Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Tue, 11 Dec 2018 14:28:25 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/1 CONTRASTIAMO INSIEME L'IDEA DELLA “DROGA DIVERSIVA” Mon, 10 Dec 2018 22:50:20 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508051.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508051.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

Da anni i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, sono impegnati in una guerra senza quartiere contro i pusher e per contrastare chi, con le loro idee "illuminanti" sulla prevenzione pensa bene di proporne la liberalizzazione o la legalizzazione. Più entriamo in contatto con la realtà sociale, parlando con le persone, gli stessi ragazzi, gli educatori, i docenti, i responsabili delle comunità di recupero quotidianamente in prima fila per salvarli dalle droghe, più ci rendiamo conto di quanto il problema sia diffuso e di quanta corretta informazione sia necessaria per contrastare con la verità le menzogne che gli spacciatori mettono in giro per confondere i giovani in cerca di soluzioni ai loro problemi e alle loro angoscie.

L'esperienza ci insegna che nei ragazzi regna la disinformazione e la convinzione che “una canna ogni tanto non farà niente”, oppure “io sono in grado di uscierne quando voglio”. Per poi accorgersi che quella canna iniziale li ha portati ad usare droghe ben più pesanti tanto da non riuscire più a fare a meno della dose giornaliera.

Per contrastare queste idee malsane della “droga diversiva” che si stanno propagando nel comune pensare dei ragazzi, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione della Chiesa di Scientology di Olbia, nella serata di martedì 11 dicembre saranno nuovamente nelle strade del capoluoogo gallurese per rifornire i negozi dei libretti con “la verità sulla droga”. I volontari, spinti dalle parole del filosofo L. Ron Hubbard che individuava le droghe come “l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, continueranno nella loro azione di prevenzione a Olbia e in altri centri della Gallura.

Info: www.noalladroga.it

]]>
IL NEMICO DA COMBATTERE E' IL PUSHER Mon, 10 Dec 2018 22:48:38 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508050.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508050.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

 

Arrivare prima che arrivino gli spacciatori con le loro menzogne, e prima che passi il messaggio fuorviante nelle giovani ed influenzabili menti degli adolescenti, che tutto è lecito, è l'impegno dei volontari che anche nella serata lunedì 10 dicembre hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi sugli effetti di alcol e marijuana nei locali pubblici e negozi della Marina a Cagliari. E l'informazione continua ancora sulle due droghe più diffuse tra gli adolescenti: l'alcol e la marijuana, notoriamente la porta d'ingresso al consumo di droghe ben più pesanti e pericolose.

“Le droghe sono essenzialmente dei veleni. La quantità assunta ne determina l'effetto, scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, la scena è mondiale e sguazza nel sangue e nella sofferenza umana. La ricerca dimostra che le droghe sono l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”.

Queste affermazioni fatte negli anni '70 ma ancora drammaticamente attuali, sono l'imput per i volontari sempre impegnati a portare a conoscenza ai ragazzi di quanto sia pericoloso entrare nel mondo delle droghe e quanto poi sia difficile uscirne. Il nemico da abbattere è il pusher criminale che per i soldi sporchi di sangue si macchiano del crimine più grave: quello di privare i ragazzi d potersi creare un futuro, perchè non esiste futuro nel mondo della droga, se non quello del crimine e dell'infelicità per se stessi e i propri affetti.

Info: www.noalladroga.it

]]>
IMPEGNATI PER RISANARE UNA SOCIETA' INTOSSICATA Mon, 10 Dec 2018 22:35:23 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508049.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508049.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI IMPEGNATI PER RISANARE UNA SOCIETA' INTOSSICATA

Non si sono fatti intimidire dal vento impettuoso di maestrale che soffiava su Cagliari, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, che nella serata di lunedì 10 dicembre hanno distribuito altre centinaia di opuscoli informativi sulle conseguenze di alcol e abuso di farmaci nei negozi di piazza Jenne a Cagliari.

L'abbinamento non è casuale se pensiamo che queste due sostanze sono sicuramente quelle più comuni e facilmente recuperabili negli armadi e dispense di casa e a portata di mano anche degli adolescenti. Il consumo di alcol comporta effetti particolarmente gravi che possono indurre una depressione respiratoria oltre che uno stato di scarsa vigilanza. L'uso in contemporanea di alcol e certi tipi di farmaci, come gli antidolorifici, i sedativi, gli ansiolitici, molti antidepressivi, antipsicotici e gli oppioidi, farmaci che si trovano sempre più frequentemente nelle nostre case, è la miscela che spesso usano i ragazzi per procurarsi lo sballo con conseguenze talvolta letali.

L'abuso di famaci è sempre più diffuso. Si sta diffondendo l'idea che il farmaco sia meno dannoso e se ne possa fare uso e abuso per il fatto che è stato pescritto dal medico, ma è una idea che e va combattuta, e l'unico modo per contrastarla è con una corretta informazione. Molti farmaci possono provocare dipendenza allo stesso modo delle droghe illegali di strada e, al pari delle droghe, se associate all'alcol possono causare gravissimi danni.

“Le droghe privano lla vita delle gioie e delle sensazione che sono comunque l'unica ragione di vivere” così scriveva il filosofo L. Ron Hubbard che ha creato un programma di disintossicazione dalle droghe che sta salvando decine di migliaia di persone dalle dipendenze, ridando loro la gioia di poter assaporare nuovamente le emozioni che la vita riserva.

 

]]>
ANCORA I DIRITTI UMANI NEL CENTRO DI CAGLIARI Nel 70° anniversario della promulgazione. Mon, 10 Dec 2018 22:20:23 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508047.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508047.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

10 dicembre 1948 – 10 dicembre 2018. Sono trascorsi 70 anni da quella data storica in cui i governanti delle nazioni riuniti nel palazzo delle Nazioni Unite, hanno promulgato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. All'indomani della fine della seconda guerra mondiale, la più sanguinosa della storia dell'umanità, si è sentita l'esigenza di scrivere delle leggi che venissero accettate e rispettate da tutte le nazioni del mondo, per evitare che un disastro di tali proporzioni ri potesse ripetere. Gli stati membri si impegnarono a lavorare insieme per promuovere i trenta articoli dei Diritti Umani che, per la prima volta nella

Purtroppo dopo 70 anni ancora esistono miliardi di persone i cui diritti sono negati e, anche nella nostra “civile” società, assistiamo ad atteggiamenti di negazione dei diritti altrui. Si può facilmente osservare come in tanti, in nome delle difficoltà e delle situazioni contingenti, si arrogano il diritto di non rispettare i diritti degli altri.

Nel primo articolo si recita testualmente: “tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Sono dotati di ragione e di conoscenza e devono agire gli uni veso gli alltri in spirito di fratellanza”. Basterebbe rispettare i valori contenuti in questo primo articolo per cambiare radicalmente in meglio il mondo.

“I diritti umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico” scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Huddard, invitando i propri seguaci a darsi da fare con tutte le energie per migliorare questa società nel rispetto totale dei Diritti inalienabli di tutti gli esseri umani.

Seguendo l'invito del loro fondatore, i volontari della Chiesa di Scientology e di “Uniti per i Diritti Umani” nella ricorrenza del 70° anniversario, distribuiranno centinaia di libretti e DVD contenenti i trenta articoli della Dichiarazione Universale, ai cittadini di Cagliari, convinti solo la loro conoscenza potrà dare luogo al rispetto e al raggiungimento dello scopo per cui gli illuminati legislatori li hanno scritti: creare pace tra i popoli e una società giusta e solidale.

 

]]>
ANCORA I DIRITTI UMANI NEL CENTRO DI CAGLIARI Nel 70° anniversario della promulgazione. Mon, 10 Dec 2018 22:20:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508046.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/508046.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

10 dicembre 1948 – 10 dicembre 2018. Sono trascorsi 70 anni da quella data storica in cui i governanti delle nazioni riuniti nel palazzo delle Nazioni Unite, hanno promulgato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. All'indomani della fine della seconda guerra mondiale, la più sanguinosa della storia dell'umanità, si è sentita l'esigenza di scrivere delle leggi che venissero accettate e rispettate da tutte le nazioni del mondo, per evitare che un disastro di tali proporzioni ri potesse ripetere. Gli stati membri si impegnarono a lavorare insieme per promuovere i trenta articoli dei Diritti Umani che, per la prima volta nella

Purtroppo dopo 70 anni ancora esistono miliardi di persone i cui diritti sono negati e, anche nella nostra “civile” società, assistiamo ad atteggiamenti di negazione dei diritti altrui. Si può facilmente osservare come in tanti, in nome delle difficoltà e delle situazioni contingenti, si arrogano il diritto di non rispettare i diritti degli altri.

Nel primo articolo si recita testualmente: “tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Sono dotati di ragione e di conoscenza e devono agire gli uni veso gli alltri in spirito di fratellanza”. Basterebbe rispettare i valori contenuti in questo primo articolo per cambiare radicalmente in meglio il mondo.

“I diritti umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico” scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Huddard, invitando i propri seguaci a darsi da fare con tutte le energie per migliorare questa società nel rispetto totale dei Diritti inalienabli di tutti gli esseri umani.

Seguendo l'invito del loro fondatore, i volontari della Chiesa di Scientology e di “Uniti per i Diritti Umani” nella ricorrenza del 70° anniversario, distribuiranno centinaia di libretti e DVD contenenti i trenta articoli della Dichiarazione Universale, ai cittadini di Cagliari, convinti solo la loro conoscenza potrà dare luogo al rispetto e al raggiungimento dello scopo per cui gli illuminati legislatori li hanno scritti: creare pace tra i popoli e una società giusta e solidale.

 

]]>
Commemorazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani Mon, 10 Dec 2018 21:23:23 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/508056.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/508056.html Vicki Vicki
Il 10 dicembre è la giornata internazionale in cui cade la commemorazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Domenica 9 dicembre, in occasione del 70° anniversario della commemorazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, presso la Chiesa di Scientology di Novara, è stato tenuto un seminario per bambini con lo scopo di far conoscere i Diritti Umani.
Tra i maggiori sostenitori di questa attività è presente anche la Chiesa di Scientology, infatti L. Ron Hubbard scrisse nel Codice di uno Scientologist di “sostenere gli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell'uomo”.
Quel codice pose le basi per quello che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei Diritti Umani. L’importanza di questo documento è storica per il fatto che è il primo documento che ha sancito universalmente tutti i diritti che spettano all’essere umano.
 L'Associazione che ha dato inizio a questo progetto è “Gioventù per i Diritti Umani” che ha lo scopo di rendere noti e insegnare i diritti dell’Uomo ai giovani di tutto il mondo, aiutandoli così a diventare validi sostenitori e promotori della tolleranza e della pace
La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è costituita da 30 articoli che sanciscono i diritti individuali, civili, politici, economici, sociali, culturali di ogni persona. 
Questi 30 diritti sono racchiusi in un semplice libretto illustrato che è stato distribuito ai bambini ed adulti presenti.
Per ulteriori informazioni: http://www.gioventuperidirittiumani.it/
 
