Eventi digitali e promozione aziendale: diretta in streaming sempre?

23/mag/2020 17:29:17 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Meetings virtuali: vantaggi per l’azienda

Tutti gli incontri che si sarebbero dovuti svolgere dal vivo in presenza di persone sono stati rimandati a causa dell’emergenza sanitaria attuale. La quasi totalità di meetings, i congressi, convention, e occasioni di incontro sono stati sospesi, annullati o rimandati. Verosimilmente fino alla primavera del 2021: è opportuno trovare un modo per sostituire gli incontri in presenza tramite incontri digitali.

Molte aziende stanno cercando di reinventarsi tramite piattaforme virtuali, cercando di trasporre open house, congressi, convention e fiere sul web tramite dirette in live streaming oppure tramite video registrati in precedenza.

Utilizzare i social o i sistemi di videoconferenze può essere molto vantaggioso: In più, conoscendo al meglio i media è possibile decidere quale modalità andrà a sostituire in modo ottimale l’evento che non può essere svolto dal vivo.

In mancanza della possibilità di mostrare il funzionamento di un macchinario oppure di trasmettere i concetti alla base della produzione, è consigliabile ricorrere alla creazione di video aziendali da trasmettere in diretta oppure da conservare in archivio per una diffusione a carattere periodico.

Di seguito cercheremo di illustrare quali siano le modalità da preferire in questa particolare situazione caratterizzata dalla pandemia.

Eventi virtuali

Le aziende che avrebbero preso parte alle fiere in qualità di espositori devono a questo punto reinventarsi e reinventare anche la spesa destinata alla partecipazione della fiera stessa. Proviamo a ribaltare la situazione a vantaggio dell’azienda tramite alcune modalità:

  • Organizzare Webinar (seminario interattivo in diretta): questa è una delle modalità che era in uso anche prima dell’emergenza sanitaria e rimane molto utile. Tramite i Webinar, infatti, si mantiene un contatto costante con il proprio cliente e si sostituisce in maniera ottimale l’incontro dal vivo;
  • Girare video tutorial: oltre a tenere i contatti con il proprio cliente, è necessario rafforzare il rapporto esistente. Realizzare delle video istruzioni che servono proprio a questo e aiutano nella ricerca di nuovi clienti;
  • Video tecnici: i video tecnici possono sostituire in toto la visita allo stand. Tramite questa tipologia è possibile illustrare un macchinario e il suo funzionamento come se l’interazione avvenisse dal vivo.

L’azienda torna centrale

Sembra scontato dirlo, ma l’incontro virtuale non è in grado di sostituirne uno reale, specialmente se a dover essere sostituita è l’atmosfera che caratterizza le fiere. Ma è uno svantaggio?

Quando un’azienda decide di partecipare a una fiera, sa che molti soldi saranno usati anche per spese di contorno (gadget) oppure spese imposte dall’esterno (quote partecipative per i congressi). Realizzando un incontro virtuale, tutte queste spese sono cancellate. Non solo, si acquista un grande vantaggio: la selezione del pubblico.

L’evento digitale, che si tratti di una sola azienda o di aziende che decidono di collaborare, offre un grande vantaggio: la creazione di video aziendali realizzati appositamente per quell’ occasione e per un uditorio selezionato, nonché realmente interessato agli argomenti proposti.

anale_youtube_aziendale
Ph: Photo NordWood Unsplash

Le aziende e YouTube

YouTube dà l’opportunità di realizzare dirette sul canale aziendale oppure video Premiere, ovvero riprese on demand trattate come se fossero video in diretta. Tramite la Premiere è possibile gestire i rapporti con gli utenti senza il bisogno di allestire la strumentazione necessaria alla diretta.

Quando una diretta streaming è necessaria?

Ricordiamo che anche ora che gli uffici non sono del tutto operativi, gli impiegati e i professionisti lavorano da casa grazie allo smart working. Quindi, chiediamoci se è necessario fissare un appuntamento a un numero di persone che devono collegarsi contemporaneamente.

Nel caso in cui l’incontro necessitasse un rapporto interattivo tra uditori e relatore e nel caso in cui si volessero fare annunci importanti, proporre un’offerta oppure presentare una novità, le dirette streaming sono consigliate. Se fosse necessario il passaggio di informazioni tra gli utenti, le trasmissioni in diretta streaming in modo interattivo danno l’opportunità di scambiarsi commenti tramite le chat oppure attraverso i forum, che rimangono operativi anche quando la diretta è conclusa.

Per invitare i clienti a partecipare alla diretta streaming, sarebbe opportuno creare delle mailing list così da avvisare ognuno dei partecipanti con anticipo.

Per quanto riguarda, invece, la promozione o la presentazione dei prodotti, basterà realizzare dei video on demand, ovvero video aziendali già registrati, che possono essere visualizzati dagli utenti in ogni momento. Questa soluzione è versatile, si può utilizzare per diversi scopi: si può spiegare come funziona un macchinario oppure come un prodotto viene realizzato. È utilizzabile anche per realizzare demo oppure è possibile isolare i diversi interventi fatti da relatori diversi su temi differenti.

Un video industriale che ha al centro un unico argomento è un vantaggio per l’utente, che ha così modo di concentrarsi solo su quello. La soglia dell’attenzione rimane alta e può decidere autonomamente quando visualizzare il contributo video messo a disposizione.

Le playlist su YouTube

Un’altra funzionalità del canale aziendale YouTube è quella che riguarda la realizzazione di playlist, che solitamente hanno un titolo ben riconoscibile e in cui si includono tutti i video che hanno trattato quella tematica. Questo è un aspetto da non sottovalutare, specialmente perché non tutti hanno una connessione stabile che permetta di partecipare alle dirette.

Che si tratti di video estrapolati da dirette o di video on demand, la playlist è una soluzione vantaggiosa per puntare l’attenzione su di un argomento specifico.

Dispositivi mobili

I contenuti video sono spesso fruiti attraverso dispositivi mobili, quali cellullari oppure tablet. Indipendentemente che si abbia a che fare con tutorial oppure video istruzioni e video preregistrati, si consiglia di ottimizzare e adattare il prodotto video al formato verticale per i piccoli schermi dei dispositivi mobili.

È importante che questa tipologia di video sia breve, perché l’utente è così spronato a tenere l’attenzione più a lungo, ad esempio tramite l’utilizzo di grafiche animate che spiegano i concetti fondamentali; un video breve riesce anche a veicolare un maggior numero di informazioni più efficacemente.

Giuseppe Galliano Studio
C.so Cavallotti 24
28100 NOVARA ITALY
www.giuseppegalliano.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl