Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Tutela Ambientale del Magentino SpA Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Tutela Ambientale del Magentino SpA Sat, 26 Sep 2020 04:12:12 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/13989/1 TAM INFORMA, SUPPLEMENTO MAGGIO 2013: SETTE OFFERTE DI LAVORO NEL SETTORE IDRICO Wed, 22 May 2013 11:15:55 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/280349.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/280349.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

http://zend.comunicati.net/allegati/128095/NEWSLETTER  maggio 2013supplemento.pdfimage001.jpg@01CE31E6.0D2F0EF0

 

 

Oggetto: Newsletter TAM INFORMA –  MAGGIO 2013, supplemento

 

Spett. Enti, Aziende ed Associazioni, in allegato il supplemento alla newsletter del mese di maggio di Tutela Ambientale del Magentino Spa firmata dal Presidente dott. Giuseppe Viola.

 

In primo piano:

Sette ricerche di personale avviate da AMIACQUE

 

Un saluto

Paola Busto

 

 

PS: si comunica che in seguito alla fusione per incorporazione di TAM Spa nel gruppo CAP Holding, a partire dal 31 maggio il presente indirizzo non sarà più attivo.

Per chi avesse necessità di contattare il dott. Giuseppe Viola potrà scrivere a paolabusto@gmail.com

 

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità

 

 

]]>
TAM: SCATTANO INVESTIMENTI PER OLTRE 5 MILIONI DI EURO Wed, 08 May 2013 11:57:54 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/277588.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/277588.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

Gent. colleghi in allegato un comunicato stampa su alcuni degli ultimi importanti interventi progettati da TAM.

A disposizione per ulteriori dettagli. Un saluto e grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare.

Un saluto

Paola Busto

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

7 CHILOMETRI DI FOGNATURE A MAGNAGO E BIENATE,

STOP AGLI SCARICHI IN ROGGIA A BOFFALORA:

SCATTANO INVESTIMENTI PER OLTRE 5 MILIONI DI EURO

 

 

MAGNAGO E BIENATE

L’ambiente ringrazia. Più di sette nuovi chilometri di fognature in arrivo a Magnago e Bienate. Approvato nei giorni scorsi dal Consiglio di Amministrazione di TAM Spa il progetto preliminare che porterà un importante contributo al risanamento del territorio e alla soluzione di molte criticità ambientali. Una risposta concreta alla procedura di infrazione comunitaria 2034/09, che prevede pesanti sanzioni per i depuratori e le reti fognarie che non saranno a norma entro il 2015.

Il progetto è stato curato dall’area tecnica di TAM Spa, l’azienda pubblica del servizio idrico milanese (che ha tra i propri soci anche il Comune di Magnago) che proprio in questi giorni sta completando la fusione per incorporazione nel Gruppo CAP.

 

“Lo stato attuale del sistema fognario nel Comune di Magnago (nella foto i bacini di raccolta attuali)spiega il Presidente TAM Giuseppe Viola - rappresenta un elemento di forte criticità. Parte del territorio, residenziale o industriale, non risulta dotato di rete fognaria. La realizzazione degli interventi progettati dai nostri tecnici permetterà di risolvere definitivamente problemi di natura ambientale collegando capoluogo e frazione ai nostri impianti di depurazione”. Il progetto, per cui è previsto un investimento di tre milioni e 300mila euro, prevede complessivamente la posa di circa 7 chilometri e mezzo di rete (di cui 57,53% nel capoluogo e 42,47% nella frazione di Bienate). Un incremento pari a circa il 15 per cento dell’attuale rete fognaria che si estende per quasi 48 chilometri.

 

In particolare a Magnago si interverrà sulle vie Agostino Gemelli, Bernini, Boccaccio, Brunelleschi, Carlo Montanari, Carlo Porta, Carroccio,  Cervino, Cesare Pavese, Degli Iris, Via Einaudi, Fratelli Cairoli, Fratelli Di Dio, Firenze, Francesco Petrarca, vicolo Missori, via Nino Bixio, Pier Delle Vigne,  Puccini, Ruggiero Grieco, San Gaetano, San Martino, Sciesa, Togliatti, Trieste, Ungaretti, Volontari Del Sangue, Volta. A Bienate si prevedono invece gli interventi in: via Delle Orchidee, Delle Rose, Don Baroni, Don Gaggero, Don Milani, Enrico Toti, Fabio Filzi, Francesco Baracca, Giovanni XXIII, Giovanni Verga, Goito, Grazia Deledda, Magellano, Mantegna, Peschiera, Pirandello, San Bartolomeo, Sardegna, Venezia, Vittorio Veneto, Volturno.

Il progetto prevede anche la ricostruzione della sede stradale nei tratti delle vie interessate dai lavori, ovvero la ricostituzione del cassonetto stradale e la posa di tout-venant in corrispondenza degli scavi e successiva riqualificazione totale del tappetino dei rispettivi tratti ad ultimazione delle opere di fognatura.

A breve l’avvio dell’iter per l’assegnazione del progetto esecutivo e dei lavori attraverso un bando pubblico di gara.

 

 

 

A BOFFALORA SOPRA TICINO

Via libera al secondo lotto della Fognatura comunale di Boffalora Sopra Ticino, ovvero alla ‘estensione della fognatura alla via Folletta e Località Magnana, oltre a quella nella frazione di Ponte Nuovo’.

Dopo l’avvio, nei mesi scorsi, dei cantieri di ampliamento e sistemazione della rete fognaria comunale lungo via XXV Aprile, via Marzabotto e in via Vittorio Veneto in fase di esecuzione, è stato approvato il progetto preliminare per la realizzazione della seconda tranche di interventi nell’ultimo Comune socio di TAM Spa non ancora allacciato al depuratore di Robecco sul Naviglio.

Si interverrà nello specifico in località Magnana, dove attualmente non esiste alcun sistema di collettamento degli scarichi fognari, ed in località Ponte Nuovo, in cui è presente un collettore misto che raccoglie i reflui scaricandoli in una roggia denominata Rottura. Innanzitutto saranno allacciate al depuratore le utenze ubicate lungo la strada comunale della Folletta, la vicinale Cascina Scizza e le abitazioni che si affacciano sulla ex statale 11. A Ponte Nuovo, invece si interverrà sui due rami di fognatura provenienti da via Toscanini e via Buonarroti.

Per gli interventi, che a breve saranno oggetto di un bando pubblico, sono previsti costi per oltre un milione e 750mila euro.

 

 

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

]]>
TAM INFORMA APRILE: La sostenibilità ambientale entra in classe. Oltre 200 ragazzi coinvolti nel 'Progetto Parco a Scuola' Fri, 05 Apr 2013 10:25:59 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/272942.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/272942.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

 

 

Oggetto: Newsletter TAM INFORMA –  APRILE 2013

 

Gent. colleghi, in allegato la newsletter del mese di aprile di Tutela Ambientale del Magentino Spa firmata dal Presidente dott. Giuseppe Viola.

 

In primo piano:

·         La sostenibilità ambientale entra in classe. Oltre 200 ragazzi coinvolti nel ‘Progetto Parco a Scuola’.

·         Agenda eventi in collaborazione con TAM

 

Un saluto

Paola Busto

 

 

20130310_123946.JPG

 

 

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità

 

]]>
Newsletter TAM INFORMA/MARZO 2013 - DUE OFFERTE DI LAVORO NEL SETTORE IDRICO Wed, 06 Mar 2013 09:30:22 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/268526.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/268526.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

Oggetto: Newsletter TAM INFORMA –  MARZO 2013

 

 

Spett. Enti, Aziende ed Associazioni, in allegato la newsletter del mese di marzo di Tutela Ambientale del Magentino Spa firmata dal Presidente dott. Giuseppe Viola.

 

In primo piano:

·         Due offerte di lavoro nel Settore idrico

·         Le Case dell’Acqua tornano a ‘Fa’ la cosa giusta!’

 

Un saluto

Paola Busto

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità

 

 

]]>
Newsletter TAM INFORMA - FEBBRAIO 2013 Mon, 18 Feb 2013 12:17:35 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/266478.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/266478.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

Oggetto: Newsletter TAM INFORMA –  FEBBRAIO 2013

 

 

Spett. Colleghi in allegato la newsletter del mese di febbraio di Tutela Ambientale del Magentino Spa firmata dal Presidente dott. Giuseppe Viola.

 

In primo piano:

·         Assemblea dei soci TAM all’atto decisivo

·         Segnalazione selezione di lavoro

 

Un saluto

Paola Busto

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità

 

 

]]>
COMUNICATO STAMPA: IN CAMMINO VERSO LA FUSIONE, TAM INCONTRA I SINDACI DELL'EST TICINO Fri, 25 Jan 2013 09:32:39 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/263463.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/263463.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

Gent. colleghi, in allegato un comunicato stampa sul recente incontro tra TAM ed i Sindaci del territorio per conoscere le tappe verso la creazione di un ‘Gestore Unico dell’acqua’.

A disposizione per eventuali approfondimenti….Grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare.

(Allego anche una immagine dell’incontro in Villa Terzaghi a Robecco sul Naviglio).

Un saluto Paola Busto

 

 

 

IN CAMMINO VERSO LA FUSIONE:

TAM INCONTRA I SINDACI DELL’EST TICINO

 

 

In cammino verso la fusione: si apre una nuova pagina.

Dopo l’approvazione del progetto di fusione per incorporazione in CAP Holding da parte delle maggiori aziende della provincia di Milano (CAP Holding, Ianomi, TAM e Tasm) primo importante passo verso la creazione del Gestore Unico del settore idrico, mercoledì Tutela Ambientale del Magentino nella sede di Villa Terzaghi di Robecco sul Naviglio ha incontrato i Sindaci dell’Est Ticino per entrare nel vivo della discussione ed illustrarne i dettagli con il supporto dei vertici di  CAP Holding.

 

Dimensioni dell’azienda, vantaggi, statuto e agenda del 2013 sono stati solo alcuni dei temi trattati dal Presidente Giuseppe Viola, affiancato dal direttore generale TAM ing. Pier Carlo Anglese, il presidente di CAP Holding Alessandro Ramazzotti e il direttore generale CAP Holding Michele Falcone.

 

La nuova azienda unica, con sede ad Assago, sarà una società a capitale pubblico interamente controllata dai Comuni che chiederà alla Provincia l’affidamento del servizio idrico secondo il modello in house providing*.

Sarà costituita da 243 Comuni soci in 4 Province (Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia) oltre 2 milioni di abitanti serviti, 800 dipendenti, per un Gruppo industriale che si presenterà come primo in Italia per capitalizzazione (567 milioni di euro), sesto per fatturato (valore 2011: 182 milioni di euro, dato stimato 2012: 232 milioni) dopo i colossi ACEA, Hera, Iren, Acquedotto Pugliese e SMAT. 

 

“Questo incontro – spiega il Presidente Viola - è stata un’occasione proficua per ribadire le finalità che ci hanno portato ad intraprendere questo cammino e allo stesso tempo illustrare i passaggi più tecnici. Il ‘grande CAP’ in cui confluiremo è un’azienda che nasce dalla volontà di rispondere in modo sempre più strutturato e manageriale, superando la frammentazione attuale, alle esigenze dei cittadini/utenti, migliorando ulteriormente qualità, efficienza ed economicità del servizio idrico. Un’azienda che per il territorio del ‘Magentino’ ha già pianificato 30milioni di investimenti, suddivisi in 27 interventi da qui al 2015, prima che scattino le infrazioni previste dalla procedura comunitaria 2034/09 in tema di depurazione e reti fognarie”.

 

Di qui i prossimi passi. “Entro la metà di marzo l’Assemblea dei soci di TAM SpA sarà chiamata a votare le nuove fasi della fusione sulla base del progetto avviato – aggiunge Viola – nel frattempo, nelle prossime settimane i Comuni, secondo quanto prevedono i loro statuti e regolamenti, potranno portare in discussione il tema all’interno dei propri parlamentini come la Provincia di Milano ha deciso di fare nel mese di febbraio. Confermiamo fin d’ora la piena disponibilità da parte di tutti ad intervenire e sciogliere i dubbi ancora in sospeso su una materia che, per i non addetti ai lavori, può risultare ostica”.

 

 *Il processo di fusione ha preso le mosse il 13 marzo 2012 dalla delibera di Giunta della Provincia di Milano, è stato ratificato il 5 aprile dal Consiglio provinciale, e successivamente approvato il 3 maggio anche dalla Conferenza d’Ambito, con il parere favorevole a larghissima maggioranza dei sindaci presenti.

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

]]>
Newsletter TAM INFORMA - GENNAIO 2013 Fri, 18 Jan 2013 14:16:38 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/262683.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/262683.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

Oggetto: Newsletter TAM INFORMA –  GENNAIO 2013

 

 

Gent. colleghi, eccoci al primo appuntamento dell’anno!

In allegato la newsletter del mese di gennaio di Tutela Ambientale del Magentino Spa firmata dal Presidente dott. Giuseppe Viola.

 

In primo piano:

·         2013, Anno della Cooperazione Internazionale sull’Acqua

·         Certificazione di qualità : Un ottimo ‘biglietto da visita’ in vista della fusione

·         M’Illumino di meno: In corsa per le buone pratiche? ‘Yes we spegn’

 

Un saluto

Paola Busto

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità

 

]]>
Newsletter TAM INFORMA - NOVEMBRE 2012 Wed, 07 Nov 2012 09:38:35 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/253225.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/253225.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

Oggetto: Newsletter TAM INFORMA –  NOVEMBRE 2012

 

 

Spett. Enti, Aziende ed Associazioni, in allegato la newsletter del mese di novembre di Tutela Ambientale del Magentino Spa firmata dal Presidente dott. Giuseppe Viola.

 

In primo piano:

·         Anche Boffalora sopra Ticino allacciata al depuratore

·         Consegnati i lavori per la fognatura di Preloreto (Corbetta)

·         TAM sostiene l’antica Fiera di San Martino a Inveruno

 

 

Un saluto

Paola Busto

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità

 

 

]]>
ANCHE BOFFALORA SARA' ALLACCIATA AL DEPURATORE: TAM CHIUDE 'IL CERCHIO' DEI 37 COMUNI SOCI Wed, 24 Oct 2012 09:30:47 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/251276.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/251276.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

Gent. colleghi, in allegato il comunicato stampa relativo all’avvio dei cantieri a Boffalora sopra Ticino, ultimo Comune che sarà allacciato ai depuratori di TAM Spa.

Grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare.

Allego anche un paio di scatti del luogo e avvio lavori.

Un saluto Paola Busto

 

ANCHE BOFFALORA SARA’ ALLACCIATA AL DEPURATORE:

TAM CHIUDE ‘IL CERCHIO’ DEI 37 COMUNI SOCI

 

 

Anche il Comune di Boffalora sopra Ticino sarà completamente collettato al depuratore di Robecco sul Naviglio. Avviati in questi giorni i cantieri per l’ampliamento e la sistemazione della rete fognaria comunale.

Con la collocazione del cartello di cantiere e il picchettamento delle aree, alla presenza del direttore generale nonché R.U.P. dei lavori in oggetto e dei tecnici che eseguiranno gli interventi, nei giorni scorsi Tutela Ambientale del Magentino Spa ha posto l’ultimo ‘tassello’ necessario al completamento della rete fognaria dei 37 Comuni soci serviti.

I lavori prendono il via dalla realizzazione delle opere di collettamento lungo via XXV Aprile, cui seguiranno interventi in via Marzabotto e in via Vittorio Veneto.

Il progetto nello specifico prevede il collegamento dei terminali della fognatura comunale del Comune di Boffalora sopra Ticino con il collettore consortile di TAM afferente all’impianto centralizzato di Robecco sul Naviglio. Dal momento che la rete fognaria comunale è di tipo misto, i terminali, a monte dell’allacciamento al collettore consortile, vengono dotati di una vasca di accumulo delle acque di prima pioggia, secondo i dettami della Regione Lombardia e ai limiti di portata fissati da TAM per il Comune di Boffalora sopra Ticino.

 

In via XXV Aprile, il primo tratto di collettore di futura realizzazione, si configura come il proseguimento dell’attuale fognatura fino a giungere al manufatto ripartitore della portata che ha la funzione di separare le acque nere da inviare direttamente al collettore consortile TAM, e quindi alla depurazione, da quelle di prima pioggia (dirette al collettore di TAM) e di seconda pioggia (da scaricare nella vicina roggia Comune).

 

In via Marzabotto il progetto prevede che il condotto esistente sia prolungato per circa 150m fino alla confluenza della fognatura esistente di via Vittorio Veneto. Anche in questo caso sarà realizzato un manufatto di ripartizione della portata per la separazione delle acque nere dirette all’impianto di depurazione di Robecco sul Naviglio.

Complementari all’intervento interventi che permetteranno di risolvere il problema delle acque della roggia Folletta.

Per mitigare l’impatto dei lavori e proteggere l’ambiente, in accordo con il Parco Lombardo della Valle del Ticino, saranno previsti interventi di ingegneria naturalistica lungo l’attraversamento della roggia Cornice e in corrispondenza dei punti di scarico delle acque di seconda pioggia nelle rogge comuni.

 

 “Il collettamento della rete fognaria di Boffalora sopra Ticino al nostro depuratore di Robecco sul Naviglio – spiega il presidente Giuseppe Viola – chiude il cerchio di un’attività imponente e capillare che, dalla nascita dell’allora Consorzio ad oggi (oltre 50 anni di storia) ha permesso di realizzare cinque depuratori, provvedere alla  progettazione del grande impianto centralizzato di depurazione di Robecco sul Naviglio con la relativa rete di collettori intercomunali di oltre 70 km, collegando ai nostri impianti 36 dei 37 Comuni soci”. Ad oggi mancava solo il Comune di Boffalora sopra Ticino.

“Alla vigilia della fusione che interesserà TAM SpA - aggiunge il Presidente - insieme alle aziende del settore idrico della provincia di Milano e alla  nascita di un unico gestore integrato per il ciclo dell’acqua, abbiamo voluto centrare l’ultimo importante obiettivo. Con il completamento della rete di Boffalora sopra Ticino si metterà finalmente la parola fine agli scarichi di liquami direttamente in roggia, intervenendo nella soluzione di annose questioni ambientali”.  

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

]]>
Newsletter TAM INFORMA - OTTOBRE 2012 Thu, 04 Oct 2012 10:21:50 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/247955.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/247955.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

Oggetto: Newsletter TAM INFORMA –  OTTOBRE 2012

 

 

Gent. colleghi, in allegato la newsletter del mese di ottobre di Tutela Ambientale del Magentino Spa firmata dal Presidente dott. Giuseppe Viola.

 

In primo piano:

·         Una tappa decisiva in vista di EXPO 2015: il convegno internazionale ‘MILANO CITTA’ D’ACQUA E DI TERRA’

 

Un saluto

Paola Busto

 

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità

 

]]>
TAM: RECUPERATI E BONIFICATI 65MILA METRI QUADRI SULL'AREA DELL'EX DEPURATORE DI BUSCATE Fri, 14 Sep 2012 12:06:59 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/243846.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/243846.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

Gent. Colleghi, in allegato un comunicato stampa di Tutela Ambientale del Magentino Spa.

Troverete anche due immagini: una relativa ai lavori in corso nell’area dell’ex depuratore di Buscate ed una a come si presenta oggi.

Grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare.

Un saluto

Paola Busto

 

 

RECUPERATI E BONIFICATI 65MILA METRI QUADRI SULL’AREA DELL’EX DEPURATORE DI BUSCATE

 

 

L’area dell’ex impianto di depurazione consortile di Buscate è stata bonificata e recuperata.

Dopo che nel mese di giugno scorso la Provincia di Milano ha emesso il certificato di avvenuta bonifica, è dei giorni scorsi il certificato di collaudo che pone la parola fine ad un’imponente opera di bonifica e ripristino ambientale di circa 65mila metri quadri di terreno al confine con il Comune di Cuggiono, un tempo sede di un depuratore dell’ex Consorzio del Magentino. 

I primi lavori di bonifica risalgono al mese di novembre 2004, interrotti a distanza di soli 7 mesi dopo l’abbandono del cantiere da parte dell’impresa allora incaricata, seguita dalla rescissione del contratto.

E’ sotto la nuova direzione dei lavori che riprendono gli interventi contraddistinti da differenti fasi: operatori e tecnici hanno, innanzitutto, messo mano alla ‘pulizia’ dell’area ormai invasa dalla folta vegetazione e alla realizzazione di tre piezometri per tenere costantemente sotto controllo la falda acquifera durante le operazioni di ripristino. Hanno provveduto successivamente allo scavo dei terreni e allo smaltimento, nelle opportune sedi, dei fanghi contaminati, residui della depurazione delle vecchie fabbriche del territorio. E, ancora, i cantieri di bonifica hanno compreso il ripristino morfologico generale e ambientale del terreno contaminato.

“Il depuratore di Buscate fu il primo impianto realizzato nel 1969 dall’allora Consorzio per rispondere ad una forte esigenza del territorio -  interviene il Presidente TAM Giuseppe Viola  - ben prima che entrasse in vigore in Italia la legge sul disinquinamento delle acque (legge Merli del 1976), quando ancora la tutela dell’ambiente e la sostenibilità non erano temi di primo piano nel dibattito politico ed amministrativo. In quegli anni il Castanese rappresentava uno dei più importanti poli conciari italiani, polo economico certo, ma con pesanti conseguenze sui terreni a vocazione agricola circostanti. Oggi come allora rispondendo ad un’esigenza di tutela dell’ambiente, dopo la dismissione dell’impianto, come è accaduto sul terreno del Comune di Inveruno grazie all’imponente intervento di ripristino dell’area (un intervento che ha richiesto un investimento di oltre tre milioni di euro) TAM Spa ha ripristinato completamente l’area”. 

Inveruno l’ha trasformata in un polmone verde, un parco naturalistico gestito dall’associazione locale. Ancora da stabilire invece la destinazione del terreno che presto potrebbe tornare alla comunità buscatese grazie all’acquisizione da parte del Comune.

 

 

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 

]]>
AGENDA FINE SETTIMANA: CONVEGNO FONDAZIONE, POMERIGGIO CON GLI SCACCHI Tue, 04 Sep 2012 14:52:08 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/241765.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/241765.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA
Gent. mi concludo con la segnalazione di due altri appuntamenti nel fine settimana a Lainate.
Grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare.
un saluto Paola Busto

AGENDA FINE SETTIMANA

 

8 SETTEMBRE- ORE 10

‘Responsabilità sociale per la competitività d’impresa’

LA FONDAZIONE COMUNITARIA A CONVEGNO

La Fondazione Comunitaria Nord Milano riapre la stagione ed invita alla presentazione della Relazione sociale 2011 e al convegno ‘Responsabilità sociale per la competitività d’impresa’. L’appuntamento è per sabato 8 settembre, in Villa Borromeo Visconti Litta (Sala del Levati), dalle 10.

 

Intervengono:

Professor Lorenzo Sacconi - ordinario di politica economia, Cattedra di etica economica e responsabilità sociale di impresa all'Università di Trento, direttore del centro interuniversiatrio EconomEtica, presso l'Università Milano Bicocca

Dott. Bernardino Casadei - segretario generale Assifero

Dott. Dario Ferrari - presidente A.I.L. Associazione Imprenditori Lombardi

Dott.ssa Carolina Pellegrini - Consigliera di parità regionale - Regione Lombardia

Per informazioni: info@fondazionenordmilano.org - Tel. 02 2484315 Fax 02 24301836

 

Per partecipare è sufficiente registrarsi tramite l’apposita scheda disponibile sul sito della Fondazione Comunitaria www.fondazionenordmilano.org.

Dopo il convegno, ai partecipanti sarà offerto un buffet ed una visita gratuita al Ninfeo di Villa Litta Borromeo.

 

 

8 SETTEMBRE- ORE 16

Un’iniziativa firmata dalla Commissione Cultura

UN POMERIGGIO DEDICATO AGLI SCACCHI

Dopo il successo della ‘tregiorni’ dedicata agli scacchi nel mese di giugno in Villa Litta, si pensa…, anzi, si gioca in grande!

La Commissione Cultura del Comune di Lainate ha organizzato per tutta la cittadinanza un pomeriggio (quello di sabato 8 settembre) per avvicinarsi a questa passione in modo davvero originale.

