Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ass. Cult. Sos Students Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ass. Cult. Sos Students Fri, 23 Oct 2020 11:15:12 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/2533/1 CS..::Carlo De Meo - PER FAVORE NON GUARDARMI NEGLI OCCHI::.. Fri, 08 May 2009 03:16:55 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/80239.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/80239.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students P E R  F A V O R E  N O N  G U A R D A R M I  N E G L I  O C C H I
C a r l o  D e  M e o

Inaugurazione: Giovedì 14 Maggio 2009, ore 19:00
Apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
A cura di Marianna Fazzi

Il 14 Maggio 2009 apre nel quartiere di Monteverde a Roma lo spazio dedicato alle arti visive dell’Associazione Culturale Sos Students, organizzazione che dal 2004 è attiva nel campo delle performing arts e della musica, collaborando con artisti del calibro di Morgan, Meganoidi, Avion Travel e altri ancora. Ad inaugurare la project room una personale dell’artista Carlo De Meo dal titolo: PER FAVORE NON GUARDARMI NEGLI OCCHI.

Un’installazione site specific in cui 18 metri quadri di mattonelle colorate calibrate su di un'intermittenza sempre uguale e sempre diversa formano una sorta di monolite che, posto al centro della stanza, ha il potere di riattivare attenzione ed immaginazione provocando un iniziale disorientamento.

La fascinazione di chi guarda si gioca nei minuti iniziali ma è soltanto transitando intorno all’installazione che si coglie un inaspettato colpo di scena. Un volto ripetuto e posizionato alla scomoda altezza di un metro e dieci si confonde con ciò che lo circonda fino a rendersi esso stesso luogo sensibile per poi ritornare a perdersi, nella vista dello spettatore.

La dimensione privata e domestica di colui che ospita è palesata, resa esplicita, ma allo stesso tempo egli sa bene che mai come adesso rappresentazioni e simulazioni sono parte integrante della realtà e per questo si ritrae, spalanca gli occhi, ne tiene uno aperto ed uno chiuso e infine li serra deciso.

L'essenza dell'operazione consiste nell'introdurre questa contraddizione in fieri. La visibilità a tutti i costi, legata al bisogno di comunicare più al mondo che a sé stessi e alla sovrabbondanza di immagini appare come bloccata nello spazio della fruizione in cui l’artista rivendica il proprio diritto ad una beata solitudo.

Il mimetismo, proprio di molti lavori dell’artista, impone al suo “alter ego” (così come a chi osserva) una ri-negoziazione delle certezze che tanto più sono evidenti quanto spesso ignorate, un invito a vedere nuovamente ciò che pensiamo essere assodato e che mette in crisi l’ingenua fiducia in ciò che comunemente pensiamo essere reale e magari non lo è.


Bio Carlo De Meo:
Carlo De Meo nasce a Maranola nel 1966 dove vive e lavora. Da tempo la sua ricerca artistica si è focalizzata sulla figura umana che, ridotta al 33%, ricopre all’interno dell’opera il ruolo del narratore, dell’attore non protagonista e all’occorrenza dello spettatore. Il soggetto sulla scena si infiltra e mimetizza all’interno degli spazi per raccontare storie in cui la memoria, la corporeità, l’esperienza del quotidiano e il ribaltamento inventivo degli oggetti presuppongono uno svolgimento continuo che dall’esterno scivola verso l’interno, orientando le azioni del vivere. Ultime mostre personali: “OMO” alla Fondazione IDIS, Città della Scienza di Napoli (2009), “DEMEOCRAZIA” alla Fondazione Volume! di Roma (2006) e “LEMANINTESTA” al BAD Museum di Casandrino (2006). Fra le collettive: “SUMMER KISS”, a cura di M. Coccia e E. De Leonibus al Museo Laboratorio di Città di Castello (2008), “SMALL IS BEAUTIFUL”, a cura di P. Weiermair alla Fondazione Blickle – Kraichtal (2007) e “FALSO MOVIMENTO”, a cura di C. Pisano, presso il Centro Internazionale per l’Arte Contemporanea, CIAC, Genazzano (2007).

]]>
..::CS3 DJ Die DJ Hazard Miss Represent e Mc Junior Red Finalmente in Italia i migliori Djs della scena internazionale Fri, 13 Jun 2008 15:00:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/58286.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/58286.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students

 

 

Venerdì 20 Giugno 2008

 

A&A Factory e Evilsound

Presentano:

                    PURE DRUM 'N BASS NIGHT    

DJ Die | DJ Hazard | Miss Represent | Mc Junior Red

Ale G special guest

@ Villaggio Globale

 

 

www.aafactory.com

www.evilsound.org

www.vglobale.biz

www.myspace.com/aafactory

www.myspace.com/evilsoundservice

 

           

      A&A Factory e Evilsound, hanno il piacere di presentare PURE DRUM 'N BASS NIGHT.

 

Un party assolutamente unico. Per la prima volta insieme i migliori Djs della scena internazionale Drum’n Bass

 

      DJ Die, DJ Hazard, Miss Represent e Mc Junior Red sono loro che dall’Inghilterra movimentano la scena Drum&Bass mondiale. Cicerone” della serata sarà Ale G eminenza della D’n’B italica.

 

 

     DJ Die

Fondatore della Full Cycle Records, con cui si e' dedicato pienamente producendo e remixando per i nuovi talenti dell'elettronica quali SUV, Bill Riley, J-Raq e collaborando con Ronie Size per i progetti con Reprazent e Breackbeat Era.

La nuova uscita,  rappresenta la collezione decennale della Full Cycle “Through the Eyes” presentata proprio da DIE. L' inizio del 2007 segna un nuovo capitolo, con il lancio della sua nuova etichetta indipendente di "Clear Skyz Recordings".

 

      DJ Hazard

E’ il nuovo acquisto della True Playaz Family proviene da un background più reggae e hip hop e sono state le sonorità più jungle che lo hanno avvicinato alla drum'n’bass. Inconfondibile il suo stile, dettato sempre da beats poderosi accompagnati da profonde ma sempre incalzanti bass lines, un esempio e' la sua prima release per la True Playaz: "Rubber Chicken/No more games".

Spazi regolari all'interno della stazione pirata sita nelle Midlands, KOOL FM, insieme a varie uscite su vinile hanno fatto si che artisti de calibro di Hype si siano interessati a lui e, avendolo scoperto orfano di label, lo hanno subito introdotto all'interno della Playaz Crew.

 

      Miss Represent

Ha iniziato come Dj nel 2001, sponsorizzata dalla X Equipment, ha velocemente iniziato ad esibirsi in pubs e piccole locations intorno a Gloucester, Cheltenham e ovviamente Bristol.

Promoter (Jo Jo's in  Stroud) e per la stazione radio locale GFM, Gloucester; resident con i Chemical-Element al Devon; nel 2003 inizia il suo show settimanale su www.worldwidedrumandbass.com. Le sue collaborazioni sono con J-majic, Mampi Swift, Kenny Ken, Nicky Blackmarket, Zinc, Micky Finn, Adam F al Brunel Rooms, partecipa alle finali dei dj contest del Movement e Drive By alla Bristol Academy.

Nell'estate del 2005 Missrepresent suona al Movement Tour per Brunels ed è l'unico dj di sesso femminile ad aver suonato al Valve Sound System.

      Nel 2007 suona per la quinta volta al Valve System, suona per Liquidfunk.co.uk e la Rewind a Cardiff ed è continuamente richiesta in serate tipo Raveology a Birmingham.

Al momento è resident in 8 posti diversi!

 

Mc Junior Red

Junior Red  si è esibito come Mc a Brighton e nel SudEst dell'inghilterra per oltre 10 anni. Dalla metà dei 90 collabora con Dj Friction divenendo residence su Elite e Sub-Zero fm southend e iniziando a suonare in vari clubs per tutta Europa, Brighton, Leeds, Nottingham e Playmouth.

Tra i vari eventi a cui ha partecipato ricordiamo il One Nation, il Gatecrasher, il T.O.V.(al Coliseum), il Renegade Hardware (The End, Londra), il Sonar Festival in Spagna, l'Essential Festival a Londra e a Brighton e il DB Worldwide.

Nel 2000 Junior Red si affida ad un' agenzia che gli organizza tours in oltre 14 paesi diversi e nel 2002 va in tour con Grooverider in Australia e Nuova Zelanda. Parallelamente si e' sempre esibito su Radio One insieme a Fabio e Grooverider e al OneLive su BBC1xtra con la sua vecchia crew Hip Hop Digitek. Quest'ultima si e' ora ricomposta come 'Tek' rimanendo orfana di Mc Buzz e lavorando ad un nuovo album.

 

 

ALE G

Fondatore del progetto 2STEP associazione culturale napoletana rivolta verso i progetti culturali giovanili meridionali, porta avanti con dj Mufz alla scuola di musica Percentomusica, un corso per dj coadiuvato da Fonostudio.

Suona drum and bass a 360° con Andypop (Basement) vive a Roma dove conduce una trasmissione radiofonica di musica dnb il venerdi sera sulle frequenze di ROR 87.9 FM. Ha suonato con Dj Hype, Aprhodite e Storm al Linux Club. Ha missato musica per mc del calibro di General Levy e Brother Colture.

 

     

 

 

 

 

 

Con preghiera di pubblicazione

Info: 06 53273936 - info@aafactory.com

 

 

 

 

 

 

 

Roma | 20 Giugno 2008 | Villaggio Globale

via Monte dei Cocci/l.re Testaccio - Roma

 

Apertura porte ore 22.00 - Ingresso €. 6


Messaggio inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali.
Se non siete interessati  a riceverlo rispondete a questo messaggio avendo cura di scrivere nell'oggetto CANCELLA.
N.B. affinché la richiesta di rimozione abbia esito positivo assicurarsi di inviarlo dall'account di posta elettronica che lo ha ricevuto

]]>
CS2...::20june Ale G special guest UK PURE DRUM 'N BASS@SpazioBoarioVillaggioGlobale Fri, 30 May 2008 19:49:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/57560.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/57560.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students

 

 

 

Venerdì 20 Giugno 2008

 

A&A Factory e Evilsound

Presentano:

                    PURE DRUM 'N BASS NIGHT    

DJ Die | DJ Hazard | Miss Represent | Mc Junior Red

Ale G special guest

@ Villaggio Globale

 

 

www.aafactory.com

www.evilsound.org

www.vglobale.biz

www.myspace.com/aafactory

www.myspace.com/evilsoundservice

 

           

      A&A Factory e Evilsound, hanno il piacere di presentare PURE DRUM 'N BASS NIGHT.

 

      DJ Die, DJ Hazard, Miss Represent e Mc Junior Red sono loro che dall’Inghilterra movimentano la scena Drum&Bass mondiale. Cicerone” della serata sarà Ale G eminenza della D’n’B italica.

Fondatore del progetto 2STEP associazione culturale napoletana rivolta verso i progetti culturali giovanili meridionali, porta avanti con dj Mufz alla scuola di musica Percentomusica, un corso per dj coadiuvato da Fonostudio.

Suona drum and bass a 360° con Andypop (Basement) vive a Roma dove conduce una trasmissione radiofonica di musica dnb il venerdi sera sulle frequenze di ROR 87.9 FM. Ha suonato con Dj Hype, Aprhodite e Storm al Linux Club. Ha missato musica per mc del calibro di General Levy e Brother Colture.

 

     DJ Die

Fondatore della Full Cycle Records, con cui si e' dedicato pienamente producendo e remixando per i nuovi talenti dell'elettronica quali SUV, Bill Riley, J-Raq e collaborando con Ronie Size per i progetti con Reprazent e Breackbeat Era.

La nuova uscita,  rappresenta la collezione decennale della Full Cycle “Through the Eyes” presentata proprio da DIE. L' inizio del 2007 segna un nuovo capitolo, con il lancio della sua nuova etichetta indipendente di "Clear Skyz Recordings".

 

      DJ Hazard

E’ il nuovo acquisto della True Playaz Family proviene da un background più reggae e hip hop e sono state le sonorità più jungle che lo hanno avvicinato alla drum'n’bass. Inconfondibile il suo stile, dettato sempre da beats poderosi accompagnati da profonde ma sempre incalzanti bass lines, un esempio e' la sua prima release per la True Playaz: "Rubber Chicken/No more games".

Spazi regolari all'interno della stazione pirata sita nelle Midlands, KOOL FM, insieme a varie uscite su vinile hanno fatto si che artisti de calibro di Hype si siano interessati a lui e, avendolo scoperto orfano di label, lo hanno subito introdotto all'interno della Playaz Crew.

 

      Miss Represent

      Ha iniziato come Dj nel 2001, sponsorizzata dalla X Equipment, ha velocemente iniziato ad esibirsi in pubs e piccole locations intorno a Gloucester, Cheltenham e ovviamente Bristol.

      Promoter (Jo Jo's in  Stroud) e per la stazione radio locale GFM, Gloucester;

      resident con i Chemical-Element al Devon; nel 2003 inizia il suo show settimanale su www.worldwidedrumandbass.com. Le sue collaborazioni sono con J-majic, Mampi Swift, Kenny Ken, Nicky Blackmarket, Zinc, Micky Finn, Adam F al Brunel Rooms, partecipa alle finali dei dj contest del Movement e Drive By alla Bristol Academy.

      Nell'estate del 2005 Missrepresent suona al Movement Tour per Brunels ed è l'unico dj di sesso femminile ad aver suonato al Valve Sound System.

      Nel 2007 suona per la quinta volta al Valve System, suona per Liquidfunk.co.uk e la Rewind a Cardiff ed è continuamente richiesta in serate tipo Raveology a Birmingham.

      Al momento è resident in 8 posti diversi!

 

Mc Junior Red

Junior Red  si è esibito come Mc a Brighton e nel SudEst dell'inghilterra per oltre 10 anni. Dalla metà dei 90 collabora con Dj Friction divenendo residence su Elite e Sub-Zero fm southend e iniziando a suonare in vari clubs per tutta Europa, Brighton, Leeds, Nottingham e Playmouth.

Tra i vari eventi a cui ha partecipato ricordiamo il One Nation, il Gatecrasher, il T.O.V.(al Coliseum), il Renegade Hardware (The End, Londra), il Sonar Festival in Spagna, l'Essential Festival a Londra e a Brighton e il DB Worldwide.

Nel 2000 Junior Red si affida ad un' agenzia che gli organizza tours in oltre 14 paesi diversi e nel 2002 va in tour con Grooverider in Australia e Nuova Zelanda. Parallelamente si e' sempre esibito su Radio One insieme a Fabio e Grooverider e al OneLive su BBC1xtra con la sua vecchia crew Hip Hop Digitek. Quest'ultima si e' ora ricomposta come 'Tek' rimanendo orfana di Mc Buzz e lavorando ad un nuovo album.

 

 

 

Con preghiera di pubblicazione

Info: 06 53273936 - info@aafactory.com

 

 

 

Roma | 20 Giugno 2008 | Villaggio Globale

via Monte dei Cocci/l.re Testaccio - Roma

 

Apertura porte ore 22.00 - Ingresso €. 6


Messaggio inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali.
Se non siete interessati  a riceverlo rispondete a questo messaggio avendo cura di scrivere nell'oggetto CANCELLA.
N.B. affinché la richiesta di rimozione abbia esito positivo assicurarsi di inviarlo dall'account di posta elettronica che lo ha ricevuto

]]>
CS...::20june2008 UK PURE DRUM 'N BASS @ Villaggio Globale Wed, 21 May 2008 20:10:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/57042.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/57042.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students

 

Venerdì 20 Giugno 2008

 

A&A Factory e Evilsound

Presentano:

PURE DRUM 'N BASS

DJ Die | DJ Hazard | Miss Represent | Mc Junior Red

@ Villaggio Globale

 

 

www.aafactory.com

www.evilsound.org

www.vglobale.biz

www.myspace.com/aafactory

www.myspace.com/evilsoundservice

 

           

      A&A Factory e Evilsound, hanno il piacere di presentare PURE DRUM 'N BASS.

