Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Lupin Terzo Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Lupin Terzo Fri, 30 Oct 2020 00:36:39 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/16261/1 Uno yogurt al giorno Thu, 13 Jun 2013 17:21:48 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/283702.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/283702.html Lupin Terzo Lupin Terzo Seguire uno stile di vita attivo e un’alimentazione corretta sono abitudini molto importanti per mantenere, o migliorare, il proprio stato di salute, ma forse non tutti sanno che, tra queste buone abitudini, è buona norma consumare anche un’adeguata e bilanciata porzione di yogurt o latte al giorno, abitudine che, negli ultimi decenni, la popolazione italiana ha progressivamente abbandonato allontanandosi sempre più dal modello alimentare mediterraneo.

Ma quali sono quindi i benefici di consumare una porzione di yogurt o latte al giorno? Ce lo spiega Danone, grazie alla campagna educazionale Uno al giorno.

Il recupero di uno stile di vita attivo e adeguato, oltre che di abitudini alimentali equilibrate, sono proprio l’obiettivo della campagna educazionale Uno al giorno, obiettivo sul quale puntare per migliorare lo stato generale di salute della popolazione che, tra le carenze più rilevanti, manca appunto di un sufficiente apporto giornaliero medio di latte, yogurt, e latti fermentati.

Uno yogurt al giorno quindi, ma quali sono i benefici di questa quotidiana abitudine? Innanzitutto bisogna tenere presente che lo yogurt è un alimento bilanciato e completo dal punto di vista nutrizionale, che contiene proteine nobili e una quantità equilibrata di grassi. Non di meno, lo yogurt è una fonte privilegiata di calcio, fondamentale in tutte le fasi della vita per mantenere sane le ossa e lo scheletro. 

Per chi ha problemi nella digestione inoltre, è da tenere presente che la maggior parte degli yogurt contiene una quantità di lattosio assimilabile anche da chi ha problemi nel digerirlo, mentre alcuni tipi di yogurt specifici contengono dei particolari microrganismi, definiti probiotici, che aiutano la flora intestinale.

In aggiunta a seguire un’alimentazione equilibrata, ricordatevi di praticare costantemente attività fisica, anche moderata: insomma, non solo uno yogurt ma anche un po’ di movimento al giorno! Difatti uno stile di vita corretto include anche una buona attività fisica, sono sufficienti anche 3 ore a settimana per mantenere uno stile di vita attivo: come jogging, ballo o bici per i più dinamici o anche una buona camminata per i più impegnati o sedentari.

]]>
Fotovoltaico: installazione fai-da-te con il Kit Fotovoltaico Thu, 14 Feb 2013 11:46:55 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/266099.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/266099.html Lupin Terzo Lupin Terzo

Da molto tempo, ormai, si sente parlare di pannelli fotovoltaici e come si possa auto-produrre energia elettrica da utilizzare in casa. Tuttavia, a meno che non siate degli esperti, la scelta dei prodotti giusti può generare molta confusione. Per questo è meglio affidarsi ad un esperto. In alternativa, ci sono numerosi kit fotovoltaici che potete acquistare.

Ma cos’è un kit fotovoltaico? La risposta è semplice, è un vero e proprio kit che contiene tutti i materiali necessari per installare un impianto fotovoltaico domestico.

Il kit comprende:

 - pannelli solari (possono essere di potenze diverse, a seconda delle necessità)
 - cavo elettrico unipolare
 - scatola di giunzione

 - inverter solare
 - dispositivi di contabilizzazione
 - cavo elettrico tetrapolare
 - struttura di sostegno
 - manuale di funzionamento e tariffazione

 

Parlando di costi, si può spendere tra gli 8 e i 200 mila euro, a seconda della potenza dell’impianto che si vuole installare. Ad ogni modo, acquistando un kit fotovoltaico ed installandolo in autonomia si risparmi il costo della manodopera dell’installatore (circa 3 mila euro). Seppur economico ed efficace, questo sistema implica una conoscenza adeguata degli impianti, è dunque opportuno affidarsi al fai-da-te solo se veramente si è veramente capaci.

]]>
Fotovoltaico: le novità sugli incentivi Tue, 29 Jan 2013 17:25:15 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/263968.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/263968.html Lupin Terzo Lupin Terzo Negli ultimi anni è diventata sempre più forte l’attenzione dei Governi verso l’ambiente e l’utilizzo di energie rinnovabili, con la conseguente installazione di impianti fotovoltaici incentivati. Per incrementare l’installazione di questi pannelli il Governo ha infatti ideato incentivi ad hoc, che per quest’anno saranno regolati dal Decreto Ministeriale del 5 maggio 2011.

Per gli impianti fotovoltaici entrati in funzione da quest’anno, gli incentivi avranno una durata di 20 anni con benefici previsti nelle tabelle 2013.

Novità per il nuovo anno sulle tariffe, con agevolazioni speciali nel caso di impianti fotovoltaici ad alta efficienza che eliminano l’utilizzo di eternit ed amianto, per installazioni in comuni con meno di 5000 abitanti ed in aree ad alto impatto ambientale come zone industriali ed ex discariche. Ulteriori vantaggi anche per gli impianti fotovoltaici altamente innovativi.

Per le aziende che vorranno accedere agli incentivi, da prestare attenzione al nuovo conto energia, che prevede il riconoscimento dei bonus solo a chi garantirà lo smaltimento dei pannelli a fine ciclo, con una proroga rimandata a fine marzo 2013. Per avere accesso alle tariffe degli incentivi bisognerà quindi inviare un documento di adesione che assicuri lo smaltimento dei pannelli a ciclo completo, e l’appoggio a un consorzio per lo smaltimento (raccolta, traspoprto, stoccaggio e recupero).

]]>