[comunicati] IL "MADE IN MATERA" DI EGOITALIANO AL SALONE DEL MOBILE DI MILANO 2015

[comunicati] IL "MADE IN MATERA" DI EGOITALIANO AL SALONE DEL MOBILE DI MILANO 2015.

Persone Giovanni Martemucci, Matthew, Regina, Lizzy, Nanette, Scarlett, Susette
Luoghi Italy, Basilicata, Milan, Matera
Organizzazioni Milano Egoitaliano
Argomenti architecture, art

14/apr/2015 12:15:45 Martemix Press & Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IL "MADE IN MATERA" DI EGOITALIANO AL SALONE DEL MOBILE DI MILANO 2015

 

E’ presente anche l'azienda materana Egoitaliano al Salone internazionale del mobile di Milano, in programma da oggi fino al 19 aprile (stand D31 E26, hall 18).

Egoitaliano presenta le novità del divano "made in Matera" in uno stand di ben quattrocento metri quadrati considerando che, in occasione dell'Expo 2015, è maggiore l'affluenza di visitatori e clienti da tutto il mondo.

Nella collezione 2015 di Egoitaliano la tradizione italiana e la tecnologia viaggiano parallelamente. Cosi nello stesso prodotto convivono il calore materico del legno, la solidità geometrica dell'acciaio in nuove finiture, ed i meccanismi touch che rendono il divano dinamico e trasformabile.

In questo modo Egoitaliano reintepreta la tradizione per trasformarla in innovazione e design: alcuni modelli sono stati rivisitati per dar vita a nuovi prodotti che uniscono i migliori dettagli della nostra storia in un unico oggetto. L'iconico Alice, dopo essere stato vestito negli anni precedenti con jeans vintage, pelli fluorescenti, e con un vero e proprio murales che richiamava il mondo della street art, per il 2015 presenta un patchwork geometrico e una nuova gamma di colori. Anche i modelli Audrey e Sueli hanno subito un'evoluzione sotto il profilo del comfort con nuovi moduli componibili applicati al design di sempre.


Ma ricerca vuol dire anche novità: Ashely, dalla linea contemporanea e piedi in titanio, è una rivisitazione dei modelli Regina e Matt, con l'aggiunta di un meccanismo recliner. Prima assoluta anche per Scarlett, dal design più armonioso e morbido con cui Egoitaliano sperimenta la resistenza e il calore del legno. Novità 2015 sono anche il modello Susette che racchiude un doppio motore volto a ottimizzare prestazioni e spazio, e le nuove poltrone Lizzy, proposte in due versioni per soddisfare al meglio le esigenze del cliente.

A Milano Egoitaliano presenta anche una esclusiva nazionale, un nuovo sistema relax a due motori con movimento indipendente che permette un movimento verticale dello schienale, in modo tale ottimizzare gli spazi. L'innovazione consente di ottenere una profondità minore rispetto agli standard, e di poter usufruire di infinite combinazioni di comfort per adattare l'ergonomia alle differenti corporature, migliorando la collocabilità di poltrone e divani nella zona giorno.

Nello stand Egoitaliano ci sarà spazio anche per le idee innovative e per il futuro del mobile imbottito grazie al progetto Egolab, un'area di sviluppo e di ricerca che ha l'obbiettivo di diventare un laboratorio per giovani talenti e designer. Egolab è una lente sul design internazionale, ma anche sull'universo della moda e della grafica che coniuga nel progetto il valore del Made in Italy ed i valori fondamentali delle altre culture. Le “capsule collections ispirazionali” di Egolab sono prototipi caratterizzati da un design internazionale che rappresenta l’evoluzione del mondo dell'arredamento e degli interni.

Al Salone internazionale del Mobile di Milano sarà presentata anche Nanette plus, la poltrona nata dalla collaborazione di Basilicata Innovazione con Egoitaliano, Falegnameria Colaciccio e Polform, tre aziende con sede operativa a Matera. Una fusione di competenze che ha permesso di realizzare la prima poltrona ergonomica in grado di offrire un’esperienza differente di comfort, grazie allo sviluppo e implementazione di un dispositivo ammortizzante.

Da segnalare, infine, che Egoitaliano sarà ambasciatore a Milano di Matera Capitale europea della cultura 2019 attraverso il loghi che campeggeranno nel proprio stand e ovviamente con la qualità del design e dei prodotti che da sempre contraddistinguono il marchio lucano.


Milano, 14 aprile
2015


Ufficio Stampa:

Arch. Giovanni Martemucci

via Passarelli 99    75100 Matera

0835/333321 333/8647076 info@martemix.com www.martemix.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl