Comunicati.net - Comunicati pubblicati - auditorium paccagnini Comunicati.net - Comunicati pubblicati - auditorium paccagnini Mon, 16 Sep 2019 08:24:05 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/1343/1 Concerto per emergency Wed, 19 Apr 2006 16:19:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/24975.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/24975.html auditorium paccagnini auditorium paccagnini

Salve,

il 5 maggioall¡¯Auditorium Paccagnini di Castano Primo ¨¨ in programma il concerto dellaKachupa Folk band il cui ricavato sar¨¤ devoluto in beneficenza ad Emergency perrealizzare una struttura ospedaliera in Sudan. Di seguito maggiori dettagli ein allegato il volantino.

Grazie,

Silvia Perfetti

 



Venerd¨¬ 5 maggio2006 ¨C Auditorium"Paccagnini" Castano Primo (Mi)

LaKachupa Folk Band in concerto per Emergency

Il ricavato sar¨¤devoluto al progetto ¡°Dirittoal cuore¡± in Sudan


La Kachupa Folk Band suona per beneficenza all¡äAuditorium Paccagnini di CastanoPrimo venerd¨¬ 5 maggio alle 21. Il ricavato della serata sar¨¤ interamentedevoluto in beneficenza all¡äassociazione Emergency per il progetto ¡°Diritto alcuore¡±, per la realizzazione di un centro dicardiochirurgia in Sudan. 

La finalit¨¤benefica non ¨¨ l¡¯unico motivo per assistere al concerto: l¡¯esibizione della Kachupa Folk Band ¨¨ infattiassolutamente da non perdere. Il gruppo, che prende il nome da una zuppacapoverdiana, nasce nel marzo 2003 e ha un repertorio vario che spazia ingeneri diversi: musica occitana e irlandese, tango argentino, caldi ritmimediterranei, balcanici, latino americani. Dal vivo laformazione d¨¤ il meglio di s¨¦, trascinando gli spettatori con un ritmocoinvolgente e irresistibile.

Nell¡äesibizioneal Paccagnini presenter¨¤ il nuovo album ¡°GabrovoExpress¡±, affascinante viaggio nelle musiche dal mondo. La tappa castanese ¨¨ quindi solo la prima di un tour che liporter¨¤ non solo in tutta Italia, ma anche in Europa. Il loro ultimo lavoro,tra l¡¯altro, sar¨¤ distribuito in 8mila copie col numero di maggio della rivistaspecializzata WorldMusic.

Per maggioriinformazioni su questa band tutta da ascoltare (ma anche da vedere), consigliamo una visita al nuovo sito www.kachupa.com. Per prenotazioni ¨¨possibile telefonare ai numeri 0331/548766 e 348/4020468, scrivere acircolo.spettacoli@virgilio.it o rivolgersi alla biglietteria del Paccagnini tutti i marted¨¬ dalle 16 alle 19 e i gioved¨¬dalle 10 alle 14. L¡äAuditorium Paccagnini si trova aCastano Primo in piazza XXVaprile.

 

L¡¯iniziativarientra nel calendario di ¡°Incontrando¡­ musica, teatro, danzae parole¡±, nuova rassegna in programma all¡¯Auditorium Paccagnini da aprile a giugno. Protagonisti sono scuole eassociazioni del territorio, che promuovono spettacoli e concerti con volontarie studenti sul palcoscenico pi¨´ autorevole della citt¨¤.

 

 

KachupaFolk Band ¨C ¡°Concerto per Emergency¡±

Venerd¨¬5 maggio ore 21

Auditorium"Paccagnini" - Piazza XXV AprileCastano Primo (MI)
Biglietto 10 euro (Spettacolo fuori abbonamento)

 

 

 

]]>
Concerto per emergency Wed, 19 Apr 2006 09:20:46 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/23066.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/23066.html auditorium paccagnini auditorium paccagnini

Salve,

il 5 maggio all¡¯Auditorium Paccagnini di Castano Primo ¨¨ in programma il concerto della Kachupa Folk band il cui ricavato sar¨¤ devoluto in beneficenza ad Emergency per realizzare una struttura ospedaliera in Sudan. Di seguito maggiori dettagli e in allegato il volantino.

Grazie,

Silvia Perfetti

 



Venerd¨¬ 5 maggio 2006 ¨C Auditorium "Paccagnini" Castano Primo (Mi)

La Kachupa Folk Band in concerto per Emergency

Il ricavato sar¨¤ devoluto al progetto ¡°Diritto al cuore¡± in Sudan


La Kachupa Folk Band suona per beneficenza all¡äAuditorium Paccagnini di Castano Primo venerd¨¬ 5 maggio alle 21. Il ricavato della serata sar¨¤ interamente devoluto in beneficenza all¡äassociazione Emergency per il progetto ¡°Diritto al cuore¡±, per la realizzazione di un centro di cardiochirurgia in Sudan. 

La finalit¨¤ benefica non ¨¨ l¡¯unico motivo per assistere al concerto: l¡¯esibizione della Kachupa Folk Band ¨¨ infatti assolutamente da non perdere. Il gruppo, che prende il nome da una zuppa capoverdiana, nasce nel marzo 2003 e ha un repertorio vario che spazia in generi diversi: musica occitana e irlandese, tango argentino, caldi ritmi mediterranei, balcanici, latino americani. Dal vivo la formazione d¨¤ il meglio di s¨¦, trascinando gli spettatori con un ritmo coinvolgente e irresistibile.

Nell¡äesibizione al Paccagnini presenter¨¤ il nuovo album ¡°Gabrovo Express¡±, affascinante viaggio nelle musiche dal mondo. La tappa castanese ¨¨ quindi solo la prima di un tour che li porter¨¤ non solo in tutta Italia, ma anche in Europa. Il loro ultimo lavoro, tra l¡¯altro, sar¨¤ distribuito in 8mila copie col numero di maggio della rivista specializzata WorldMusic.

Per maggiori informazioni su questa band tutta da ascoltare (ma anche da vedere), consigliamo una visita al nuovo sito www.kachupa.com. Per prenotazioni ¨¨ possibile telefonare ai numeri 0331/548766 e 348/4020468, scrivere a circolo.spettacoli@virgilio.it o rivolgersi alla biglietteria del Paccagnini tutti i marted¨¬ dalle 16 alle 19 e i gioved¨¬ dalle 10 alle 14. L¡äAuditorium Paccagnini si trova a Castano Primo in piazza XXV aprile.

 

L¡¯iniziativa rientra nel calendario di ¡°Incontrando¡­ musica, teatro, danza e parole¡±, nuova rassegna in programma all¡¯Auditorium Paccagnini da aprile a giugno. Protagonisti sono scuole e associazioni del territorio, che promuovono spettacoli e concerti con volontari e studenti sul palcoscenico pi¨´ autorevole della citt¨¤.

 

 

Kachupa Folk Band ¨C ¡°Concerto per Emergency¡±

Venerd¨¬ 5 maggio ore 21

Auditorium "Paccagnini" - Piazza XXV Aprile Castano Primo (MI)
Biglietto 10 euro (Spettacolo fuori abbonamento)

 

 

 

]]>
Comunicato Stampa - Pomeriggi musicali Wed, 12 Apr 2006 09:28:34 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/22846.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/22846.html auditorium paccagnini auditorium paccagnini

Cari colleghi,

l’orchestra “I pomeriggi musicali” di Milano si esibirà venerdì 12 maggio all’Auditorium Paccagnini di Castano Primo. Di seguito e in allegato trovate un comunicato con maggiori dettagli sull’evento.

Grazie per l’attenzione e buon lavoro,

Silvia Perfetti

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Venerdì 12 Maggio 2006 – Auditorium Paccagnini Castano Primo - ore 21

I pomeriggi musicali suonano Mozart al Paccagnini

 

La bacchetta di Alessandro Ferrari dirige l'orchestra "I pomeriggi musicali" sul palco dell'Auditorium Paccagnini per un finale di stagione davvero da non perdere.

In occasione del 250esimo anniversario dalla nascita di Wolfang Amadeus Mozart, la storica orchestra di Milano (giunta quest'anno alla 61esima stagione), propone due tra le più affascinanti sinfonie del maestro. L'orchestra "I pomeriggi musicali", diretta da Alessandro Ferrari, si esibirà in due opere di Mozart: la sinfonia concertante per oboe, fagotto, clarinetto e corno e la sinfonia numero 39 in Mi bemolle maggiore K543.

L'appuntamento è all'Auditorium Paccagnini di piazza XXV aprile a Castano Primo alle 21.

 

"I Pomeriggi Musicali" sono nati nel secondo dopoguerra a Milano grazie all'incontro tra due uomini d'eccezione: l'impresario teatrale Remigio Paone e il critico musicale Ferdinando Ballo. Il primo pensava ad una orchestra da camera con cui eseguire il repertorio classico, il secondo ad una formazione in grande stile che sviluppasse un repertorio di musica contemporanea e d'avanguardia, fino ad allora soffocato dalla dittatura fascista e dalla guerra. I due progetti trovarono un punto di incontro nell'Orchestra I Pomeriggi Musicali che fin dal primo concerto, il 27 novembre 1945, accostando Mozart e Stravinskij, Beethoven e Prokofjev, inaugurò una formula coraggiosa che la portò al successo. Grandi compositori come Honegger e Hindemith, Pizzetti, Dallapiccola, Petrassi hanno diretto la loro musica sul podio dei Pomeriggi Musicali, un podio che è anche stato, per tanti giovani artisti, un trampolino di lancio verso la celebrità: ricordiamo due nomi per tutti, Leonard Bernstein e Sergiu Celibidache. Invitata nelle principali stagioni sinfoniche italiane e in molti teatri e sale di concerto all'estero, l'Orchestra ha conquistato platee internazionali. Recentemente ha riscosso lusinghieri successi in Spagna, Portogallo, Tunisia, Francia, Germania, Svizzera, Turchia e Austria.

 

Il direttore Alessandro Ferrari si è diplomato al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano in violino col maestro Osvaldo Scilla, in pianoforte con la professoressa Anita Porrini ed in composizione col maestro Giacomo Manzoni. Dal 1983 fa parte dell’organico dell’Orchestra e della Filarmonica del Teatro alla Scala, in qualità di violinista. In veste di pianista si è distinto come accompagnatore in numerosi recital cantanti lirici sia in Italia che all’estero. Come compositore ha realizzato una vasta produzione di musica da camera, brani sinfonici e balletti.

 

Per informazioni e prenotazioni telefonare ai numeri 0331/548766 - 348/4020648, consultare il sito internet www.auditoriumpaccagnini.net  oppure scrivere una mail a circolo.spettacoli@virgilio.it La biglietteria è aperta il martedì dalle 16 alle 19 e il giovedì dalle 10 alle 14.

 

Venerdì 12 maggio 2006

Auditorium Paccagnini piazza XXV aprile – Castano Primo

Biglietto posto unico: 15 euro

 

Ufficio stampa: Silvia Perfetti

Mail: ufficio.stampa@auditoriumpaccagnini.net - Cell. 348/2818278

 

 

]]>
Comunicato stampa del 08/03/2006 Wed, 08 Mar 2006 09:44:59 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/21107.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/21107.html auditorium paccagnini auditorium paccagnini

Cari colleghi,

giovedì 16 marzo il nuovo spettacolo di Lella Costa Alice, una meraviglia di paese fa tappa al nuovo Auditorium “Paccagnini” di Castano Primo (Mi). Allego comunicato relativo all’evento.

Grazie e buon lavoro,

Silvia Perfetti

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Giovedì 16 marzo 2006 ore 21 - Auditorium "Paccagnini" piazza XXV aprile, Castano Primo (Mi)

Al "Paccagnini" si ride con Alice

Tutto esaurito per la tappa castanese di Lella Costa, che presenta il suo ultimo spettacolo

 

 

Dopo i successi di Precise parole e Traviata, Lella Costa torna alla ribalta con Alice, una meraviglia di paese. Un nuovo progetto, in cui il racconto diventa l'inatteso punto di partenza per suggerire temi e problemi legati all’oggi, i paradossi e le contraddizioni del vivere quotidiano. Lo spettacolo, che porta la firma di Lella Costa anche come autrice del testo, è il nuovo allestimento che l’attrice milanese sta rappresentando in tutti i migliori teatri d’Italia. Impareggiabile nello stemperare un dramma in un sorriso sarcastico, o costringere al nodo in gola raccontando la più banale delle banalità, Lella Costa riesce a farsi interprete, con estrema bravura, di una moltitudine di messaggi.

Il pubblico del "Paccagnini" ha già dimostrato la propria fiducia verso l'artista milanese, prendendo d'assalto i botteghini e facendo registrare il tutto esaurito già nelle settimane precedenti l'evento.

 

Protagonista dello spettacolo è un’Alice inedita, a metà tra il personaggio nato dalla fantasia di Lewis Carrol e quello rielaborato dall'humor e dall'ironia di Lella Costa. Si racconta la storia di una fanciulla immersa in un mondo fiabesco, che diventa metafora della follia contemporanea.

Ma qual è stato il motivo che ha spinto Lella Costa a scegliere proprio il personaggio di Carroll come soggetto del suo nuovo spettacolo? "Questa Alice – racconta l'attrice - non viaggia soltanto nei paesi delle meraviglie e attraverso gli specchi della fantasia sfrenata e della totale libertà d’invenzione linguistica. Non è soltanto la bambina bionda e appena un filo saccente, croce e delizia di un signore geniale e visionario dalla reputazione, ahimè, fatalmente ambigua: è anche altro". Alice diventa quindi il simbolo di qualcosa, di tante cose che hanno popolato i sogni e i viaggi di tanti esploratori contemporanei. "E' tutte noi ragazze – aggiunge - che a ogni età e in ogni situazione ci sentiamo vagamente a disagio, o fuori posto, troppo grandi o troppo piccole o magre o grasse, comunque inadeguate, comunque incapaci di scegliere la parte giusta del fungo, la cosa giusta da fare". Per percorrere questo viaggio tra reale e surreale, Alice ha potuto contare sull'aiuto della regia di Giorgio Gallione, dei costumi di Antonio Marras e delle musiche originali di Stefano Bollani.

"Portare Alice in scena – afferma il regista Giorgio Gallione - vuol dire intraprendere un viaggio che somiglia più ad un cavaturaccioli che ad un sentiero, inseguendo tracce che non portano da nessuna parte, con regole fatte solo di eccezioni". Lo spettacolo promette di rivelare che anche il nostro mondo, come quello di Carroll, è "solo un gioco illusorio di ombre e luci dove si può entrare attraverso una screpolatura dell’aria, un foro della terra o un'improvvisa debolezza nella superficie di uno specchio". Alice, per dirla con le parole del regista, è insomma "inseguire una specie di speranza disperata, consapevoli che talvolta viviamo prigionieri dei sogni altrui e che la meraviglia di paese in cui viviamo spesso è nient'altro che un mondo odioso e sgarbato, popolato da re e regine malvagie e da ciclopi ipnotizzatori col volto a forma di monoscopio”.

 

Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 0331/548766 - 348/4020648, consultare il sito internet www.auditoriumpaccagnini.net  oppure scrivere una mail a circolo.spettacoli@virgilio.it. La biglietteria è aperta il martedì dalle 16 alle 19 e il giovedì dalle 10 alle 14.

 

 

 

Giovedì 16 marzo 2006

Lella Costa: Alice una meraviglia di paese

Auditorium "Paccagnini" piazza XXV aprile – Castano Primo (MI)

Biglietto posto unico 20 euro

 

 

Ufficio stampa: Silvia Perfetti

Mail: ufficio.stampa@auditoriumpaccagnini.net - Cell. 348/2818278

 

]]>
Comunicato Stampa - Enrico Rava Tue, 21 Feb 2006 11:40:23 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/20426.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/20426.html auditorium paccagnini auditorium paccagnini

Giovedì 23 febbraio 2006 - Auditorium "Paccagnini" di Castano Primo (Mi)

Enrico Rava chiude

la prima edizione di "Castano Jazz"

 

Si conclude giovedì 23 febbraio sulle note di Enrico Rava la prima edizione di "Castano Jazz". Non poteva esserci finale più adeguato per una rassegna che ha voluto ripercorrere in quattro appuntamenti la storia del jazz italiano attraverso i suoi interpreti più significativi. Il trombettista italiano più conosciuto al mondo, si presenta al pubblico di Castano Jazz in compagnia di "Enrico Rava New generation", giovanissima formazione composta da Giovanni Guidi al pianoforte, Francesco Ponticelli al contrabbasso ed Emanuele Maniscalco alla batteria. Una conclusione in grande stile, insomma, per la kermesse che, in una sorta di crescendo, ha ripercorso le tappe del jazz in Italia, grazie a Quartetto "1900" di Gori e Onorati, al trio composto da Franco Cerri, Enrico Intra e Luca Garlaschelli, e al Gianni Basso Quartet.

Enrico Rava può essere indubbiamente considerato il jazzista italiano più conosciuto a livello internazionale. Musicista rigoroso e strumentista raffinato, questo poeta della tromba è anche un sensibile ed abile compositore, amante del jazz, ma capace di suonare nei più disparati contesti e di fondere nel suo personalissimo stile influenze musicali molteplici, dalla musica sudamericana al funk, al rock.

La storia musicale di Enrico Rava è straordinaria: dalle avanguardie degli anni sessanta ai giorni nostri attraverso esperienze e percorsi diversi, sempre all'insegna del rigore e della ricerca, della serietà intellettuale. Un'altra sua qualità artistica è la capacità di saper valorizzare giovani talenti: musicisti di notevole valore tecnico ed espressivo che Rava avvicina al linguaggio afroamericano si attraverso la strada maestra degli standard, per la cura degli equilibri e delle dinamiche che, come quella delle sue composizioni più recenti per l'approfondimenti dell'improvvisazione e delle dinamiche espressive.

In questa occasione lo affiancano tre giovanissimi musicisti di talento: Giovanni Guidi (pianoforte), Francesco Ponticelli (contrabbasso) ed Emanuele Maniscalco (batteria).

Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 0331/548766 - 348/4020648, consultare il sito internet www.auditoriumpaccagnini.net oppure scrivere una mail a circolo.spettacoli@virgilio.it. La biglietteria è aperta il martedì dalle 16 alle 19 e il giovedì dalle 10 alle 14.

L'Auditorium "Paccagnini" (www.auditoriumpaccagnini.net) di piazza XXV aprile a Castano Primo (Mi), inaugurato ufficialmente il 6 giugno 2004, è intitolato al noto musicista Angelo Paccagnini, castanese, scomparso nel 1999. La struttura, dalla forma moderna, si contraddistingue per l'innovativa forma ellittica: in tutto conta quasi 350 posti a sedere tra galleria e platea. Quest'anno l'Auditorium ha organizzato la sua prima, vera stagione: grazie a una programmazione di qualità, con un mix sapientemente costruito di artisti noti e meno noti, riesce ad attirare un pubblico vasto, che va al di là della zona geografica del Castanese.

 

Giovedì 23 febbraio 2006,

"Castano Jazz" Enrico Rava New generation

Auditorium "Paccagnini" piazza XXV aprile – Castano Primo (MI)

Biglietto posto unico 15 euro

 

 

Ufficio stampa: Silvia Perfetti

Mail: ufficio.stampa@auditoriumpaccagnini.net - Cell. 348/2818278

 

]]>