Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Biasutti Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Biasutti Sun, 22 Sep 2019 04:06:04 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/18000/1 PnPedala sempre più eco-friendly grazie alla mobilità sostenibile Sun, 03 Sep 2017 14:10:35 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/449188.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/449188.html Biasutti Biasutti

Domenica 3 settembre 2017, Adriarent, società specializzata nel noleggio a lungo termine di auto, furgoni, piattaforme e mezzi pesanti contribuirà a rendere la 45° edizione di Pordenone Pedala sempre più all'insegna dell'ecologia e del rispetto per l'ambiente per porre alla collettività una riflessione sull’importanza dell’ecosostenibilità nella vita futura di ogni persona.

L'azienda si è dimostrata attenta alle esigenze e alle trasformazioni del contesto produttivo nazionali ed internazionali, tanto da aver lanciato per prima sulla piazza pordenonese il noleggio delle auto elettriche, che saranno a disposizione durante la tradizionale manifestazione sportiva amatoriale.

“E’ con piacere che partecipiamo a questa iniziativa perché si dimostra un'occasione preziosa per dare il nostro piccolo contributo alla riduzione dei livelli di inquinamento atmosferico” spiega Andrea Paviotti, amministratore delegato dell'azienda, che attualmente occupa 22 persone e che consegna circa 700 veicoli di noleggio a lungo termine all'anno su tutto il territorio nazionale.

Quello delle auto elettriche è un business che cresce molto lentamente in Italia, a differenza degli altri paesi europei, nonostante i numerosi vantaggi che offrono le auto elettriche. Esse infatti, permettono un notevole risparmio (non c'è l'acquisto di carburante e con 1 Euro di ricarica si possono percorrere 100km), richiedono poca manutenzione, sono estremamente silenziose e soprattutto non emettono gas in atmosfera. 

" Utilizzare un'auto elettrica vuol dire avere rispetto per l'ambiente e rappresenta il modo migliore di realizzare una mobilità sostenibile e ad emissioni zero. Stiamo già pensando a come ampliare ulteriormente i nostri servizi con le bici e gli scooter elettrici” conclude Paviotti.



]]>
"SONOFATTIMIEI?": UN PROGETTO MULTIDIME NSIONALE ITINERANTE PER IMPRENDITORI DEL FVG E NON SOLO... Thu, 12 Mar 2015 16:59:33 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/348105.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/348105.html Biasutti Biasutti A partire dal prossimo 11 aprile 2015 prenderà avvio il nuovissimo progetto di formazione itinerante ed esperienziale intitolato “Sonofattimiei?”. Si tratta di un percorso di formazione innovativo, itinerante ed esperienziale dedicato a imprenditori e responsabili aziendali che vogliono conoscere meglio le logiche della comunicazione anche attraverso strumenti innovativi, affinché siano più preparati ad affrontare il difficile periodo di instabilità economica ed effettuare scelte consapevoli e mirate.

Il corso, organizzato da Andrea Guzzo, co-fondatore assieme ad Andreina Nonini dell'agenzia di comunicazione Studio Imagine di Tavagnacco e Carolina Venturini, autrice di Scritture Social e consulente digitale si svilupperà in sei giornate (sabati), distribuite nell'arco di tre mesi, e si svolgerà in sei diverse e suggestive location del Friuli Venezia Giulia dove contesti naturalistici si trasformeranno in classroom on-site. Al progetto parteciperanno 20 professionisti dell’immagine, della comunicazione, del mondo digitale e di strumenti avveniristici come la realtà aumentata. Tra questi ci saranno grafici, fotografi, registi, videomaker, esperti e docenti di tecniche mnemoniche, di neuromarketing, di press & article marketing, di social media marketing, web e mobile marketing e molti altri.

I partecipanti riceveranno uno studio approfondito sulla loro comunicazione aziendale e sulle opportunità di intervento e di sviluppo realizzata da un apposito team di professionisti. Per ulteriori informazioni e iscrizioni: www.sonofattimiei.it.



]]>
Aperitivo con l'Artista"a San Daniele del F riuli (Ud) Wed, 10 Dec 2014 12:28:19 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/340530.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/340530.html Biasutti Biasutti Tutti i sabati di dicembre “Aperitivo con l'Artistaa San Daniele del Friuli (Ud). Nell'ambito della mostra di mosaici dell'artista Paola Gortan in via Aonedis nella sede di Friultrota, l'artista presenterà le opere esposte e spiegherà come nascono i suoi mosaici. La sala degustazione si trasformerà in un laboratorio nel quale l’artista lavorerà proponendo anche piccole idee regalo da realizzare. Dalle 11 alle 12.30 sarà servito un aperitivo con assaggio dei prodotti Friultrota con suggerimenti idee e ricette per la tavola delle feste. La mostra rimarrà aperta fino al 31 gennaio 2015.

]]>
Wolf corre per Telethon Wed, 10 Dec 2014 11:16:49 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/340524.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/340524.html Biasutti Biasutti  

SAURIS UD - 10 DIC 2014 - Il prosciuttificio Wolf si prepara a correre con la propria squadra per Telethon, portando così un contributo alla raccolta fondi per la ricerca scientifica contro le malattie genetiche.

Appuntamento quindi alla 16° edizione della staffetta 24x1 ora di Telethon che si terrà nel centro storico di Udine il 12 e 13 dicembre con partenza in via Mercatovecchio. La squadra “Wolf Sauris in the World” è composta da 24 atleti, amici e addetti in azienda. 

E’ con piacere che, per la decima volta consecutiva, partecipiamo a questa iniziativa: un'occasione preziosa per dare il nostro piccolo contributo alla ricerca.Saremo lieti, ancora una volta, di affrontare qualunque condizione atmosferica per una finalità benefica così importante” sottolinea Claudio Pravato, responsabile commerciale Wolf, organizzatore della squadra e runner.  Wolf attende tutti per una degustazione di Prosciutto di Sauris IGP durante le 24 ore di manifestazione, a fronte di una libera offerta anch'essa interamente devoluta alla causa Telethon.

]]>
LEGGERE DI GUSTO: Cultura ed Enogastronomia a San Daniele il 14 novembre 2014 Tue, 11 Nov 2014 12:22:10 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/335417.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/335417.html Biasutti Biasutti SAN DANIELE. Venerdì 14 novembre alle ore 19.30 presso la sede di FriulTrota, in via Aonedis 10 a San Daniele (UD), si terrà l'evento “Leggere di Gusto” animato dallo scrittore e critico teatrale Paolo Patui.

Una serata diversa per gli amanti del food dove il piacere del cibo si unisce al piacere della lettura.
Condurrà la serata Paolo Patui, scrittore, insegnante, ideatore di LeggerMente, che leggerà racconti dove il cibo è protagonista. Sarà accompagnato da Lucia Clonfero al violino, che allieterà la serata con la sua musica. I piatti saranno a base delle specialità di trota ed altre curiosità. I posti sono limitati ed è quindi necessaria la prenotazione. Per info telefonare allo 0432 956560.



]]>
MOSTRA MOSAICO PAOLA GORTAN - inaugurazione sabato 8 novembre ad Aonedis di San Daniele (Ud) Wed, 05 Nov 2014 12:37:18 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/334893.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/334893.html Biasutti Biasutti Osservare un mosaico di Paola Gortan significa riconoscere la forza e la congruenza dei vissuti e dei pensieri che ne hanno mosso tanto abilmente le mani. Da sabato 8 novembre 2014 ad Aonedis di San Daniele e fino al 31 gennaio 2015 sarà possibile visitare la mostra di mosaici dell'artista sandanielese che incarna la figura di quello che si può definire un vero artista, anche se lei preferisce definirsi un artigiano mosaicista: ha la straordinaria capacità di coniugare la manualità, la sicurezza e la forza del gesto tecnico con la sensibilità profonda dell’intuizione creativa.

Paola Gortan nasce a San Daniele del Friuli nel 1970 in una famiglia fortemente caratterizzata dal senso di appartenenza e condivisione che si esprime in amore per la vita e per l’arte, in tutte le sue forme. Dopo la maturità, inizia a lavorare nel settore amministrativo per un paio d'anni ma presto si accorge che quella non è la sua strada e decide di seguire la sua passione per il mosaico. È cosi che dopo tre anni di studi nel 1994 ottiene il diploma di “Maestro mosaicista” presso la Scuola Mosaicisti di Spilimbergo. Attualmente lavora nel proprio laboratorio a San Daniele del Friuli, dove costruisce e cura da sé il mosaico, in ogni singola fase di preparazione con amore e dedizione. In genere è nel silenzio della notte e nelle prime ore del mattino che crea ed assembla le sue opere più rappresentative dove il colore rosso, il cuore, la lisca di pesce e ancora i fiori ed altri piccoli oggetti della quotidianità prendono vita e trasformano le tessere dai colori brillanti in simboli carichi di significato e passione per la vita, gli affetti e la famiglia.