TUTELA DELLA PRIVACY Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da contatti personali o da elenchi e servizi di pubblico dominio o pubblicati. In ottemperanza dell'Art.13 del D.Lgs. n.196/2003, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di vostro interesse, è possibile evitare qualsiasi ulteriore contatto rispondendo a questa stessa e-mail, con "Cancella" come oggetto del messaggio.
]]>
Leggete Scintilla n. 94 - dicembre 2018 Mon, 10 Dec 2018 18:34:16 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/508032.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/508032.html Piattaforma Comunista Piattaforma Comunista Buongiorno compagni e amici,

è in diffusione Scintilla n. 94 (dicembre 2018), giornale del proletariato rivoluzionario.

Per leggerlo e scaricarlo visitate il sito internet

www.piattaformacomunista.com

 

Siamo interessati a conoscere la vostra opinione sul contenuto di questa edizione. 

Vi invitiamo a:

- spedirci corrispondenze, comunicati, volantini, denunce politiche;

- far circolare Scintilla;

- inviarci indirizzi e-mail di possibili interessati;

- sostenerci con un abbonamento di 25 euro per l'anno 2019 (versamenti sul c.c.p. 001004989958 intestato a Scintilla Onlus). 

Saluti militanti.

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

 

www.piattaformacomunista.com 

teoriaeprassi@yahoo.it

]]>
TV, “ALLA LAVAGNA” CON VLADIMIR LUXURIA RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI. ARCIGAY: “SCELTA SOSPETTA, RAI3 DIA SPIEGAZIONI” Mon, 10 Dec 2018 15:12:58 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/508038.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/508038.html Arcigay Arcigay TV, “ALLA LAVAGNA” CON VLADIMIR LUXURIA RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI. ARCIGAY: “SCELTA SOSPETTA, RAI3 DIA SPIEGAZIONI”
Bologna, 10 dicembre 2018 - La puntata del programma “Alla lavagna” con ospite Vladimir Luxuria è rimandata a data da destinarsi. Lo si apprende dalla stessa Luxuria che questa mattina, al secondo rinvio, ha affidato la propria protesta ai social network. "La domanda che Luxuria pone - commenta Gabriele Piazzoni, segretario generale Arcigay - e cioè se il continuo rinvio sia da attribuire a una censura dall'alto a temi come il contrasto al bullismo omotransfobico, è legittima e interpella direttamente la direzione di Rai 3, alla quale anche noi chiediamo spiegazioni esaurienti. Quel format, vogliamo dirlo chiaramente, ci ha lasciati perplessi sin dall'inizio: la nostra esperienza di interventi nelle scuole ci porta a pensare che l'avvicinamento di ragazzi e ragazze così giovani (dai 9 ai 12 anni) a temi che attraversano il dibattito pubblico (la lotta alla mafia, il razzismo, l'immigrazione, solo per citarne alcuni), debba essere costruito attraverso un processo graduale, progettato assieme alle figure educative, e non attraverso un format televisivo che tenta di spettacolarizzare questo percorso sovrapponendolo a un intrattenimento per il pubblico generalista. La perplessità si trasforma in vero e proprio allarme - prosegue Piazzoni - nel constatare che il programma ha già mandato in onda due puntate con in cattedra rappresentanti del governo (i ministri Salvini e Toninelli) e nel frattempo ha scelto di censurare la puntata di Luxuria, che evidentemente rappresenta temi non graditi alla maggioranza parlamentare. Questa lettura, che trova riscontro nei fatti, trasformerebbe quella trasmissione da format educativo, a nostro avviso già discutibile, a vera e propria propaganda che strumentalizza i minori. E' perciò indispensabile -  conclude - che la rete fornisca a questo punto i dovuti chiarimenti".   

--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (338.1350946)


]]>
Subito Rottamazione Ter per coloro che non hanno potuto pagare quella Bis. Confedercontribuenti, rischio fallimento per le imprese e pignoramenti a migliaia per le famiglie. Mon, 10 Dec 2018 13:16:52 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/508026.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/508026.html Mariangela Palmisano Mariangela Palmisano
Confedercontribuenti - Ufficio Stampa Nazionale
Via Sardegna, 29
Roma tel 0621129414 

Subito Rottamazione Ter per coloro che non hanno potuto pagare quella Bis. Confedercontribuenti, rischio fallimento per le imprese e pignoramenti a migliaia per le famiglie.


Rischio fallimento per migliaia di imprese e pignoramento certo per le famiglie che non hanno potuto pagare la rottamazione bis e dunque a norma attuale non possono aderire a quella ter. Una follia del legislatore, a cui deve porre subito rimedio, negli emendamenti che verranno presentati al Senato. A chiederlo con un grido di allarme, il Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, che aggiunge fate preso le esattorie sono pronte a far fallire migliaia di imprese, solo un legislatore irresponsabile, potrà far cadere nel baratro tanti soggetti. Se la norma non fosse modificata sarebbe penalizzante per coloro che avevano espresso la volontà di volere aderire e poi non hanno potuto pagare, mentre chi non aveva mai fatto alcuna adesione diventa favorito dalle nuove norme. 

Lillo Venezia
Responsabile Ufficio Stampa Nazionale 
]]>
Latest Report on Bottled Air market by Market with Business Forecast 2025 Mon, 10 Dec 2018 11:35:51 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/democratici_di_sinistra/507961.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/democratici_di_sinistra/507961.html orianresearch orianresearch The Bottled Air market size, share, growth, trend, demand, outlook, competitive scenario, industry analysis, markets forecast, manufacturers, cost-effective analytical solutions, and increasing need by enterprises to improve quality and reduction of time to create strategies are the reasons boosting the growth of the performance analytics market.

For Sample Copy of this Report Visit @ https://www.orianresearch.com/request-sample/701438 .       

This report focuses on Capacity, Sales Revenue, Volume, Price, Cost and Margin, as well as the each type price of key manufacturers, through interviewing key manufacturers.

On basis of segments by manufacturers, this report focuses on the sales, price of each type, average price of Ratcheting Wrench, revenue and market share, for key manufacturers.

The Report Study on Global Bottled Air Market 2018 offers an intrinsic and described analysis of Bottled Air industry which helps company businessperson, industry investors, and industry participants with diligent intuition to enable them make informed integral decisions regarding the opportunities in the world Bottled Air market.

Analysis of Bottled Air Market Key Companies -

  • Air Liquide (France)
  • Air Products & Chemicals (U.S.)
  • Linde (Germany)
  • Praxair (U.S.)
  • Taiyo Nippon Sanso Corporation (Japan)
  • Airgas (U.S.)
  • ………..

Global Bottled Air Market spreads across 72 pages profiling 10 companies and supported with tables and figures.

Inquire more or share questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/701438

Market Segment by End-User / Application this report covers:-

  • Medical and Healthcare Sector
  • Industrial Sector
  • Others

Market Segment by Type this report covers:-

  • Nitrogen
  • Oxygen
  • Carbon Dioxide
  • Helium
  • Others

Order a copy of Global Bottled Air Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/701438  .

The report spotlights on global major leading industry participants with information such as company portraits, product snaps and specification, scope, production, price, revenue and contact information. Upstream raw materials, equipment and downstream consumers analysis is also carried out. What’s further, the worldwide Bottled Air industry development trends and marketing carriers are analyzed.

With the list of tables and figures the report provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

Major Points from Table of Contents -

1 Market Definition

2 Global Market by Vendors

3 Global Market by Type

4 Global Market by End-Use / Application

5 Global Market by Regions

6 North America Market

7 Europe Market

8 Asia-Pacific Market

9 South America Market

10 Middle East & Africa Market

11 Market Forecast

12 Key Manufacturers

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US +1 (415) 830-3727| UK +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/

Follow Us on LinkedIn: www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
COMUNICATO STAMPA | Conferenza di apertura Concorso AMBASCIATORI DEI DIRITTI UMANI 2018 " 2019 | Roma, 11 dicembre 2018, ore 10.30 Camera dei Deputati " Sala del Refettorio (Palazzo San Macut o) Mon, 10 Dec 2018 09:01:11 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/507942.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/507942.html FIABA ONLUS FIABA ONLUS Progetto Ambasciatori dei Diritti Umani

Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui

 
Image
 

COMUNICATO STAMPA

  

CONFERENZA DI APERTURA 

CONCORSO AMBASCIATORI DEI DIRITTI UMANI 2018 �“ 2019

11 dicembre 2018, ore 10.30

Camera dei Deputati �“ Sala del Refettorio (Palazzo San Macuto)

Via del Seminario, 76 �“ 00186 Roma

 

La Società Umanitaria, la LIDU, la SIOI �“ Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale e FIABA, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana UNESCO, propongono anche per l’a.s. 2018/2019 il progetto Ambasciatori dei Diritti Umani, destinato agli studenti del quinto anno delle scuole Secondarie di Secondo grado, già accolto con successo nelle precedenti edizioni.

 

Il progetto, il cui obiettivo è contribuire alla maturazione nei giovani di una sempre più profonda e proficua consapevolezza della fondamentale rilevanza dei Diritti Umani, prevede l’attribuzione di premi consistenti in un viaggio d’istruzione per visitare alcune delle istituzioni internazionali.

Per il primo classificato è previsto inoltre un corso di formazione e aggiornamento, dal titolo “Insegnare i Diritti Umani”, organizzato dalla SIOI, presso il Palazzo dei Priori di Assisi.

 

Gli Istituti superiori, individuati a discrezione della Società Umanitaria, sono invitati a partecipare ad una conferenza introduttiva al concorso. Il tema trattato quest’anno è: il DIRITTO ALLA CULTURA.

                                                                                       

La cultura �“ nell’ampiezza delle sue possibili declinazioni �“ è un diritto fondamentale dell’uomo ed è espressione stessa della dignità umana.

Tutte le convenzioni internazionali, a partire dalla Dichiarazione dei Diritti Umani, alle diverse Dichiarazioni dell’UNESCO, sino alla nostra Costituzione, affermano il valore della cultura come bene comune, tutelandone lo sviluppo e la diffusione e ponendola al centro degli obiettivi di crescita civile e sociale dell’Umanità.

 

La conferenza di apertura è stata organizzata in concomitanza con il 70° anniversario della proclamazione della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo. La conferenza si aprirà con i saluti del Presidente della Società Umanitaria Avv. Alberto Iannuzzelli e del Presidente di FIABA Gr. Uff. Giuseppe Trieste. Seguirà un’introduzione del Direttore Generale Società Umanitaria Avv. Maria Elena Polidoro.  