 

      DJ Die, DJ Hazard, Miss Represent e Mc Junior Red sono loro che dall’Inghilterra movimentano la scena Drum&Bass mondiale.

 

     DJ Die

Fondatore della Full Cycle Records, con cui si e' dedicato pienamente producendo e remixando per i nuovi talenti dell'elettronica quali SUV, Bill Riley, J-Raq e collaborando con Ronie Size per i progetti con Reprazent e Breackbeat Era.

La nuova uscita,  rappresenta la collezione decennale della Full Cycle “Through the Eyes” presentata proprio da DIE. L' inizio del 2007 segna un nuovo capitolo, con il lancio della sua nuova etichetta indipendente di "Clear Skyz Recordings".

 

      DJ Hazard

E’ il nuovo acquisto della True Playaz Family proviene da un background più reggae e hip hop e sono state le sonorità più jungle che lo hanno avvicinato alla drum'n’bass. Inconfondibile il suo stile, dettato sempre da beats poderosi accompagnati da profonde ma sempre incalzanti bass lines, un esempio e' la sua prima release per la True Playaz: "Rubber Chicken/No more games".

Spazi regolari all'interno della stazione pirata sita nelle Midlands, KOOL FM, insieme a varie uscite su vinile hanno fatto si che artisti de calibro di Hype si siano interessati a lui e, avendolo scoperto orfano di label, lo hanno subito introdotto all'interno della Playaz Crew.

 

      Miss Represent

      Ha iniziato come Dj nel 2001, sponsorizzata dalla X Equipment, ha velocemente iniziato ad esibirsi in pubs e piccole locations intorno a Gloucester, Cheltenham e ovviamente Bristol.

      Promoter (Jo Jo's in  Stroud) e per la stazione radio locale GFM, Gloucester;

      resident con i Chemical-Element al Devon; nel 2003 inizia il suo show settimanale su www.worldwidedrumandbass.com. Le sue collaborazioni sono con J-majic, Mampi Swift, Kenny Ken, Nicky Blackmarket, Zinc, Micky Finn, Adam F al Brunel Rooms, partecipa alle finali dei dj contest del Movement e Drive By alla Bristol Academy.

      Nell'estate del 2005 Missrepresent suona al Movement Tour per Brunels ed è l'unico dj di sesso femminile ad aver suonato al Valve Sound System.

      Nel 2007 suona per la quinta volta al Valve System, suona per Liquidfunk.co.uk e la Rewind a Cardiff ed è continuamente richiesta in serate tipo Raveology a Birmingham.

      Al momento è resident in 8 posti diversi!

 

Mc Junior Red

Junior Red  si è esibito come Mc a Brighton e nel SudEst dell'inghilterra per oltre 10 anni. Dalla metà dei 90 collabora con Dj Friction divenendo residence su Elite e Sub-Zero fm southend e iniziando a suonare in vari clubs per tutta Europa, Brighton, Leeds, Nottingham e Playmouth.

Tra i vari eventi a cui ha partecipato ricordiamo il One Nation, il Gatecrasher, il T.O.V.(al Coliseum), il Renegade Hardware (The End, Londra), il Sonar Festival in Spagna, l'Essential Festival a Londra e a Brighton e il DB Worldwide.

Nel 2000 Junior Red si affida ad un' agenzia che gli organizza tours in oltre 14 paesi diversi e nel 2002 va in tour con Grooverider in Australia e Nuova Zelanda. Parallelamente si e' sempre esibito su Radio One insieme a Fabio e Grooverider e al OneLive su BBC1xtra con la sua vecchia crew Hip Hop Digitek. Quest'ultima si e' ora ricomposta come 'Tek' rimanendo orfana di Mc Buzz e lavorando ad un nuovo album. 

 

 

 

 

 

Con preghiera di pubblicazione

Info: 06 53273936 - info@aafactory.com

 

 

 

 

Roma | 20 Giugno 2008 | Villaggio Globale

via Monte dei Cocci/l.re Testaccio - Roma

 

Apertura porte ore 22.00 - Ingresso €. 6


Messaggio inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali.
Se non siete interessati  a riceverlo rispondete a questo messaggio avendo cura di scrivere nell'oggetto CANCELLA.
N.B. affinché la richiesta di rimozione abbia esito positivo assicurarsi di inviarlo dall'account di posta elettronica che lo ha ricevuto

]]>
CS...::Cor Veleno ospiti dell'Antlive@Classico Village. AntiAnti + Miss Violetta Beauregarde::... Thu, 22 Nov 2007 21:30:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/47663.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/47663.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students  

AntiAnti @ Classico Village
 
Venerdì 23 novembre 2007
 

Prima tappa del tour di AntiAnti:

l’AntiLive di Dade ci regala un'altra sorpresa.

Cor Veleno

 

Classico Village - Roma
 
 

            A&A Factory e Virus Concerti si pregiano di annunciare un’altra sorpresa di questo tour.

Dopo l’annuncio, che a scaldare il pubblico del Classico Village, sarà Miss Violetta Beauregarde, a cui è affidata la partenza del Tour di AntiAnti, l’ “insano” progetto di Dade, bassista dei Linea 77, ecco un’altra sorpresa sul palco, Cor Veleno, a sottolineare il concetto del side project di Dade

  

      Il 23 novembre 2007, il palco del Classico Village di Roma sarà quindi teatro anche delle gesta soniche dell’autrice di "Odi Profanum Vulgus Et Arceo", album che nel 2006 si è rivelato come uno dei più entusiasmanti esempi di esportazione dell’indie made in Italy. Miss Violetta Beauregarde arricchirà la prima data dell’AntiLive con una delle sueesplosive performance, capaci di esprimere la più viscerale furia punk e di convogliarla in concitate sgolate electro-core racchiuse in canzoni-pallottola.

 

          Spetterà invece a Cor Veleno, celebrato progetto di Primo, Squarta e Grandi, nonchè realtà del panorama

      musicale capitolino e nazionale di primo rilievo, prodursi, nel corso del live, in “incursioni” di grande impatto.

      Il loro hip hop al vetriolo adagiato su liriche di grande senso estetico, espresso compiutamente nel loro ultimo lavoro

      Nuovo Nuovo (H20 Music/Sony BMG/ 2007) ha impreziosito due brani dell’album di AntiAnti: L’Assassina

      e Spara(mi).

 

      Alla lavorazione de "Il tappeto dava un tono all’ambiente" (Metatron Group/Self) primo album di AntiAnti. hanno contribuito in maniera partecipata e spontanea artisti come Samuel dei Subsonica, Caparezza, Fabri Fibra, Gionata Mirai dei Super Elastic Bubble Plastic/Il Teatro Degli Orrori, Corveleno, la stessa Miss Violetta Beauregarde,

 

      Il disco, sorretto da orditure libere di esplorare trasversalmente i più diversi generi musicali (dal punk all’hip hop, dall’elettronica al blues) si proporrà, a partire dalla data romana, come un tour live show che oltre ad avvalersi della presenza fissa sul palco di Diegone e Maggio dei Medusa e di Tozzo, batterista dei Linea 77, promette molte, ulteriori, sorprese. 

 

      Dalla città eterna, l’AntiLive approderà nei club più prestigiosi della penisola, offrendo la possibilità di ascoltare nella loro veste live i brani legati a video già in rotazione come "Tocai", con Samuel dei Subsonica alla voce, "Live fast die young", scossa surf elettrica scelta dalla Swatch per la nuova campagna pubblicitaria mondiale e "Picciotti della Benavita" con Caparezza.

  

    Spara(mi) è una canzone hip hop suonata con strumenti veri. L’ ho scritta a due mani con Antony the beat master in saletta e  l’ho spedita ai Corve. Primo c’ha messo su un suo sfogo personale, dopo di che NSG ha aggiunto la parte finale hardcore. Non ho molti aneddoti su questo… tranne che l’abbiamo registrata di giorno, dopo una nottata distruttiva da Giancarlo, ai Murazzi di Torino, tutti insieme, Linea 77 e Cor Veleno, una serata magica, una grande alba. Dormimmo due ore al massimo e, il giorno seguente, ci ritrovammo, noi e le nostre occhiaie, in Casasonica, per registrare il tutto. Fu una gran bella fatica”.

     

    “Miss Violetta Beauregarde, che conoscevo … e apprezzavo come artista … quando mi rispedì la canzone con la sua parte vocale incisa … fu una folgorazione”. Così nacque The old girl’s spite, “la canzone più violenta del disco, la mia parte furiosa”. … E’ in assoluto la persona che sono più contento di avere in questo disco”.

                 (fonte: Dade)     
 
   

A

 

www.myspace.com/missviolettabeauregarde 
www.myspace.com/nodiscotheclub

 
 
 
Con preghiera di pubblicazione
Info: 06 53273936 -
info@aafactory.com
 
 
Roma | 23 Novembre 2007 | Classico Village
via G. Libetta, 3 - Roma
 
Apertura porte ore 22.00 - Ingresso Euro 7
 
 
 
Contatti:
A&A Factory | via Giulia di Gallese, 4 - 00151 Roma | Ph. + 39 06 53273936 - Fax + 39 06 53273936

Messaggio inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali.
Se non siete interessati  a riceverlo rispondete a questo messaggio avendo cura di scrivere nell'oggetto CANCELLA.
N.B. affinché la richiesta di rimozione abbia esito positivo assicurarsi di inviarlo dall'account di posta elettronica che lo ha ricevuto

]]>
CS...::Roma: prima data del tuor di AntiAnti, un “insano” progetto di Dade, il bassista dei Linea 77::... Fri, 02 Nov 2007 20:00:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/46448.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/46448.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students  

AntiAnti @ Classico Village
 
Venerdì 23 novembre 2007
 
A&A Factory e Virus Concerti
presentano la prima tappa del tour
di AntiAnti, l’insano progetto di Dade dei Linea 77.
 
Classico Village - Roma
 
 
    A&A Factory, in collaborazione con Virus Concerti, è lieta di presentare la prima tappa del tour di AntiAnti, un "insano" progetto di Dade, il bassista dei Linea 77.
 
    Samuel dei Subsonica, Caparezza, Fabri Fibra, Gionata Mirai dei Super Elastic Bubble Plastic/Il Teatro Degli Orrori, Corveleno, Miss Violetta Beauregarde, sono i nomi degli artisti che hanno contribuito, offrendo la propria partecipazione, sentita e spontanea, alla lavorazione de "Il tappeto dava un tono all’ambiente" primo album di AntiAnti un "insano" progetto di Dade, il bassista dei Linea 77.
 