L’accostamento cromatico originalissimo conferisce alle figure tridimensionalità e spessore rendendole plastiche e vitali. Paola è un’artista completa dalla cui opera emerge anche la straordinaria capacità di esprimersi attraverso dipinti e sculture con l’utilizzo di materiali tanto diversi, ma accostati con temeraria naturalezza. Ne emerge un’opera mai banale che stupisce per la capacità con cui l’artista concilia abilità tecniche e profondità espressiva di vissuti e sentimenti.

La mostra sarà inaugurata sabato 8 novembre 2014 alle 19.00 nella sede di Friultrota ad Aonedis di San Daniele insieme all'artista e con aperitivo a sorpresa per accompagnare il piacere del bello e dell'arte con il buono delle specialità Friultrota. 


]]>
Vida rinnova il Biologico Fri, 24 Oct 2014 08:28:29 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/333787.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/333787.html Biasutti Biasutti La forte espansione del settore biologico conduce le aziende ad innovarsi anche sul fronte del packaging. Per questo, Salumi Vida, oltre alla qualità del prodotto punta sulla confezione ed al suo design. Vida ha lanciato in questi giorni sul mercato  le nuovissime confezioni per la linea BioVida: più grandi, con particolari caratteristiche che migliorano la conservabilità del prodotto mantenendo al massimo la qualità e le caratteristiche organolettiche, oltre ad una maggiore facilità nell’aprire le confezioni.

La nota azienda cividalese che dal 1966 - anno in cui è stata fondata  - rappresenta la tradizione friulana nel settore dei salumi, ha una linea interamente dedicata al biologico presente nei negozi e supermercati specializzati su tutto il territorio nazionale.

La linea biologica conta diverse referenze: speck, salame casereccio, salame ungherese, il prosciutto cotto, il prosciutto crudo, la bresaola, la pancetta casereccia, la coppa e la mortadella, prodotte rigorosamente con materie prime di provenienza esclusiva da agricoltura biologica.

Come spiega Cristian Vida, contitolare dell'azienda, che attualmente occupa 27 persone al suo interno: “Dedichiamo importanti risorse allo sviluppo di imballi e confezioni, che sono sempre più importanti per riuscire a migliorare la conservabilità dei salumi, senza l'utilizzo di sostanza chimiche che pregiudicherebbero la qualità dei nostri salumi. Il nuovo packaging della linea biologica, realizzato con un'accurata selezione di materiali, è stato studiato appositamente per riuscire a conservare il sapore autentico del prodotto interno ed allo stesso tempo risultare accattivante. Si presenta in vaschette più grandi, il salume all’interno è più visibile rispetto a prima ed anche il design, con una leggera bombatura, strizza un occhio all’estetica del tutto, sempre fondamentale. Per noi rimane prioritario fare prodotti di qualità, partendo da materie prime d’eccellenza. Garantito questo aspetto, abbiamo deciso di investire sul nuovo packaging”.

]]>
MIDOLINI SBARCA IN GIAPPONE: I GIAPPONESI PREFERISCONO L'ASPERUM ALLA SALSA DI SOIA Mon, 20 Oct 2014 15:24:33 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/333370.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/333370.html Biasutti Biasutti Manzano (Ud) - Il noto Asperum Midolini sbarca in Giappone. L'azienda manzanese produttrice del rinomato balsamico creato da sole uve friulane lancia il Made in Italy di qualità in Oriente, con un mercato rivolto ai consumatori a 10mila chilometri di distanza. La linea di Asperum, Asperum IV e V, in base agli anni di invecchiamento, sarà sin da subito disponibile all’interno di una rinomata boutique gastronomica di Tokyo.

Midolini ha scelto di espandersi sul mercato nipponico per soddisfare le richieste che sono andate via via svilupppandosi con maggiore rapidità e vigore da parte del popolo del Sol Levante, letteralmente “impazzito” per il balsamico friulano, una volta scoperto. Infatti, risulta un ottimo sostituto della salsa di soia, come condimento sul pesce crudo, tipico alimento nipponico.

