase on report https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/799018                        

Report Covers Market Segment by Manufacturers:

  • OFD Food
  • Freeze-Dry Foods Ltd
  • Wise Company
  • Blue Chip Group
  • Astronaut Foods

Market Segment by Type, covers:

  • Dehydrated Food
  • Freeze-dried food

Market Segment by Applications, can be divided into:

  • Military
  • NASA
  • Civilian Retailers

Order Long Term Copy Food Storage Market of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/799018        

There are 15 Chapters to deeply display the global Long Term Food Storage market.

Chapter 1 : Describe Long Term Food Storage Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, and market driving force.

Chapter 2 : Analyze the top of the Long Term Food Storage Tablet, with sales, revenue, and price of the Long Term Food Storage Tablet, in 2015 and 2017.

Chapter 3 : Display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2015 and 2017.               

Chapter 4 : Show the global market by regions, with sales, revenueand market share of Long Term Food Storage Tablet, for each region, from 2011 to 2017.

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9 : Analyze and talked about the key regions, with sales, revenue and market share.

Chapter 10 and 11 : Show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2011 to 2017.

Chapter 12 : In Chapter Eleven Long Term Food Storage market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, from 2017 to 2022.

Chapter 13, 14 and 15 : Describe Long Term Food Storage sales channels, distributors, traders, dealers, appendix and data source.

About Us
Orian Research  is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository to provide our clients with easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndication research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez                            

Vice President - Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US: +1 (415) 830-3727 | UK: +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

]]>
Domenica 17 febbraio: sul Monte di Portofino per un San Valentino al Passo del Bacio insieme alla poesia Thu, 14 Feb 2019 14:51:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/524835.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/524835.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA

Domenica 17 febbraio
Monte di Portofino: San Valentino
al Passo del Bacio insieme alla poesia

 

In occasione della festa degli innamorati, il Parco di Portofino organizza per domenica 17 febbraio una passeggiata nel suggestivo scenario del Monte, lungo il sentiero che arriva al Passo del Bacio passando da San Rocco e Camogli.
Il Passo del Bacio, che va percorso con attenzione, è caratterizzato da uno strapiombo affacciato sul mare che regala emozioni per la sua selvaggia bellezza. I punti più difficili sono attrezzati con catene per garantire la sicurezza dei partecipanti.

Il nome del Passo del Bacio deriva da una leggenda popolare: si narra che due innamorati, pur di non separarsi come avrebbero voluto i parenti, presero la decisione di morire baciandosi un’ultima volta prima di lanciarsi insieme nel vuoto dallo strapiombo.


Eccezionalmente, all’escursione parteciperà anche Benedetto Mortola che leggerà alcune poesie in lingua genovese tratte dal suo ultimo volume “Sotta ûn çê ch’o sa de sâ” edito da Erga Edizioni.



L’appuntamento è alle ore 09.00 davanti la Chiesa di San Rocco di Camogli
Fine dell’escursione alle 13.00 circa a San Fruttuoso
Itinerario: San Rocco �“ Batteria �“ Passo del Bacio �“ San Fruttuoso.
Difficoltà: escursione impegnativa
Attrezzatura obbligatoria: scarpe da trekking.
Prenotazione obbligatoria entro le 12.00 del giorno precedente al 3480182556 oppure al 3480182557
Costo: escursione GRATUITA (garantita con un minimo di 5 partecipanti. Numero max iscritti: 15)
 







This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
OMOFOBIA, RECUDESCENZE IN CECENIA E IN ALGERIA. ARCIGAY: "GOVERNO ITALIANO E EUROPARLAMENTO ROMPANO IL SILENZIO" Thu, 14 Feb 2019 11:50:03 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/524805.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/524805.html Arcigay Arcigay OMOFOBIA, RECUDESCENZE IN CECENIA E IN ALGERIA. ARCIGAY: "GOVERNO ITALIANO E EUROPARLAMENTO ROMPANO IL SILENZIO"
Bologna, 14 febbraio 2019 - "Le gravi notizie di violenze omotransfobiche che in queste settimane ci giungono dalla Cecenia e dall'Algeria non possono passare sotto silenzio nel nostro Paese e ancora di più nelle sedi dell'Unione europea": così Gabriele Piazzoni, segretario generale Arcigay. Che prosegue: "Nei giorni scorsi uno studente di 21 anni è stato sgozzato nel suo appartamento ad Algeri  e il suo sangue è stato utilizzato per marchiare con la scritta gay le pareti di quella stanza. Pochi giorni prima, il primo ministro algerino Ouyahia aveva rilasciato un'intervista nella quale respingeva categoricamente i tentativi di modificare la legge di quel Paese, che attualmente considera l'omosessualità un reato. Analogamente, negli ultimi giorni ha ripreso forza la violenta ondata di repressione ai danni delle persone lgbti in Cecenia: stando alle cronache, dall'inizio dell'anno oltre 40 persone sono state arrestate e torturate in quel Paese perché ritenute omosessuali. Su queste vicende non è possibile restare indifferenti - protesta Piazzoni -, anzi sono quantomeno doverose una presa di parola ufficiale e azioni diplomatiche per contrastare questi fenomeni. Ad oggi solo gli attivisti delle reti internazionali sono mobilitati, in totale solitudine. La politica resta silente e questo è inaccettabile", conclude.  

--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (338.1350946)


]]>
cs - Viticoltori Cia: Alessandria-Varsavia con ritorno Thu, 14 Feb 2019 11:24:55 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/524796.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/524796.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

Sono tornati dall’evento “Barolo&Friends” svolto a Varsavia (Polonia) lo scorso lunedì, i tre produttori del nostro territorio che hanno rappresentato il Piemonte vitivinicolo nell’ambito dell’iniziativa di promozione internazionale Cia.

In foto, da sinistra: Gabriele Gaggino, Stefano Gervasoni e Federico Robbiano al termine dell’evento.

Grazie!

Genny Notarianni

 

 

Viticoltori Cia: Alessandria-Varsavia con ritorno

 

Sono tornati dall’esperienza proposta da Cia Cuneo a Varsavia (Polonia) – insieme al Consorzio I Vini del Piemonte e Piedmont Good Wines - i tre imprenditori associati Cia Alessandria che hanno aderito all’iniziativa “Barolo&Friends”, portando i propri vini e la storia aziendale all’interno del centro Vitkac, nell’ambito di una promozione Food and Wine delle produzioni del Piemonte. Più di 250 i ristoratori, gli importatori e i giornalisti di settore accreditati all’evento, che hanno degustato con interesse le produzioni della nostra provincia, esprimendo curiosità e apprezzamento per il loro mercato. Gli imprenditori Cia Alessandria partecipanti sono stati Federico Robbiano di Cà Bensi di Tagliolo Monferrato, Gabriele Gaggino di Tenuta Gaggino di Carpeneto, Stefano Gervasoni di Hic et Nunc di Vignale Monferrato.

Robbiano: “Bella iniziativa, ben organizzata dal punto di vista tecnico. Anche la presenza degli operatori è stata qualificata e prolungata nel tempo e i dati delle ricerche statistiche mostrano per il vino un mercato con grandi margini di crescita”.

Gaggino: “Il Tasting-around è stato molto vivace e partecipato, l’organizzazione nel suo complesso ottima e abbiamo avuto contatti interessanti per il mercato polacco, che apprezza molto le produzioni italiane”.

Gervasoni: “Partecipo spesso a fiere di settore, anche internazionali, ma sono rimasto favorevolmente colpito dall’alto livello dell’evento, con decine di operatori interessati a conoscere il vino del Piemonte. È emersa forte l’identità della nostra regione, senza individualismo alcuno”.

 

 

http://zend.comunicati.net/allegati/211945/cs18_varsavia-rientro.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://zend.comunicati.net/allegati/211945/cs18_varsavia-rientro.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://zend.comunicati.net/allegati/211945/cs18_varsavia-rientro.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://zend.comunicati.net/allegati/211945/cs18_varsavia-rientro.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://zend.comunicati.net/allegati/211945/cs18_varsavia-rientro.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/006c01d4c44f%24880a1690%24981e43b0%24%40cia.it.
]]>
VISITA AL TEMPIO DELLA CHIESA DI GESÙ CRISTO DEI SANTI DEGLI ULTIMI GIORNI Thu, 14 Feb 2019 11:00:56 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/524685.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/524685.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Lunedì 11 febbraio una delegazione della Chiesa di Scientology della città di Pordenone ha partecipato alla visita del Tempio della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni aperto recentemente a Roma.

 

La visita è stata molto piacevole ed ha reso possibile una maggiore comprensione dei principi di base questa religione, la quale conta circa 20.000 fedeli in tutta Italia.

 

Il tempio,il primo in Italia, è situato nella parte nordorientale di Roma vicino al Grande Raccordo Anulare, in Via di Settebagni, 376, e verrà ufficialmente dedicato per i suoi scopi religiosi nei giorni 10, 11 e 12 marzo 2019.

 

Sarà a quel punto il 162º tempio operativo della Chiesa nel mondo. Dopo la dedicazione del tempio, il Centro visitatori, la Biblioteca di storia familiare e gli splendidi giardini su cui sorge il tempio rimarranno aperti al pubblico gratuitamente per sempre.

 

Caratteristica molto importante è che all’interno del Tempio è possibile celebrare il Suggellamento, ovvero il matrimonio eterno, a cui neanche la morte può porre fine.

 

Per i rappresentanti della Chiesa di Scientology è stato un invito molto importante, che ha reso ancora più forte l’alleanza tra le due Chiese, le quali a Pordenone hanno iniziato a collaborare per quel che riguarda le attività sociali per la comunità o di sensibilizzazione sui Diritti Umani.

 

Come ha scritto L. Ron Hubbard ne “La Via della Felicità”:

La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’Uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza.[...]

Se le menti più brillanti dal V secolo a.C., o addirittura prima, non sono state capaci di mettersi d’accordo sull’argomento della religione o dell’antireligione, ciò significa che questo è un campo di battaglia da cui sarebbe meglio star lontani.

Da questo mare di dispute è emerso un principio intelligente: il diritto di credere liberamente.

]]>
cs - Rinnovo contratto lavoro agricoltura: soddisfazione Cia Thu, 14 Feb 2019 10:30:49 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/524785.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/524785.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

È stato firmato il rinnovato accordo per il Contratto collettivo regionale di Lavoro per gli operai agricoli.

Dettagli in allegato e la posizione del rappresentante Cia Paolo Viarenghi (in foto).

Grazie!
Genny Notarianni

 

 

Rinnovo contratto lavoro agricoltura: soddisfazione Cia

 

E’ stato rinnovato a Torino, nella giornata di ieri, l’accordo per il Contratto collettivo regionale di lavoro per i quadri e gli impiegati agricoli del Piemonte, con validità fino al 31 dicembre 2021.

L’accordo, che riguarda circa 2.100 addetti in Piemonte (20.000 in Italia) è stato sottoscritto da Cia, Confagricoltura e Coldiretti per i datori di lavoro e da Confederdia, Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil per i sindacati dei lavoratori. Cia era rappresentata dal responsabile Settore Lavoro Paolo Viarenghi.

Le parti hanno concordato un aumento contrattuale del 2,4% con decorrenza 1° marzo 2019; per la sesta categoria l’aumento sarà di 33 euro mensili. Inoltre si è stabilito, a partire da quest’anno, che verrà riconosciuta una giornata di permesso retribuito aggiuntiva a quelle già previste dalla contrattazione nazionale.

Commenta Viarenghi, partecipe a tutta la trattativa: “Siamo soddisfatti di questo accordo, in quanto attraverso la collaborazione tra tutte le parti si è riuscito a garantire un giusto aumento ma contenuto, che accontenta sia la parte datoriale che quella sindacale”.

 

 

http://zend.comunicati.net/allegati/211938/cs17_contratto-agricolo.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://zend.comunicati.net/allegati/211938/cs17_contratto-agricolo.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://zend.comunicati.net/allegati/211938/cs17_contratto-agricolo.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://zend.comunicati.net/allegati/211938/cs17_contratto-agricolo.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://zend.comunicati.net/allegati/211938/cs17_contratto-agricolo.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/003e01d4c447%24f92d1370%24eb873a50%24%40cia.it.
]]>
La cantante Joy Villa si batte contro la diffusione delle droghe in Germania Thu, 14 Feb 2019 03:44:29 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/524540.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/524540.html Celebrity Centre Firenze Celebrity Centre Firenze La cantante Joy Villa e la squadra di Un Mondo Libero dalla Droga hanno battuto le zone calde per l’abuso di droga lungo il confine ceco tenendo concerti, conferenze e distribuzione di libretti informativi.

Per contrastare l'inondazione di metanfetamine (Crystal Meth) in Germania proveniente dalla Repubblica Ceca, che ha coinvolto i giovani dai 12 anni in su e che ha aumentato il numero di giovani che hanno fatto uso di droga per la prima volta più del 700 percento, lo scorso anno il team di Un Mondo Libero dalla Droga in Germania si è dato veramente da fare.

Hanno organizzato un tour sulla prevenzione della droga di una settimana con la famosa cantante e testimonial anti-droga Joy Villa nelle sei città tedesche più colpite dalla Crystal Meth: Monaco, Norimberga, Chemnitz, Lipsia, Cottbus e Berlino.

Lungo la strada, Villa e il suo team hanno distribuito oltre 111.500 opuscoli sulla verità sulle droghe e hanno tenuto lezioni a più di 450 studenti.

Villa si appassionò all'educazione alla droga dopo aver sperimentato gli stupefacenti come artista adolescente. Ha rapidamente capito che era in un vicolo cieco e ha smesso, ma ha anche compreso che le vite di molti amici e artisti sono finite in pezzi a causa dell'abuso di droghe.

"Voglio essere un esempio di ciò che rappresenta l’essere libero dalla droga, ed educare i giovani in modo che possano dire di no e aiutare i loro amici a dire di no". "Non avrei mai potuto realizzare quello che ho fatto se avessi continuato sulla strada della droga".

Un mondo libero dalla droga è un programma sostenuto dalla Chiesa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard. È attiva a livello internazionale organizzando eventi e lezioni sui pericoli delle droghe nelle scuole elementari, medie e superiori. Il suo punto di vista è che sarà possibile risolvere il problema della droga solo quando ogni persona sarà informata correttamente e potrà decidere con la propria testa di evitare l’assunzione di sostanze stupefacenti.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

]]>