Interverranno in qualità di relatori l’On. Valentina Aprea  (Commissione Cultura Camera dei Deputati), “Diritto alla cultura ed alla diversità culturale; patrimonio materiale ed immateriale”; il Prof. Pietro Gargiulo (Rappresentante SIOI), “Il diritto all’istruzione in ambito internazionale”; il Prof. Roberto Montebovi (Rappresentante Comitato Italiano U.N.I.C.E.F.) “La povertà educativa e le azioni di contrasto alla diseguaglianza educativa”

 

Il Concorso, consistente nello svolgimento di un elaborato scritto, avrà luogo sabato 2 febbraio 2019 secondo le modalità di svolgimento di un concorso pubblico.

 

La cerimonia di proclamazione dei vincitori si terrà il 27 marzo presso la SIOI con lettura pubblica dei brani più significativi degli elaborati scritti dei nuovi Ambasciatori dei Diritti Umani selezionati dalla Giuria.

 

 

Per informazioni:

Roma, via Aldrovandi, 16 - 00197 • T. 063242156 • elena.cordaro@umanitaria.it; roma@umanitaria.it

 

 

  

UFFICIO STAMPA FIABA

tel. 06 43400800

mob. 329 7051608

email: ufficiostampa@fiaba.org

Facebook
 
Twitter
 
YouTube
 
Instagram
 
LinkedIn
 

Email inviata con   MailUp
Cancella iscrizione  |  Invia a un amico
Ricevi questa email perché ti sei registrato sul nostro sito e hai dato il consenso a ricevere comunicazioni email da parte nostra.
FIABA Onlus, info@fiaba.org Piazzale degli archivi, 41, Roma, IT
www.fiaba.org 0643400800
]]>
A OLBIA CONTINUA LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE ALLE DROGHE Mon, 10 Dec 2018 08:02:34 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507918.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507918.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

         I libretti de "la verità sulla droga" continuano a diffondersi nelle case e nei negozi di Olbia. Potremmo affermare senza essere smentiti, che ogni famiglia abbia ricevuto almeno uno dei libretti informativi che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione della Chiesa di Scientology di Olbia stanno distribuendo da oltre 2 anni e mezzo in tutti i quartieri della capitale gallurese e, nota molto positiva per il valore sociale che assume, da oltre 2 anni e mezzo i commercianti stanno collaborando senza tentennamenti, convinti che l'informazione costituisca la base per una prevenzione alle droghe efficace e duratura. Se i clienti continuano a trovare e a prelevare i libretti nei vari negozi ciò significa che li trovano interessanti ed istruttivi per i loro contenuti.

         La collana dei libretti fornisce precise informazioni e testimonianze di vita su ciascuna delle droghe illegali presenti nella società.

 Dalla marijuana all'alcool, dalla cocaina all'eroina, LSD, Ecstasy, crack, le pericolosissime droghe sintetiche, le metanfetamine e gli inalanti, senza trascurare i gravissimi danni causati dall'abuso di farmaci prescritti e degli antidolorifici, ogni libretto è corredato di dati scientifici e di spaccati di vita vissuta che, senza falsi moralismi o inutili proibizionismi, mette il lettore nelle condizioni di poter prendere la decisione di vivere una vita libera dalla droga.

         "Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere" scriveva i filosofo L. Ron Hubbard, i volontari lavorano senza sosta affinché nessuno sia privato di assaporare le gioie che la vita gli riserva. Per questo i volontari nella giornata di mercoledì 12 dicembre, distribuiranno i libretti informativi agli abitanti e negli esercizi commerciali del centro cittadino.

 

 

 

 

]]>
LA VERITA’ SULL’ ALCOOL E LA COCAINA NEI NEGOZI DI SESTU Mon, 10 Dec 2018 07:44:14 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507915.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507915.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

    

 

      Nella serata di mercoledì 12 dicembre i volontari di Fondazione per un Mondo Libero alla Droga e della Chiesa di Scieltology, saranno a Sestu per divulgare ancora una volta l’informazione sulle conseguenze causate dall’abuso di alcool e dall’uso di cocaina.

E’ da diverse settimane che i volontari sono impegnati nella cittadina alle porte di Cagliari a promuovere il messaggio di vivere liberi dalla droga. L’insistenza dei volontari è data dall’entusiasmo e la convinzione che i commercianti locali stanno mostrando aderendo all’iniziativa, considerata da loro molto utile per arginare un problema che a Sestu è ancora molto sentito. “non abbiamo dimenticato i lutti che negli anni ‘70/’80 numerose famiglie hanno subito a causa della droga.  Se ti fai un giro nel cimitero del paese – ha dichiarato un signore sestese - vedi decine di giovani vite stroncate dalla droga. Non c’è famiglia a Sestu che non abbia avuto qualche caro coinvolto nel mondo della droga. Nonostante tutto, il problema esiste ancora e questa campagna è utile e importante”. Parole preoccupate che fanno capire quanto l’informazione sia necessaria per prevenire che i ragazzi caschino in un mondo dal quale è poi difficilissimo uscire e che confermano la verità delle parole scritte dal filosofo L. Ron Hubbard che dichiarava: “le droghe sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, da qui l’impegno dei volontari che continuano nella diffusione del messaggio che un futuro esiste solo se stai lontano dal mondo delle droghe.

Info: www.noalladroga.it

]]>
LE DROGHE SINTETICHE NUOVO PERICOLO PER I GIOVANI Mon, 10 Dec 2018 07:30:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507913.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507913.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

                                                                                 

 

     

      Gli episodi criminali legati al mondo della droga continuano costantemente ad essere nelle prime pagine dei media locali e nazionali. La criminalità  che circonda il mondo della droga sta puntando a bloccare il futuro delle nuove generazioni. Rivolgendo le loro attenzioni sugli adolescenti stanno negando un futuro a tutta la società. Un disegno irresponsabile di tali proporzioni che potrebbe essere considerato un vero crimine contro l'umanità. Non vedo come si potrebbe definire diversamente un'azione di questa ggravità nei confronti dei nostri ragazzi?

      Nuove e devastanti droghe sintetiche stanno venendo create nei laboratori usando sostanze chimiche artificiali. Una classe di droghe sintetiche nota come "droghe ricreazionali" che include la marijuana sintetica ("Spice o K2), gli stimolanti sintetiici ("sali da bagno") e la N-bomb. Sono le nuove droghe illegali che sono state leggermente modificate per evitare la classificazione di "Illegale", il che permette ai pusher di realizzare profitti in internet o in negozi senza, tecnicamente, infrangere la legge. Quando la nuova "droga ricreazionale" diventa illegale, il chimico modifica la molecola, aggirando nuovamente la legge.  Un progetto criminale che sta causando conseguenze gravissime su tanti ragazzi ignari dei rischi che corrono perché convinti che siano “solo droghe ricreazionali”. Una situazione che rischia di sfuggire di mano e che avvalora ancora una volta le parole del filosofo L. Ron Hubbard che considerava le droghe come “l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”.

      I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna,  da oltre 20 sono in prima fila nell’affrontare questa emergenza e anche questa settimana non si tireranno indietro nel tentativo di strappare dalle mani degli spacciatori i tanti bravi ragazzi a cui è necessario fare arrivare la corretta informazione prima che arrivino le bugie dei pusher e distribuiranno i libretti informativi “la verità sulla droga”  a Cagliari, Sassari, Nuoro, Olbia, Quartu Sant’Elena e Sestu, continuando nell’azione di coinvolgimento dei commercianti locali.

]]>
com stampa  Erga edizioni - 12 dicembre - presentazione del volume "La DC a Genova" a Palazzo Ducale Mon, 10 Dec 2018 01:59:26 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/507878.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/507878.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA

Il 12 dicembre 2018 alle 17,30 nella Sala della Società di Letture e Conversazioni Scientifiche

a Palazzo Ducale 1* piano (lato De Ferrari)

presentazione del volume a cura di Enrico Baiardo

La DC a Genova

Introduce Enrico Baiardo, curatore del volume.

Partecipano Giancarlo Piombino, già Sindaco di Genova, e Camillo Bassi, già Assessore della Provincia di Genova

 







This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
12 dicembre "I fantasmi gentili" di Nausica Muzio alla Biblioteca Cervetto di Genova: Cronache e fumetti "matti" dell'Ospedale psichiatrico di Quarto Mon, 10 Dec 2018 01:58:21 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/507876.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/507876.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA
Mercoledì 12 dicembre 2018 alle 16,30
nella Sala Maestrale della Biblioteca Cervetto 
in castello Foltzer a Genova Rivarolo

presentazione de
I fantasmi gentili
nel castello della follia 

di Nausica Muzio Ravina


La professoressa Muzio Ravina racconta episodi ed incontri nell'Ospedale psichiatrico di Quarto prima e dopo la legge 180. A corredo del testo, le illustrazioni tutte a colori che un suo "matto" ha voluto donarle, (in originale lunghe alcuni metri), imperdibili rappresentazioni a fumetti di un ospedale psichiatrico italiano, analizzate dall'esperto di fumetti Ferruccio Giromini.


Saranno presenti: 
R. Maria Tommasomoro, Assessore Municipio 5 Val Polcevera; 
Riccardo Battaglia, Psicologo e psicoterapeuta e curatore del libro; 
Luigi Rocco Picci, Direttore Spdc e Serv. Salute Mentale Distretto 10; 
Luigina Mariani, Psicologa Servizio Salute Mentale Distretto 10

L’originalità di questo piccolo gioiello della letteratura psichiatrica è che travalica fin dalla prima pagina i limiti che ogni genere letterario descrive. Il manicomio stesso è trasformato in un “non manicomio”. Da queste pagine e dalle illustrazioni che l’accompagnano  escono fantasmi (gentili) che prendono corpo e diventano persone. 

“Una volta, - dice la prof.sa Muzio - in una favoletta scritta da alcuni colleghi, l’Ospedale è stato paragonato ad un castello circondato da una nebbia che avvolge coloro che entrano e non li lascia più uscire. Come farò ad uscire dalla nebbia dove vagano e mi trattengono i miei fantasmi gentili? Forse l’unica possibilità di rompere l’incantesimo è di portarli fuori con me, dentro di me…”

Un’opera straordinaria capace di rendere intellegibile ciò che sembra oscuro, evidente l’invisibile, attraverso un’incredibile molteplicità di linguaggi (fumetti, in particolare, ma anche quadri, oggetti realizzati da “matti” e donati all’Autrice). Proprio perché supera le parole, non ce ne sono di adeguate per descrivere questo coro ben intonato in cui ognuno può aggiungere o trovare la sua voce.