"Consideriamo il Giappone un'opportunità" - afferma Gloria Midolini - . Il consumatore giapponese risulta particolarmente sensibile al prodotto Made in ltaly e vista la costante richiesta abbiamo deciso di espanderci in questo mercato. Ai giapponesi risulta particolarmente gradevole la specificità dell'aroma dell'Asperum, pare introvabile nel loro Paese. Sempre di più, notiamo una costante ricerca della qualità anche da parte dei consumatori dell’isola nipponica”.


]]>
La Regina in Oriente 22 ottobre 2014 con le spezie di Theodora Mon, 20 Oct 2014 15:02:48 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/333364.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/333364.html Biasutti Biasutti SAN DANIELE(UD). Mercoledì 22 ottobre, presso il proprio laboratorio di San Daniele del Friuli in via Aonedis 10 a San Daniele (UD), Friultrota propone un viaggio nella cucina orientale con Theodora Hurustiati, appassionata di spezie e chef insegnante di cucina etnica, indonesiana di nascita e friulana d'adozione. Con destinazione Giappone, Cina, Corea e Indonesia per arrivare in Thailandia, Theodora porterà la Regina e i suoi gioielli in un piccolo viaggio in Oriente attraverso i suoi aromi e sapori.

Le degustazioni della serata - che inizia alle 19.30 - includeranno i seguenti piatti: sushi di "Trota Regina" e "Uova di Trota", maionese al wasabi, zenzero candito e soia, Burger al vapore di "Sgombro affumicato" e kimchi, "Fil di Fumo" al pepe Sichuan, insalata di germogli e vinaigrette di soia, Zuppa al Lime di cozze e "Branzino al Naturale", "Trota Chef agli Agrumi" con riso e salsa al curcuma e cocco, "Trota Chef al Naturale" in cartoccio al curry verde Thailandese e carpaccio di ananas con sciroppo di lemongrass. Per partecipare alla serata e info telefonare allo 0432/956560.




]]>
"IN TRAPPOLA...SOTTO LA LOGGIA" DOMEN ICA 5 OTTOBRE 2014 Thu, 02 Oct 2014 13:03:38 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/331797.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/331797.html Biasutti Biasutti “IN TRAPPOLA...SOTTO LA LOGGIA” domenica 5 ottobre a partire dalle 18.00 musica, wine e gastronomia sotto la loggia della piazza di San Daniele del Friuli (UD).

 Saranno presenti 15 cantine friulane e non. Ad accompagnare i calici, ci saranno molte proposte gastronomiche locali tra cui le specialità di Friultrota.


]]>
DOPO 'L'ECCELLENZA'... WOLF LANCIA SUL MERCATO LA SOPPRESSA DI SAURIS Thu, 25 Sep 2014 09:56:39 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/330646.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/330646.html Biasutti Biasutti Ha da poco vinto il premio “Dino Villani” per “l'eccellenza” del suo prodotto-simbolo il Prosciutto di Sauris Igp e ora il prosciuttificio Wolf Sauris Spa lancia sul mercato un nuovissimo prodotto che va ad arricchire il paniere dell'azienda saurana: la Soppressa di Sauris.

“Questo salume è unico nel suo genere - spiega Stefano Petris, amministratore delegato di Wolf - perché unisce la delicatezza dell’impasto alle leggera affumicatura con legna di faggio”.

L’elevato standard qualitativo del prodotto è fortemente legato al suo territorio di origine ed è ottenuto grazie anche alla posizione dello stabilimento che si trova a Sauris a 1212 metri sul livello del mare. All'interno della nota azienda, che è condotta da Stefano Petris assieme al padre Beppino "Wolf" e i fratelli, lavorano oltre 60 persone che si occupano di seguire tutte le fasi della lavorazione delle carni.

“Anche in questo caso- conclude Petris - il prodotto ha un gusto e un profumo unici, sicuramente diverso da tutti gli altri prodotti presenti sul mercato. Siamo certi che ancora una volta il profumo di Sauris farà la differenza”.

]]>
UDINE, 12 SETTEMBRE 2014 Friuli Doc - Dopo la prima giornata, la kermesse entra nel vivo degli appuntamenti enogastronomici, come confermano tre noti produttori friulani delle specialità tipiche nostrane Fri, 12 Sep 2014 17:44:49 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/329453.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/329453.html Biasutti Biasutti Il programma di Friuli Doc entra nel vivo con altre giornate ricche di appuntamenti enogastronomici. Nelle piazze tanta gente fino a notte fonda e molto lavoro per gli stand.

Nonostante la pioggia nella prima parte della giornata di ieri - spiega Stefano Petris, ad di Wolf - verso sera in piazza Duomo era difficile riuscire ad accaparrarsi un piatto o un bicchiere di vino, se non armandosi di tanta pazienza”. L’azienda saurana è presente con il suo stand con tutte le tipiche specialità in piazza Duomo, come anche il gruppo Pezzetta di Fagagna che commercializza la mozzarella di latte di bufala friulana. “Stiamo già riscontrando ottimi risultati di affluenza e riscontri per quanto riguarda la qualità dei nostri prodotti” conferma Marco Pezzetta, titolare dell’azienda.

Protagonista assoluta della kermesse la qualità delle specialità tipiche anche in via Aquileia presso lo stand del "Toro allo Spiedo" dove si possono gustare la carne di manzo, i prosciutti cotti nel pane, il salame, i würstel e la “porcina”. Come spiega infatti, Cristian Vida, ad dell'omonima azienda che si trova alle porte di Cividale: “Essere protagonisti di questa vetrina regionale di prodotti enogastronomici con i nostri salumi rappresenta anche un'occasione importante per fare assaggiare la delicatezza dei nostri prodotti, sempre selezionati con cura e stagionati senza fretta per certificare l’assoluta qualità”.


]]>
L'ACCADEMIA DELLA CUCINA PREMIA WOLF PER L'ECCELLENZA DEL PROSCIUTTO DI SAURIS IGP - ONLINE IL NUOVO SITO Tue, 09 Sep 2014 10:55:39 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/328967.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/328967.html Biasutti Biasutti  Prestigioso riconoscimento a Giuseppe Petris e alla sua famiglia per la valorizzazione di un prodotto simbolo della montagna friulana. L´Accademia Italiana della Cucina, su proposta della Delegazione di Udine, ha assegnato il Premio "Dino Villani", giunto alla sua XXIV edizione, a Giuseppe Petris (conosciuto anche come Beppino Wolf) fondatore e presidente del Prosciuttificio Wolf Sauris SpA, per il "prodotto artigianale eccellente" (come si legge nella motivazione del premio) Prosciutto di Sauris IGP.

Il Premio,  a carattere nazionale, viene assegnato ad personam al titolare di un´azienda artigiana che si sia distinto nella produzione e nella valorizzazione di un prodotto alimentare di eccellenza legato alla tradizione locale. Venne istituito nel 1989 in memoria di Dino Villani, eclettico personaggio (giornalista, tecnico pubblicitario, pittore) e socio fondatore dell´Accademia, nel lontano 1953, con Orio Vergani (che ne fu il primo presidente) e con personaggi del calibro di Arnoldo Mondadori, Dino Buzzati, Gianni Mazzocchi, l´architetto Giò Ponti, Massimo Alberini e Vincenzo Buonassisi.

"La Wolf Sauris - ha sottolineato Renzo Mattioni, coordinatore regionale dell´Accademia della Cucina, consegnando il premio a nome del presidente nazionale, Giovanni Ballarini - per dimensioni economiche e occupazionali non è un´azienda artigiana, è un fiore all´occhiello dell´industria alimentare regionale. Ma la famiglia Petris è riuscita, in oltre 50 anni di attività, a mantenere ed esaltare le caratteristiche artigianali, uniche e irripetibili di un prodotto, il Prosciutto di Sauris appunto, che è il simbolo della montagna friulana, di quella “cucina delle minoranze” che l´Accademia è orgogliosa di promuovere e valorizzare".

Le caratteristiche distintive del Prosciutto di Sauris - che soprattutto per l´impegno e la determinazione della famiglia Petris ha ottenuto nel 2006 il riconoscimento comunitario di IGP (Indicazione Geografica Protetta) - sono strettamente legate alla zona di produzione, in  particolar modo al singolare microclima della valle di Sauris, e alla tipica tecnica di affumicatura delle  carni suine, introdotta nella valle del Lumiei dalle popolazioni di lingua tedesca che vi si insediarono in epoca medievale. Una tradizione che negli anni ´50 del secolo scorso, causa lo spopolamento della montagna, era a rischio di scomparsa, e che si è salvata grazie alla caparbia volontà di Beppino "Wolf".

Rimaniamo fiduciosi per il futuro - spiega Stefano Petris, ad dell’azienda - un lieve incremento del nostro fatturato è indicatore di un trend che conferma come la ricerca della qualità sia garante di risultati positivi anche in un momento storico economico, molto difficile’.

In questi giorni l'azienda ha comunicato che è online il suo nuovo sito (www.wolfsauris.it) con una grafica nuova, più ricca di contenuti e con una serie di elementi che lo rendono più comunicativo e attuale.

Wolf fa inoltre sapere che sarà presente al Friuli Doc, in programma nel centro storico di Udine, dall’11 al 14 settembre, come sempre in piazza Duomo, quest’anno con una ‘sorpresa’ tutta da gustare.

 

]]>
MANZANO (UD) 8 SETTEMBRE 2014 - Mon, 08 Sep 2014 10:34:53 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/328828.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/328828.html Biasutti Biasutti Il noto Asperum Midolini, il balsamico tutto friulano, cambia volto e si ‘regala’ nuovissime etichette, meno orpelli, più lineari e semplici, adatte alle sfide che i mercati chiedono continuamente, oltre che alla vetrina dell'Expo 2015.

Un design accattivante per un brand ‘pulito’, attento alla sostanza, oltre che all’immagine.

L’idea è di Gloria Midolini, imprenditrice del noto gruppo che porta il suo cognome, e mandataria del lascito del padre: l’acetaia di Manzano entrata e confermata nel Guinness dei Primati per il maggior numero di botti ivi presenti, dove nasce il notissimo balsamico creato da sole uve friulane.

Si distinguono quindi tre colori (rosso, arancione e verde), per tre etichette che accompagnano altrettanti prodotti della linea Asperum V; Asperum IV ed il prezioso Asperum con 30 anni di invecchiamento.

Siamo molto soddisfatti di questo cambio di immagine - sottolinea Gloria Midolini - ci troviamo in un momento storico-economico che chiede cambiamenti ed innovazione. La tradizione del prodotto deve rimanere, per garantire l’eccellenza dell’Asperum, abbiamo però rinnovato l’immagine dell’etichetta. In vista anche e soprattutto dell’Expo 2015, un appuntamento che dobbiamo saper ‘sfruttare’, con il meglio del nostro Made in FVG. Per questo, vogliamo arrivare preparati a questa vetrina mondiale, con un'etichetta dalla linea e dalla figura semplice. Il mercato chiede immediatezza del messaggio, e eccellenza del prodotto. Abbiamo voluto raggiungere quest'obiettivo’.

Le etichette, partono dal concept di Gloria Midolini, lei stessa le ha volute così, asciutte e molto dirette, stilose nei colori e nella forma, come ora si presentano.


]]>
'ANCHE GLI UOMINI HANNO LE LORO COSE': UN LIBRO CHE DIMOSTRA COME ANCHE GLI UOMINI SOFFRANO DI SBALZI D'UMORE, NERVOSISMI, TIPICI DEL MONDO FEMMINILE. A DIMOSTRARLO LE AUTRIC ISABELLA DE MONTE E FRANCESCA SCHENETTI. Mon, 25 Aug 2014 14:10:15 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/327750.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/327750.html Biasutti Biasutti

Un campione di 500 donne sentite, oltre che diversi studiosi, per dimostrare che 'Anche gli uomini hanno le loro cose'. E' questo infatti il titolo del libro scritto a quattro mani e firmato da Isabella De Monte e Francesca Schenetti. La prima, una politica, ex sindaco di Pontebba (UD), ex senatrice, ed ora europarlamentare; l'altra, una giornalista emiliana, ma tarvisiana di adozione. Ad unirle l'amicizia e l'idea venuta ad entrambe un giorno di qualche anno fa: scrivere un libro insieme sulle 'paturnie' degli uomini.

Infatti, nel testo, partendo da basi scientifiche, viene dimostrato che l'assioma 'uomo-sbalzi di umore', in un ritmo circandiano tutto particolare, esiste eccome. Vengono sottolineate le differenze fra uomo e donna a livello cardiologico, biologico, psicologico e 'ginecologico'. Poi, sono passate in rassegna le 'categorie' di uomo (estratte dal racconto del campione di 500 donne intervistate) e quando in loro -nei maschietti messi sotto la lente -si esprimono le conseguenze di sbalzi di umore, nervosismi, tipici femminili (ma ormai sdoganati anche al mondo maschile) di quei particolari giorni del mese.
Un libro per e dei nostri tempi, in cui viene testimoniata la realtà, o per lo meno, una fetta di realtà: di come, le donne, vedono esprimersi negli uomini le paturnie questa volta 'al maschile'. Infine, una carrellata di citazioni più o meno celebri sugli uomini ed i risultati degli ultimissimi studi medico-scientifici sul mondo maschile (l'uomo è sempre più attento alla sua forma, al suo aspetto esteriore, spesso tiene il cellulare in tasca con conseguenze negative sui suoi spermatozoi...) e molto altro.
'Abbiamo cercato nella massima obiettività possibile, prendendo pure le distanze dalle nostre esperienze personali, di descrivere l'uomo d'oggi, dimostrando la tesi che ironicamente sta tutta nel titolo, ma che si avvalora ed esprime nelle 'categorie' di uomo indicate e raccontate nel testo. Per sdoganare ed infrangere anche stereotipi al maschile che ormai non esistono più' sottolinea De Monte.
'Il libro poteva essere molto più lungo. L'intento è stato quello di concentrare al massimo il testo. Ogni parola è stata pesata. C'è ironia sicuramente, ma altrettanto realismo: riteniamo che questo testo produca uno spaccato della realtà al maschile dei nostri tempi. Pensiamo ad una lettura per rilassarsi ma anche e soprattutto per riflettere. E' stato un lavoro certosino, lungo e difficile, arrivare alla realizzazione di questo volumetto' spiega Schenetti.
Il testo è corredato di vignette ironiche che esemplificano i vari argomenti, realizzate dal vignettista friulano: Marco Fioretti, autore anche delle due copertine (fronte e retro). Il libro è edito dalla casa editrice: Frame Edizioni, ed è in vendita a 10,00 euro. Verrà presentato mercoledì 27 agosto, alle 18, presso le Antiche Terme di Grado, in riva al mare: presenti le due autrici, Isabella De Monte e Francesca Schenetti, con la partecipazione di Mariagiovanna Elmi che presenterà la serata.


]]>
Mostra Gino Valle ad Arta Terme Thu, 31 Jul 2014 09:32:02 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/326247.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/326247.html Biasutti Biasutti Sarà inaugurata venerdì 1 agosto alle ore 12, la Mostra “Gino Valle ad Arta Terme 1964 - 2014” che celebra il cinquantenario della costruzione dello Stabilimento termale Fonte Pudia ad Arta in Provincia di Udine, ultimato nel 1964 ad opera di Gino Valle (1923-2003), una delle più importanti figure dell’architettura italiana del secondo dopoguerra.

La mostra racconta la nascita delle terme con riproduzioni di disegni provenienti dall’archivio dello Studio Valle Architetti Associati, con fotografie del cantiere e del complesso appena ultimato scattate negli anni Sessanta da importanti fotografi come Italo Zannier, Fulvio Roiter e Carla de Benedetti. Saranno visibili le prime versioni del progetto - radicalmente diverse da quella costruita - , la documentazione dell’erezione della struttura della “pagoda” che fa da atrio principale allo stabilimento e gli scatti del complesso costruito presi da diversi punti di vista.

Le terme di Arta, nell’intenzione di Gino Valle, volevano inserirsi nel paesaggio montano con una struttura che assomigliasse a un insediamento, un villaggio composto da diversi edifici. Su tutte spiccava la “pagoda” dell’atrio centrale, ardita struttura con tre coperture staccate tra loro e appoggiate su soli quattro pilastri che consentiva di vedere la montagna circostante dall’interno a più livelli e faceva penetrare la luce naturale. Il complesso rimanda a un castello incantato o ad atmosfere vagamente orientali, esotiche e al tempo stesso legate al tema della montagna. Evita quindi sia il rimando alla tradizione locale ma anche a un modernismo puramente astratto. Per questa loro valenza narrativa, le terme di Arta di Valle sono state celebrate internazionalmente come una delle architetture più importanti del dopoguerra in Italia

La mostra proseguirà fino al 30 novembre e potrà essere visitata tutti i giorni dalle ore 9.00 fino alle 19.00 presso lo stabilimento di Arta Terme.


]]>
Terme Arta. La stagione riapre con tante offerte e promozioni Thu, 08 May 2014 12:13:06 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/317535.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/317535.html Biasutti Biasutti Ha ripreso l'attività termale già da circa 15 giorni, lo stabilimento termale di Arta. Grazie alle benefiche proprietà dell’acqua “Pudia” e dei fanghi curativi, la struttura propone un'ampia offerta di cure termali: la fangoterapia, la balneoterapia, il percorso vascolare, le cure inalatorie, quelle della sordità rinogena e idropiniche, oltre a vari trattamenti di fisioterapia e riabilitazione come la chinesiterapia, l'ìdrochinesiterapia, massaggi e la rieducazione motoria in acqua a 34°. Essendo struttura convenzionata con il sistema sanitario nazionale, le Terme di Arta permettono di usufruire di esenzioni parziali o totali sulle cure e i trattamenti.

Per tutti coloro che prenotano un ciclo di cure termali entro il 31 maggio 2014, riceveranno sette ingressi omaggio alle piscine durante il periodo delle cure stesse, anche se queste vengono fruite dopo il 31 maggio. Per maggiori informazioni il front office delle Terme rimane aperto dal lunedì alla domenica, basta chiamare lo 0433 929320 oppure consultare il sito www.termearta.it.




























]]>
San Valentino alle Terme di Arta Percorso speciale per le coppie Tue, 11 Feb 2014 10:24:42 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/308436.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/308436.html Biasutti Biasutti Per festeggiare un San Valentino diverso e romantico dal 10 al 23 febbraio 2014 presso le Terme di Arta, le coppie potranno avvalersi del Percorso Thermae Spa, studiato appositamente per loro.

Il percorso include un massaggio di coppia con le candele benessere, due trattamenti per la purificazione della pelle e due bagni termali per l'energia vitale ad un prezzo veramente speciale.

A disposizione di tutti gli innamorati anche le piscine dell'area Wellness che hanno una temperature dell'acqua di 34°, ideali per vivere un'esperienza di benessere e concedersi una pausa di relax. Le Terme di Arta, infatti, sono un luogo ideale per la cura e la riabilitazione, ma anche perfette per il relax e per ritrovare il proprio equilibrio psico-fisico.



]]>
Terme di Arta e agevolazioni skipass Sat, 16 Nov 2013 15:18:38 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/300114.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/300114.html Biasutti Biasutti Quando il benessere aiuta lo sci...

La proposta di Arta Terme per arricchire lo sci regionale e coniugare al meglio “lo sport”,“il benessere” e “il turismo”

Un pacchetto specifico per i possessori di skipass per attirare gli sportivi del comprensorio e quindi diventare volano per il turismo.Nasce da questi presupposti il nuovo progetto presentato dalle Terme di Arta, che consentirà l'accesso al complesso termale a condizioni molto interessanti per i possessori di skipass con una validità per l'area sciistica del Friuli Venezia Giulia.

Da sabato 16 novembre iniziano le prevendite degli skipass da parte di Promotur per la prossima stagione invernale. Al momento dell'acquisto dello skipass verrà consegnato un coupon illustrativo del pacchetto, da conservare. Lo stesso coupon, infatti, dovrà essere presentato alle casse dello stabilimento d'ingresso delle terme - insieme allo skipass - entro la fine della stagione sciistica 2013, per poter usufruire della promozione.

Il pacchetto delle Terme di Arta offre vantaggi diversi a seconda della tipologia di skipass acquistato e deve essere consumato nel periodo di validità del singolo skipass.

I possessori di skipass Carta neve, Alpe Adria o Pacchetto Famiglia potranno usufruire di ben tre ingressi omaggio alle zone benessere in acqua e al percorso vascolare, con anche uno sconto del 20% per una visita fisiatrica, massaggi e tutte le terapie fisiche di riabilitazione che dovranno essere prenotati precedentemente, oltre alla riduzione del 10% sul prezzo dei trattamenti estetici.

Chi invece acquista uno skipass giornaliero, potrà accedere alle zone benessere in acqua con lo sconto del 50%; quelli plurigiornaliero, a ore individuale o famiglia, includono anche uno sconto del 10% sui trattamenti estetici che devono essere prenotati precedentemente.

I bambini fino a 5 anni d'età accompagnati da un adulto con skipass possono entrare nelle zone benessere in acqua senza pagare.

Le Terme di Arta propongono un luogo unico con ampi spazi dedicati al relax, dove trovare le condizioni ideali per una sosta piacevole e rilassante dopo una bella giornata trascorsa sulle piste friulane.



]]>