Dalle 16 sarà possibile giocare nella piazza-scacchiera di viale Rimembranze (accanto alla Polizia locale) con pezzi giganti, mediante partite lampo, attraverso mosse rapide (giusto il tempo di correre da un pezzo all’altro della scacchiera), dove l’astuzia e la tattica la faranno da padrone.

Contemporaneamente, attorno alla piazza da gioco, questa volta su scacchiere a grandezza normale sarà possibile per chiunque confrontarsi con i piccoli allievi della Accademica degli scacchi di Milano.

Ma il momento più atteso è fissato per le 17 quando da Villa Litta partirà il ‘corteo degli scacchi’ in direzione maxi scacchiera per far rivivere una partita di scacchi viventi in sontuosi abiti del ‘700. Sedici persone, volontari dell’Associazione Amici di Villa Litta di Lainate, interpreteranno una famosa partita storica tra Paul Morphy contro Isouard Conte e Brunswick Duca.

I pedoni, invece, saranno interpretati dagli allievi dell’Accademia scacchi di Milano e da bambini presenti sul posto che si proporranno per questo ruolo. Impossibile mancare!

Al termine della partita vivente un brindisi per tutti (grazie al Supermercato Conad di Grancia). 



--
Ufficio comunicazioni TAM Spa
Via San Giovanni 41
20087 Robecco sul Naviglio (MI)
Tel. 0294975040 (int.9)
Cell. 3332162119
e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
]]>
TAM: MENO FANGHI, MENO COSTI E OPERAZIONI PIU' 'LIGHT' Mon, 16 Jul 2012 11:08:26 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/233569.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/233569.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

 

Gent.mi, in allegato un comunicato stampa sui lavori in corso all’impianto di Robecco sul Naviglio.

Grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare.

 

Via alle operazioni per potenziare

la linea di disidratazione fanghi a Robecco sul Naviglio

MENO FANGHI, MENO COSTI E OPERAZIONI PIU’ ‘LIGHT’

 

 

Avviati da Tutela Ambientale del Magentino SpA i lavori per il potenziamento della linea disidratazione fanghi sull’impianto di depurazione delle acque reflue di Robecco sul Naviglio.

Consegnati nei giorni scorsi i cantieri per l’implementazione del tratto di linea che rappresenta il penultimo step nel trattamento di depurazione delle acque, prima dello stoccaggio dei fanghi.  Si tratta della fase del processo che comporta la riduzione di volume dei fanghi finalizzata a rendere più economiche e più facili le successive operazioni di trattamento e smaltimento.

Dopo le operazioni di taglio, smontaggio e rimozione dell’impianto esistente si è proceduto al posizionamento provvisorio dei macchinari (pompe di caricamento dei fanghi, centrifuga e coclee) e al ‘piping’, ovvero al collegamento degli stessi. Le prossime settimane saranno decisive per il completamento dell’intervento che si prevede di condurre a termine con le operazioni di collaudo della seconda linea di disidratazione fanghi nel corso del mese di settembre.

Questo intervento, per cui sono stati impegnati poco più di 195mila euro (più Iva), rappresenta un’anticipazione della realizzazione del cosiddetto ‘Masterplan’, un maxiprogetto da circa 15 milioni di euro, che porterà alla revisione, adeguamento e potenziamento generale dell’impianto di Robecco sul Naviglio di circa 82.000 m3, con una capacità di gestione giornaliera di 96 mila metri cubi di reflui a servizio di ventisei Comuni del Magentino e Castanese.

 

In allegato anche qualche immagine delle operazioni in corso.

Un saluto

Paola Busto

 

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 




]]>
TAM: L'acqua a chilometro zero riduce l'impatto ecologico del 'FAMILY 2012 Tue, 05 Jun 2012 11:52:11 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/225635.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/225635.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA Gent. colleghi, in allegato un comunicato stampa sulla partecipazione di TAM SpA al VII Incontro Mondiale delle Famiglie

Vi allego alcuni scatti (se ne servissero altri a disposizione)

Grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare. 

Un saluto Paola Busto



Grazie alle Case dell’Acqua delle aziende idriche milanesi….

L’acqua a chilometro zero riduce l’impatto ecologico del ‘FAMILY 2012’: distribuiti ai pellegrini 100mila litri di acqua di rete

 

Le Case dell’Acqua rendono più ‘verde’ la visita del Papa. L’acqua a chilometro zero riduce l’impatto ecologico del VII Incontro Mondiale delle Famiglie. Spillati durante l’evento milanese 100mila litri di acqua di rete.

Tutela Ambientale del Magentino SpA, insieme alle aziende del servizio idrico milanese CAP Holding, Amiacque, Ianomi e Tasm, rispondendo all’invito delle Amministrazioni comunali e del Parco Nord, hanno contribuito a dissetare i pellegrini che nelle giornate del 2 e 3 giugno non hanno voluto mancare alla grande manifestazione dedicata alle famiglie.

Lo hanno fatto allestendo cinque impianti di erogazione di acqua pubblica, liscia e frizzante (addizionata di anidride carbonica), ai principali accessi al parco e del campo volo di Bresso che ha ospitato il maxi evento. Accanto ad esse altrettanti stand informativi presso i quali dipendenti delle aziende hanno distribuito 150mila borracce, riutilizzabili, realizzate per l’evento e ‘loggate’ a tema.

 

“La nostra presenza al VII Incontro Mondiale delle Famiglie nel modo che ci è più naturale, ovvero all’insegna dell’acqua - commenta soddisfatto il Presidente di TAM SpA Giuseppe Viola che ha partecipato da pellegrino, ospite di una famiglia in una parrocchia di Milano, insieme alla propria famiglia nei ‘tregiorni’ di accoglienza di Papa Benedetto XVI  - ci ha permesso di portare all’attenzione di una straordinaria platea (un milione di pellegrini nella sola giornata di domenica) temi che ci stanno particolarmente a cuore e su cui da tempo stiamo lavorando: la valorizzazione dell’acqua di rete, la promozione di campagne per il risparmio idrico e per una scelta consapevole a misura di ambiente. Convinti che anche noi possiamo dare il nostro contributo affinché, sull’invito di Papa Benedetto XVI, ‘Si possa garantire a tutti un accesso equo sicuro ed adeguato all’acqua’. Acqua che, ricordiamolo bene, da quasi due anni (28 luglio 2010) è stata riconosciuta dall’Onu diritto umano universale e fondamentale”.

 

 

La nostra presenza in numeri:

 

5 Case dell’Acqua allestite

5 punti informativi

200mila cartine distribuite

150mila borracce

50 dipendenti e volontari al lavoro



Ufficio comunicazioni TAM Spa
Via San Giovanni 41
20087 Robecco sul Naviglio (MI)
Tel. 0294975040 (int.9)
Cell. 3332162119


]]>
TAM all'Incontro Mondiale delle famiglie con le case dell'acqua Mon, 28 May 2012 12:21:31 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/223951.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/223951.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

TAM[1].JPG

 

 

COMUNICATO STAMPA

Cinque Case dell’Acqua per dissetare i pellegrini
L’impegno del Parco Nord Milano e delle aziende idriche TAM, CAP Holding, Ianomi, Tasm e Amiacque per dare il benvenuto al Santo Padre

Anche Tutela Ambientale del Magentino porterà i propri saluti al Santo Padre in occasione del suo arrivo a Milano da venerdì 1 a domenica 3 giugno. E lo farà nel modo in cui le è più consono… all’insegna dell’acqua.  Grazie alle aziende del settore idrico della provincia di Milano saranno infatti installate in prossimità degli accessi principali del Parco Nord Milano cinque Case dell’Acqua a servizio di tutti i pellegrini per garantire la distribuzione d’acqua liscia e frizzante alle centinaia di migliaia di persone attese al VII Incontro Mondiale delle Famiglie.

Un servizio tangibile, quello fornito dalle cinque aziende in collaborazione con il Parco Nord Milano, per sostenere gli sforzi compiuti dai Comuni coinvolti e garantire il migliore svolgimento di un evento straordinario per il territorio milanese. L’allestimento delle Case dell’Acqua rappresenta il simbolico benvenuto al Santo Padre da parte delle aziende idriche e del Parco Nord Milano, come spiega il presidente Giuseppe Viola insieme ai ‘colleghi’ delle società milanesi: “Lo scorso marzo, all'indomani del quarto Forum mondiale dell'acqua che si è svolto a Marsiglia e al quale hanno partecipato anche le nostre aziende, papa Benedetto XVI aveva lanciato un appello a ‘garantire per tutti un accesso equo, sicuro e adeguato all'acqua’. Un appello a cui le nostre aziende si sforzano di rispondere giorno dopo giorno garantendo un servizio idrico di qualità sul territorio, e impegnandosi in azioni concrete per promuovere una migliore cultura dell’acqua”.

A fianco di ogni Casa dell’Acqua, il personale delle aziende idriche e del Parco distribuirà una speciale borraccia tascabile realizzata ad hoc per l’evento, insieme a una mappa del Parco Nord Milano per consentire ai visitatori di conoscere la dislocazione dei cinque punti di erogazione dell’acqua. Le Case dell’Acqua rimarranno allestite fino alla chiusura dell’evento domenica 3 giugno. Durante il VII Incontro Mondiale delle Famiglie, distribuiranno gratuitamente acqua di rete, sia liscia che frizzante grazie alla semplice aggiunta di anidride carbonica

Oggi sono più di 80 le Case dell’Acqua realizzate nelle provincia di Milano e Monza e Brianza dalle aziende idriche milanesi: ogni giorno erogano in media 2500 litri d’acqua, che equivalgono a un risparmio quotidiano di 1700 bottiglie di plastica da un litro e mezzo. Un contributo sostanziale per evitare la produzione, il trasporto e lo smaltimento di inutili quantità plastica, a dimostrazione del fatto che l’acqua del terzo millennio, oltre che “utile et humile et pretiosa et casta” come ricordava San Francesco d’Assisi, può essere anche ‘sostenibile’.

Per conoscere il programma dettagliato dell’evento: http://www.family2012.com/it/

 

 

Grazie in anticipo per lo spazio che riuscirete a dedicare…

Un saluto Paola Busto

 

 

Ufficio comunicazioni TAM Spa

Via San Giovanni 41

20087 Robecco sul Naviglio (MI)

Tel. 0294975040 (int. 9)
Cell. 3332162119

e-mail: comunicazioni@spamagentino.it
www.spamagentino.it

 




]]>
PRESENTATO IL PIANO DEGLI INVESTIMENTI: 43 MILIONI DI EURO PER IL TRIENNIO 2012-2014 Tue, 03 Jan 2012 12:24:08 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/194620.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/194620.html Tutela Ambientale del Magentino SpA Tutela Ambientale del Magentino SpA

Un Piano degli investimenti per il triennio 2012-2014 da quasi quarantatre milioni di euro. Oltre sette milioni e 350 mila per il solo 2012. In queste cifre si traduce la programmazione dell’attività di Tutela Ambientale del Magentino SpA presentata nel corso dell’annuale Assemblea dei Soci (37 Comuni oltre alla Provincia di Milano) a chiusura di un anno ricco di colpi di scena per il settore idrico. Un anno caratterizzato da una profonda incertezza normativa, da un referendum ed un pronunciamento della Consulta che non hanno fatto altro che rendere ancora più nebuloso, in termini istituzionali, il futuro delle aziende idriche. 

Gli investimenti si divideranno tra interventi migliorativi dei tre impianti di depurazione di Bareggio, Robecco sul Naviglio e Turbigo, e cantieri per l’ampliamento della rete fognaria di alcuni Comuni, interventi distribuiti in modo omogeneo sul territorio servito dall’azienda a seconda delle necessità.

“La solidità di una azienda come la nostra, con cinquant’anni anni di storia alla spalle, caratterizzata da un’alta professionalità e forte capacità gestionale - afferma il Presidente Giuseppe Viola  - ci ha permesso di affrontare ‘indenni’ la tempesta. Grazie all’ottimizzazione dei costi ed ad un’oculata gestione delle risorse potremo registrare una previsione di chiusura d’esercizio addirittura in leggero utile. Un risultato più che soddisfacente se letto all’interno della difficile congiuntura politico-economico finanziaria che ci troviamo ad affrontare sia a livello nazionale che europeo”. 

In linea con gli interventi avviati nel corso del 2011, TAM SpA provvederà al completamento delle opere e delle infrastrutture già previste. 

L’intervento prioritario del prossimo triennio sarà il primo lotto di interventi da 15milioni di euro (su un totale di 33milioni), sul depuratore di ROBECCO SUL NAVIGLIO. Il cosiddetto ‘Masterplan’ che consentirà di rendere il depuratore in linea con le più aggiornate normative  europee di disinquinamento delle acque reflue, di rispondere alle esigenze di un territorio in crescita. Previsti inoltre per il triennio interventi da otto milioni e mezzo di euro per la riqualificazione del canale di scarico a cielo aperto a servizio del depuratore, 700 mila euro nel 2014 per il risanamento e ripristino funzionale dei collettori.

Investimenti da oltre 8 milioni di euro sono stati programmati nel triennio sul depuratore di BAREGGIO. In particolare si procederà agli interventi di adeguamento e ristrutturazione generale della prima e seconda linea acque, di risanamento e ripristino funzionale dei collettori, alla copertura delle vasche di dissabbiatura e sedimentazione primaria, oltre all’impianto per il recupero di biogas e cogenerazione. Ottocento mila euro saranno impegnati invece sul sito di TURBIGO per la ristrutturazione e l’ampliamento della palazzina e degli uffici a servizio del depuratore, oltre ala copertura della vasca di accumulo. Investimenti nella riqualificazione o estensione del sistema fognario interesseranno i Comuni di Corbetta, Boffalora sopra Ticino e Ossona, nuovi collettori fognari ed un impianto di depurazione sono previsti invece a  Morimondo (per un milione e 650mila euro). Un milione e 200mila euro saranno invece stanziati per la realizzazione di un collettore fognario ovest sul territorio di Motta Visconti.

Insieme alle altre società patrimoniali, TAM SpA, aderendo al ‘Progetto Informare’,  procederà al sistematico rilevamento delle reti e delle infrastrutture che fanno parte del Servizio Idrico Integrato. Saranno avviati studi per sistemi avanzati di smaltimento e trattamento delle acque e valorizzazione dei fanghi da depurazione, recupero energetico, verifica idraulica delle canalizzazioni, riutilizzo delle acque depurate per usi irrigui e nell’industria. TAM SpA comparteciperà, inoltre, alla realizzazione al progetto delle Case dell’Acqua. Un lavoro in sinergia nella prospettiva della creazione di un unico soggetto.

 

 

]]>