comunicato stampa

08/mar/2019 00:03:31 PD Massafra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa se ne chiede la pubblicazione
Distinti saluti

AN

Continua il nostro impegno insieme a Ida Cardillo, capogruppo consigliare del Partito Democratico,  per migliorare il Regolamento Edilizio Tipo (RET)  di Massafra. Un mese fa siamo stati l’unica forza politica a presentare ben 26 punti su 8 pagine tra modifiche integrazioni  e correzioni  per completare il documento di pianificazione edilizia. 
Il RET  adottato dal Comune di Massafra con Delibera C.C. N. 94 del 14/2018  ha solo in parte accolto le nostre proposte.
Non ostante siano state  accolte dalla Commissione edilizia nell’ottobre 2018. Grazie alle nostre segnalazioni sono stati corretti tutti gli errori e le dimenticanze . Ma non è stata posta l’attenzione su altre tematiche importanti. Per esempio non si è tenuto conto delle richieste di valorizzazione del patrimonio edilizio del centro storico . 
Nel nuovo documento continuiamo a chiedere le giuste migliorie al RET . 
Tra le 26 correzioni chiediamo di eliminare l’articolo 95 dedicato alle “Deroghe”. Quest’articolo non esisteva nella prima bozza di regolamento , non esiste nel  regolamento Regionale , non esiste nei regolamenti di  altre città . L’ articolo sulle deroghe  è un "unicum massafrese" . L’idea stessa di Deroga va in contrasto con lo spirito stesso con cui si realizza il Regolamento Edilizio Tipo. Il Regolamento ha come obiettivo non quello di complicare la vita ai professionisti e ai cittadini ma quello di offrire garanzie e certezze. Il Regolamento non è un adempimento meramente burocratico ma rappresenta un’occasione importante di semplificazione per tecnici, professionisti e operatori del settore e anche un’occasione per favorire la valorizzazione delle risorse energetiche, rilanciare
il settore edile e la rigenerazione urbana sostenibile. Si tratta di un modello in base al quale l’amministrazione regola l’attività di costruzione sul proprio territorio, indicando le prescrizioni progettuali e costruttive che meglio si conformano alla realtà locale. 
Il nostro obiettivo e che le modifiche possano permettere ai tecnici, professionisti e operatori del settore e cittadini di avere  a disposizione regole chiare e aggiornate per poter valutare le possibilità edificatorie e per tutelare maggiormente il nostro territorio.

Angelo Notaristefano 
segretario GD Massafra

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl