Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Museo della Bilancia Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Museo della Bilancia Mon, 20 Jan 2020 14:37:59 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/262/1 Campogalliano (MO). A Ferragosto museo e mostra aperti e ingresso gratis Fri, 10 Aug 2007 13:49:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/42484.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/42484.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia Campogalliano (MO). A Ferragosto museo e mostraaperti e ingresso gratis.

Anchequest'anno, per la gioia dei turisti e all'insegna della cultura,
resteranno aperte aFerragosto (10-12.30  15.30-19) le portedel Museo dellaBilancia cheospita il "Muro solare" con la proiezione del proprio peso su Luna, Terra e Giove, in assoluto lasezione interattiva piùvisitata da chi sceglie il museo campogallianese come meta del giornodomenicale o festivo.
L'iniziativa, promossa da Libra 93 incollaborazione con la direzione dello stesso museo, prevede per il 15agosto,
tradizionale festa di metà estate,l'ingresso gratuito per tutti.
A disposizione di quanti approfitteranno dell'occasione il servizio diaudioguide che permette una documentata e articolata visita guidata.
È il caso di  comunicare che oltre al percorso storico
sul mondo della bilancia,ricco diinvitanti curiosità, alcune anche progettate per interagire con ilpubblico,  al museo si può vedere la primaparte della mostra di fotografie (di Alessandro Fornili) e sculture (diEmilio Anselmi Mitia) PESA SULLE COSE LALUCE.
La seconda parte della mostra è visitabile nel poco distante OratorioSan Rocco, un contesto urbanistico di grande suggestione nella PiazzaCastello del  Borgo Medievale dove trova collocazione una originalescultura esterna dal titolo "Migrazioni".
Info: 059 527133.]]>
A Campogalliano - PESA SULLE COSE LA LUCE sculture e fotografie. Comunicato stampa. Wed, 27 Jun 2007 18:49:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/40922.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/40922.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia PESA SULLE COSE LA LUCE

EMILIO ANSELMI MITIA - sculture   ALESSANDRO FORNILI - fotografie

30 giugno - 2 settembre 2007
Campogalliano - Museo della Bilancia, Oratorio San Rocco e PiazzaCastello
INAUGURAZIONE SABATO 30 GIUGNO ore 18,30 - presentazione di GiovanniAnceschi
(in allegato immagine e invito in pdf)
Orari di apertura: sabato e festivi - dalle 10 alle 12,30 e dalle 15,30alle 19
DURANTE LA FIERA 28 - 29 - 30 - 31 LUGLIO - apertura serale dalle 20,30alle 24
Info: Centro della Cultura tel.059.527021 - Museo della Bilancia tel.059.527133

Sabato 30 giugno 2007 alle 18,30 si inaugura al Museo della Bilancia eall’Oratorio San Rocco di Campogalliano (Modena) la mostra “Pesa sullecose la luce” con opere di Emilio Anselmi Mitia e fotografie diAlessandro Fornili. La mostra è il coronamento di una amicizia che duradal 1960, quando per divertimento i due si dilettavano a fotografare edocumentare i loro viaggi in bicicletta.
Due identità, Anselmi e Fornili, che nel percorso espositivo siintegrano e si completano in un rimandocontinuo e speculare dove luce e ombra mediano un dinamismo interioreche coinvolge tutti nella storia che ci raccontano.
La mostra è anche ricerca di una realtà che non è, di uno spazio e diun tempo dove tra ombra e luce tutto si colora e si scolora. La luce“pesa” su tutto ciò che ci circonda e gioca al richiamo di un dettagliotra i dettagli.
Evocate dalla magia di un’atmosfera silente, ma dai tocchi precisi,scorrono le immagini di Fornili, fili sospesi di una memoria che non èquella di ieri pur sedimentando antiche archeologie di segni, respirid’aria, di ombra e di luce. Le fotografie sfogliano ad ogni passo unafisionomia particolare, documenti e architetture che disegnanocorrispondenze ed accordi cromatici, tracce spirituali di un progettocreativo che respira la sensazione tattile delle forme e subito letrasforma in visioni vaghe e impalpabili. Fotografie che sono frammentidi un vissuto che gioca sul doppio senso e trae energia dall'equilibrioche modifica lo spazio, ad uso e consumo dell'autore, tra ricercaestetica e rapporto utopico con l'oggetto.
Altre sono le visioni che si sprigionano dalle sculture di Anselmi chematerializzano figure primitive – totem guerrieri, ruote, animali –imprevedibili “all’occhio, alla luce, allo stato d’animo, specchio econcentrazione dell’universo”. Un itinerario essenziale, quellodell’artista, per cui lo scenario creativo è captare segnali da unanatura parzialmente occultata dentro di noi, una natura che sotto lesue mani riconquista forma, materia e diventa segno espressivo.
Emilio Anselmi usa le cose senza nessuna idea di forma, se non quellache gli viene suggerita dalle caratteristiche stesse dei materiali.Allora, ci troviamo di fronte ad una scultura il cui codice è nel suosviluppo, nella sua metamorfosi, nell’offrirsi come un’immagine dellamolteplicità che usa ciò che non si vede ma esiste, estrae elementi dalloro contesto per creare un nuovo oggetto dotato di vita indipendente.Suo il grande totem alto 2 metri che verrà collocato a Campogalliano inPiazza Castello dove la luce visualizza la narrazione dello scultore, mettendo in equilibrioi diversi elementi della struttura e producendo sensazioni diverse inrapporto ai giochi di pieni e di vuoti plasmati dai riflessi.
"Sono molto lieto di ospitare a Campogalliano la mostra Pesa sullecose la luce - dice Alberto Tassi, assessore alla Cultura  - ancheperché di questo progetto espositivo mi piace un'altra cosa: due realtàimportanti del territorio, il Museo della Bilancia ed il Centro dellaCultura, hanno operato insieme suddividendo in più spazi - il museo,l’Oratorio San Rocco e Piazza Castello - l’evento a cui mi auguro cheil pubblico voglia dare con la sua presenza un respiroextraterritoriale -



]]>
Campogalliano-Modena-Museo della Bilancia-Prolungata la mostra LA LUCE IN TASCA fino al 24 giugno 2007. Tue, 29 May 2007 09:10:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/39647.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/39647.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia

Prolungata la mostra fino al 24 giugno2007



La mostra LA LUCE IN TASCA allestita nella cornice del Museo della Bilanciadi Campogalliano (Modena) dall'8 ottobre 2006 fino al 3 giugno 2007 èstata prolungata grazie al grande successo dipubblico e alle richiesta di varie agenzie fino al 24 giugno.

Un viaggioalla scoperta dei fenomeni luminosi attraverso  giochi didattici,curiosi e interattivi, adatti a piccoli e a grandi . La visita sarà talmentedivertente che vi si "rizzeranno icapelli". E' la pura verità se sarete cosìcoraggiosi da salire sul "rizzacapelli" una macchina  della scienzache, senza pericolo alcuno, farà danzare le vostre chiome.

Nel percorso fa bella mostra di sé,esposta perla prima volta al pubblico, la collezione di torce elettriche, daiprimiesemplari brevettati agli anni ’70 (con alcune curiositàcontemporanee), di Giordano e Alessandra Dal Prato. Otto  vetrine lungoil percorso per apprezzare e conoscere la storia e l’evoluzione,tecnica e del design, di questo oggetto d’uso comune che tanto hamigliorato la nostra vita.
Unamostra dai contenuti di grande valore esaltatidall'allestimento semplice ma efficace per la conquista del pubblico.

Ufficio stampa:
Ella Studio di Carla Soffritti e C.
Via Capanna 10 – 43038 Sala Baganza (PR)
Tel. 0521.336446 – fax 0521.338947
E-mail info@ella.it sito web www.ella.it
Dal sito www.ella.itè possibile scaricare testi e immagini(alta risoluzione)

Sponsor e collaboratori: Accademia di Belle Lettere, Bilanciai Società Cooperativa, RBImpianti, Coop Legno, Energizer, Infotrek, Nuova Grafica, Quasar Engineering

Questamail inviata a scopoinformativo riguardo eventi culturali, non contiene pubblicità népromozione di tipo commerciale. Pur coscienti che e-mail indesideratesono oggetto di disturbo, Le porgiamo le nostre scuse se la presentenon è di Suo interesse; in ottemperanza alle norme sulla Privacy (art.7- D.L. 196 del 30-6-2003), ognuno può comunicare correzioni ol'eventuale rifiuto a ricevere ulteriori messaggi. Questo messaggio nonpuò essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essererimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendessericevere ulteriori comunicazioni La invitiamo ad inviarci un'email al : museo.bilancia@cedoc.mo.itcon la scritta : CANCELLAMI



-- ÐÏà ¡±á
]]>
2 giugno, Museo della Bilancia - Campogalliano(Modena): PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA INGRESSO GRATUITO. Sat, 26 May 2007 04:49:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/39513.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/39513.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia

2 giugno, Museo dellaBilancia : PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA INGRESSO GRATUITO.

Il prossimo 2 giugno,festa della Repubblica, il Museo dellaBilancia  regala a tutti la possibilità di visitare con l'ingressogratuito la sua splendida collezione.
La festa ricorda come dal 2 giugno 1946 in Italia non ci furonopiù sudditi ma solo cittadini, con un riconoscimentofondamentale anche alle donne del nostro paese.
Fare una proposta culturale, che ormai è diventata una tradizione, cisembra il modo migliore per dare i giusti onori e valorizzare unagiornata che è la Festa di tutti noiItaliani! Una festa da vivere cercando l'emozione diversa di un evento che si sviluppa sul territorio a noi vicino e che testimonia la vogliadella gente di vestire la giornata con i colori della cultura
, alla scopertadi luoghi e di patrimoni che testimoniano esperienze millenarie eirrepetibili.
Al museo di Campogalliano
si potrà ancheapprofittare della mostra LALUCE IN TASCA  ,  un viaggioalla scoperta di giochi didattici,curiosi e interattivi, adatti a piccoli e a grandi .
La mostra espone perla prima volta al pubblico la collezione di torce elettriche, dai primiesemplari brevettati agli anni ’70 (con alcune curiositàcontemporanee), di Giordano e Alessandra Dal Prato. Otto  vetrine lungoil percorso per apprezzare e conoscere la storia e l’evoluzione,tecnica e del design, di questo oggetto d’uso comune che tanto hamigliorato la nostra vita.

Info: 059527133
Orari: 10-12.30  15.30-19


Questa mail inviata a scopoinformativo riguardo eventi culturali, non contiene pubblicità népromozione di tipo commerciale. Pur coscienti che e-mail indesideratesono oggetto di disturbo, Le porgiamo le nostre scuse se la presentenon è di Suo interesse; in ottemperanza alle norme sulla Privacy (art.7- D.L. 196 del 30-6-2003), ognuno può comunicare correzioni ol'eventuale rifiuto a ricevere ulteriori messaggi. Questo messaggio nonpuò essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essererimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendessericevere ulteriori comunicazioni La invitiamo ad inviarci un'email al :museo.bilancia@cedoc.mo.itcon la scritta : CANCELLAMI



]]>
Museo della Bilancia / Concorso | Premiati i vincitori del concorso "Tutto, il peso della luce!" Mon, 07 May 2007 13:20:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/38555.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/38555.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia MuseodellaBilancia                                                             
viaGaribaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena

Tra l'oggettistica del
bookshop: lepubblicazionidel museo

Nellasosta a Campogalliano: IPIATTI DELLA BILANCIA
Evento in corso: LALUCE IN TASCA

Concorso |Premiati i vincitori del concorso "Tutto, il pesodella luce!"
 OLTRE 1.000 RAGAZZI CONCORRONO AI PREMI IN MATERIALI DIDATTICI
-----------------------------------------------------------------------
Venerdì 18 maggio la premiazione presso il Museo della Bilancia

Arrivare al traguardo di unasfida è sempre una vittoria. Ed è una vera e propria vittoria quelladelle classi che hanno vinto il Concorso"Il peso delle idee" quest'annosul tema della luce.
Il concorso ideato dal Museo della Bilancia, attraverso lacollaborazione di tanti partner quali ABC Bilance, Abitcoop, Aimag,Società Cooperativa Bilanciai, Coca Cola, Gruppo Hera e Cir, vuolesensibilizzare i giovani su tematiche tecnico-scientifiche. I premi, inmateriali didattico vario, affondano le radici nel convincimento chel'impegno assunto per gruppo classe deve trovare una gratificazione cheinvesta tutta la classe.
Il concorso si è trasformato in un appuntamento annuale per centinaia e centinaia di ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori.All'edizione 2007 si sono iscritte 60 classi provenienti un po' datutta Italia. In classe gli studenti hanno elaborato le loro propostepoi inviate al museo e selezionate da una giuria. La premiazione siterrà venerdì 18 maggio, alle 10.30, presso il museo (via Garibaldi 34,Campogalliano) presenti il sindaco Stefania Zanni e l'assessore Tassi.Nell'occasione saranno proiettate tutte le opere in concorso.Presenzieranno tutte le classi vincitrici di un premio o di una menzione. Ecco l'elenco:

SCUOLE PRIMARIE (CLASSI I, II, III) / 1° PREMIO : assegnato a “Il Pilometro misurerà chi più pileporterà”
classi II A e B primaria Collodi, Montecchia di Crosara, Verona / 2°PREMIO:  assegnato a “Piletta, un’amica quasi perfetta” classe III A,primaria Marco Polo di Collodi, Bomporto, Modena / 3° PREMIO: assegnato a “Mister Energy è esausto: che fine farà ?” classi III A eB, primaria “Verdi” Ist. Comp. “Pacinotti”, San Cesario, Modena /PREMIO  SPECIALE  assegnato a “ Pila…strocca” classe III A, scuolaprimaria Albertazzi di Bologna.
SCUOLE PRIMARIE (CLASSI IV,V) / 1° PREMIO:  assegnato a“Ricicliamo una pila di pile” classe IV B, primaria Marco Polo,BomPorto, Modena / 2° PREMIO:  assegnato a “Ricicliamo…alla carica…”classi IV A e B, primaria Collodi, Montecchia di Crosara, Verona / 3°PREMIO:  assegnato a “ Rita, pila esaurita/ Progetto pila” classe V A,primaria “Deledda”, Gaggio di Piano, Castelfranco Emilia, Modena /Premio “simpatia” all’elaborato “Ricicliamo con Giacomino Elettrone eSuperpilaman” classe V, primaria Giovanni XXIII di Gualtieri Sicaminò,Messina / Premio speciale all’elaborato “Missione pile ex3me” delleclassi V A e B, scuola “Pecorini” di Gualtieri di Reggio Emilia, per lacreatività e l’originalità della forma mediale utilizzata.
SPECIALE CAMPOGALLIANO -SCUOLA PRIMARIA /  1° PREMIOassegnato ex-aequo a “Karel sterminatore di piante carnivore”, “Karel ela batteria scarica”, “Il bagno elettrico di Karel”, “Gli amici diKarel”
classi, I C II B-C-D, Istituto Comprensivo Campogallliano / 1° PREMIOassegnato a “Pilopoli” classe V C Istituto Comprensivo Campogalliano/Premio Originalità al  “Il Riciclapile: giornaletto della V A” classe VA, Istituto Comprensivo Campogalliano
SCUOLE SECONDARIE DI 1°GRADO / 1° PREMIO  assegnatoa “Progetto energia solare” classe III B scuola di Toano, Reggio Emilia/ Premio speciale  assegnato a “La dinovella” classe III D scuola mediastatale Fiori di Formigine.
SCUOLE SECONDARIE DI 2°GRADO / Premio SCIENTIFICOassegnato a “L’evoluzione del concetto di campo” classe II M, LiceoGinnasio Aristosseno, Taranto / Premio LETTERARIO  assegnato a “Unamore che viene dal mare”, classe VA, Liceo Ginnasio Card. Sirleto,Catanzaro




   



         

]]>
5 e 6 maggio, Museo della Bilancia - Campogalliano(Modena): IL MUSEO DA TOCCARE. Sun, 29 Apr 2007 12:10:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/38206.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/38206.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia MuseodellaBilancia                                                             
viaGaribaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena

Tra l'oggettistica del
bookshop: lepubblicazionidel museo

Nellasosta a Campogalliano: IPIATTI DELLA BILANCIA
Evento in corso: LALUCE IN TASCA

Comunicatostampa

ILMUSEO DA TOCCARE: E’ QUELLODELLA BILANCIA

Il museo apre le porte ai non vedenti, maanche ai semplici curiosi che vivranno per unavolta l’esperienza del come si vive senza vederci davvero o vedendocipoco.
Tutti possiamoconoscere con il tatto e divertirci al fascino di una proposta che prevede un appuntamentonel buio.

Sabato 5  e domenica 6 maggio (orari10-12.30 – 15.30-19) con ingresso libero e gadget per tutti ivisitatori. INFO  059 5272133  infomuseo@museodellabilancia.it

Siamo al museo della Bilancia, un luogo magicoper Campogalliano, dove si respira la storia attraverso oggetti cheprovengono da tutto il mondo: un'opportunità unica per  un fantasticoviaggio nel tempo che doni al visitatore la consapevolezza del propriopassato, reinventando il museo, pensando di poterlo non solo vedere matoccare e vivere in modo diverso.
Un traguardo da raggiungere che, all'interno dell'iniziativaprovinciale MUSEI DA GUSTARE,
struttura un percorso appositamente creato per essere “gustato”attraverso l’approccio tattile.
Tante bilance da toccare, naturalmente sono stati selezionati glistrumenti più significativi, che possono essere “tastati, palpati,sfiorati, maneggiati, soppesati, sfregati, accarezzati”, dai visitatori.
Si parte sabato 5 maggio e si continua domenica 6 maggio 2007.
E’ importantissimo che la gente tocchi, solo così può veramenteimparare, “stimolarsi e re-interpretare”. Il fascino di questaproposta è che si può davvero "entrare nelle cose" eccitando il gustodi sentire con il corpo, con le mani, e quindi con la mente e con ilcuore.
In questo modo si esalta l’interattività del museo, oltre la visionedell’oggetto, per una conoscenza accessibile al senso del tatto che siespande in ogni sala.
Le Bilance sono  “a portata di mano", con meccanismi e curve che siriconoscono  nell’accarezzarle, nella scoperta di un design che puòaffascinare, nello strumento originale come nei modelli e nelleriproduzioni smontabili, anch'essi da esplorare attraverso unatattilità  intelligente che forse il visitatore non sa di possedere; inuna delle sale è presente una divertente scatola magica per il gioco“Caccia all’oggetto” che prevede una stimolante scoperta attraverso lefacoltà immaginative e conoscitive stimolate dalla tattilità.
Sarà a disposizione, nella versione copia in gesso, il Kairòs, ilrilievo del Museo Antichità di Torino, raffigurante il dio pioggia conla bilancia della fertilità, che, esplorato con le mani, fornirà alvisitatore un’occasione per comprenderne caratteristiche e forme.
E’ anche prevista  la pubblicazione di un depliant tattile sul museo ela cartellinatura braille dello slogan di accoglienza.
La costruzione del tracciato progettuale de IL MUSEO DA TOCCARE è statapossibile anche grazie alla forte motivazione espressa dall’UnioneItaliana Ciechi di Modena, che ha aiutato il museo nello studio deipercorsi.
Tutto è  pensato tanto per gli occhi (la luce sarà pochissima)quanto per le mani (il tatto una naturale facoltà percettiva umana saràesaltato).
Le due giornate si propongono di familiarizzare con un vasto pubblico.L'obiettivo vero è quello di rendere fruibile il materiale ai diversivisitatori: certamente il non vedente, ma anche i semplici curiosi chevivranno per una volta l’esperienza del come si vive senza vedercidavvero o vedendoci poco.
A questi chiederemo di fermarsi un attimo, di chiudere gli occhi (ousare una benda) e di fare con noi (con le nostre guide) il giro delmuseo; siamo certi che si apriranno le porte di un mondo incredibile.
Il percorso museale è privo di barriere architettoniche (le personediversamente abili accedono gratuitamente al museo) e si sviluppa sudue piani collegati da un ascensore.
IL MUSEO DA TOCCARE vuole rendere il Museo della Bilancia un luogo dicultura sempre più accessibile a tutti.
Per una migliore organizzazione del percorso tattile sarebbenecessario prenotare la visita; se proprio il visitatore non ce la fasappia che ogni mezz’ora è prevista la partenza di un gruppo (max 10persone per gruppo). L’ingresso è gratuito per tutti.


Questa mail inviata a scopoinformativo riguardo eventi culturali, non contiene pubblicità népromozione di tipo commerciale. Pur coscienti che e-mail indesideratesono oggetto di disturbo, Le porgiamo le nostre scuse se la presentenon è di Suo interesse; in ottemperanza alle norme sulla Privacy (art.7- D.L. 196 del 30-6-2003), ognuno può comunicare correzioni ol'eventuale rifiuto a ricevere ulteriori messaggi. Questo messaggio nonpuò essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essererimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendessericevere ulteriori comunicazioni La invitiamo ad inviarci un'email al :museo.bilancia@cedoc.mo.it con la scritta : CANCELLAMI



]]>
CAMPOGALLIANO, DA NATALE ALL'EPIFANIA MOSTRE E MUSEI. Comunicato stampa. Fri, 22 Dec 2006 13:49:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/33281.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/33281.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia Per tutte le prossime festività si puo' visitare il Museo dellaBilancia e  le mostre sia la museo che in Oratorio San Rocco dellaGalleria. Un gadget a tutti i bambini e i ragazzi che visiteranno lemostre.


Dalla mostra LA LUCE IN TASCA - ESPERIMENTI E GIOCHI INTERATTIVI PERSCOPRIRE I SEGRETI DELLA LUCE - all'esposizione fotografica delleimmagini del libro di Giorgio Giliberti per l'edizione straordinaradella Bilanciai di Campogalliano, ai percorsi museali da scoprire nelleloro novità e proposte interattive, sono molte le occasioni per farenelle prossime feste una visita a Campogalliano . Ecco, in sintesi,orari e biglietti.

Museo della Bilancia. Il Museo (via Garibaldi 34a, tel. 059527133) resta aperto il sabato (ingresso gratuito la mattina) e igiorni festivi 10-12.30  15-18.30 (ingresso gratuito per ciclisti ediversamente abili). L'1 gennaio apertura solo il pomeriggio. Ilpubblico può visitare le collezioni comunali, composte da un nucleo dibilance storiche che a partire dalla stadera di epoca romana fino allabilancia elettronica mostrano l'evoluzione degli strumenti per pesare,che conservano le più antiche testimonianze dell'uso fatto dall'uomonei diversi mestieri e professioni

Oratorio San Rocco in Piazza Castello.INVITO A VIRGILIO GEORGICO, una mostra fotografica che fino al 7gennaio presenta le immagini fotografiche di Giorgio Giliberti autoredelle bellissime pagine illustrate che insieme ai testi scelti da Gianfranco Maretti Tregiardini,vero cerimoniere delle parole, compongono il libro dedicato a Virgilio.Il volume, diviso in trilogia (arte,danza, natura), abbina a versiestratti dal poema latino immagini fotografiche cariche di tensioneemotiva dai particolari arcaici di bilance conservate al museo,scolpiti e accarezzati dalla luce, alle pose plastiche di unaballerina,Tersicore moderna messa a confronto con i leggiadri Geni delleStagioni, che danzano su un mosaico ravennate, per giungere allesuggestioni di un territorio fluviale, cristallizzato nella brina oilluminato dalla Luna che il mantovano Virgilio ben doveva conoscere.
Apert il sabato e i giorni festivi10-12.30  15-18.30 (ingresso gratuito).

Museo della Bilancia. LA LUCE IN TASCA - ESPERIMENTI E GIOCHIINTERATTIVI PER SCOPRIRE I SEGRETI DELLA LUCE - Al Museo della Bilancial' allestimento di una mostra dedicata ad una collezione particolare esuggestiva,
fino al 3 giugno 2007. Esperimenti, giochi, postazioni interattive eoggetti curiosi che raccontano l’evolversi di uno degli elementi piùrivoluzionari dell’ultimo secolo: la luce elettrica. La versione“portatile” di questa straordinaria innovazione tecnologica hastimolato la fantasia di designer “ante litteram”, chiamati a fare iconti con uno strumento che necessitava di praticità ma non poteva farea meno di ingombranti batterie. Ecco in esposizione al Museo dellaBilancia di Campogalliano (Modena) il frutto di anni di collezionismoda parte di Giordano e Alessandra Dal Prato, che hanno raccoltoesemplari rari e curiosi in grado di raccontare l’inventiva al serviziodel progresso. Il “viaggio intorno alla luce” si snoda lungo unpercorso affascinante, dove si possono scoprire curiosità come ladinamo, le macchine elettrostatiche che fanno scoccare scintille acomando o fanno fluttuare i capelli magicamente nell’aria - come laRizzacapelli proveniente da Experimenta – . Un percorso dove nonpossiamo lasciarci sfuggire i segreti delle onde, del codice Morse,delle proprietà di rifrazione, riflessione e scomposizione della luce,della camera ottica di Ames in cui, grazie ad illusioni ottiche,bambini diventano giganti o adulti camminando diventano gnomi, e perfinire le pile storiche. I “pezzi unici” in mostra fanno la gioia dipiccoli e grandi: dagli esemplari di fine ‘800, che emettevano esililampi, a torce in bachelite tipiche degli anni ’30 e ’40, dalle torcelitografate degli anni ‘50 fino alle divertenti torce in plastica deglianni ‘60 che diventavano ventilatori, accendini, spazzole tascabili contanto di specchietto. E ancora la torcia a forma di fungo ideata perrammendare i calzini (in cui doveva essere infilata) o le torce a formadi leprotto o cane per rendere più facile al medico la visita dellagola dei piccoli pazienti… mille strane e interessanti “pile” tutte dascoprire! La mostra è visitabile il sabato (ingresso gratuito lamattina) e i giorni festivi 10-12.30 15-18.30 (ingresso gratuito per ciclisti e diversamente abili). L'1gennaio apertura solo il pomeriggio, mentre dal lunedì al venerdì èaperta su prenotazione. Ingresso gratuito per tutti il sabato mattina.


]]>
Comunicato stampa.PAROLE E IMMAGINI PER UNA MOSTRA IN ORATORIO SAN ROCCO A CAMPOGALLIANO/INVITO Tue, 05 Dec 2006 16:49:00 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/32691.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/32691.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia INVITO A VIRGILIO GEORGICO
13 DICEMBRE 2006 - 7 GENNAIO 2007ORATORIO SAN ROCCOIN PIAZZA CASTELLO A CAMPOGALLIANOMercoledì 13 dicembre alle ore21 nell’Oratorio San Rocco di Piazza Castello a Campogalliano verrannopresentati il libro e la mostra fotografica di Giorgio Giliberti Invitoa Virgilio georgico. Il volume(il terzo della Collezione Bilanciai),realizzato da Società Cooperativa Bilanciai in collaborazione con il Museo della Bilancia, nasce dall’incontro fra due artisti, Giorgio Giliberti, fotografo, e Gianfranco Maretti Tregiardini, latinista e fantasticante che, accompagnati dalla musica per arpa di CristinaBlarzino e dalla danza di Elena Mancini sono riusciti a trasformaregli esametri delle Georgiche del grande Virgilio in pura emozione deisensi.
Il volume, diviso in trilogia(arte,danza, natura), abbina a versiestratti dal poema latino immagini fotografiche cariche di tensione
emotiva: dai particolari arcaici di bilance conservate al museo,scolpiti e accarezzati dalla luce, alle pose plastiche di una ballerina,
Tersicore moderna messa a confronto con i leggiadri Geni delleStagioni, che danzano su un mosaico ravennate, per giungere allesuggestioni di un territorio fluviale, cristallizzato nella brina oilluminato dalla Luna che il mantovano Virgilio ben doveva conoscere.
Nel corso della serata inaugurale Gianfranco Maretti Tregiardini davero cerimoniere delle parole leggerà brani tratti dalle Georgichealternandoli alla musica dell’arpa di Cristina Blarzino.
La mostra fotografica rimarrà aperta sabato e festivi fino al 7 gennaio
2007 negli orari 10-12.30 e 15-18.30. Ingresso gratuito.
INFO: 059 527133

MuseodellaBilancia                                                             
viaGaribaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena
tel059 527133 fax 059527084  e-mail:museo.bilancia@cedoc.mo.it
Aperto per leFeste di Natale
Evento fino al 3giugno 2007: LALUCE IN TASCA
Al bookshop: lepubblicazioni del museo con recente novità

Aisensi dell'art. 13del nuovo codicesulla privacy(D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) ci teniamoa chiarire chegli indirizzi e-mail sono stati prelevati da conoscenze personali, dacontatti avuti sulla rete o da elenchi e servizi di pubblico dominiopubblicati su internet e sono conservati nel rispetto della legge.Questo messaggio vi è stato inviato perché pensiamo che le nostreinformazioni vi siano utili e nel contempo che la vostracollaborazione aiuti la nostraattività. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Se lenostre comunicazioni vi disturbano, ci scusiamo per il disagio e viinvitiamo a rispondere a questa e-mail scrivendo CANCELLAMInell’oggetto.



]]>
Fabbriche Aperte a Campogalliano sabato 21 e domenica 22 ottobre. Thu, 19 Oct 2006 14:00:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30914.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30914.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia FAC 2006
Fabbriche Aperte a Campogalliano  sabato 21 e domenica 22 ottobre

Sette aziende di campogalliano (ABC Bilance, Campofrigo, CantinaSociale Masone Campogalliano, Cooperativa Bilanciai, ESA/GV, FaralZehnder Group, Latteria Campogalliano) aprono le porte dei lorostabilimenti per favorire l’incontro tra cittadini e lavoro.

(Richiedere informazioni e depliant dettagliato per gli orari di visitapresso il Museo della Bilancia, tel. 059 527133)

L’amministrazione Comunale ed il Museo della Bilancia, all’internodelle manifestazioni dedicate a I GIORNI DELLA BILANCIA, consapevolidell’importanza del rapporto fabbrica-territorio e desiderosi dievidenziare la vivacità imprenditoriale della nostra zona, hannoproposto alle aziende locali il progetto “Fabbriche Aperte”.
L’iniziativa, lanciata come evento a cadenza annuale, operativa nel2006 nelle giornate del 21 e 22 ottobre, con possibilità di visitescolastiche dal 16 al 28 ottobre, intende mostrare le diverse attivitàche si svolgono nel territorio e nel contempo rendere visibili glistabilimenti più importanti nelle loro eccellenze o quotidianità e neiloro volti nascosti.
Un simile evento, già attuato in diverse realtà italiane, attraverso ladisponibilità ad accogliere al proprio interno i “non addetti”,consente alle attività economiche di presentare il proprio operato,aprendo le porte alla cittadinanza e ad un pubblico più esteso;attraverso la visita guidata all’interno degli stabilimenti i cittadinipotranno conoscere la storia della società, i prodotti realizzati, iprocedimenti  adottati, i sistemi di gestione, e quant’altro l’aziendadesideri mostrare di sé, anche con momenti interattivi, di performancee di accoglienza personalizzata.



]]>
Premio Bilancia d'Oro. V Edizione 2006. Comunicato stampa. Tue, 17 Oct 2006 19:00:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30846.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30846.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia
Venerdì 20 ottobre, alle ore 21 presso il Teatro La Montagnola (viaGaribaldi 57) di Campogalliano avrà luogo la Serata di Gala per laconsegna dei premi Bilancia d'oro 2006 (Comunicato stampa e immagini).
Per la V Edizione la giuria premia
:
per la storia di ieri –Eraldo Carnevali, cultore di storialocale
per la storia di oggi – Marco Bondi, direttore UnitàOperativa di Medicina Interna dell’Ospedale Sant’Agostino-Estense diModena
per la storia di oggi – Luca Lombroso, meteorologo previsoree televisivo
Tutti sono
campogallianesi noti fuori dal territorio locale per le lorocaratteristiche professionali, per le loro passioni e le lorointraprendenze.
Il prezioso trofeo verrà consegnato alla presenza di personalità,autorità locali e ospiti d'onore.

Condurrà la serata AnnarosaAnsaloni – Intermezzi musicali delfisarmonicista Claudio Ughetti –Presentazioni video -
Tra gli ospiti: Giancarlo Bernini, ex sindacalista Cisl,Pierino Pietri, pittore, Emilio Sabattini
,Presidente Provincia di Modena, Giulia Bondi, giornalista, RobertoBaccarani e &, gruppo di "buoni amici", Dino Zardi,professore diFisica dell'Atmosfera, Università di Trento.
Si ringraziano: BancaPoplare dell'Emilia Romagna, Tipolitografia Gallia, Floridea, Infotrek.
INFO: Museo della Bilancia,tel. 059527133











]]>
Mostra LA LUCE IN TASCA al Museo della Bilancia di Campogalliano (Modena) Thu, 05 Oct 2006 16:50:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30356.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30356.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia AlMuseo della Bilancia di Campogalliano (MO) un appuntamento divertente einteressante da non perdere!

La mostra LALUCE IN TASCA - 8 ottobre 2006 / 3 giugno 2007 -  è un viaggioalla scoperta dei fenomeni luminosi attraverso  giochi didattici,curiosi e interattivi, adatti a piccoli e a grandi
.
La visita sarà talmente divertente che vi si "rizzeranno icapelli". E' la pura verità se sarete cosìcoraggiosi da salire sul "rizzacapelli" una macchina  della scienzache, senza pericolo alcuno, farà danzare le vostre chiome.

La mostra offreanche l’occasione per esporre perla prima volta al pubblico la collezione di torce elettriche, dai primiesemplari brevettati agli anni ’70 (con alcune curiositàcontemporanee), di Giordano e Alessandra Dal Prato. Otto  vetrine lungoil percorso per apprezzare e conoscere la storia e l’evoluzione,tecnica e del design, di questo oggetto d’uso comune che tanto hamigliorato la nostra vita.

Ufficio stampa:
Ella Studio di Carla Soffritti e C.
Via Capanna 10 – 43038 Sala Baganza (PR)
Tel. 0521.336446 – fax 0521.338947
E-mail info@ella.it sito web www.ella.it
Dal sito www.ella.itè possibile scaricare testi e immagini(alta risoluzione)


Programma inaugurazione
Scarica l'invito (pdf)
Pannelli del percorso
Sponsor dell'iniziativa

Scaricando l'invitoalla mostra e presentandolo al museo fino al 7 gennaio 2007 si avràdiritto ad un ingresso gratuito.
Nellavostra sosta a Campogalliano, Città dellaBilancia, scoprite I PIATTIDELLA BILANCIA  (scarica depliant)



-- ÐÏࡱá
]]>
=?ISO-8859-15?Q?I Piatti della Bilancia=3A a Campogall?= =?ISO-8859-15?Q?iano di ristorante in ristorante piatti e ?= =?ISO-8859-15?Q?men=F9 ispirati alla bilancia=2E?= Tue, 26 Sep 2006 18:30:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30005.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/30005.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia Sipuò certo dire che se Dionisio pesava i versi, a Campogalliano,
si pesala percezione del sapore, tra senso del gusto e dell’olfatto,
con lanecessaria attenzione per la consistenza, la temperatura e l’aspetto!


dall'1 al 31 ottobre 2006
image
nella vostra sosta a Campogalliano, Città dellaBilancia, scoprite
I PIATTIDELLA BILANCIA  (puoi scaricare comunicato e depliant)
diristorante in ristorante a pranzo e cena a ticket fisso di Є 25, conpiatti e menù ispirati alla bilancia.

Consigliamovivamente a chi viene aCampogalliano di non perdere questi appuntamenti nei ristoranti! Comefare per prenotarsi, se si vuole gustare il menù de I PIATTI DELLABILANCIA? Scelto il menù e il ristorante che lo propone é consigliabileavvisare almeno 24 ore prima.
MuseodellaBilancia                                                             
viaGaribaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena
tel059 527133 fax 059527084  e-mail:museo.bilancia@cedoc.mo.it
Evento incorso dall'8 ottobre: LA LUCE IN TASCA
Al bookshop: lepubblicazioni del museo con recente novità

Ai sensi dell'art. 13del nuovo codicesulla privacy(D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) ci teniamoa chiarire chegli indirizzi e-mail sono stati prelevati da conoscenze personali, dacontatti avuti sulla rete o da elenchi e servizi di pubblico dominiopubblicati su internet e sono conservati nel rispetto della legge.Questo messaggio vi è stato inviato perché pensiamo che le nostreinformazioni vi siano utili e nel contempo che la vostracollaborazione aiuti la nostraattività. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Se lenostre comunicazioni vi disturbano, ci scusiamo per il disagio e viinvitiamo a rispondere a questa e-mail scrivendo CANCELLAMInell’oggetto.
]]>
A Modena =?UTF-8?B?dmVuZXJkw6wgMjIgc2V0dGVtYnJlLCBhbGxhIFNhbGEgTA==?= =?UTF-8?B?aWJyZXJpYSBjb24gaWwgTXVzZW8gZGVsbGEgQmlsYW5jaWEu?= Mon, 18 Sep 2006 16:49:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/29628.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/29628.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia
Museo dellaBilancia 
Via Garibaldi 34a  41011 Campogalliano MO
 tel 059 527133   e-mail: museo.bilancia@cedoc.mo.it
 



Gentili Amici,

vi ricordiamo l'appuntamento a Modena, venerdì 22 settembre,alle ore 21, alla Sala Libreria della Festa Provinciale dell'Unità, per lapresentazione della nostrarecente pubblicazione  La malamisura. Antologiadi bilanceingannevoli e pesi falsi  (MobydickEditore, Faenza, 2006), allapresenza dell'autore Roberto Alessandrini e dell'editore Gianni  Leotta.                                        

Permaggiori informazioni sul libro


Evento incorso al museo: ILPESO DEL CORPO, IL PESO DEI CORPI
Prossimo evento: LALUCE IN TASCA

Ai sensi dell'art. 13del nuovo codicesulla privacy(D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) ci teniamoa chiarire chegli indirizzi e-mail sono stati prelevati da conoscenze personali, dacontatti avuti sulla rete o da elenchi e servizi di pubblico dominiopubblicati su internet e sono conservati nel rispetto della legge.Questo messaggio vi è stato inviato perché pensiamo che le nostreinformazioni vi siano utili e nel contempo che la vostracollaborazione aiuti la nostraattività. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Se lenostre comunicazioni vi disturbano, ci scusiamo per il disagio e viinvitiamo a rispondere a questa e-mail scrivendo CANCELLAMInell’oggetto.










]]>
Domenica 28 maggio 2006. Degustazioni di "Bilance in tavola" al Museo della Bilancia. Mon, 08 May 2006 16:03:00 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/25756.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/25756.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia Museo dellaBilancia                                                             
viaGaribaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena
tel 059 527133 fax 059527084  e-mail:museo.bilancia@cedoc.mo.itwww.museo della bilancia.it
Evento incorso: ILPESO DEL CORPO, IL PESO DEI CORPI


BILANCE IN TAVOLA
Degustazioni al Museo della Bilancia , unevento per buongustai curiosi alla ricerca di sapori autentici e diqualità.
Premio speciale per chi arriva inbicicletta.
Ingresso gratuito al museo ed alle sue sorprese.


Nell’ambito della giornata provinciale MUSEI DAGUSTARE a Campogalliano ci sarà un evento del "gusto e di gusto",aperto al vasto pubblico che visiterà il museo e che in contemporaneaavrà modo di vivere un intrigante viaggio tra la qualità e la bontàdella cucina locale degustando originalicreazioni gastronomiche.
La seconda edizione della manifestazione, dedicata all’esplorazione deltema “viaggio nello spazio, nel tempo, nell’anima, nel suono e neisapori” trasforma il Museo della Bilancia in un  luogo magico in cuisperimentare il gusto di un itinerario a tema accompagnato da sfiziosiassaggi e degustazioni.
Il 28 maggio 2006, dalle 16 alle 19.30 didomenica pomeriggio, presso il Museo di Campogalliano, sarà di scena lagastronomia campogallianese con l’evento Bilance in tavola.Tante fantastiche e gustosissime bilance da mangiare, confezionate conla cura e la maestria del circuito dei ristoranti locali checollaborano con il museo: Il Cacciatore , La Ca’ di mat, La Falda, LaGentile, Mercure, Laghi, Trattoria La Barchetta e Magnagallo, chepartecipano con loro produzioni di eccellenza.
A chi consigliare l’iniziativa? Agli appassionati del “mangiarbene” percui il cibo diventa anche un'occasione per stare insieme, tra amici,assaggiando tante piccole cose diverse.
Con che spirito parteciparvi? Con la curiosità di scoprire un liberopercorso di assaggi tra le varie gustosità di una micro-cucinaterritoriale ricca di sapori.
E per stare bene e.. digerire BILANCE IN TAVOLA offre al pubblico anchemomenti  ricchi di intensa verve, divertenti, frizzanti e briosi.
Si mangerà sbellicandosi di risate? Oppure si tratterà diridere-mangiando o di saziarsi-ridendo?
Bilance in tavola abbina  ai piaceri del cibo una particolarericetta comica tutta da vivere grazie alla presenza di un noto umoristache, tra comicità e cucina, nell’affascinante cornice del Museo dellaBilancia (tutto da gustare!!) e dei suoi incantevoli tesori (tutti dagustare!!), renderà speciale il pomeriggio della domenica del 28 maggio.
Un’attenzione particolare sarà riservata a chi arriva in bicicletta.Infatti è stato pensato come Premio per il gruppo di ciclisti colmaggior numero di partecipanti una intera bilancia da mangiare.Al riguardo ci si atterrà al seguente Regolamento: 1) I gruppi possonoessere di formazione libera (associazioni e non)  2) Ore 16.30 Arrivodei ciclisti  3) Consegna della lista dei nomi componenti il gruppo  4)Conteggio dei partecipanti  5) Ore 17.15  Consegna della bilancia damangiare.


]]>
Domenica 28 maggio 2006. Degustazioni di "Bilance in tavola" al Museo della Bilancia. Mon, 08 May 2006 09:03:57 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/23889.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/23889.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia Museo della Bilancia                                                              
via Garibaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena
tel 059 527133 fax 059 527084  e-mail: museo.bilancia@cedoc.mo.it www.museo della bilancia.it
Evento in corso: IL PESO DEL CORPO, IL PESO DEI CORPI


BILANCE IN TAVOLA
Degustazioni al Museo della Bilancia , un evento per buongustai curiosi alla ricerca di sapori autentici e di qualità.
Premio speciale per chi arriva in bicicletta.
Ingresso gratuito al museo ed alle sue sorprese.


Nell’ambito della giornata provinciale MUSEI DA GUSTARE a Campogalliano ci sarà un evento del "gusto e di gusto", aperto al vasto pubblico che visiterà il museo e che in contemporanea avrà modo di vivere un intrigante viaggio tra la qualità e la bontà della cucina locale degustando originali creazioni gastronomiche.
La seconda edizione della manifestazione, dedicata all’esplorazione del tema “viaggio nello spazio, nel tempo, nell’anima, nel suono e nei sapori” trasforma il Museo della Bilancia in un  luogo magico in cui sperimentare il gusto di un itinerario a tema accompagnato da sfiziosi assaggi e degustazioni.
Il 28 maggio 2006, dalle 16 alle 19.30 di domenica pomeriggio, presso il Museo di Campogalliano, sarà di scena la gastronomia campogallianese con l’evento Bilance in tavola. Tante fantastiche e gustosissime bilance da mangiare, confezionate con la cura e la maestria del circuito dei ristoranti locali che collaborano con il museo: Il Cacciatore , La Ca’ di mat, La Falda, La Gentile, Mercure, Laghi, Trattoria La Barchetta e Magnagallo, che partecipano con loro produzioni di eccellenza.
A chi consigliare l’iniziativa? Agli appassionati del “mangiarbene” per cui il cibo diventa anche un'occasione per stare insieme, tra amici, assaggiando tante piccole cose diverse.
Con che spirito parteciparvi? Con la curiosità di scoprire un libero percorso di assaggi tra le varie gustosità di una micro-cucina territoriale ricca di sapori.
E per stare bene e.. digerire BILANCE IN TAVOLA offre al pubblico anche momenti  ricchi di intensa verve, divertenti, frizzanti e briosi.
Si mangerà sbellicandosi di risate? Oppure si tratterà di ridere-mangiando o di saziarsi-ridendo?
Bilance in tavola abbina  ai piaceri del cibo una particolare ricetta comica tutta da vivere grazie alla presenza di un noto umorista che, tra comicità e cucina, nell’affascinante cornice del Museo della Bilancia (tutto da gustare!!) e dei suoi incantevoli tesori (tutti da gustare!!), renderà speciale il pomeriggio della domenica del 28 maggio.
Un’attenzione particolare sarà riservata a chi arriva in bicicletta. Infatti è stato pensato come Premio per il gruppo di ciclisti col maggior numero di partecipanti una intera bilancia da mangiare. Al riguardo ci si atterrà al seguente Regolamento: 1) I gruppi possono essere di formazione libera (associazioni e non)  2) Ore 16.30 Arrivo dei ciclisti  3) Consegna della lista dei nomi componenti il gruppo  4) Conteggio dei partecipanti  5) Ore 17.15  Consegna della bilancia da mangiare.


]]>
20, 28 aprile - 6, 10, 12 maggio - Serate di racconti sui "LADRI DI PESO" al Museo della Bilancia. Sat, 08 Apr 2006 04:16:02 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/22688.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/22688.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia SPETTACOLI, CINQUE SERATE DI RACCONTI SUI “LADRI DI PESO”
In aprile e in maggio il narratore Simone Maretti porta in scena al Museo della Bilancia di Campogalliano pagine di Böll, Shakespeare, Roth, Tolstoj e Rodari tratte dall’antologia “La mala misura” di Roberto Alessandrini


Bilance ingannevoli e pesi falsi, astuzie e ingiustizie, frodi e imbrogli saranno gli ingredienti di “Ladri di peso”, le cinque serate di lettura e narrazione in programma al Museo della bilancia di Campogalliano giovedì 20 aprile alle 21, venerdì 28 aprile alle 21, sabato 6 maggio alle 18, mercoledì 10 maggio alle 21 e venerdì 12 maggio alle 21 (ingresso libero, prenotazione obbligatoria al numero 059 527133 o all’indirizzo di posta elettronica museo.bilancia@cedoc.mo.it).
Al primo piano del Museo, tra antiche e moderne bilance a forma di penna, a pendolo e con il piatto richiudibile, l’attore e narratore Simone Maretti darà voce, per un pubblico che non supererà i venti spettatori a serata, alle pagine dell’antologia “La mala misura”, curata da Roberto Alessandrini, pubblicata da Mobydick, in collaborazione con il Museo della Bilancia, e in vendita nelle tre serate con lo sconto del 20 per cento (9,6 euro invece di 12). Sempre nelle sale del Museo è previsto nel corso delle tre serate un servizio di animazione e intrattenimento per bambini da 5 a 10 anni.
Per ognuna delle cinque serate, in un’ora e 15 minuti Simone Maretti alternerà momenti di lettura e momenti di narrazione facendo rivivere racconti, commedie e favole come “La bilancia dei Balek” del premio Nobel Heinrich Böll, “Il mercante di Venezia” di Shakespeare, “Il peso falso” di Joseph Roth, “Il peso specifico” di Tolstoj e la fiaba di Gianni Rodari “Pesa-di più e Pesa-di-meno”.
Le serate si aprono con un racconto di Böll dedicato alla bilancia ingannevole dei signori Balek, che in un villaggio tedesco tra Otto e Novecento possiedono l’unico strumento per pesare i funghi, le erbe e i fiori del fieno. Poiché nessun altro, per legge, può avere in casa una bilancia, i Balek approfittano del privilegio e ingannano i contadini.
Un mercante e un usuraio sono invece i protagonisti di una delle commedie più popolari di Shakespeare, “Il mercante di Venezia”. L’ebreo Shylock presta ad Antonio tremila ducati chiedendo come garanzia una libbra della sua carne e, quando il mercante si dimostra incapace di onorare il prestito, la controversia viene portata al cospetto del doge. Shylock prepara la bilancia, ma la bella Porzia, travestita da avvocato, difende Antonio e vince la causa dimostrando che l’usuraio può prelevare una libbra di carne, ma non deve versare una sola goccia di sangue del mercante, pena la morte.
Nel vasto distretto di Zlotogrod, all’estremo lembo orientale della monarchia austroungarica, il severo verificatore Anselm Eibenschutz, protagonista del “Peso falso” di Joseph Roth, controlla botteghe e mercati con l’amara consapevolezza che tutti i pesi sono falsi, che tutti si derubano l’un l’altro e che “nessuno è onesto”.
Anche il matematico e fisico greco Archimede – narra Tolstoj in un breve racconto sulla bilancia idrostatica - si era trovato a risolvere un problema di frode e di peso: il re Ierone di Siracusa, infatti, si era fatto ingannare dall’orefice Demetrio, che aveva rubato l’oro e l’aveva sostituito con l’argento nella realizzazione di una corona per la statua di Giove.
Le serate al Museo di Campogalliano si concludono con il racconto di una fiaba di Rodari che narra di un mago e di un re che – incapaci di distinguere tra massa e volume – si lasciano ingannare dall’apparenza di un nanerottolo pesantissimo e di un gigante leggerissimo sfidati a salire sui piatti della bilancia.



 
]]>
19 marzo - SuperG. Giovani guide nella Città della Thu, 16 Mar 2006 09:30:29 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/21496.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/21496.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia domenica 19 marzo 2006 - ore 16
Museo della Bilancia - Campogalliano
VISITA GUIDATA INAUGURALE
- RINFRESCO PER TUTTI GLI INTERVENUTI -

image

"SuperG - giovani guide nella Città della Bilancia" (marzo 2006- marzo 2007) è un progetto didattico del Museo della Bilancia in collaborazione con l'Istituto Comprensivo di Campogalliano. L'idea è quella di valorizzare le risorse del terrritorio e quelle dei ragazzi, magari facendo incontrare due generazioni diverse: nonni e nipoti.
"SuperG - giovani guide nella Città della Bilancia" è realizzato da ragazzi intraprendenti che nel loro tempo libero hanno adottato il Museo della Bilancia e tutti i suoi strumenti per raccontarlo ai visitatori  a quelli "di una certa età", ma non solo).

I ragazzi che frequentano la seconda classe della scuola secondaria di primo grado (scuola media) a Campogalliano diventano le guide privilegiate del Museo della Bilancia nei pomeriggi di tutte le domeniche e dei giorni festivi fino a marzo del 2007.
Le giovani guide accompagneranno i visitatori in un percorso pieno di sorprese, giochi e scoperte all’interno del museo e nel giardino adiacente.
La proposta è rivolta a tutti coloro che visitano il museo. I gruppi che intendono approfittare della proposta pagheranno un ingresso scontato di  € 1.25 a persona. I gruppi devono prenotare la visita con almeno 48 ore di anticipo alla segreteria del Museo. INFO 059 527133  museo.bilancia@cedoc.mo.it

Organizzazione:







]]>
Da sabato 3 dicembre a Campogalliano in m Tue, 29 Nov 2005 05:13:01 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/17529.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/17529.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia Museo della Bilancia                                                     
via Garibaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena

Tra l'oggettistica del
bookshop: le pubblicazioni del museo

Nella sosta a Campogalliano: I PIATTI DELLA BILANCIA

Attività curate e organizzate dall'Associazione Libra 93, fondata da Comune di Campogalliano e Società Cooperativa Bilanciai

Grazie a tutte le redazioni che  renderanno possibile l'amplificazione di questa notizia!
Giulia Luppi
tel 059 527133  cel 320 0713491

IL PESO DI UN BUON CAFFÈ

1900 - 2005 un secolo di storia della macchina da caffè espresso

In mostra capolavori del design italiano con incontri sul rito del caffè espresso
ancora
oggi rappresentativo del modo di vivere italiano.

Quando io morirò, tu portami il caffè, e vedrai che io resuscito come Lazzaro
(Eduardo De Filippo rivolto alla domestica in "Fantasmi a Roma").

Dove
Museo della Bilancia

Località
Campogalliano - Modena

Inaugurazione
Sabato 3 dicembre ore 17 (nel corso dell’inaugurazione, e per tutta la durata della mostra, sarà offerto ai visitatori un caffè preparato con il rivoluzionario sistema a cialde Lavazza Blue)

Durata
3 dicembre 2005 - 26 marzo 2006
Informazioni 
tel 059 527133 fax 059 527084  e-mail: museo.bilancia@cedoc.mo.it www.comune.campogalliano.mo.it/museo
A chi è rivolta Pubblico generico, collezionisti e scuole
Orari
Sabato e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 15-18.30; da lunedì a venerdì aperta su prenotazione; visite guidate su prenotazione; ingresso gratuito per tutti il sabato mattina, ingresso gratuito per ciclisti e per diversamente abili

Comunicato stampa
Immagini per la stampa

Iniziative collegate
Nel segno del caffè

Sponsor  Buonristoro - Lavazza - Rancilio
con il contributo di  SelfService Dogana Campogalliano - Movitrans Group

In relazione alla Legge 675/96 (sul trattamento dei dati personali) ci teniamo a chiarire che gli indirizzi e-mail sono stati prelevati da conoscenze personali, da contatti avuti sulla rete o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati su internet e sono conservati nel rispetto della legge. Questo messaggio vi è stato inviato perché pensiamo che la vostra collaborazione aiuti la nostra attività. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Se le nostre comunicazioni vi disturbano, ci scusiamo per il disturbo e vi invitiamo a rispondere a questa e-mail scrivendo CANCELLAMI nell’oggetto.
 
]]>
26 e 27 novembre: ultimi due giorni di apertura con ingresso gratuito per IL MISTERO DELLA GRAVITA' a Campogalliano. Fri, 25 Nov 2005 03:45:14 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/17399.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/17399.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia Museo della Bilancia                                                              
via Garibaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena

Tra l'oggettistica del
bookshop: le pubblicazioni del museo

Nella sosta a Campogalliano: I PIATTI DELLA BILANCIA
Prossimo evento :
IL PESO DI UN BUON CAFFÈ 1900 - 2005 un secolo di storia della macchina da caffè espresso

Attività curate e organizzate dall'Associazione Libra 93, fondata da Comune di Campogalliano e Società Cooperativa Bilanciai

Grazie a tutte le redazioni che  renderanno possibile l'amplificazione di questa notizia!
Giulia Luppi
tel 059 527133  cel 320 0713491


CAMPOGALLIANO - MODENA  
PIAZZA DELLA BILANCIA   MUSEO DELLA BILANCIA  ORATORIO SAN ROCCO

IL MISTERO DELLA GRAVITA'
Scoprirsi pesanti sentirsi leggeri

Chiusura in bellezza delle ultime due giornate di apertura per il  pubblico sabato 26 e domenica 27 novembre con ingresso gratuito per tutti.
La mostra, aperta da gennaio, ha ottenuto un enorme successo di pubblico, più di 10.000 presenze, e tante tante soddisfazioni e riconoscimenti per il Museo della Bilancia. Essa, infatti è riuscita, con alcune sezioni, a intraprendere anche un prestigioso viaggio
direttamente fino al CERN, il laboratorio internazionale di Fisica delle Particelle con sede a Ginevra. IL PESO DELLA GRAVITA' è stata infatti selezionata per prendere parte alla Manifestazione “Science on Stage 2005” che si è tenuta al CERN dal 20 al 25 novembre.
La Mostra sulla gravità prodotta a Campogalliano, in collaborazione con il Dipartimento di Fisica e il Dipartimento di Biologia Animale dell'Università di Modena,  è stata scelta per rappresentare l’Italia in occasione della selezione nazionale tenuta lo scorso mese di aprile presso i Laboratori del Gran Sasso dell’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.
Da ricordare che la esibizione, ancora visitabile al museo della Bilancia di Campogalliano il 26 e il  27 novembre con ingresso gratuito per tutti, verrà riproposta nella sua quasi interezza fino al 19 dicembre presso l’Istituto Corni di Modena.
Orari  sabato e festivi 10 -12.30  15 - 18.30 (orario estivo 15.30-19)
tel 059 527133 fax 059 527084 e-mail: museo.bilancia@cedoc.mo.it
sito: www.comune.campogalliano.mo.it

Sponsor   Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano   Cooperativa Bilanciai   TecnoElettra Impianti   Edis   NuovaGrafica   Quasar Engineering   Telemodena

In relazione alla Legge 675/96 (sul trattamento dei dati personali) ci teniamo a chiarire che gli indirizzi e-mail sono stati prelevati da conoscenze personali, da contatti avuti sulla rete o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati su internet e sono conservati nel rispetto della legge. Questo messaggio vi è stato inviato perché pensiamo che la vostra collaborazione aiuti la nostra attività. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Se le nostre comunicazioni vi disturbano, ci scusiamo per il disturbo e vi invitiamo a rispondere a questa e-mail scrivendo CANCELLA.
 
]]>
Fino al 27 novembre la mostra IL MISTERO DELLA GRAVITA' a Campogalliano- Modena. Sat, 17 Sep 2005 16:04:12 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/15298.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/15298.html Museo della Bilancia Museo della Bilancia
Museo della Bilancia                                                            
via Garibaldi 34a - 41011 Campogalliano - Modena
tel 059 527133 fax 059 527084  e-mail: museo.bilancia@cedoc.mo.it
www.comune.campogalliano.mo.it/museo
Notate bene: chi arriva in  bicicletta da solo o in gruppo entra gratis - chi è diversamente abile entra gratis con il suo accompagnatore.


Buongiorno a tutti.
Rieccoci a voi per comunicare che il grande successo della mostra in oggetto ha indotto gli organizzatori a prolungarne la durata.

Grazie per la vostra collaborazione
Giulia Luppi
(cel 320 0713491)

IL MISTERO DELLA GRAVITA'
Scoprirsi pesanti sentirsi leggeri
apertura prolungata fino al 27 novembre  2005
CAMPOGALLIANO - MODENA
  

PIAZZA DELLA BILANCIA   MUSEO DELLA BILANCIA  ORATORIO SAN ROCCO

(orari: sabato e festivi 10-12.30  15.30-19, apertura per gruppi su prenotazione)

Oltre 7.000 visitatori (più o meno suddivisi tra pubblico adulto e pubblico giovane e giovanissimo - si ricorda che la mostra è molto apprezzata come momento da vivere insieme alla famiglia -) provenienti per il 30% da Modena, per il 30% dalla regione Emilia Romagna e per il 40% dal territorio nazionale.

Avete mai pensato che muovendovi con il corpo il vostro moto incontra dei campi di forza e che se non ci fosse la gravità, che vi tiene attaccati al suolo, questo non succederebbe?
E' inutile discutere sul come sarebbe bello
se non ci fosse la gravità poter tutti volare come astronauti nello spazio. A proposito se non ci fosse la gravità non avremmo le ossa e i muscoli che abbiamo. Saremmo flosci. E' proprio vero... se non ci fosse la gravità tutti avremo qualche problema... Anche sott'acqua c'è lo stesso problema di gravità diversa. E, pensate, se non ci fosse la gravità avremmo meno rughe sulla pelle.
Insomma se non ci fosse la gravità noi voleremmo..., tutti gli oggetti..., l'acqua stessa,... le rughe...
Tutte queste cose uno non le può capire  se non conosce la fisica? Oppure  può capire senza annoiarsi, perché  annoiarsi è una cosa terribile, che scoprire l'esistenza di una forza invisibile e misteriosa come la gravità è un gioco che può coinvolgere grandi e piccini.
Durante la visita si gioca e si impara, si impara e si apprezza e l’attenzione cresce man mano si passa da una sezione all’altra. Il pubblico è molto attento a quello che dicono le guide sempre presenti. Si fa leva soprattutto sulla curiosità e si stimola il richiamo a esperienze quotidiane per scoprire l’importanza della forza di gravità nello sviluppo degli esseri umani e le difficoltà di una vita  senza gravità.
Curiosità: è possibile pesarsi su dinamometri giganti, sui pianeti del sistema solare, librarsi sospesi al soffitto, provare l'ebbrezza di un salto in verticale con atterraggi monitorati.



 

]]>