    Il disco, sorretto da orditure libere di esplorare trasversalmente i più diversi generi musicali (dal punk all’hip hop, dall’elettronica al blues) si proporrà ora come un tour live show che promette parecchie sorprese e che si avvarrà anche della partecipazione di Diegone dei Medusa e di Tozzo, batterista dei Linea 77.
 
    Il 23 novembre 2007 toccherà al Classico Village di Roma tenere a battesimo  la partenza dell’antilive, ospitando la prima tappa del tour che dopo la città eterna, approderà nei club più prestigiosi della penisola, offrendo la possibilità di ascoltare nella loro veste live i brani legati a video già in rotazione, come "Tocai" , con Samuel dei Subsonica alla voce, "Live fast die young", scossa surf "elettrica" scelta dalla Swatch per la nuova campagna pubblicitaria mondiale e "Picciotti della Benavita" con Caparezza.
 
 ..."Il tappeto dava un tono all’ambiente" è ricerca musicale fine a se stessa. E’ divertimento, spensieratezza, leggerezza di pensiero, sfogo, annullamento della pressione artistica, è una festa tra amici che non si conoscono, è "Negare la mia stessa negazione, contro chi è 'contro'. Primo: la musica" ...
(fonte: Dade)
 
 
 
 
 
Con preghiera di pubblicazione
Info: 06 53273936 -
info@aafactory.com
 
 
Roma | 23 Novembre 2007 | Classico Village
via G. Libetta, 3 - Roma
 
Apertura porte ore 22.00 - Ingresso Euro 7
 
 
 
Contatti:
A&A Factory | via Giulia di Gallese, 4 - 00151 Roma | Ph. + 39 06 53273936 - Fax + 39 06 53273936

Messaggio inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali.
Se non siete interessati  a riceverlo rispondete a questo messaggio avendo cura di scrivere nell'oggetto CANCELLA.
N.B. affinché la richiesta di rimozione abbia esito positivo assicurarsi di inviarlo dall'account di posta elettronica che lo ha ricevuto

]]>
CS..::..Ginger Leigh/Patrice Pike e altre proposte musicali per l'estate 2007..::.. Mon, 14 May 2007 19:20:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/38942.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/38942.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students
 
 

A & A  F a c t o r y

Presenta

 

Artisti in tour

E’ aperto il booking per la stagione estiva 2007

 

 

 

D a m i e n *

 

                L'idea di formare una band risale all'estate del 2000, ma tutto rimane congelato fino a 2001 inoltrato; a settembre dello stesso anno viene registrato un demo, intitolato “sensation/senseless?!” con il primo materiale del trio.

 

Immediatamente incomincia l'attività live (2002) in molti locali del marchigiano e la partecipazione alle selezioni finali di “Rock Targato Italia” e “Transilvania Live Contest”.  L'uscita del primo Lp autoprodotto “Let us pretend we are kings” (novembre 2003) apre ai tre le porte di festival e concorsi di importanza nazionale come la partecipazione ad “Arezzo Wave” 2004 (come vincitori per la regione marche), il premio “miglior impatto scenico” a “Fanote” 2003 e la conseguente partecipazione alla rassegna “Il Violino e la Selce” diretta da Franco Battiato, la partecipazione al festival “Territorio Musicale” 2004, la finale di “Kosarock” 2004, la partecipazione al programma “Demo” su Rai Radio 1, il secondo posto a “MusicalBox-Notturno MusicAle” 2004, l’esibizione al “MEI” (meeting etichette indipendenti) 2004 a Faenza, la finale nazionale alla rassegna “Primo maggio tutto l’anno” a Roma, la partecipazione al “Rock tv tour”, la partecipazione alla compilation de “Il mucchio selvaggio extra” di giugno 2005 e una copiosa attività dal vivo insieme anche ad artisti italiani e non, come Linea 77, Meganoidi, Tre Allegri Ragazzi Morti, Karate, Paolo Benvegnù, A Toys Orchestra, Super Elastic Bubble Plastic, Feverdream, Ivan Segreto, Ronin, Marcella Detroit, The Zen Circus, Madbones.

 

“…antipasto chiarificatore a circa tre anni dal debutto autoprodotto. Sei brani. Tanti ne bastano per comprendere come il trio marchigiano sia prima di tutto un furente/sonico live act che poggia le basi sulla cultura alternative americana degli anni '90…” (Nerds Attack - E. Tamagini)

  

http://www.damienlive.com

http://www.myspace.com/rockdamien

 

 

 

 

D. I

 

Autori di un perfetto equilibrio tra il powerpop, il rock ed elettronica.

I D.I fondano il proprio progetto nella miscellanea di influenze musicale, che partono dal pure rock per approdare all’elettropop di respiro mittle europeo.

La loro musica è epidermicamente coinvolgente, tanto quanto la loro presenza sul palco, con  un frontman di tutto rispetto che fa della fisicità, il naturale amplificatore per il loro sound.

 

D.I è un progetto nato da un'idea del bassista/produttore Ingo Schwartz in collaborazione con il cantante/songwriter David Gionfriddo, il chitarrista Jean Schwartz ed il batterista Stefano Baldasseroni.


Il loro sound è una mixture di diversi generi, frutto dell'esperienza maturata dai musicisti; una visione alternativa della musica. La voce sensuale e carismatica (David Bowie ed Iggy Pop incontrano Jim Morrison e Ian Asbury a spasso per il Lower-East Side), la spinta della sezione ritmica ispirata ai grooves dei Chemical Brothers e all'energia dei Jane's Addiction, i riff di chitarra che richiamano i Sonic Youth ed i Queens of the Stone Age, danno ad ogni canzone un mondo a sè, che assume una forma più definita, ascolto dopo ascolto.

 

Giulia Palummieri, SulPalco.it, definisce il loro ultimo lavoro discografico “ElectricMotion” “…un lavoro dal gusto internazionale per i cosmopoliti D.I , progetto nato nel 2005 dalla collaborazione del bassista e produttore Ingo Schwartz, del chitarrista Jean Schwartz e del batterista Stefano Baldasseroni. Un Buon esempio di glampop venato di elettronica che apre le porte a una prima fondamentale tappa nella storia del gruppo.”

 

http://www.di-web.com

http://www.myspace.com/diband

 

 

 

 

 

 

C u t  o f  M i c a

 

“Finally it's Friday”, il nuovo album dei Cut Of Mica, in tutti i negozi dal 03 marzo 2007, è un concentrato di matematica, emotività, rumore e nervosismo, questo trio genovese, amante dei gruppi Touch&Go e del noise newyorkese, prende il nome, Cut of Mica, da uno studio condotto all'inizio del XX secolo presso una centrale elettrica americana su un' equipe di operaie che assemblavano relè telefonici, in contrapposizione alle teorie tayloristiche dell'uomo-macchina.

           

"Finally It's Friday", volutamente ironico, richiama l'attuale condizione alienata del lavoratore dipendente e non, nella società contemporanea.

Curato e promosso da Green Fog Record (label fondata e gestita dai Meganoidi) e distribuito da Venus Distribuzione, è stato registrato e mixato nel Giugno del 2006 da Mattia Cominotto.

 

http://www.cutofmica.com/

http://www.myspace.com/cutofmica

 

 

 

 

 

G i n g e r  L e i g h

 

"C'è una frase di Bonnie Raitt che descrive perfettamente lo stile di Ginger Leigh come musicista e performer: 'She's a walking contradiction'. Calca il palcoscenico con un approccio a metà strada tra Bette Midler ed una swinging rock star.

 

Ginger Leigh è una dei principali musicisti della scena indie di Austin, Ginger Leigh, fonde lo stile classico del cabaret con dei testi ed un messaggio appassionati.

Nasce e cresce a San Antonio, Texas, da una famiglia leggendaria nell'ambito musicale, da qui parte per iniziare a suonare in tour negli Stati Uniti ed in Europa. Con la sua band precedente, Vera Takes The Cake, suona in Europa e negli USA distribuita dalla S4 (Sony Italia) e lavora a stretto contatto con artisti del calibro di Suzanne Vega e Michelle Shocked. Con Vera Takes The Cake e come solista ha lavorato in Italia con la Blue Sky Promotion.

Ginger è anche Texas Music Ambassador to Italy, avendo fatto molte volte tournée in Italia, non solo con la sua musica, ma anche accompagnata da altri artisti. La sua passione è portare la musica texana in Italia e quella italiana in Texas.

 

La musica di Ginger Leigh è una miscela sofisticata di pop/rock, jazz, blues e folk. Il suo 6° Cd, intitolato "Sugar in my coffee", uscito nel Dicembre 2005, è un mix di musica sexy, dolce e soulful.

Ginger mescola il suo stile fumoso da cocktail lounge con il rock and blues più schietto.

 

"Sono nata nell'epoca sbagliata. Mi piace bere Martini" , dice , e aggiunge: " un artista ti dice ' vieni nel mio mondo'. Un performer ti chiede di lasciare alle spalle il tuo mondo e di lasciarti intrattenere. Io cerco di fare entrambe le cose".

 

http://www.gleigh.com

http://www.myspace.com/gingerleighband

 

 

 

 

 

T h e  D r e a m t

 

                The Dreamt sono una idie rock band di Edimburgo. Maitiu Corbett (batteria/voce/keys), Andrew Hill (voce/chitarra/keys), Stefan Huth (chitarra) e Alasdair Macinnes (basso/chitarra/voce).

Andrew, Stefan e Alasdair sounano insieme dell'adolescenza. La band si è formata ufficialmente nel 2005, all’inizio per gioco e dopo poco si sono ritrovati sul palco come supporter dei Callel.

 

Senza un batterista a tempo pieno, non potevano pianificare i loro live che divenivano troppo sporadici fino alla prima sessione di registrazione, il loro primo lavoro è caratterizzato proprio dal batterista, Maitiu, che diventa così il quarto che completa il gruppo.

Da allora, hanno suonato in molti locali di Edinburgo come Subway Cowgate, Henry's Cellar, Nektar, Forest Café, Theatre Workshop, The Exchange, Cabaret Voltaire e al  Rockers di Glasgow.

 

The Dreamt esprimono le molteplici e disparate influenze. Radiohead, Nick Cave, Pulp, Jimi Hendrix, Nine Inch Nails, Primal Scream, The Smiths, Scott Walker e Queens of the Stone Age.

Le loro canzoni parlano di amore, sesso, omicidio, suicide, religione, isolamento, abuso di alcool, coscenza politica, la fine del mondo. Certe melodie sono caratterizzate spesso dallo scontro inebriante delle chitarre, di riff dalle sfumature blues, e dalla ritmica sperimentale.

I loro live possono essere irriverenti ed intensi, sobri e frenetici e sperano sempre di intrattenere il pubblico, offrendo sempre e con orgoglio, uno spettacolo di grande impatto.

 

http://www.thedreamt.co.uk/

http://www.myspace.com/thedreamt

]]>
CS..::..29|03|07.:.CAPPELLO A CILINDRO@VILLAGGIO GLOBALE Mon, 26 Mar 2007 16:49:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/36648.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/36648.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students
 
 

Comunicato stampa

 

Cappello a Cilindro@VILLAGGIO GLOBALE

 

Giovedì 29 marzo 2007

A&A Factory presenta

Cappello a Cilindro + Bud Spancer Blues Explosion

Villaggio Globale - Roma

 

 

www.aafactory.com

www.myspace.com/aafactory.com

www.cappelloacilindro.it

www.myspace.com/cappelloacilindro

www.myspace.com/budspencerbluesexplosion  

 

 

A&A Factory presenta il secondo live dei Cappello a Cilindro al Villaggio Globale.

Si rinnova così, la piacevolissima collaborazione tra A&A Factory e Cappello a Cilindro che, sul mitico palco del Villaggio Globale, proporranno al pubblico romano una performance di grande impatto emotivo.

 

Due anni di applausi da parte di un pubblico sempre più numeroso ed appassionato e di una critica che non risparmia i propri consensi. I ragazzi di Velletri, insomma, continuano a sorprendere o semplicemente a confermare la loro abilità di comunicatori, mescolando energia ad intime sensazioni. 

Ai giovani cilindrici va riconosciuto il merito della rielaborazione di una nuova formula di musica d’autore contemporanea che troverà ulteriore spazio, nel nuovo singolo in uscita la prossima estate.

 

Cerimonieri della serata saranno i Bud Spencer Blues Explosion, power duo romano che miscela il blues più grezzo e carnale,  alle sonorità acute del grunge dei primi anni '90.

I loro suoni acquistano plusvalore nelle live session, divenendo una vera “esplosione” musicale.

 

 

 

 

 

 

 

 

Con preghiera di pubblicazione

Info: 06 53273936 - info@aafactory.com

 

 

 

 

Roma | 29 Marzo 2007 | Villaggio Globale

Lungotevere Testaccio, 1  

 

Apertura porte ore 22.00 - Ingresso €. 5,00

]]>
CS::..B-Live@VILLAGGIO GLOBALE.:.Meganoidi+Damien* - Blessed Child Opera+El-ghor..:: Tue, 09 Jan 2007 16:00:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/33667.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/33667.html Ass. Cult. Sos Students Ass. Cult. Sos Students

B-Live@VILLAGGIO GLOBALE

Meganoidi+Damien* - Blessed Child Opera+El-ghor

Venerdì 19 e sabato 20 gennaio 2007

A&A Factory presenta due live di grande impatto.

19/1 Meganoidi + Damien* - 20/1 Blessed Child Opera + El-ghor

Villaggio Globale - Roma

www.myspace.com/aafactory.com

www.myspace.com/meganoidiband

www.myspace.com/rockdamien

www.myspace.com/blessedchildopera

www.myspace.com/elghor

A&A Factory presenta un doppio appuntamento live al Villaggio Globale.

A scaldare questo tardivo inverno, sfileranno sul mitico palco, venerdì 19 gennaio, i Meganoidi che trasporteranno il pubblico tra i brani del loro ultimo lavoro discografico “Granvanoeli”, “…scegliendo di dare voce a un suono che sa bene come lavorare per sottrazione, ma non disdegna di accendersi come un fiammifero nel buio, mantenendosi in bilico tra superficie e profondità...” (Ondarock - F. Nunziata).

Al trio pesarese Damien* sarà affidata l’apertura, che in attesa del un nuovo album in uscita entro la prossima primavera, offriranno un “…antipasto chiarificatore a circa tre anni dal debutto autoprodotto. Sei brani. Tanti ne bastano per comprendere come il trio marchigiano sia prima di tutto un furente/sonico live act che poggia le basi sulla cultura alternative americana degli anni '90…” (Nerds Attack - E. Tamagini) rinnovando, data dopo data, la stimolante collaborazione.

La performance di sabato 20 gennaio è una ‘finestra’ sul panorama rock partenopeo.

I Blessed Child Opera di Paolo Messere, presenteranno i brani del disco da poco uscito “Happy Ark”, una galleria sonora “…di una bellezza disarmante e di una maturità cruciale per il classico terzo disco: potrebbe essere questo l’album della consacrazione per una delle più interessanti band nel panorama indie italiano...” (Extra Music – S. De Stefano)

A scaldare il pubblico ci penseranno gli El-ghor, che proporranno i brani del nuovo disco, “Dada Danzè” appena uscito per l’etichetta Seahorse, il loro sound è “…indie rock cupo, evocativo, ricco di atmosfere agrodolci, chicche compositive, trovate ritmiche ed armoniche sopra la media, assillanti e mai banali intrecci di chitarra che spesso risucchiano l`ascoltatore in un vortice ipnotico senza fine…” (Kronik - E. Margiotta)

Info: 06 53273936 – info@aafactory.com

Roma | 19/20 Gennaio 2007 | Villaggio Globale

via di Monte Testaccio, 22

Apertura porte ore 22.00 - Ingresso €. 5,00

]]>