[comunicati] SI INAUGURA SABATO A MATERA IL “VOLO LUMINOSO” DELL’ARTISTA ANTONIO PARADISO

Allegati

26/mag/2016 14:53:44 Martemix Press & Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SI INAUGURA SABATO A MATERA IL “VOLO LUMINOSO” DELL’ARTISTA ANTONIO PARADISO


Si inaugura sabato 28 maggio alle 20, nel Parco scultura La Palomba di Matera, la mostra “Il volo luminoso” dell’artista Antonio Paradiso. La mostra è composta da 11 quadri di dimensioni 90x60 centimetri. Ogni quadro racchiude al suo interno una striscia di led montata su un profilo in acciaio opportunamente sagomato a riproporre linearmente le fasi del volo dei colombi. Quando i led sono spenti il quadro appare bianco, una volta acceso, il volo luminoso prende vita colorandosi di blu con un effetto di grande suggestione. “Ho scelto il colore blu per queste mie nuove opere - sostiene Antonio Paradiso- perché il blu rappresenta il mistero del volo e sopratutto dello straordinario senso dell’orientamento che questi animali hanno. Ho sempre sognato ad occhi chiusi, con il mio pensiero, spazi infiniti da guardare, da meditare da elaborare. Ma dopo aver visto il lancio dei piccioni viaggiatori, dal momento in cui prendono il volo per andare a cercare il compagno o la compagna, ho capito che non era un volo normale ma un volo misterioso, una sfida dell’essere, una liberazione. Volare è ciò che noi uomini cerchiamo di praticare da tremila anni, a partire da Icaro fino all’uomo sulla Luna. Il volo dei piccioni viaggiatori sprigiona un fascino strano che colpisce chiunque e che io ho riprodotto in queste opere”. 

Con le opere del “Volo luminoso” Paradiso sperimenta per la prima volta l’elettronica nelle sue creazioni artistiche anche se c’è un precedente relativo ad una sua opera luminosa: risale a circa 25 anni fa quando utilizzò un tubo al neon ripiegato a formare sagome stilizzate di colombi. “Ho condotto - conclude Paradiso- tanti studi sul volo dei colombi e sul segreto del loro orientamento su lunghe distanze. Le teorie finora elaborate ipotizzano che si orientino con l’olfatto o attraverso una bussola biologica posta tra il becco e il cervello. Io ho formulato un’altra teoria che può essere anche sbagliata ma io credo che il mistero della navigazione del colombo sia l’amore, quindi Dio”. Dopo l’inaugurazione la serata continuerà con la performance artistica dell’attore teatrale Enrico Greco che interpreterà le Catilinarie, quattro discorsi tenuti da Cicerone contro Catilina.


Matera, 26 maggio 2016




Ufficio Stampa 
Martemix
3338647076









Inviato da iPad di Martemix

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl