Snai – Sei Nazioni, Italia sfavorita in Scozia, quota 5,50

Si gioca allo stadio Murrayfield di Edimburgo, i padroni di casa sono quotati 1,15 MILANO - Terza giornata del Sei Nazioni di rugby, Italia ancora senza vittorie e avviata, secondo i quotisti Snai, a rimanere ancora a zero punti in classifica: le quote per la partita di domani sono nettamente in favore dei padroni di casa scozzesi, quotati 1,15 per la prima vittoria del torneo, mentre per l'Italia la quota è 5,50.

Persone Geoff Cross, Tim Visser, Euan Murray, Tommy Seymour, Richie Gray, Tim Swinson, Peter Horne, Matias Aguero, Dario Chistolini, Simone Favaro, Michele Visentin, Andrea Masi, Enrico Bacchin, Russell
Luoghi Italy, Milan, Wales, France
Argomenti music

27/feb/2015 17:58:46 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si gioca allo stadio Murrayfield di Edimburgo, i padroni di casa sono quotati 1,15

MILANO – Terza giornata del Sei Nazioni di rugby, Italia ancora senza vittorie e avviata, secondo i quotisti Snai, a rimanere ancora a zero punti in classifica: le quote per la partita di domani sono nettamente in favore dei padroni di casa scozzesi, quotati 1,15 per la prima vittoria del torneo, mentre per l’Italia la quota è 5,50. Il pareggio, evento raro nel rugby, è quotato 28.

   Nella scommessa con handicap, la quota è 1,90 per ciascuna delle due squadre, con la nazionale scozzese che parte da -11 punti. Dal punto di vista delle formazioni, nell’Italia esordiranno dal primo minuto Enrico Bacchin, che sostituirà l’infortunato Andrea Masi, e Michele Visentin, al posto di Sarto nella linea arretrata. Altri cambi rispetto alla partita con l’Inghilterra: Simone Favaro rientra nella terza linea dopo un’assenza che durava da novembre contro l’Argentina, in prima linea cambio di piloni con lo schieramento di Dario Chistolini e Matias Aguero.

   Per gli scozzesi annunciati quattro cambi rispetto alla formazione sconfitta dal Galles con il punteggio di 26-23: l’inserimento di Peter Horne in mediana è reso necessario dalla squalifica di Finn Russell, così come quello di Tim Swinson nella seconda linea a causa dell’infortunio di Richie Gray, scelte tecniche invece dettano gli ingressi dell’ala Tommy Seymour e del pilone Euan Murray al posto di Tim Visser e Geoff Cross.

   Francia e Galles si contenderanno il terzo posto in classifica, con i galletti favoriti secondo Snai e quotati 1,63: per i gallesi la quota è 2,35. La partita più interessante è Irlanda – Inghilterra, che potrebbe decidere il primo posto in classifica sia provvisorio sia definitivo. Gli irlandesi puntano apertamente al Grande Slam e secondo Snai domenica potrebbero aggiungere un tassello verso questo risultato, la vittoria è infatti quotata 1,83 mentre per gli inglesi si sale a 2,05.

   Per quanto riguarda la squadra vincitrice del torneo, l’Inghilterra è attualmente favorita con quota 1,70, prima dello scontro diretto con l’Irlanda, quotata 2,50. Per il Galles la quota è 16, per la Francia 20, per la Scozia 300.

 

Milano, 27 febbraio 2015

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl