CASA, BARBERA (PRC):"IL PREFETTO STUDI LA COSTITUZIONE"

CASA, BARBERA (PRC):"IL PREFETTO STUDI LA COSTITUZIONE".

Persone Giovanni Barbera
Luoghi Roma
Organizzazioni Rifondazione Comunista
Argomenti politica, diritto pubblico e amministrativo

01/ott/2015 16:26:27 giovanni barbera Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

CASA, BARBERA (PRC):"IL PREFETTO STUDI LA COSTITUZIONE"

"Trovo molto grave che il prefetto di Roma continui a straparlare sul "diritto a manifestare",  dimostrando di avere scarsa dimestichezza con la nostra Costituzione. Cosa significa che le "minoranze non possono tenere in ostaggio la stragrande maggioranza della città"?  Ricordiamo al prefetto che la libertà di manifestare è un diritto costituzionale che, ai sensi dell'art. 17 della Costituzione, può essere limitato esclusivamente  per "comprovati motivi di sicurezza o incolumità pubblica". Motivi che non possono essere ipotetici. Per limitare tale diritto deve essere, appunto, "comprovato" che chi organizza il corteo mette a rischio la sicurezza pubblica. È un dettato di stretta applicazione che va applicato tenendo sempre presente che nel bilanciamento tra i due diritti,  quello a manifestare è preminente. Ogni altra interpretazione rappresenta un grave abuso che può anche assumere  una rilevanza penale. Quindi ognuno si assuma le proprie responsabilità nel calpestare diritti che sono sanciti dalla Costituzione".  Lo dichiara Giovanni Barbera, componente del comitato politico romano del Prc.

Info: tel. 380 7119234
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl