Comunicati.net - Comunicati pubblicati - redazione Comunicati.net - Comunicati pubblicati - redazione Tue, 10 Dec 2019 21:33:04 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/24148/1 Whip Bakery, la sfida di Tonia Sorrentino: "Porto a Napoli l'Ice Roll" Tue, 18 Jun 2019 13:52:12 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/570383.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/570383.html redazione redazione Il sogno di Tonia Sorrentino, 31 anni, napoletana e laureata in Restauro alla Facoltà di Beni Culturali? Portare una bakery all'americana nel centro storico di Napoli, in via Conte di Ruvo, n.8.

Il suo sogno ha inizio grazie a un viaggio negli Stati Uniti, per festeggiare la sua laurea, nella città che non dorme mai: New York.

"New York è una città che toglie il fiato, ricca di idee e di vita. In tutta la mia vacanza continuavo a imbattermi in centinaia di vetrine con dolci invitanti, colorati e decorati, preparati con grazia ma soprattutto festosi. Ho desiderato rivivere quelle stesse emozioni nella mia amata Napoli e ho desiderato che tutti i napoletani potessero viverle attraverso i miei dolci. Così, quando sono tornata a casa, ho deciso, dopo una lunga gavetta, di aprire la mia bakery all'americana proprio qui!" queste le parole di Tonia.

Dopo circa 7 anni da quel viaggio, infatti, è riuscita a mettere in piedi il suo personalissimo progetto, "Whip Bakery", appunto, incantando, nel 2017, il centro storico partenopeo.

 

Whip Bakery: dove unicità e creatività si uniscono per dar vita a dolci sogni

 

"Whip!" è la prima bakery nel centro storico di Napoli, con un arredamento urbano, moderno e stiloso, ma soprattutto accogliente, dove poter trascorrere dolci momenti e assaggiare vere leccornie.

L'offerta è veramente molto ampia e unisce la creatività napoletana all'unicità americana per dar vita a sogni dolci e salati: dalle accattivanti torte americane (Red Velvet, New York cheesecake, cup cake, cookies) fino alle specialità salate (caesar salad, club sandwich, onion rings e tanto altro).

La lavorazione artigianale, i prodotti di prima scelta e la qualità delle creazioni della chef Tonia (che è già proprietaria con la sua famiglia di "Parentesi Graffe"), fanno di "Whip!" un luogo molto amato in città. È riuscita infatti, ad avvicinare i gusti napoletani alle elaborate ricette americane, con impegno e dedizione.

"I dolci americani sono buonissimi ma un po' stucchevoli e alle volte risultano anche un po' pesanti, per avvicinare il gusto dei miei concittadini ho lavorato notte giorno nel mio laboratorio, trovando soluzioni adatte al palato partenopeo e rendendo, mie, le ricette americane, diciamo: con un tocco alla Tonia!"

 

Whip Bakery: per la prima volta l'Ice Roll a Napoli

 

La vera sfida di "Whip!" e della sua creatrice, Tonia Sorrentino, però, per questa estate 2019 a Napoli, è l'Ice Roll!

Must have già dell'estate di tutto il mondo, non poteva mancare anche nella nostra città. Si tratta di rotolini di gelato in molteplici gusti, preparati al momento e arricchiti con sciroppi, granelle, zuccherini o frutta. Per creare gli Ice Roll è necessaria una strumentazione ad hoc, una miscela studiata appositamente e una buona dose di manualità.

"Sono la prima a portare il gelato arrotolato qui a Napoli. Amo le sfide, amo stupire i miei clienti e ho deciso di "tentarli" con questa grande innovazione che viene dalla Thailandia. La straordinarietà di questo prodotto, ovviamente oltre alla forma arrotolata, è proprio la freschezza. Il gelato è infatti preparato al momento e risulta soffice e gustoso al palato. Una grande novità!".

 

 L'innovazione in casa "Whip!" non termina qui, Tonia ha deciso di lanciare anche il suo "Milkshake Unicorno", un frappuccino freddo preparato con una base di latte e gelato dal color celeste polvere e decorato con marshmallow.

 

Insomma, si prospetta un'estate veramente speciale nel centro storico di Napoli!

]]>
Funghetto Store: l’innovazione del gusto apre anche a Pomigliano d’Arco Tue, 02 Oct 2018 17:24:45 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/494448.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/494448.html redazione redazione POMIGLIANO D'ARCO - Mariano Improta alias Mr. FUNGHETTO, rilancia il proprio format innovativo, che racchiude grandi novità per i più golosi. Si tratta del nuovo Store, che aprirà giovedì 4 ottobre a Pomigliano d’Arco, in via Passariello n. 45, alle ore 21:00. Mr. FUNGHETTO, con le sue idee innovative, avvalendosi dell'esperienza e della professionalità di personalità illustri del panorama gastronomico campano tenterà di stravolgere le regole della sempre verde tradizione culinaria campana per offrire un'alternativa ai propri clienti.

Il FUNGHETTO STORE, infatti, offre un’ampia gamma di prodotti a marchio creati da Mr. FUNGHETTO, che puntano al cibo come esperienza da condividere. Il tridente del punto vendita sarà composto dalla "SARVIETTA", dal "TIKASÚ" e ovviamente il must dell'intero format dal quale prende il nome lo store, "IL FUNGHETTO": l'unico e originale 'mangia & bevi' ideato da Mariano Improta nel dicembre 2015 al Blu Sky bar, in quel di Somma Vesuviana. L’ormai irrinunciabile "Funghetto" sarà presente nelle sue versioni dolci e salate, calde e fredde.

Mariano Improta, fautore di numerose vincenti iniziative nel settore della ristorazione e dell'intrattenimento, dopo l'eccellente conduzione del Blu Sky, che quest'anno compie 12 anni, tenterà l'impresa imprenditoriale più ardua di sempre, offrendo al pubblico un ambiente completamente rinnovato e soprattutto in uno stile unico. La stessa concezione dello store (interamente a cura di Mr. FUNGHETTO) pensata per accompagnare la già straordinaria esperienza gustativa, stupirà realmente gli avventori, a partire dall'arredamento "different" costituito prevalentemente da un giardino capovolto che sfocia poi in un reale giardino, ma indoor, quindi al coperto, nel quale si potranno trascorrere, con amici e non solo, momenti aperitivo accompagnati da intrattenimenti musicali. Proprio la musica è al centro della nuova esperienza del FUNGHETTO STORE, con una "station" che trasmette musica anch'essa ALTERNATIVA, intervallata da format radiofonici che coinvolgeranno i clienti in diretta (con speaker di fama nazionale). La programmazione della Funghetto Station è infatti ricca di eventi nei quali sarà possibile interagire con gli amici e le persone in sala, per poter fare amicizie come ai vecchi tempi, senza l'utilizzo dei social. Così sarà il cliente il vero protagonista dell'esperienza "da vivere" al Funghetto Store.

I prodotti di Mr. FUNGHETTO sono un'alternativa nel panorama gastronomico che di certo non si sovrappongono né vogliono contrastare la tradizionale eccellenza culinaria campana o nazionale. Si potranno gustare un ottimo caffè accompagnato da un "Cruffin", ultima creazione del maestro pasticcere Rocco Cannavino - “Ziorocco Ischitano DOC” - partner ufficiale delle iniziative creative del Funghetto Store. O, ancora, sorseggiare dei drink degustando una brocchetta salata, creata dallo chef Antonio Gallo. Insomma, è lunghissima la lista delle novità che offre lo Store, perché mangiare dal "Funghetto" è:  "Lasciare agli altri il solito..." e di certo un’esperienza che rende ogni cliente speciale.

Non vi resta che venire a scoprire qual è il vostro lato migliore, unendovi alla folle iniziativa di Mr. FUNGHETTO che: "Mette tutti al centro".

"TASTE THE DIFFERENCE. TASTE MR. FUNGHETTO!"

]]>
Funghetto Store: l’innovazione del gusto apre anche a Pomigliano d’Arco Tue, 02 Oct 2018 17:24:11 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/494447.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/494447.html redazione redazione POMIGLIANO D'ARCO - Mariano Improta alias Mr. FUNGHETTO, rilancia il proprio format innovativo, che racchiude grandi novità per i più golosi. Si tratta del nuovo Store, che aprirà giovedì 4 ottobre a Pomigliano d’Arco, in via Passariello n. 45, alle ore 21:00. Mr. FUNGHETTO, con le sue idee innovative, avvalendosi dell'esperienza e della professionalità di personalità illustri del panorama gastronomico campano tenterà di stravolgere le regole della sempre verde tradizione culinaria campana per offrire un'alternativa ai propri clienti.

Il FUNGHETTO STORE, infatti, offre un’ampia gamma di prodotti a marchio creati da Mr. FUNGHETTO, che puntano al cibo come esperienza da condividere. Il tridente del punto vendita sarà composto dalla "SARVIETTA", dal "TIKASÚ" e ovviamente il must dell'intero format dal quale prende il nome lo store, "IL FUNGHETTO": l'unico e originale 'mangia & bevi' ideato da Mariano Improta nel dicembre 2015 al Blu Sky bar, in quel di Somma Vesuviana. L’ormai irrinunciabile "Funghetto" sarà presente nelle sue versioni dolci e salate, calde e fredde.

Mariano Improta, fautore di numerose vincenti iniziative nel settore della ristorazione e dell'intrattenimento, dopo l'eccellente conduzione del Blu Sky, che quest'anno compie 12 anni, tenterà l'impresa imprenditoriale più ardua di sempre, offrendo al pubblico un ambiente completamente rinnovato e soprattutto in uno stile unico. La stessa concezione dello store (interamente a cura di Mr. FUNGHETTO) pensata per accompagnare la già straordinaria esperienza gustativa, stupirà realmente gli avventori, a partire dall'arredamento "different" costituito prevalentemente da un giardino capovolto che sfocia poi in un reale giardino, ma indoor, quindi al coperto, nel quale si potranno trascorrere, con amici e non solo, momenti aperitivo accompagnati da intrattenimenti musicali. Proprio la musica è al centro della nuova esperienza del FUNGHETTO STORE, con una "station" che trasmette musica anch'essa ALTERNATIVA, intervallata da format radiofonici che coinvolgeranno i clienti in diretta (con speaker di fama nazionale). La programmazione della Funghetto Station è infatti ricca di eventi nei quali sarà possibile interagire con gli amici e le persone in sala, per poter fare amicizie come ai vecchi tempi, senza l'utilizzo dei social. Così sarà il cliente il vero protagonista dell'esperienza "da vivere" al Funghetto Store.

I prodotti di Mr. FUNGHETTO sono un'alternativa nel panorama gastronomico che di certo non si sovrappongono né vogliono contrastare la tradizionale eccellenza culinaria campana o nazionale. Si potranno gustare un ottimo caffè accompagnato da un "Cruffin", ultima creazione del maestro pasticcere Rocco Cannavino - “Ziorocco Ischitano DOC” - partner ufficiale delle iniziative creative del Funghetto Store. O, ancora, sorseggiare dei drink degustando una brocchetta salata, creata dallo chef Antonio Gallo. Insomma, è lunghissima la lista delle novità che offre lo Store, perché mangiare dal "Funghetto" è:  "Lasciare agli altri il solito..." e di certo un’esperienza che rende ogni cliente speciale.

Non vi resta che venire a scoprire qual è il vostro lato migliore, unendovi alla folle iniziativa di Mr. FUNGHETTO che: "Mette tutti al centro".

"TASTE THE DIFFERENCE. TASTE MR. FUNGHETTO!"

]]>
Il FUNGHETTO, l’oggetto del desiderio di tutti, diventa salato Thu, 15 Mar 2018 21:56:10 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/473420.html http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/473420.html redazione redazione NAPOLI - Nel 2016 nasceva uno dei prodotti che sarebbe divenuto in pochissimo tempo un cult culinario tutto campano, il Funghetto Sweet, l’unico e originale “mangia & bevi”. Grazie a quel suo aspetto stuzzicante e quelle sue forme sfacciate, oltre che con quei mix di gusti peccaminosi e invitati, si è trasformato in un vero e proprio l’oggetto del desiderio di tutti.

Ideato e lanciato dall’imprenditore Mariano Improta, alias Mr Funghetto, che lo ha portato al successo anche grazie a una creativa, innovativa e sempre geniale strategia di comunicazione marketing - ricordiamo agli esordi la diffusione della notizia di apertura con “uno spaccio di funghetti”- adesso, invece, con “Il Grande Chef (Antonio Gallo) napoletano mette le mani sul Funghetto!”, per la promozione della sua versione salata.

https://www.facebook.com/myfunghetto/videos/600099580338182/

La scelta di utilizzare una campagna di comunicazione simile, deriva dalla incontrollata nascita, in questi 2 anni, di decine e decine di ‘versioni copia’, tutte poco riuscite, del nostro Funghetto. Ovviamente, quando un prodotto funziona e riscuote un grande successo, è normale che tutti vogliano sfruttarne la scia - ci sta - ma bisogna sempre ribadire al pubblico quale sia la versione originale. È con questo spirito che abbiamo voluto giocare con una delle figure più iconiche dalla cucina italiana e napoletana (operazione riuscitissima, visto il riscontro della notizia e siamo sicuri che il Grande Chef non ce ne vorrà, anzi, per farci ‘perdonare’ abbiamo deciso di creare una versione dedicata a lui) lanciando il messaggio che: potranno anche esserci tante differenti versioni, ma resteranno sempre e solo dei ‘sosia’, come il nostro chef Antonio Gallo, perché di «Originale c’è solo il Funghetto!». 

Tornando invece all'idea del Funghetto Salato, questa versione nasce per completare il concept originario, per offrire ai clienti una scelta più ampia e soprattutto per sottolineare maggiormente che il nostro prodotto è un’alternativa, alla concezione classica del food e alla tradizione culinaria napoletana.” Racconta Mariano Improta.

In uno stile che mantiene inalterata la tendenza sfrontata e ‘sopra le righe’ del Funghetto Sweet, la versione salata promette un’esperienza di gusto altrettanto straordinaria e sempre alternativa. Si presenta ugualmente nella brocca brevettata e riconoscibile del Funghetto ma, propone un abbinamento di pasta nella caraffa e di pane casareccio ripieno, come copertura termica, in due versioni: Normì Purpè.

Come suggeriscono i nomi, il condimento richiama le famosissime ricette italiane della pasta alla norma (con sugo e melanzane) e dell’internazionale pasta al sugo con le polpette. L’originalità del prodotto è duplice, prima nell’azzardo dell’accostamento tra pasta e pane in un unico ‘piatto’, e poi, nel richiamo a una ‘scarpetta’, però anticipata.

Infatti, il panino è farcito con le polpette, nella versione Purpè, e con una parmigiana nella versione Normì, anticipando così la ‘scarpetta’ che solitamente avviene a fine pasto, proponendo così sempre un’alternativa, questa volta nella modalità di assaggio.

A quando il lancio del Funghetto Salato?

Il 21 marzo, mercoledì, al FUNGHETTO STORE, in via Michele Kerbaker n. 96, quartiere Vomero, dalle ore 21.30. In concomitanza con l’inizio della Primavera, in una corrispondenza tra il risveglio dal letargo invernale e il risveglio alternativo, con il Funghetto Salato, dal letargo delle solite proposte culinarie solo tradizionali. La serata vedrà l’alternarsi di personaggi noti, più o meno originali, e l’assaggio gratuito del prodotto ai primi 50 clienti, così da ribadire sempre più “L’Originalità del Funghetto!”.

]]>
Il Grande Chef napoletano mette le mani sul FUNGHETTO STORE? Mon, 05 Mar 2018 23:24:27 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/471937.html http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/471937.html redazione redazione NAPOLI – Notizia bollente fatta trapelare da persone molto vicine alloChef Napoletano. Sembra infatti che, l’amato e tanto acclamato Grande Chef sia in trattativa con Mr. Funghetto, alias Mariano Improta, per l’acquisizione di quote societarie del FUNGHETTO STORE, sito in via Michele Kerbaker n. 96, nel quartiere Vomero.

Le voci confermano la volontà del Grande Chef di voler mettere le mani sul prodotto più innovativo del panorama culinario campano e di apportare alcune modifiche al format: con l’inserimento di una selezione di idee salate che completerebbero il concept originario, per un’offerta più ampia che spazierebbe così, dal dolce al salato.

Il progetto in franchising infatti – nato dalla geniale intuizione dell’imprenditore Mariano Improta – offre l’opportunità di vivere un’esperienza dolciaria sempre nuova, dominata dalla filosofia dell’”Alternative food & drink” che presenta in chiave moderna prodotti a marchio combinati e immessi sul mercato per stupire occhi e palato dei clienti. Il format è in definitiva un contenitore di idee dolci che con l’aiuto e la maestria del Grande Chef e l’inserimento delle sue idee salate, farà vivere ancor di più un’esperienza completa del tutto diversa dal food tradizionale a cui si è abituati.

Come già accaduto con il “funghetto sweet” l’inimitabile idea dell’imprenditore Mariano Improta,l’unico e originale “mangia & bevi”, acclamato da famiglie, giovani napoletani e non solo, che offre l’opportunità di gustare una bevanda, calda o fredda, attraverso un caldo muffin farcito con l’ausilio di una cannuccia.

A breve quindi, sempre secondo le indiscrezioni, ci sarà il lancio di un nuovo prodotto salato creato dal Grande Chef e dei dolci di Mr. Funghetto a completare l’opera. Non resta che attendere e stare a vedere cosa realmente combineranno queste due icone partenopee.

Di certo un dubbio amletico si insinua: “Chissà che la stella persa sulla 63esima ‘Guida Michelin Italia’ dallo chef stellato Carlo Cracco – per il cambio di location del suo ristorante a Milano – passi, per magia, a Napoli, magari atterrando su di un goloso “funghetto”, un po’ come quel punto in ‘Serie A’ che passa, di settimana in settimana, tra le prime due squadre capolista, Juve e Napoli.”

]]>
Il Grande Chef napoletano mette le mani sul FUNGHETTO STORE? Mon, 05 Mar 2018 23:23:57 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/471936.html http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/471936.html redazione redazione NAPOLI – Notizia bollente fatta trapelare da persone molto vicine alloChef Napoletano. Sembra infatti che, l’amato e tanto acclamato Grande Chef sia in trattativa con Mr. Funghetto, alias Mariano Improta, per l’acquisizione di quote societarie del FUNGHETTO STORE, sito in via Michele Kerbaker n. 96, nel quartiere Vomero.

Le voci confermano la volontà del Grande Chef di voler mettere le mani sul prodotto più innovativo del panorama culinario campano e di apportare alcune modifiche al format: con l’inserimento di una selezione di idee salate che completerebbero il concept originario, per un’offerta più ampia che spazierebbe così, dal dolce al salato.

Il progetto in franchising infatti – nato dalla geniale intuizione dell’imprenditore Mariano Improta – offre l’opportunità di vivere un’esperienza dolciaria sempre nuova, dominata dalla filosofia dell’”Alternative food & drink” che presenta in chiave moderna prodotti a marchio combinati e immessi sul mercato per stupire occhi e palato dei clienti. Il format è in definitiva un contenitore di idee dolci che con l’aiuto e la maestria del Grande Chef e l’inserimento delle sue idee salate, farà vivere ancor di più un’esperienza completa del tutto diversa dal food tradizionale a cui si è abituati.

Come già accaduto con il “funghetto sweet” l’inimitabile idea dell’imprenditore Mariano Improta,l’unico e originale “mangia & bevi”, acclamato da famiglie, giovani napoletani e non solo, che offre l’opportunità di gustare una bevanda, calda o fredda, attraverso un caldo muffin farcito con l’ausilio di una cannuccia.

A breve quindi, sempre secondo le indiscrezioni, ci sarà il lancio di un nuovo prodotto salato creato dal Grande Chef e dei dolci di Mr. Funghetto a completare l’opera. Non resta che attendere e stare a vedere cosa realmente combineranno queste due icone partenopee.

Di certo un dubbio amletico si insinua: “Chissà che la stella persa sulla 63esima ‘Guida Michelin Italia’ dallo chef stellato Carlo Cracco – per il cambio di location del suo ristorante a Milano – passi, per magia, a Napoli, magari atterrando su di un goloso “funghetto”, un po’ come quel punto in ‘Serie A’ che passa, di settimana in settimana, tra le prime due squadre capolista, Juve e Napoli.”

]]>