Nausica Muzio Ravina - I fantasmi gentili nel castello della follia - 112 pagine - 13.90 euro

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni    o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
comunicato stampa Mon, 10 Dec 2018 00:33:23 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/pd_partito_democratico/507871.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/pd_partito_democratico/507871.html PD Massafra PD Massafra
Comunicato stampa dei giovani Democratici , se ne chiede la pubblicazione.
grazie

saluti

AN


Non c’è Carnevale massafrese senza gruppi allegorici. I Giovani Democratici chiedono all'amministrazione di rivedere la programmazione ed evitare la scelta scellerata di non permettere ai giovani esprimere la loro arte nella cartapesta. 

Nel bando per la prossima edizione del Carnevale Massafrese  e nel disciplinare sono stati cancellati dalla manifestazione i "gruppi allegorici". La motivazione di questa decisione è come sempre di natura economica, come è stato ribadito dal primo cittadino nel consiglio comunale del 15 novembre. A nulla sono serviti  gli appelli dei consiglieri di maggioranza e opposizione in consiglio comunale. Bocciata, durante l’incontro con l’amministrazione del 28 novembre, anche la richiesta dei cartapestai   di inserire nell'edizione 2019 la categoria dei gruppi allegorici.
Oggi l’unico cambiamento che hanno visto i cittadini da parte  dell'amministrazione Quarto è il terzo cambio del disciplinare in tre anni. Cambiamenti sempre in peggio!
L’amministrazione con il nuovo disciplinare e il nuovo bando distrugge un pezzo della tradizione massafrese, per sessant’anni i gruppi allegorici sono stati l’avanguardia della manifestazione, una vera e propria scuola che ha permesso di far cresce il talento di tanti maestri cartapestai. La creatività e la passione delle giovani leve della cartapesta massafrese  rappresentano la linfa che tiene viva la manifestazione.
Questa intuizione venne da subito colta nel 1960 con la prima sfilata dei gruppi che arricchì, dalla sesta edizione, il giovane Carnevale Massafrese. Da allora, la presenza dei gruppi è stata una costante nel nostro carnevale. Anzi negli ultimi anni i gruppi animati da  tanti giovani cartapestai hanno salvato il carnevale. Nel 2017 e nel 2018, proprio con la giunta Quarto, la manifestazione di febbraio si è potuta fare solo grazie alla maestria dei gruppisti vista l’assenza dei carri. I carri, secondo l’amministrazione, dovevano sfilare solo in estate. I risultati di questa scelta sono stati deludenti,  con il flop dell’edizione estiva 2017 e con l’edizione 2018 che non è stata neppure organizzata.
I responsabili di questi flop , ancora non appagati dei loro insuccessi, per la 66esima edizione decidono di sferrare un altro colpo di grazia al nostro carnevale eliminando la categoria dei gruppi allegorici.
La manifestazione che ha reso famosa la nostra città in tutta Italia e persino all’estero, svuotata dell’ entusiasmo dei giovani invece di perseguire un'evoluzione, una crescita, si sta  ridimensionando. 
Noi GD di Massafra riteniamo che sia un errore non aver dato la possibilità di partecipazione ai “gruppi allegorici” e chiediamo all'amministrazione di ripensarci.
I gruppi allegorici devono essere il futuro del Carnevale massafrese non il passato!

Giovani Democratici di Massafra 
]]>
UNIRE GLI INTENTI SUI DIRITTI UMANI Sun, 09 Dec 2018 20:36:09 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507859.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507859.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 



Si è celebrato nella cappella della Chiesa di Scientology della Sardegna a Cagliari, il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Davanti ad un pubblico attento e partecipe, erano presenti ospiti di diversa estrazione culturale, religiosa e politica, che hanno arricchito il dibattito con interessanti osservazioni ognuno dal ruolo e dalle esperienze che gli competono.

Tutti hanno convertito sul fatto come i Diritti Umani siano da considerarsi per tutti come una bussola nelle azioni quotidiane e come quando non si prendono nella giusta considerazione, i rapporti tra le persone e tra i popoli vadano a deteriorarsi.

L'ON EDOARDO TOCCO, consigliere regionale e vice presidente della Commissione Sanità, ha parlato dei diritti umani in termini di rispetto che i gli amministratori devono avere nei confronti dei cittadini, garantendo che i loro diritti siano veramente rispettati.

GIAN PAOLO SODDU, rappresentante in Sardegna della comunità BAHA'Ì, ha incentrato il suo discorso sulla necessità di far conoscere la sua religione, puntualizzando sul fatto che è parte dei loro codici rispettare i Diritti del prossimo in quanto il loro credo ha come assunto il concetto di uomo come essere spirituale fondamentalmente buono per cui, attraverso la vera riscoperta di sè, diventa del tutto naturale il rispetto dei Diritti Umani. Mostrando una serie di slide sulla storia della sua religione, è emerso come i fedeli Baha'ì siano stati e siano ancora perseguitati in tante nazioni a causa della loro appartenenza religiosa e ha messo in evidenza quanto ci sia ancora da lavorare affinchè il diritto umano sulla libertà di pensiero e credo sia riconosciuto a tutti.

JUDISTIRA DASA – rappresentante regionale comunita' HARE KRISHNA

Ha parlato della spiritualità dell'uomo come elemento per comprendere il rispetto dei Diritti Umani in quanto l'uomo, elevandosi, è portato in modo naturale a rispettare il prossimo e i diritti di ciascuno. Ha parlato della paura come elemento umano che porta gli individui ad avere reazioni non consequenziali e non razionali ma, nel momento in cui l'uomo s'indirizza all'illuminazione, non può che liberarsi dalle proprie paure con la conseguenza di non essere più spaventato da qualcosa di male che potrebbe accadergli e conseguentemente avrebbe la capacità di rispettare il prossimo, con semplicità. Ha anche sottolineato come più l'uomo si eleva ad un nuovo stato di spiritualità più dovrebbe sforzarsi per violare i diritti di un altro.

MOHAMAD DOREID – Mediatore culturale e Presidente dell'Associazione Sardegna-Libano, facendo un discorso provocatorio in relazione ai diritti umani, ha voluto sottolineare come la carta universale sia stata scritta alla fine della seconda guerra mondiale da rappresentanti di vari stati i cui interessi non è detto fossero umanitari o comunque non si sono dimostrati tali, alla luce di quanto ci dice la storia dei 70 anni successivi alla loro promulgazione. Ha contrapposto “l'umanità dei diritti umani” al fatto che gli stessi stati, i cui rappresentanti hanno firmato il documento, siano responsabili di gravi situazioni umanitarie, concludendo col fatto che evidentemente hanno stabilito Umani di sere A e di serie B, costringendo quelli di serie B a non vedere mai i propri diritti rispettati. Voleva essere chiaramente una provocazione, dato che lui è impegnato tutti i giorni in prima persona, affinchè il contenuto della Dichiarazione sia garantito e applicato universalmente.

Al termine della serata il Presidente della Chiesa di Scientology, NICOLA OI, ha voluto salutare e ringraziare gli Opinion Leaders e il numeroso pubblico presente, facendo riferimento ai contenuti del Credo che L. Ron Hubbard, fondatore della nuova religione, ha voluto che i suoi seguaci professassero, facendo notare come lo stesso sia una emanazione del rispetto dei Diritti inalienabili contenuti nella Dichiarazione Universale delle Nazioni Unite.

 

 























































]]>
Ora basta: i volontari vogliono fermare il dilagarsi di droga Sun, 09 Dec 2018 10:54:50 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507837.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507837.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova  

VICENZA – I volontari Mondo Libero dalla Droga continuano con l’attività di prevenzione tramite l’informazione.

 

Negli ultimi giorni se ne sono sentite di ogni tipo sull’abuso e traffico illecito di sostanze stupefacenti, a Vicenza e nella sua provincia.

 

E' appurato che il miglior deterrente contro l'abuso di droghe sia la prevenzione: una buona campagna d'informazione può cambiare un'idea, un comportamento, e salvare, così, vite umane.

 

 

 

Con questo l'intento i volontari Associazione Mondo libero dalla droga sono scesi in campo anche questa mattina nell'impegno di fare prevenzione ovunque sia possibile: nelle piazze, nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile, hanno distribuito migliaia di opuscoli informativi sulle principali droghe abusate: marijuana, cocaina, ecstasy, eroina e molte altre.

 

Per sfatare il “mito” della droga, i volontari, ispirati dalle opere di L. Ron Hubbard da oltre 30 anni conducono attività di sensibilizzazione e informazione sull'importanza di avere le corrette informazioni sugli effetti dannosi della droga.

 

Tali informazioni possono portare i giovani a comprendere esattamente quali possono essere le conseguenze, decidendo di condurre una vita libera dalla droga.

 

La distribuzione degli opuscoli forniti dalla Fondazione per un mondo libero dalla droga, è sola una parte della campagna di prevenzione alle droghe, infatti i volontari sono disponibile , per chiunque lo desideri, fornire conferenze informative sulle droghe e i suoi effetti nocivi.

 

Hai il diritto di conoscere i fatti sulla droga, non opinioni, esagerazioni o tattiche intimidatorie. Quindi, come si distingue la realtà dalla fantasia?

 

Per maggiori informazioni scrivici a mondoliberodalladroga.vi@gmail.com .

 


 

 

]]>
LA CHIESA DI SCIENTOLOGY COMMEMORA I 70 ANNI DEI DIRITTI UMANI Sat, 08 Dec 2018 13:32:05 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507824.html http://zend.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/507824.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

         Si parlerà della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani nella Cappella della Chiesa di Scientology nella serata dell’8 dicembre, in occasione del 70° anniversario della sua promulgazione da parte delle Nazioni Unite. 70 anni che sembrerebbero trascorsi invano, considerato che centinaia di milioni di persone vivono in situazioni di estrema povertà, che in tutti i continenti ci sono conflitti che generano decine di migliaia di morti sia civili che militari e che in moltissime nazioni molti dei diritti in essa contenuti non sono mai arrivati.

         Si parlerà dei Diritti Umani coinvolgendo i rappresentanti di varie etnie, culture e credo religiosi, cercando di trovare i valori che li uniscono, soprattutto per capire dalle esperienze dirette di ciascuno di loro, in che modo gruppi di estrazione e cultura diversi, possono unirsi e creare, non solo a parole ma con le azioni concrete, le condizioni affinché, come scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard: “i Diritti Umani siano resi una realtà e non un sogno idealistico”.

         Alla serata parteciperanno:  Doreid Mohamad, Presidente delola Associazione Sardegna-Libano, Gian Paolo Soddu, rappresentante della comunità dei Baha’ì, Juadistira, rappresentante della religione degli Hare Krishna, Mahmoud Soboh, rappresentante della Comunità Palestinese a Cagliari, e Nicola Oi, Presidente della Chiesa di Scientology della Sardegna.  

         Un dibattito sicuramente interessante e ricco di spunti, considerate le diversità dei partecipanti che metta le basi per una migliore conoscenza reciproca da cui far scaturire le azioni per divulgare, rispettare e far rispettare i Diritti Umani in ogni realtà.

]]>