EDITORIA&GIARDINI - comunicato stampa + eventi design

14/lug/2008 12:00:00 gumdesign Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Rassegna EDITORIA E GIARDINI
8° Edizione
 
Giardino e Design
 
Villa Giulia 20-28 settembre 2008
Verbania - Lago Maggiore
 
www.editoriaegiardini.it

 

La Rassegna Editoria e Giardini, salone di libri sul giardino, è un’importante vetrina per tutti gli editori, italiani e stranieri, che si occupano di giardini e di tematiche ad essi collegate. 

 

Cardine della Rassegna è la Mostra Mercato di Editoria Italiana e Straniera sul giardino, allestita a Villa Giulia, con oltre 3.000 titoli che presentano “il giardino” sotto i vari aspetti: architettura, botanica, fotografia, arte, tecnica, letteratura, storia, filosofia, libri per ragazzi. 
Alla Mostra Mercato si affiancano una serie di iniziative che offrono momenti di approfondimento, formazione o intrattenimento sulle tematiche relative al giardino.

 

Sin dal primo anno Editoria e Giardini si propone di riunire a Verbania gli appassionati di giardino offrendo loro il meglio dell’editoria specializzata e appuntamenti di rilievo sul tema. Col succedersi delle edizioni la Rassegna  si è sempre più qualificata diventando un’occasione di incontro per gli esperti e i professionisti di settore.

 

Verbania città dove visitare giardini, leggere di giardini, discutere di storia, tutela, recupero e gestione dei giardini, dipingere, fotografare giardini e incontrare persone animate dalla stessa passione. I diversi appuntamenti della Rassegna si svolgono all’interno delle ville o dei giardini più prestigiosi per dar modo ai visitatori di trovarsi immersi in quel giardino di cui leggono e discutono in questo annuale appuntamento verbanese.

 

In questi anni il salone è stato visitato da oltre 45.000 persone con più di 15.000 libri venduti.

 

La manifestazione, organizzata dal Comune di Verbania-Ufficio Turismo nelle persone di Lorella Granzotto e Carmen Pedretti e patrocinata dalla Regione Piemonte e dalla Provincia del Verbano Cusio Ossola,  è stata accolta quest’anno nel palinsesto diTORINO 2008 WORLD DESIGN CAPITAL e godrà pertanto anche di una promozione più ampia e di un’attenzione specifica del mondo del design.

Lo studio Gumdesign è stato coinvolto dall'Assessorato al Turismo del Comune di Verbania per progettare ed organizzare gli allestimenti degli spazi esterni (il parco) e degli spazi interni (villa giulia), la progettazione grafica di tutti i mezzi comunicativi, completando con un unico linguaggio l'immagine dell'evento, l'ideazione ed organizzazione degli eventi collaterali dedicati al mondo del design e del giardino.

La direzione artistica della manifestazione è curata da Francesca De Col Tana.

 


***


PROGRAMMA
Il programma generale provvisorio è visibile al seguente indirizzo internet:
www.editoriaegiardini.it/programma.htm

 


***

 


MOSTRE COLLATERALI DI DESIGN
a cura di Gumdesign

PORTALI di Andrea Branzi
Una collezione realizzata da Superego di Milano; "PORTALI è una collezione di 18 ceramiche bianche, concepite come se fossero dei piccoli ambienti tutti uguali; dentro ciascuno di questi portali si colloca però un vaso sempre diverso (o un tronco d’albero).
Si tratta dunque di una serie di micro-spazi, in parte ripetitivi e in parte variati, che nel loro insieme creano un paesaggio architettonico fiorito; infatti più che una collezione di vasi “PORTALI” mi sembra un progetto ambientale, il persistere di un pensiero semplice che si rinnova nel tempo e nello spazio, come una metrica o pentagramma.
Come mi succede spesso negli ultimi anni infatti, il vero centro dei miei interessi sono i fiori; per la loro misteriosa presenza profumata e colorata dentro allo spazio dell’uomo. Come gli ikebana giapponesi attorno a cui si sviluppa l’architettura, o i tokonoma che raccolgono in una sorta di piccole nicchie la letteratura e i simboli domestici più privati.
Credo che uno dei compiti del design sia infatti quello di saper aggiungere al mondo costruito non dei decori inutili, ma degli spazi autonomi, dei micro-luoghi dedicati a ciò che può sembrare superfluo, ma senza il quale tutto diventa inutile; lo spazio per i fiori, per gli oggetti sacri delle civiltà laiche". (Andrea Branzi)



MENDINISMI di Alessandro Mendini
Una collezione di vasi ... in mostra 12 oggetti unici realizzati in vetroresina, colorati e decorati artigianalmente; prodotti da Corsi Design di Milano.
Si suddividono in una serie di famiglie ... "Diderot", "Hunan", "Velzna", "Rousseau", "Hubei", "Pyrgi" ... di altezze e diametro variabili, dai 75 ai 40 cm di altezza e dai 29 ai 16 cm di diametro.
"Nasce una collezione di forme, che per ora sono forme di vasi, ma dopo potrebbero essere anche di altri oggetti. Sovrapposti a queste forme ci sono degli stilemi e dei colori, in una progressione di varianti continue e senza limite. Una teoria di sequenze destinate a non ripetersi mai. Dato l'autore e dati i giochi visivi in questione, connotati in moo preciso, la collezione si chiama Mendinismi. Ma data la disponibilità di questi giochi ad ampie interpretazioni, anche coloro che realizzeranno questi decori troveranno soddisfazione. Il progetto è chiaro, la tecnica sofisticata, il materiale lucidissimo, il risultato energetico". (Alessandro Mendini)



VASI di Gaetano Pesce
20 vasi ... pezzi unici realizzati in silicone e prodotti da Fish Design di Milano.
"Oggetti unici e ogni volta diversi, questo è il concetto che riassume la filosofia di Fish Design. La creatività di chi lavora, l'imprevidibilità della miscelazione dei fluidi, la possibilità di inserire variabili, dalla scelta del colore alla distribuzione dei materiali, sono alcune vie per ottenere la diversità e l'unicità di un oggetto di Fish Design. Ciò che si esalta è l'umanità del difetto. L'espressione creativa si muove così dentro margini di produzione non ripetitivi, ma tali da stimolare l'affetto tra utente e l'oggetto stesso ... soddisfa questa tendenza, offrendo funzionalità, ma anche espressioni multisensoriali, emozioni e stati d'animo positivi, oggi troppo spesso assenti dalla nostra vita ... la scelta dei materiali è inoltre un elemento essenziale. Da sempre le materie plastiche hanno rappresentato per Gaetano Pesce l'idea di modernità, di futuro e gli hanno offerto la possibilità di innovare e ricercare una nuova idea di bellezza". (Fish Design)



SEMPREVERDE
Una collettiva di designer selezionati sulla base della qualità degli oggetti ma anche e soprattutto per essere definiti prototipi, pezzi unici o a tiratura limitata.
Una serie di oggetti di design che si sostengono su un momento di sperimentazione, che possono stimolare nuove idee e nuovi usi ... dedicati al mondo del giardino.
Saranno esposti circa 20 oggetti mentre in una sala video si potranno vedere una serie di oggetti sperimentali, selezionati ma non presenti fisicamente nello spazio espositivo.
Fra i designer coinvolti per la mostra collettiva indichiamo provvisoriamente: Paolo Ulian, Martì Guixé, Donata Parruccini, Marco Romanelli, Alessandra Baldereschi, 5+1, Luca Scacchetti, Gabriele Pezzini, Luisa Bocchietto, Emmanuel Babled, Setsu e Shinobu Ito, Jean-Marie Massaud ... e molti altri.
(concept: Gumdesign)



CAMBIOVASO
Il "cambio" può esser definito un "gioco linguistico" ... si tratta di modificare una parola data e trovarne altre di significato diverso.
Il tema della mostra è il VASO ... il vaso da "interni" realizzato con una materia nobile come il marmo; vasi da appoggio e vasi da terra ... una nuova collezione di oggetti, unica ... gioiosa e divertente ... realizzata da un'azienda storica toscana che ha lavorato con i maestri del design italiano e che adesso si presta per questa nuova operazione, la "UP GROUP" di Massa.
Ed ecco che da "Vaso" possono nascere una serie di nuovi nomi ... VASO CASO, VASO NASO, VASO RASO, VASO VISO, VASO VARO, VASO VAGO, VASO VANO, VASO VASA, VASO VASI, VASO VASO ... che in definitiva diventano stimolo creativo per 12 designer invitati appositamente per questa mostra.
I designer invitati hanno tutti una grande esperienza e sono noti a livello internazionale per la qualità dei loro progetti: Enrico Azzimonti, Emmanuel Babled, Matali Crasset, Michele De Lucchi, Martì Guixè, Gumdesign, Setsu e Shinobu Ito, Laudani&Romanelli, Giulio Iacchetti, Norberto Medardi, David Palterer, Matteo Ragni, Luca Scacchetti, Paolo Ulian. 
(concept: Gumdesign)



PARCO ESTERNO
Il parco di Villa Giulia vedrà una serie di installazioni realizzate in alcuni "angoli" caratteristici, potenziati dalle capacità espressive degli oggetti da giardino selezionati di "SERRALUNGA"; nasceranno piccole "oasi" dedicate al relax o al passaggio dei visitatori caratterizzate da grandi vasi luminosi o da giganteschi vasi/seduta ... un modo per creare un nuovo concept di parco pubblico e/o privato.
Ogni "angolo" sarà identificato con un suo nome, evidenzierà le caratteristiche degli oggetti e ne suggerirà un uso.
Potranno essere presenti gli oramai notissimi "Vasoni" e gli "Hole Pot" di Luisa Bocchietto, i "Missed Tree" di Jean Marie Massaud, i "New Pot" di Paolo Rizzato, i "The Vased" di Ron Arad, i "Kronik" di Karim Rashid, gli "Scarlett" di Christophe Pillet, i "Pisa" e il "Santavase" di Denis Santachiara, il "Kew" di Vico Magistretti ...

Oltre a queste installazioni nel parco saranno disposte una serie di fontane storiche realizzate in marmo da "UP GROUP" ... dalla mitica "Fontana" di Achille Castiglioni a "Martina" di Andrea Branzi, dalla "Fontana" di Matteo Thun alla "Ondina" di Ugo La Pietra per finire alla "Piramide" di Giuseppe Chigiotti o alla "Oooooo" di David Palterer ... per poi passare ad alcune panchine in marmo come la "Delhi" di Michele De Lucchi, la "Fortino" di Mario Bellini o la magica "Hydebarad" di Ettore Sottsass.
(concept: Gumdesign)



CONFERENZA: conferenza su giardino e design con LUISA BOCCHIETTO (presidente ADI e progettista) con un intervento dal titolo "fuori il design"
(outdoor e public design), GIORGIO TARTARO (giornalista) in veste di moderatore e MATTEO VERCELLONI (progettista e giornalista) con un intervento su arredo del paesaggio e del garden design in rapporto all'opera e alle idee di Dino Gavina. Saranno coinvolti anche numerosi designer presenti in sala.

Luisa Bocchietto è laureata in Architettura a Milano nel 1985 con l’Arch. Marco Zanuso.
Diploma contemporaneo IED - Istituto Europeo di Design.
Lavora da allora come libero professionista, per una committenza sia pubblica sia privata, svolgendo progetti di sviluppo locale, di recupero urbano e di ristrutturazione edilizia.
Progetta arredi, negozi, allestimenti in Italia ed all’estero. Si occupa della direzione artistica per la collezione Serralunga, lavoro per il quale ha ricevuto la segnalazione ADI Index 2004, e disegna per altre aziende del settore del mobile.
A fianco della attività professionale, da sempre svolge a vario titolo attività a sostegno della diffusione della qualità del progetto.
E’ stata Presidente dell’Ordine degli Architetti. Attualmente è Presidente dell’ADI Associazione per il Design Industriale.

Giorgio Tartaro giornalista professionista, storico del design, docente universitario, vive e lavora a Milano. Nato a Verbania nel 1967, laureato in Lettere, nel 1995 inizia l'attività giornalistica come redattore di Modo (fino al 1997), redattore di BOX dal 1999, redattore di Domus (2000-2001). Dal maggio 2002 è direttore di BOX (Edizioni Fiera Milano). Collabora con D La Repubblica, con l'Istituto dell'Enciclopedia Treccani per le voci "Architettura e Design". Editoirialista per le riviste Il Progetto, DIID, collabora con Editoriale Domus. È autore televisivo di programmi come Lezioni di Design (1998-1999), Mosaico, programma culturale per le scuole di Rai Educational (1999-2000) e per il canale tematico Leonardo Sitcom TV Tele+ (2000-2001). Cura, in video, una rubrica fissa sul design per Alice, Sky (All'interno del format "Casa Alice"). Ha collaborato alla redazione di vari libri e curato un best seller sull'architettura delle Twin Towers (I giganti che sfidavano il cielo, Whitestar) e, di prossima uscita, una monografia su Boffi. Dal 2005 è autore e conduce in video Case & Stili, Alice TV SKY.
Da settembre 2007 è Direttore Editoriale di Leonardo TV, SKY, primo canale tematico dedicato alla casa, con oltre 550 puntate all'attivo di Case & Stili, in onda su Leonardo TV. Da giugno 2003 è responsabile didattico della Scuola Politecnica di Design di Milano e condirettore del master di Interior design in collaborazione con il Politecnico di Milano. Da settembre 2008 è direttore responsabile del magazine Case & Stili, rivista in edicola legata al canale televisivo Leonardo, Sitcom Editore.

Matteo Vercelloni vive e lavora a Milano dove è nato nel 1961. Architetto e designer, ha collaborato e collabora per numerose riviste di settore tra le quali:  “Casa Vogue”, “Costruire”, “Abitare”, “Domus”, “D.E.”, “Flare”, “D-Donna” e i"Interni", di cui è editorial consultant.
Svolge attività didattica al Politecnico di Milano, all'Istituto Europeo di design e all'Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. 
E' autore di diversi saggi sui temi  dell'architettura, del paesaggio, e del design. Tra i più importanti sono: "Il Paradiso Terrestre - Viaggio tra i manufatti del Giardino dell'uomo", Milano, 1986, "1990 Stadi in Italia", Milano 1990, " Urban Interiors in New York & U.S.A.", Milano 1996. “New Houses in Usa”, Milano 1997. “New Restaurants in Usa & East Asia”, Milano1997. “New Offices in Usa”, Milano 1998.“New American Houses 2”, Milano 2001.  "Design" (con Riccardo Bianchi), Milano 2005, "Breve storia del design italiano", Roma 2008.
Ha anche collaborato con la RAI come autore testi e regista della trasmissione "Il piacere di abitare", e attualmente a la curatela della nuova collana Electa sui designer.




In fase di organizzazione:

ALESSI: installazione dedicata all'oggettistica da giardino (in fase di definizione).

AREA RELAX TERRAZZA VILLA GIULIA: arredo/installazione (in fase di definizione).






ADESIONI AZIENDE/SPONSOR TECNICI 
Al momento sono pervenute le adesioni di ALESSI, CORSI DESIGN, FISH DESIGN, SERRALUNGA, SUPEREGO, UPGROUP ... mentre sono in fase di trattativa altri contatti con aziende del complemento di livello internazionale per la presenza di loro prodotti necessari per le zone relax.





In allegato alcune immagini rappresentative delle diverse mostre:
- branzi-portali per la mostra PORTALI
- mendini-Diderot per la mostra MENDINISMI
- pesce-Clear Special per la mostra VASI
- ulian-Pin per la mostra SEMPREVERDE
- gumdesign-VasoVano per la mostra CAMBIOVASO
- crasset-VasoCaso per la mostra CAMBIOVASO
- iacchetti-VasoVasi per la mostra CAMBIOVASO
- ragni-VasoVaso per la mostra CAMBIOVASO


Per ulteriori informazioni e/o ricevere le immagini ad alta risoluzione degli eventi contattare:

gumdesign < laura fiaschi + gabriele pardi

via michele coppino 69
55049 viareggio
tel 0584 387555-392 4366432 (new)

skype 
gumdesign_gabriele

www.gumdesign.it

AVVERTENZA Legge 675/96
Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali.
Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in internet da dove sono stati prelevati. Se non desiderate più ricevere newsletter da gumdesign inoltrate questo messaggio segnalando nell'oggetto: "UNSUBSCRIBE".

Rispetta l'ambiente: se non ti è necessario, non stampare questa mail



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl