Comunicati.net - Comunicati pubblicati - ultra Comunicati.net - Comunicati pubblicati - ultra Fri, 25 Sep 2020 21:55:04 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/4191/1 La band tributo ai Nirvana #1 in America NIRVANNA in tour in Italia dal 7 MARZO 2019. Opening act: THIRST Mon, 18 Feb 2019 11:53:34 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/525584.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/525584.html ultra ultra

La band tributo ai Nirvana #1 in America

NIRVANNA

 

IN TOUR IN ITALIA DAL 7 MARZO 2019

 

Opening act:  THIRST

 

 

 

I NIRVANNA, band tributo ai Nirvana #1 in America, arrivano in Italia a marzo per un viaggio di una dozzina di tappe che faranno rivivere gli indimenticabili anni del grunge.
Si esibiscono da tempo con successo in tutti gli Stati Uniti e partecipano a festival al fianco di celebri artisti un po’ ovunque. Nessuno meglio dei NIRVANNA trasmette l'emozione e l'energia delle canzoni di Kurt Cobain e compagni. 


La band è formata da: Clayton Sturgeon (chitarra e voce), Ryan Salamone (basso) e l’energico Will Hunt (batteria).


Il tour partirà da Pistoia il 7 marzo e dopo aver toccato Roma, Foggia, Canicatti (AG), Palermo, Bologna, Moniga (BS), Cermenate (CO), Lomello (PV), fa tappa in Svizzera a Bellinzona e si conclude con un doppio concerto a Parigi il 18 e 19 marzo.

 

In ogni show i tre musicisti presenteranno in apertura il loro nuovo progetto di inediti. I THIRST, questo il nome della band, propongono melodie orecchiabili e trascinanti, senza mai dimenticare le proprie radici grunge. Un disco rock con testi notevoli che trasmettono messaggi ed emozioni. Un suono grintoso e raffinato al tempo stesso. Una grande energia e uno spettacolo live emozionante.
I THIRST si stanno confermando una band assolutamente da tenere d’occhio. E voi… “avete sete”?

 

Queste le date dei concerti, imperdibili per i fan del grunge:

 

Marzo: 7 Pistoia, Santomato live; 8 Roma, Killjoy; 9 Foggia, Clubhouse Indian Bikers mc; 10 Canicattì (AG), Teatro Sociale; 11 Palermo, I Candelai; 12 Bologna, Bravo Caffè (unplugged); 13 Moniga (BS), Auditorium; 14 Cermenate (CO), Black Horse; 15 Lomello (PV), La Parranda; 16 Bellinzona Svizzera, Peter Pan; 18 e 19 Parigi, O’Sullivan Backstage by Mill

 

 

I biglietti saranno disponibili da domani, presso i luoghi dei concerti e punti vendita abituali. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti: www.facebook.com/ulivebooking

 

 

 

 

]]>
UFO Piemontesi: Dopo aver fatto a pezzi la storia della musica italiana, arriva il nuovo singolo e video 'Non è Francesca', grande classico di Battisti-Mogol Tue, 18 Dec 2018 19:04:09 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/509812.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/509812.html ultra ultra

 

 

Dopo aver fatto a pezzi la storia della musica italiana    

UFO Piemontesi

 

Tornano con un nuovo singolo e video,

il grande classico di Battisti-Mogol

 

‘Non è Francesca’

 

 

 

Uscirà ad inizio 2019  ‘Non è Francesca’, il nuovo singolo per gli esplosivi UFO PIEMONTESI, band che nel corso degli anni ha fatto a pezzi la storia della musica italiana, stravolgendo le hit dei più grandi nomi del cantautorato. Si tratta ovviamente dell’inossidabile classico di Battisti - Mogol che, proprio in gennaio, festeggerà i 50 anni dalla prima interpretazione del cantautore reatino.

La traccia, riletta in chiave rock, sarà accompagnata da un video ispirato alle crime stories televisive.

 

Gli Ufo Piemontesi sono attualmente impegnati con le prove di un tour che si preannuncia sorprendente. La band  riformula il repertorio live che l'ha resa famosa fin dagli esordi agli inizio degli anni ’90, con una serie di nuove  cover. In scaletta le tracce più forti dalla loro discografia ma anche un Battisti trattato come un'icona glam rock in perfetto stile David Bowie, Tiziano Ferro arrangiato in chiave Iggy Pop, Jovanotti in salsa Aerosmith, fino a Marco Mengoni del quale gli Ufo riprendono il brano ‘Esseri umani’, reinventandolo con un mashup fra Billy Idol e Ramones.

 

La band è formata da: Stefano De Carli (chitarre, voce e arrangiamenti), Lorenzo Pedròn (batteria), Luca Brado (voce), Luca ‘Liuk’ Baldoni (chitarra), Luca ‘Loppo’ Tonani (Basso).

 

 

Gli Ufo Piemontesi nascono nel 1988 con la seguente formazione: Stefano De Carli Glezos Alberganti, Andrea Tognoli, Antonello Aguzzi e Lorenzo Pedron. Nel 1989 dopo un anno di concerti pubblicano il primo singolo per Emi music prodotto da Mara Maionchi e Alberto Salerno, la  cover di 'Non partir’ (1938) di Alberto Rabagliati. Nel 1990 da un'azzeccata intuizione di De Carli, che improvvisa alla chitarra una tiratissima versione ska de ‘Il cielo in una stanza’ di Gino Paoli, cominciarono a 'fare a pezzi' la storia della musica italiana. Nel 1991 collaborano con Francesco Baccini per il suo EP ‘Qua qua Quando’. Nel 1992 esce il primo album ‘Buonanotte ai suonatori’ (CGD). Reduci da una capillare promozione, partono per un tour di  90 date. Nel 1992 per divergenze artistiche il cantante lascia il gruppo. Due anni dopo pubblicano 'Stereofobia' (1994) con Stefano Bardelli alla voce e partono nuovamente in tour. Nel 1999 un ravvicinamento con Glezos porta alla realizzazione del terzo album ‘Non si può morire dentro’. Nel 2017 per festeggiare i 25 anni dalla pubblicazione, esce la ristampa di ‘Buonanotte ai suonatori’ (Warner) dal titolo ' Essere umani', rimasterizzata + un bonus di cinque tracce inedite.  Nei primi mesi del 2019 gli Ufo Piemontesi (con qualche novita' nella formazione!) usciranno con il nuovo singolo: la cover di ‘Non è Francesca’, storico successo di Battisti-Mogol, e con un nuovo videoclip.  E da fine febbraio nuovamente in tour!

 

@ufopiemontesiofficial

#Ufopiemontesiofficial

 

"Gli UFO Piemontesi sono un’entità dormiente,

una cellula di cospiratori rock and roll…" (cit.)

 

 

 

 

]]>
mariaFausta: concerti in Francia dal 12 ottobre e nuovo singolo "Rare Woman" dal 26 ottobre Wed, 10 Oct 2018 18:29:38 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/495996.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/495996.html ultra ultra

Da Venerdì 26 ottobre in radio

RARE WOMAN

 il nuovo singolo di

MARIAFAUSTA 

Tratto dall’album “MILLION FACES”

 

Venerdì 26 ottobre esce RARE WOMAN il nuovo singolo della polistrumentista e songwriter MARIAFAUSTA, che terrà una serie di concerti in Francia, in partenza il 12 ottobre da La Lupie. Il brano, tratto dall'album d'esordio MILLION FACES (disponibile in formato Cd, in digital download e su tutte le piattaforme di streaming), sarà accompagnato da un lyric video che sarà online sul suo canale Youtube.

“Rare Woman” è dedicato a una bambina intenta a scoprire tutto ciò che la circonda e racconta le sfide che dovrà affrontare una donna speciale per esaudire il suo sogno: essere unica.

Come racconta mariaFausta: “Arianna. Tutto è nuovo per una bambina, ogni parola, ogni suono. La immagino adulta intenta a inseguire il sogno: Essere se stessa! Ma il mondo non è pronto ad accettare così tante identità e trasforma i suoi sogni in paure, pianto e limiti di una “donna rara”.

Rare Woman è il terzo singolo estratto da Million Faces, dopo Look Over e Baby Shine. L'album è stato presentato live da mariaFausta in una serie di concerti e durante gli opening act del tour de Le Orme & David Cross (King Crimson) e nella data milanese di Will Hunt. Recentemente si è esibita sul palco della FIM - Fiera Della Musica 2018, intervistata da Jocelyn e il giornalista Piero Chianura, a Palermo per Palermo capitale della cultura 2018, al Consolato italiano di Istanbul ed a Roma per la programmazione dello spettacolo teatrale Doll is Mine di cui ha firmato la colonna sonora.

I prossimi appuntamenti live saranno: 12 Ottobre, La Laupie (Francia), Le Murmure des Vins, Francia; 13 Ottobre, Viviers (Francia),  Chapelle du Grand Seminaire; 18 Ottobre, Montelimar (Francia), Cafe de L'Ardeche; 19 Ottobre, Valvignere (Francia), Music e Vignes - Mas D'Intras.
In Italia arriverà il: 25 Ottobre, Messina, Filarmonica Laudamo - con Olivier Ker Ourio, Didier Del Aguila, Stefano Sgrò, Antonio Amante Reynolds, 26 Ottobre, Villa San Giovanni (RC), La Sosta - con Olivier Ker Ourio, Didier Del Aguila, Stefano Sgrò, Antonio Amante Reynolds, 8 Novembre, Reggio Calabria, Malavenda Cafe´- con Antonio Amante Reynolds.

Million Faces è scritto, prodotto e arrangiato interamente da lei, artista eclettica che sta riscuotendo notevoli consensi all’estero, soprattutto in Francia, dove da tempo si esibisce e collabora con grandi musicisti. Un disco atteso e coltivato, che rappresenta il debutto dell’artista come solista e riflette la volontà di essere accessibile a tutti, pur non rinunciando alla propria natura e alle diverse qualità degli stili che ama. L’amore per l’orchestra, dalle sonorità più classiche a quelle più moderne, l’amore per il rock, l’elettronica, il progressive, il blues, il jazz e la musica pop. Al disco hanno collaborato anche musicisti di fama internazionale �“ tra gli altri il violinista classico italiano Franco Mezzena, l’armonicista jazz francese Olivier Ker Ourio e il bassista di flamenco francese Didier Del Aguila.

La Tracklist di Million Faces: 01. Look Over 02. The Last Train 03.  Legend 04.  Rare Woman 05.  Loneliness 06.  Baby Shine 07. Love Song 08. Rememberin’ Me 09. Inside Rememberin’ Me 10.  The First Day 11.  In The Room

 

mariaFausta comincia lo studio della musica a 14 anni. Si diploma in violino al Conservatorio Corelli di Messina, in jazz al CMDL in Francia e in direzione d ́orchestra all'European Conducting Academy di Vicenza. Coltiva fin da bambina la passione per il canto, lontana da ogni tipo di “standardizzazione” della tecnica vocale, esplora la propria dimensione espressiva in tutte le sue forme. Collabora con formazioni di tutti i generi dal barocco alla musica pop, l´elettronica, il rock classico e progressive, il blues e il jazz. E´ leader dello Spell trio per 12 anni.A 17 anni, esce l’album “The spell trio. An album of progressive and jazz” nel quale, oltre agli arrangiamenti in comune e l’interpretazione di “The captain of her heart” di Kurt Maloo dei Double(con cui mariaFausta collabora come violinista nel disco “Summer Better Times”), sono inseriti due suoi brani originali: “The Battle of black and white”, interamente composto, suonato, cantato, arrangiato e registrato da lei sotto forma di assolo e la ballad “Land of Heaven”. Negli ultimi tre anni scrive colonne sonore per le librerie televisive di R.T.I. Mediasete si dedica al suo progetto personale“Million Faces”. Attiva in live e concerti in diversi Paesi tra i quali Italia, Francia, Cina, Spagna e Svizzera. Recente la sua partecipazione a diversi concerti in Svizzera con l´orchestra fiati di Wangen. In Francia, dove ha vissuto per diversi anni, suona anche al prestigioso Festival di Samois su Seine. Non ha mai abbandonato l´amore per la musica classica che continua a scoprire sia come didatta che come professore d´orchestra. Da poco rientrata da una tournée orchestrale in Cina nelle città di Tianjin e Harbin, ha iniziato una nuova esperienza come compositore di musiche per la scena teatrale.

 

]]>
PCP PIANO CHE PIOVE celebrano l'amore per la terra con un brano dedicato all'acqua. Tue, 09 Oct 2018 14:22:40 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/495608.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/495608.html ultra ultra

 

"L'acqua è la forza motrice della natura" (Leonardo da Vinci)

I PCP PIANO CHE PIOVE  celebrano l’amore per la terra con un brano dedicato all’acqua, fonte di ricchezza e cultura diffusa
“Acqua” tratto dall'album Il Tram e la Luna

ASCOLTA IL BRANO SU SPOTIFY

 

Quest’autunno i PCP Piano che Piove - Sabrina Botti voce, Claudio Resentini basso e Ruggero Marazzi chitarra - porteranno live l’ultimo album “Il Tram e la Luna”, ispirato alla vita urbana e al binomio tra “realtà” e “sogno”, dal quale è tratto il nuovo singolo “Acqua” in uscita il 20 ottobre. 

“Acqua” è una canzone d’amore per la terra e per la propria terra, per i luoghi attraverso i quali il mondo si è rivelato a noi e che nel tempo abbiamo imparato a conoscere. Ma anche sorella dimenticata, oggetto di trascuratezza nei decenni impetuosi che hanno cambiato il volto delle città, e spesso “forzata” da interventi artificiali dell’uomo.

Come recita il testo: “…acqua interrotta e rapita, resa gonfia di rabbia per il carico di ogni sopruso. Acqua, il dolore dell'acqua, testimone di assenza, di un pensiero, di un'idea di futuro.”

“Il tram e la luna”, che arriva a due anni di distanza da“In viaggio con Alice”, e rappresenta una nuova consapevolezza, un punto di svolta nella scrittura dei testi e nella ricerca sonora, creando un elegante mix tra canzone d’autore e atmosfere swing-latin jazz. Il titolo infatti si riferisce alla dualità tra la città intesa come luogo dove le cose si svolgono, quindi sfondo quasi permanente, e il sogno, presenza costante delle nostre vite, che ci aiuta nella costruzione di un'altra realtà, un elemento quotidiano, riempitivo degli spazi che la nostra mente crea fra un pensiero e l’altro.

L’album è stato registrato al World Music Studio, con arrangiamenti di Pino Laudadio e Pacho Rossi, e masterizzato da Antonio La Rosa. La scelta di una produzione ‘quasi live’ e priva di suoni campionati, è voluta anche per lasciare ai suoni e alle parole il compito di trasmettere emozioni. I testi, infatti, pur trattando diversi temi, sono accomunati proprio dalla volontà di catturare sensazioni, di scattare “fotografie” della realtà, restituire l’idea di un’emozione.

Il disco ha anche una particolarità nella veste grafica: titoli e note sulla copertina e anche sulla serigrafia del cd sono scritti anche in linguaggio “braille”, così da consentire anche ai non vedenti di poterlo leggere.

La tracklist: 01. Jack 02. La bellezza e la fortuna 03. Il turno di notte 04. Acqua 05. Tango Sbagliato 06. Non è così 07. Elogio della fabula 08. Angelina 09. Salvami

Il nome PCP Piano Che Piove è uno scherzo, un gioco di parole, un invito alla calma. La band guidata da Ruggero Marazzi, anche autore dei brani, passando per rock, country e sonorità jazz, ha raggiunto ora un’identità acustica, coltivando il gusto della sintesi e delle armonie leggere, in antitesi al sensazionalismo sempre più presente nelle forme della comunicazione contemporanea. Ruggero Marazzi,Sabrina Botti, Claudio Resentini, sono musicisti con un lungo cammino live in Italia e non solo, con la voglia di portare le canzoni ovunque, a coloro che almeno una volta si sono emozionati per un ricordo associato ad una musica o un testo. Nel 2015 è uscito l’album “In Viaggio con Alice”, apprezzato dalla critica e tra i 50 candidati al Premio Tenco, un bel riconoscimento per un disco d’esordio. 

 

 

]]>
Il musicista e performer BEKY torna con il video di "ACCESA", nuovo singolo tratto dall'album INTENSO Tue, 24 Jul 2018 11:00:13 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/487108.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/487108.html ultra ultra

BEKY

musicista e performer che si sta affermando nella scena R’n’B italiana

 


DOPO GLI OTTIMI RISCONTRI DI “SIAMO TUTTI UN PO’ DEEJAY”

 

TORNA CON IL VIDEO DI

 

ACCESA

https://youtu.be/BQMWSZ1eLqA

 

NUOVO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM

“INTENSO”

 

 

E’ online il video di “ACCESA”, il nuovo singolo di BEKY (all’anagrafe Ivano Vartuli), tratto dall’album d’esordio “INTENSO”, una raccolta di idee, pensieri e storie in undici tracce di pop raffinato con contaminazioni R’n’B. 

 

Disponibile nei negozi, in digital download e sulle piattaforme di streaming, l’album è stato anticipato dall’omonimo brano “INTENSO”, poi è arrivato “SIAMO TUTTI UN PO’ DJ” e ora il terzo singolo “ACCESA”. Sul canale BekyVevo sono disponibili i video dei tre singoli, diretti dal giovane regista Gabriel Ciolpan.

 

L’album “Intenso” è un contenitore di esperienze personali: le avventure, i drammi, le vittorie, di un giovane artista, nato e cresciuto a Torino. C'è tanto delle persone che circondano la vita di BeKy, ma in un certo senso, sono le stesse persone che popolano la vita di tutti, soprattutto di chi vive le proprie passioni ogni giorno, senza mai dimenticarne il valore.

 

Nelle mie canzoni parlo di molti aspetti della vita – spiega Beky - alcuni legati alla percezione che abbiamo della modernità a cui stiamo andando incontro, a tutto quello che ci accade attraverso i nuovi mezzi di comunicazione e a ciò che diventiamo o pensiamo di diventare associando la nostra vita reale con quella virtuale.

 

Composizioni e arrangiamenti arrivano dal sound d’Oltreoceano e da uno stile che BeKy amava da bambino, dai dischi di Michael Jackson e, in seguito, di artisti come Ne-Yo e Usher.

Ogni brano è stato scritto e composto da BeKy, realizzato in parte nello studio Punto Rec di Torino, con il contributo nella fase di arrangiamenti di Stefano Malacarne (arrangiatore e compositore) che ha curato anche il mix e il mastering.

 

Questa la tracklist:  01. Accesa  02. Schermi Colorati 03. Intenso 04. La Storia che mi raccontavo 05. Tornerò 06. Luce splenderà 07. Non ho mai imparato 08. La soluzione 09. Rumore Bianco 10. Siamo tutti un po’ Deejay 11. B.E.K.Y.

 

 

Ivano Vartuli, in arte BeKy, nasce a Torino il 04 agosto 1979. Nasce con la musica nel cuore, cresce suonando nei club della sua città con la band Rebeat. In contemporanea fonda il suo studio di registrazione BackUp Studio®, dove realizza brani ed arrangiamenti per numerosi artisti, spaziando nel panorama musicale dal pop alla dance, passando per rock e R’n’B. 

Collabora a diversi progetti musicali come musicista e performer, ma anche ad alcuni programmi come il progetto Fakemen per "Asganaway" di Albertino su Radio DeeJay e i servizi di Gulp Music per Rai Gulp, oltre ad altre attività musicali come quella con i comici di Colorado Panpers, ai quali scrive il loro primo brano inedito, che supera il milione di visite su Youtube e i 100.000 ascolti su Spotify. Ora BeKy ha deciso di dedicarsi finalmente al suo progetto personale, un album di inediti uscito nella primavera 2018. Si tratta di un disco che raccoglie anni di esperienze che l’hanno portato ad essere la persona e l'artista che è oggi e che mostra in questo lavoro in maniera genuina e sincera.

 

 

 

 

 

 

]]>
I PCP Piano Che Piove: tornano con il nuovo album "Il Tram e la Luna" e saranno in concerto a Milano Venerdì 20 luglio Fri, 13 Jul 2018 16:00:59 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/486142.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/486142.html ultra ultra

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Dopo aver ottenuto apprezzamenti con la loro opera prima “In Viaggio con Alice”

PCP

PIANO CHE PIOVE

 

Tornano con il nuovo album  

 

“IL TRAM E LA LUNA”

un elegante mix tra canzone d’autore e atmosfere swing-latin jazz

 

 

Venerdì  20 luglio in concerto a Milano

 

CASCINA MARTESANA

Via Bertelli 44, Milano

 

Ingresso libero. Inizio ore 21   

Infoline: 389-5820695

 

 

 

I PCP Piano Che Piove – Simona Botti alla voce, Claudio Resentini al basso e il chitarrista Ruggero Marazzi – tornano con il nuovo album “Il Tram e la Luna” e saranno in concerto a Milano Venerdì 20 luglio (Cascina Martesana, Via Bertelli 44. Ingresso libero. Apertura porte ore 17. Inizio concerto ore 21. Infoline: 389-5820695.)

Il concerto, in cui la band propone una miscela di melodia tipica della canzone d’autore e atmosfere latin jazz,  è incentrato sul nuovo disco di inediti “Il Tram e La Luna”, già disponibile in formato CD, in digital download e su tutte le piattaforme di streaming, ma la scaletta prevede anche alcuni brani del disco di debutto e alcune cover, in un percorso musicale coinvolgente.   

 

L’album è stato anticipato dal singolo “Tango Sbagliato” nel cui video, diretto da Emilio Pastorino, ricorre il tema del “sogno” che è un po’ il filo conduttore del disco. La vita della protagonista si snoda, tra personaggi reali e fantasticati, in un alternarsi di realtà e sogno... il tram e la luna.  Il videoclip è online sul loro canale Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=QPRvDFSbGI4  - Ogni settimana, sarà online un video live tratto dal concerto di presentazione dell’album, per regalare ai fans l’intera scaletta.

 

“Il tram e la luna” arriva a circa due anni di distanza dal precedente “In viaggio con Alice” - apprezzato dalla critica e tra i 50 candidati al Premio Tenco come “opera prima” - e rappresenta una nuova consapevolezza, un punto di svolta nella scrittura dei testi e nella ricerca sonora, creando un elegante mix tra canzone d’autore e atmosfere swing-latin jazz.  La maggior parte delle canzoni contiene riferimenti al tema del sogno, non inteso come meta ideale ma come elemento quotidiano, riempitivo degli spazi che la nostra mente crea fra un pensiero e l’altro. 

 

“Nel disco non c'è un elemento predominante, ci sono un paio di temi più presenti di altri che sono la città e il sogno (il tram e la luna) – racconta Ruggero Marazzi -  La città è il luogo dove le cose si svolgono, e quindi sfondo quasi permanente, mentre il sogno (volontario più che involontario) è presenza costante delle nostre vite, ci aiuta a costruire scenari, a smussare spigoli, a comporre e ricomporre.”

 

L’album è stato registrato al World Music Studio, con arrangiamenti di Pino Laudadio e Pacho Rossi, e masterizzato da Antonio La Rosa. La scelta di una produzione ‘quasi live’ e priva di suoni campionati, è voluta anche per lasciare ai suoni e alle parole il compito di trasmettere emozioni. I testi, infatti, pur trattando diversi temi, sono accomunati proprio dalla volontà di catturare sensazioni, di scattare “fotografie” della realtà, restituire l’idea di un’emozione.

 

La tracklist:  01. Jack  02. La bellezza e la fortuna 03. Il turno di notte 04. Acqua 05. Tango Sbagliato 06. Non è così 07. Elogio della fabula 08. Angelina 09. Salvami

 

Il disco ha anche una particolarità nella veste grafica: titoli e note sulla copertina e anche sulla serigrafia del cd sono scritti anche in linguaggio “braille”,  così da consentire anche ai non vedenti di poterlo leggere.

 

 

Il nome PCP Piano Che Piove è uno scherzo, un gioco di parole, un invito alla calma.

La band guidata da Ruggero Marazzi, anche autore dei brani, passando per rock, country e sonorità jazz, ha raggiunto ora un’identità acustica, coltivando il gusto della sintesi e delle armonie leggere, in antitesi al sensazionalismo sempre più presente nelle forme della comunicazione contemporanea. Ruggero Marazzi, Sabrina Botti, Claudio Resentini, sono musicisti con un lungo cammino live in Italia e non solo, con la voglia di portare le canzoni ovunque, a coloro che almeno una volta si sono emozionati per un ricordo associato ad una musica o un testo.  Nel 2015 è uscito l’album “In Viaggio con Alice”, apprezzato dalla critica e tra i 50 candidati al Premio Tenco, un bel riconoscimento per un disco d’esordio.  

 

 

 

Canzoni di tracce, figure, codici, luoghi. Canzoni di permanenze e di integrazioni. Canzoni leggere, d’istinto e di pensiero.

Canzoni per celebrare il qui e ora, l’esistenza e la socialità. Canzoni di soprattutto, e di sottofondo.” - PCP

 

 

 

loghino ultra

ULTRA PR AGENCY

e-mail: info@ultrapragency.com 

 

Connect on: 

 

 

Ai sensi del D.lgs. n. 196/03,  per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Nel caso non vogliate più ricevere ns notizie, rispondete alla mail scrivendo nell’oggetto REMOVE ME

 

 

]]>
La violinista e songwriter MARIAFAUSTA Giovedì 12 Luglio pubblica “BABY SHINE”, in contemporane a con la partenza di una serie di date in Sicilia Mon, 09 Jul 2018 17:55:35 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/485657.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/485657.html ultra ultra

 

COMUNICATO STAMPA

Dopo il concerto per Palermo capitale della cultura 2018 e la suggestiva esibizione del 20 giugno al Consolato italiano di Istanbul

 mariaFausta 

GIOVEDI’ 12 LUGLIO

 

IN CONCERTO A MESSINA al Retronouveau a Glirrerammare

 

IN CONTEMPORANEA CON L’USCITA DEL VIDEO DI

 

“BABY SHINE”

 

secondo singolo tratto dall’album “MILLION FACES”

 

 

 

 

Dopo le soddisfazioni raccolte con il concerto per Palermo capitale della cultura 2018 e la suggestiva esibizione del 20 giugno al Consolato italiano di Istanbul in occasione della Festa Nazionale, mariaFausta Giovedì 12 luglio torna in concerto nella sua regione, in contemporanea con l’uscita del nuovo video “BABY SHINE”. Il pubblico avrà diverse occasioni per ascoltarla live durante l’estate, questi i primi appuntamenti: il 12 luglio a Messina al Retronouveau a Glirrerammare e il 27 luglio all’International Festival Arriri a Pantalica.

L’artista propone live il suo primo album solista “Million Faces”, presentato in anteprima a Parigi qualche mese fa dividendo il palco con rinomati musicisti, tra cui il famoso violinista francese Didier Lockwood. Il disco, disponibile in formato Cd, in digital download e su tutte le piattaforme di streaming, è stato anticipato dal brano “Look Over, seguito ora dal nuovo video “BABY SHINE”, secondo singolo estratto dall’album. Il video, diretto da Sean Sears e Luke Robinson, è girato tra Bologna e Messina. Il trailer è online a questo link: https://youtu.be/nw0P4ZkZL0Q

Con la sua intensa attività di violinista, pianista, direttrice d’orchestra e cantante, la songwriter e polistrumentista ha calcato con disinvoltura palchi differenti e tuttora si diverte ad alternare concerti, djset, live solo unplugged e altre iniziative. mariaFausta si è esibita in diverse occasioni per promuovere il disco anche dal vivo,  sua dimensione ideale; oltre ai suoi concerti, di recente è stata in tour con Le Orme & David Cross - King Crimson, ha suonato a Milano in occasione del Record Store Day, come special guest del batterista degli Evanescence Will Hunt e ha presentato il suo progetto sul palco del Fim Musica, intervistata da Jocelyn e il giornalista Piero Chianura.

Calendario: 12 luglio, Messina  Retronouveau a Glirrerammare;  26 Luglio, Riva, Penelope Violin Show; 27 luglio, Pantalica International Festival Arriri; 1 Agosto, Messina, Sunset (con Didier Del Aguila e Stefano Sgrò); 10 Agosto, Messina, Oasi, (con Dj Helen Brown); 15 Agosto, Vulcano, Therasia (ospiti Dj Helen Brown e Melo Mafali); 22 agosto, Roma Palazzo Venezia, Doll is Mine (musiche di mariaFausta).  25 ottobre, Filarmonica Laudamo (con Olivier Ker Ourio, Didier Del Aguila, Antonio Amante Reynolds, Stefano Sgrò); 27 Ottobre, Palermo, Curva minore contemporary sounds XXI edizione.

L’album della cantante e compositrice siciliana, è scritto, prodotto e arrangiato interamente da lei, artista eclettica che sta riscuotendo notevoli consensi all’estero, soprattutto in Francia, dove da tempo si esibisce e collabora con grandi musicisti. Un disco atteso e coltivato, che rappresenta il debutto dell’artista come solista e riflette la volontà di essere accessibile a tutti, pur non rinunciando alla propria natura e alle diverse qualità degli stili che ama. L’amore per l’orchestra, dalle sonorità più classiche a quelle più moderne, l’amore per il rock, l’elettronica, il progressive, il blues, il jazz e la musica pop. Al disco hanno collaborato anche musicisti di fama internazionale �“ tra gli altri il violinista classico italiano Franco Mezzena, l’armonicista jazz francese Olivier Ker Ourio e il bassista di flamenco francese Didier Del Aguila 

La Tracklist di Million Faces: 01. Look Over 02. The Last Train 03.  Legend 04.  Rare Woman 05.  Loneliness 06.  Baby Shine 07. Love Song 08. Rememberin’ Me 09. Inside Rememberin’ Me 10.  The First Day 11.  In The Room

mariaFausta comincia lo studio della musica a 14 anni. Si diploma in violino al Conservatorio Corelli di Messina, in jazz al CMDL in Francia e in direzione d ́orchestra all'European Conducting Academy di Vicenza. Coltiva fin da bambina la passione per il canto, lontana da ogni tipo di “standardizzazione” della tecnica vocale, esplora la propria dimensione espressiva in tutte le sue forme. Collabora con formazioni di tutti i generi dal barocco alla musica pop, l´elettronica, il rock classico e progressive, il blues e il jazz. E´ leader dello Spell trio per 12 anni.  A 17 anni, esce l’album “The spell trio. An album of progressive and jazz” nel quale, oltre agli arrangiamenti in comune e l’interpretazione di “The captain of her heart” di Kurt Maloo dei Double (con cui mariaFausta collabora come violinista nel disco “Summer Better Times”), sono inseriti due suoi brani originali: “The Battle of black and white”, interamente composto, suonato, cantato, arrangiato e registrato da lei sotto forma di assolo e la ballad “Land of Heaven”. Negli ultimi tre anni scrive colonne sonore per le librerie televisive di R.T.I. Mediaset e si dedica al suo progetto personale “Million Faces”. Attiva in live e concerti in diversi Paesi tra i quali Italia, Francia, Cina, Spagna e Svizzera. Recente la sua partecipazione a diversi concerti in Svizzera con l´orchestra fiati di Wangen. In Francia, dove ha vissuto per diversi anni, suona anche al prestigioso Festival di Samois su Seine. Non ha mai abbandonato l´ amore per la musica classica che continua a scoprire sia come didatta che come professore d´orchestra. Da poco rientrata da una tournée orchestrale in Cina nelle città di Tianjin e Harbin, ha iniziato una nuova esperienza come compositore di musiche per la scena teatrale.

 

 

“Vorrei ringraziare tutti i musicisti che hanno collaborato alla realizzazione di questo disco �“ Olivier Ker Ourio, Franco Mezzena, Didier Del Aguila,Kevin Reveyrand, l´Orchestra da Camera di Taranto, Antonio Amante, Kaneo Ramos, Tiss Rodriguez, Le Glorious quartet, Stefano Sgro´,Vincenzo Cavalli, Gaetano Leonardi, Maurizio Biancani - la mia famiglia, i miei amici e il team di talenti tutti messinesi che hanno collaborato per la realizzazione del sito e del video: Valeria Trimboli, Gianmarco Vetrano, Letteria Pispisa, Ari Maisano, Peppe Irrera,Steve Flamini, Maria Luisa Turchi, Antonello Soraci e soprattutto tutte le persone che ogni giorno mi sostengono, aiutandomi a continuare con entusiasmo questo viaggio che ho intrapreso da bambina senza mai perdere la fiducia nel messaggio che la musica porta a chi ascolta” (M.F.R.)

DICONO DI LEI:

"Maria Fausta Rizzo , un'artista eclettica, geniale. Una musicista a 360 gradi..." - Franco Mezzena (Italian Violin Virtuoso)

"Maria Fausta, un talento violento ma violento positivo. Come una creazione." - Lior Shambadal (Chief Conductor of Berliner Symphoniker)

" Uno dei più grandi talenti naturali che abbia mai conosciuto. Musica allo stato puro" - Melo Mafali (Italian Pianist and composer)

"Maria Fausta est un diamant brut au coeur de velours ! Une voix à la profondeur et l'âpreté "Joplinienne" loin de l'aseptisation vocale des chanteurs d'aujourd'hui . Elle nous réveille et nous touche au plus profound de notre intimité , là où l'on ne peut opposer la moindre résistance. mariaFausta est non seulement musicienne de la tête aux pieds mais aussi une grande tragédienne tant elle incarne magnifiquement La poésie de sa musique et de ses textes . J'adore !" �“ Didier Lockwood (French Jazz violinist, composer, producer and founder of CMDL)

 

 

 

Ufficio stampa e Promozione:

 

loghino ultra

ULTRA PR AGENCY

e-mail: info@ultrapragency.com 

 

Connect on: 

 

 

Ai sensi del D.lgs. n. 196/03,  per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Nel caso non vogliate più ricevere ns notizie, rispondete alla mail scrivendo nell’oggetto REMOVE ME

 

]]>
JOE BALLUZZO: Due live nel Lazio - Lunedì 25 giugno a “Grottarossa in Festa” e Sabato 30 a Brac ciano, presenta il nuovo singolo “Oggi è Un Altro Giorno” Thu, 21 Jun 2018 12:49:06 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/483811.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/483811.html ultra ultra

 

 

JOE BALLUZZO  

 

 

Due occasioni per ascoltarlo live  

con il nuovo singolo

“OGGI È UN ALTRO GIORNO” 

 

 

 

LUNEDI’ 25 GIUGNO, GROTTAROSSA, “GROTTAROSSA IN FESTA”, ORE 22

SABATO 30 GIUGNO, BRACCIANO, PIAZZA IV NOVEMBRE, ORE 21

 

Dopo le soddisfazioni raccolte con il disco d’esordio “Tra i Miei Colori”, già in tutti i negozi tradizionali, store digitali e piattaforme di streaming, è uscito di recente il nuovo singolo di Joe “Oggi è un altro giorno”, di cui è disponibile anche il videoclip, online a questo link: https://youtu.be/tsli2W_4X8w, girato a San Felice Circeo ed altre località nei pressi di Roma, e diretto da Francesco Salemme.

Joe lo sta presentando, insieme ad altri brani dell’album, con una serie di date live che è partita il 27 aprile da Roma, e passando per Milano, Torino, la Sicilia, proseguirà durante l’estate un po’ in tutta Italia. Due le occasioni per vederlo live nella sua regione: Lunedì 25 giugno Joe sarà in concerto con la sua band a “Grottarossa in Festa” (Via di Grottarossa, Roma, ore 22) e Sabato 30 giugno a Bracciano (P.za IV Novembre, ore 21).

Oggi è un Altro Giorno è un invito a guardarsi allo specchio, a riconoscere i propri traguardi e affrontare le proprie paure, credendo fermamente nella possibilità di vincerle, "perché il lieto fine è sempre un’opzione”.

 

Credo che passiamo troppo tempo a preoccuparci del futuro dimenticandoci che il presente è tutto ciò su cui possiamo fare affidamento. �“ spiega JOE - È il presente stesso ad offrirci ogni giorno la possibilità di cambiare tutto”

 

JOE sarà presto in giro per l’Italia per proporre,  il  disco “Tra i Miei Colori”, il nuovo singolo e alcune cover che hanno segnato la sua musica. Il Grido, Scivola, Amami per Sempre, Vado Via, We’ve found love, sono solo alcuni dei brani che fanno parte del suo album d’esordio (etichetta Ultratempo), un lavoro di ispirazione pop che affonda le proprie radici nel soul, genere a cui Joe è particolarmente legato. Dieci canzoni interamente scritte da lui che rivelano un vasta gamma di sfumature, dove ogni suono trova il suo spazio perfetto. Atmosfere melodiche ed intimiste di un’elegante e ispirata canzone d’autore si alternano a sonorità uptempo funk rock.

La tracklist di Tra i Miei Colori: 1. Il Grido, 2. Paura del Buio, 3. Scivola, 4. Ho imparato, 5. Amami Per Sempre, 6. Ci Sei, 7. Sai, 8. Per Te, 9. We’ve Found Love, 10 . Vado Via (live version)

 

Joe Balluzzo  vive a Roma, dove lavora come interprete: parla inglese, spagnolo, francese e un po’ di portoghese. La musica entra nella sua vita molto presto. Sin da piccolo inizia a studiare pianoforte per poi passare allo studio del canto moderno dedicandosi a girare l’Italia con la sua band dove da subito viene riconosciuto per la sua timbrica particolare e la vocalità soul. Oltre a comporre si diverte a rivisitare grandi artisti del panorama pop internazionale, da Ellie Goulding ai Coldplay, passando per Adele e Bruno Mars. Pezzi unplugged che poi regala al suo pubblico postandoli sui canali social. Partecipa con successo ad eventi come Area Sanremo e Tour Music Fest di Mogol, classificandosi primo al Cantagiro con il singolo d’esordio Scivola,  al RoxyBar di Red Ronnie e suona in apertura dei concerti di vari artisti.
Dopo l’esordio con Scivola, gli altri brani estratti dall’album Tra i Miei Colori (Ultratempo/Self) sono Amami per SempreIl Grido e Vado Via. C’è anche un pezzo “outsider”, We’ve Found Love, l’unico in inglese, un brano frizzante dalle sonorità reggae che raggiunge l’altro lato del globo, riscuotendo consensi anche in Australia e che introduce l’artista nel panorama internazionale. E’ uscito di recente il nuovo singolo e video “Oggi è Un Altro Giorno”.
  

 

 

]]>
STEF BURNS: dopo Vasco, in tour in italia con il power trio che vede il ritorno sul palco del bassista Claudio "Gallo" Golinelli Tue, 19 Jun 2018 12:08:20 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/483470.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/483470.html ultra ultra

 

PRENDE IL VIA DA MILANO IL 6 LUGLIO

THE ITALIAN JOB TOUR

con

STEF BURNS-CLAUDIO GOLINELLI-JUAN VAN EMMERLOOT

 

 

 

STEF BURNS torna in Italia in estate per alcuni concerti con The Italian Job Tour” ed un power trio  d’eccezione. Il tour partirà da Milano il 6 luglio (Serraglio, Via Gualdo Priorato 5, Milano, ore 22, ingresso €. 20 con tessera Acsi) e toccherà le province di Asti, Bologna, Padova, Latina, Terni, Chieti e Ascoli Piceno.

 

Già lo scorso anno il chitarrista americano aveva portato The Italian Job Tour con successo in tutta Italia così, dopo il tour con Vasco Rossi, tornerà per riproporre live i grandi classici del rock, con un trio che vedrà il ritorno sul palco, dopo i recenti problemi di salute, del bassista Claudio “Gallo” Golinelli, e con il batterista olandese Juan van Emmerloot.

Cresciuti con Jimi Hendrix, Alice Cooper, Jeff Beck e altri mostri sacri del rock, i tre musicisti promettono di regalare ancora una volta al pubblico uno show energico e divertente, che ripercorre con il loro inconfondibile sound la storia della musica: un viaggio emozionante tra brani rock'n'roll, rockblues e qualche sorpresa.

Questi gli appuntamenti già confermati: 6 luglio Milano, Serraglio; 7 luglio Baldichieri (AT), Piazza Romita; 9 luglio Bologna, Bravo Caffè; 10 luglio Padova, Parco della Musica; 12 luglio Latina, Polo Fieristico; 13 luglio San Venanzo (TR), Villa Faina; 14 luglio Vasto Marina (CH), Rotonda V.le Dalmazia; 15 luglio, San Benedetto (AP), Florenzia.

   
Per maggiori informazioni e aggiornamenti sul tour visitare la pagina: www.facebook.com/ulivebooking 

 

L’ultimo album di inediti di Stef Burns è Roots&Wings (etichetta Ultratempo) un disco rock sincero e sentito che lo vede nella triplice veste di autore chitarrista e interprete, disponibile nei migliori negozi in versione digitale, CD e Vinile. (Itunes -> https://itunes.apple.com/it/album/roots-wings/id796351493)

Contiene la ballad Home Again, l’ultimo singolo estratto dall’album, il cui videoclip è ambientato nel deserto californiano con suggestive immagini  diretto da Andrea Jako Giacomini. (Youtube -> https://www.youtube.com/watch?v=3dUddbJWxwA)

 

 

STEF BURNS è un chitarrista e cantautore californiano, nato a Oakland, nel 1959. La sua carriera è ricca di collaborazioni con numerosi artisti tra i quali  Sheila E, Berlin (quelli di Top Gun), Narada Michael Walden, Michael Bolton, Y&T, Alice Cooper. Nel 1993 inizia una collaborazione con Vasco Rossi, dal 1995 anche per il live, in occasione dell’evento Rock Sotto l’Assedio. Dal 2000 entra a far parte della band Huey Lewis & the News con cui tuttora suona incessantemente negli Stati Uniti ed in giro per il mondo. Da qualche anno Stef Burns ha anche intrapreso una carriera solista ed ha all’attivo quattro album in studio: Swamp Tea, Bayshore Road (scritto con il chitarrista acustico Peppino D’Agostino) World Universe Infinity (e il dvd World Universe Infinity Live) che segna la svolta rock dell’artista ed il recente Roots & Wings, uscito anche nella versione vinile + cd completo con l’aggiunta di 3 bonus tracks (Ultratempo/Self), con il quale si presenta per la prima volta nella triplice veste di autore, chitarrista e interprete. 

 

 

Potete seguire Stef Burns sui suoi canali social ufficiali:

Facebook: www.facebook.com/stefburnsofficial

Twitter: www.twitter.com/stefburns
Instagram: www.instagram.com/stefburnsofficial

 

 

 

]]>
DSL DIRE STRAITS LEGACY: Parte da Bucharest il 15 ottobre il "DSL European Tour 2018" e arriva in Italia per una decina di date nei teatri, dal 20 novembre. Thu, 14 Jun 2018 16:19:38 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/483051.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/483051.html ultra ultra

DSL DIRE STRAITS LEGACY 

PARTIRA’ DA BUCHAREST IL 15 OTTOBRE

DSL European Tour 2018  

CON LA NUOVA LINE-UP:

 

ALAN CLARK (TASTIERE), PHIL PALMER (CHITARRE), DANNY CUMMINGS (PERCUSSIONI),

TREVOR HORN (BASSO), STEVE FERRONE (BATTERIA), MARCO CAVIGLIA (VOCE E CHITARRA), PRIMIANO DIBIASE (TASTIERE)

 

DAL 20 NOVEMBRE NEI TEATRI DELLE PRINCIPALI CITTA’ ITALIANE

 

Si aggiungono nuove al tour dei DSL Dire Straits Legacy che, con la nuova line-up che vede al basso il leggendario TREVOR HORN accanto al batterista STEVE FERRONE, si preparano a tornare live in Europa nell’autunno 2018 con una serie di concerti che li vedrà esibirsi nei teatri delle principali città.  

Dopo le recenti date in Sudamerica, Svizzera, Francia e Lussemburgo, il nuovo DSL European Tour 2018 partirà da Bucharest il 15 Ottobre e, dopo una tappa ad Helsinki il 3 Novembre, toccherà le principali italiane a partire dal 20 novembre 2018 passando per Milano, Padova, Brescia, Firenze, Catania, Bari, Roma e Bologna. 

I biglietti per le date del tour, organizzato da We4show, sono già in prevendita su TicketOne.it  e disponibili in tutti i punti vendita e circuiti abituali.  Sarà possibile acquistare anche speciali posti vip legacy che comprendono il meet & greet con la band, il cd e il pass celebrativo. Per ulteriori info: www.dslegacy.com

Il tour sarà occasione per rivivere la magia dell’indimenticabile repertorio dei Dire Straits, con brani come Money for Nothing, So Far Away, Sultans of Swing, Walk of Life e tante altre hit, ma anche per ascoltare alcune canzoni del nuovo album di inediti "3 Chord Trick” prodotto da Phil Palmer e Alan Clark, registrato a Los Angeles nello studio di Steve Ferrone e poi a Roma ai Forward Studios Rome dove l'album è stato completato, e pubblicato dall’etichetta Forward Music Italy.
 
I DSL Dire Straits Legacy sono nati dall’amore e dalla passione per la musica dei Dire Straits, rock band britannica formatasi nel 1977, con l’idea di portare la musica del celebre gruppo a tutti gli appassionati che hanno atteso a lungo di poter riascoltare dal vivo tanti brani memorabili. L’anno scorso, è arrivato il primo tour internazionale, organizzato da We4Show, che li ha visti esibirsi con successo in Francia, Svizzera, Lussemburgo e anche in Sudamerica, con una serie di sold-out in diverse città. 

Con il recente ingresso di Trevor Horn - uno dei più rinomati produttori della sua generazione e una vera leggenda dell’industria musicale (anche grazie alle sue storiche collaborazioni con gli Yes e i Buggles di “Video Killed the Radio Star) -  in veste di bassista, la line-up di questo tour è formata dai componenti storici Alan Clark (tastiere, hammond e cori), che lo scorso 14 aprile si è recato a Cleveland per ritirare l’ambito riconoscimento della Rock and Roll Hall of Fame come storico membro dei Dire Straits, Danny Cummings (percussioni e cori) e Phil Palmer (chitarre), insieme alla strepitosa sezione ritmica formata da Trevor Horn (basso) e Steve Ferrone (batteria), con gli italiani Marco Caviglia (voce e chitarra) e Primiano DiBiase (tastiere).

Calendario date italiane

 

20.11 - TEATRO DELLA LUNA – MILANO

21.11 - TEATRO GEOX – PADOVA

23.11 - GRAN TEATRO MORATO - BRESCIA

24.11 - OBIHALL - FIRENZE

27.11 - TEATRO METROPOLITAN - CATANIA

29.11 - TEATRO TEAM - BARI

03.12 - TEATRO SISTINA – ROMA

05.12 - TEATRO EUROPAUDITORIUM – BOLOGNA

 

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti: www.dslegacy.com

 

 

DIRE STRAITS LEGACY - Nel 2013 l'incontro con l’agenzia We4Show – a new concept for the show (management della band in tutto il Mondo), da il via al progetto che decide di produrre e promuovere, con grande passione, questa musica di indiscussa qualità. Arriva così la prima tournée, con una formazione con Phil Palmer, Pick Withers, Danny Cummings, Jack Sonni, Mel Collins e i romani Marco Caviglia, Primiano DiBiase e Maurizio Meo. Cinque concerti sold-out. Non molto tempo dopo, arriva un secondo tour, per il quale anche John Illsley e Steve Ferrone si aggiungono al gruppo. Una serie di nove date e un’esibizione all’evento finale del 97° Giro d’Italia, dove sono acclamati da oltre 20 mila persone.  Nel corso degli ultimi anni ci sono stati vari cambi di formazione, fino a quella attuale formata da: Alan Clark (tastiere, hammond e cori), Phil Palmer (chitarre), Trevor Horn (basso) Danny Cummings (percussioni e cori), Mel Collins  (sax), Steve Ferrone (batteria), Marco Caviglia (voce e chitarra), Primiano Dibiase (tastiere).
Nell’ultimo periodo l’attività della band è stata intensa con concerti in tutta Europa e Sudamerica e la pubblicazione dell’album di inediti “3ChordTrick” nel corso del 2017, ed un nuovo tour in Brasile a Gennaio 2018.

 

 

ULTRA PR AGENCY

e-mail: info@ultrapragency.com 

 

 

 

]]>
A Milano, sabato 28 aprile, concerto di WILL HUNT batterista degli EVANESCENCE. Special guest: mariaFausta Fri, 20 Apr 2018 20:10:41 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/476919.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/476919.html ultra ultra

COMUNICATO STAMPA

WILL HUNT

INVASION TOUR 2018 �“ the reprise

Il batterista degli Evanescence

in concerto

 

THE BOSS

(Piazzale Giovanni de Agostini, 8)

 

Sabato 28 aprile | ore 21.30

 

Special guest: mariaFausta

 

Will Hunt batterista del gruppo gothic metal statunitense Evanescence (anche con White Noise Owl e per tre anni nella band di Vasco Rossi) torna in Italia a fine dal 24 Aprile per un nuovo tour nei club durante il quale, come nel precedente, sarà accompagnato da una serie di rock band del nostro Paese. Lo show sarà incentrato su una scaletta di famose hit internazionali  da Nirvana, Pearl Jam, Foo fighters a Whitesnake, AC/DC, Van Halen e molti altri, la scaletta non darà tregua.  I biglietti sono disponibili presso i club e le prevendite locali. 

Queste le date ad oggi confermate: 24 aprile Cazzago Brescia, Rockout; 25 aprile Bologna, Bravo Caffè; 26 aprile Verona, Musical Box (clinic); 27 aprile Cermenate Como, Black Horse; 28 aprile Milano, The Boss; 29 aprile Ranica Bergamo, Druso; 30 aprile Bellinzona, Peter Pan.

Nella data milanese, sabato 28 aprile al The Boss, si esibirà anche la songwriter e polistrumentista mariaFausta, che presenterà in acustico alcuni brani del nuovo album “Million Faces” uscito di recente e disponibile in formato Cd, in digital download e su tutte le piattaforme di streaming.

Nato in Florida il 5 settembre 1971, Will è una miscela di energia e carisma che trascina e affascina. Ha suonato live e in studio con molte band internazionali, soprattutto nella scena rock/nu metal, e attualmente con Evanescence. Ha collaborato, tra gli altri, con Zakk Wylde, Black Label Society, dopo aver suonato con Static-X, Mötley Crüe, di recente con Vasco Rossi, fino al suo ultimo progetto White Noise Owl, una band formata da componenti di gruppi culto della scena alternative rock americana come Black Label Society, Lo-Pro e Snot.   

 

Will Hunt Pagina FB ufficiale:

https://www.facebook.com/Will-Hunt-287898684562943/

 

Info: Ulive booking

www.facebook.com/ulivebooking

 

 

 

]]>
MARIAFAUSTA: live a Milano dopo il tour con Le Orme Thu, 19 Apr 2018 12:40:34 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/476805.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/476805.html ultra ultra

 

Dopo gli ottimi riscontri ottenuti a Parigi e in tour con Le Orme e David Cross

mariaFausta

live unplugged a Milano

Psycho Record Store Day
Sabato 21 aprile ore 11.30

e

special guest di WILL HUNT

The Boss, Milano

Sabato 28 Aprile ore 21.30

 

per presentare anche in Italia l’album solista

 “MILLION FACES”

 

 

Si è esibita a Parigi per presentare il nuovo album “Million Faces” uscito di recente e disponibile in formato Cd, in digital download e su tutte le piattaforme di streaming, dividendo il palco con grandi musicisti, tra i quali il famoso violinista francese, scomparso di recente, Didier Lockwood.  

 

Ora, la songwriter e polistrumentista dopo il tour con LE ORME & DAVID CROSS (King Crimson) in tutta Italia che si conclude il 20 a Brescia, si esibirà in unplugged a Milano: in occasione del Record Store Day presso Psycho (Via Zamenhof, Milano) Sabato 21 aprile  e come special guest del concerto di WILL HUNT al The Boss di Milano, Sabato 28 aprile.

 

Calendario: Roma (13 aprile, Stazione Birra), Padova (14 aprile, Fishmarket), Perugia (16 aprile, Afterlife), Bologna (17 aprile, Bravo Caffè), Conegliano (19 aprile, Sonny Boy) e Brescia (20 aprile, Dis-play). Milano c/o Psycho (21 aprile, ore 11.30); Milano c/o The Boss con Will Hunt (28 aprile, ore 21.30).

 

Questa serie di concerti la vedrà sul palco in veste acustica per presentare alcuni brani di “Million Faces”.

 

L’album “Million Faces” è stato anticipato dal primo singoloLook Over”, una dichiarazione d’amore nei confronti della bellezza. Il video, girato tra Calabria, Sicilia e le isole Eolie, mette in evidenza straordinarie bellezze della nostra terra come: le cascate di Molochio in Calabria,  le piscine di Venere a Milazzo, alcune riprese nei Sonoria studio a Scordìa ed il vulcano è…  l’isola di Vulcano.  E’ disponibile sul suo canale Youtube a questo link: http://bit.ly/2jlBpFv

 

Il disco della cantante e compositrice siciliana, è scritto, prodotto e arrangiato interamente da lei, artista eclettica che sta riscuotendo notevoli consensi all’estero, soprattutto in Francia, dove da tempo si esibisce e collabora con grandi musicisti. Un disco atteso e coltivato, che rappresenta il debutto dell’artista come solista e riflette la volontà di essere accessibile a tutti, pur non rinunciando alla propria natura e alle diverse qualità degli stili che ama. L’amore per l’orchestra, dalle sonorità più classiche a quelle più moderne, l’amore per il rock, l’elettronica, il progressive, il blues, il jazz e la musica pop. Al disco hanno collaborato anche musicisti di fama internazionale �“ tra gli altri il violinista classico italiano Franco Mezzena, l’armonicista jazz francese Olivier Ker Ourio e il bassista di flamenco francese Didier Del Aguila.   

 

La Tracklist di Million Faces: 01. Look Over 02. The Last Train 03.  Legend 04.  Rare Woman 05.  Loneliness 06.  Baby Shine 07. Love Song 08. Rememberin’ Me 09. Inside Rememberin’ Me 10.  The First Day 11.  In The Room

mariaFausta comincia lo studio della musica a 14 anni. Si diploma in violino al Conservatorio Corelli di Messina, in jazz al CMDL in Francia e in direzione d ́orchestra all'European Conducting Academy di Vicenza. Coltiva fin da bambina la passione per il canto, lontana da ogni tipo di “standardizzazione” della tecnica vocale, esplora la propria dimensione espressiva in tutte le sue forme. Collabora con formazioni di tutti i generi dal barocco alla musica pop, l´elettronica, il rock classico e progressive, il blues e il jazz. E´ leader dello Spell trio per 12 anni.  A 17 anni, esce l’album “The spell trio. An album of progressive and jazz” nel quale, oltre agli arrangiamenti in comune e l’interpretazione di “The captain of her heart” di Kurt Maloo dei Double (con cui mariaFausta collabora come violinista nel disco “Summer Better Times”), sono inseriti due suoi brani originali: “The Battle of black and white”, interamente composto, suonato, cantato, arrangiato e registrato da lei sotto forma di assolo e la ballad “Land of Heaven”. Negli ultimi tre anni scrive colonne sonore per le librerie televisive di R.T.I. Mediaset e si dedica al suo progetto personale “Million Faces”. Attiva in live e concerti in diversi Paesi tra i quali Italia, Francia, Cina, Spagna e Svizzera. Recente la sua partecipazione a diversi concerti in Svizzera con l´orchestra fiati di Wangen. In Francia, dove ha vissuto per diversi anni, suona anche al prestigioso Festival di Samois su Seine. Non ha mai abbandonato l´ amore per la musica classica che continua a scoprire sia come didatta che come professore d´orchestra. Da poco rientrata da una tournée orchestrale in Cina nelle città di Tianjin e Harbin, ha iniziato una nuova esperienza come compositore di musiche per la scena teatrale.

Video live Baby Shine:  https://www.youtube.com/watch?v=o6puUzFnxbs

 

 

 

 

“Vorrei ringraziare tutti i musicisti che hanno collaborato alla realizzazione di questo disco �“ Olivier Ker Ourio, Franco Mezzena, Didier Del Aguila,Kevin Reveyrand, l´Orchestra da Camera di Taranto, Antonio Amante, Kaneo Ramos, Tiss Rodriguez, Le Glorious quartet, Stefano Sgro´,Vincenzo Cavalli, Gaetano Leonardi, Maurizio Biancani - la mia famiglia, i miei amici e il team di talenti tutti messinesi che hanno collaborato per la realizzazione del sito e del video: Valeria Trimboli, Gianmarco Vetrano, Letteria Pispisa, Ari Maisano, Peppe Irrera,Steve Flamini, Maria Luisa Turchi, Antonello Soraci e soprattutto tutte le persone che ogni giorno mi sostengono, aiutandomi a continuare con entusiasmo questo viaggio che ho intrapreso da bambina senza mai perdere la fiducia nel messaggio che la musica porta a chi ascolta” (M.F.R.)

 

DICONO DI LEI:

 

"Maria Fausta Rizzo , un'artista eclettica, geniale. Una musicista a 360 gradi..." - Franco Mezzena (Italian Violin Virtuoso)

 

"Maria Fausta, un talento violento ma violento positivo. Come una creazione." - Lior Shambadal (Chief Conductor of Berliner Symphoniker)

 

" Uno dei più grandi talenti naturali che abbia mai conosciuto. Musica allo stato puro" - Melo Mafali (Italian Pianist and composer)

 

"Maria Fausta est un diamant brut au coeur de velours ! Une voix à la profondeur et l'âpreté "Joplinienne" loin de l'aseptisation vocale des chanteurs d'aujourd'hui . Elle nous réveille et nous touche au plus profound de notre intimité , là où l'on ne peut opposer la moindre résistance. mariaFausta est non seulement musicienne de la tête aux pieds mais aussi une grande tragédienne tant elle incarne magnifiquement La poésie de sa musique et de ses textes . J'adore !" �“ Didier Lockwood (French Jazz violinist, composer, producer and founder of CMDL)

 

 

]]>
MARIAFAUSTA: la cantautrice siciliana da domani in tour con LE ORME & DAVID CROSS per presentare anche in Italia il suo album solista “MILLION FACES” Thu, 12 Apr 2018 15:32:25 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/476114.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/476114.html ultra ultra

 

 

 

Dopo gli ottimi riscontri ottenuti a Parigi la cantautrice e polistrumentista

mariaFausta

 in tour con LE ORME & DAVID CROSS

per presentare anche in Italia l’album solista

 “MILLION FACES”

 

 

Si è esibita a Parigi per presentare il nuovo album “Million Faces” uscito di recente e disponibile in formato Cd, in digital download e su tutte le piattaforme di streaming, dividendo il palco con grandi musicisti, tra i quali il famoso violinista francese, scomparso di recente, Didier Lockwood.  

 

Ora, la songwriter e polistrumentista sarà in tour come opening act con LE ORME & DAVID CROSS (King Crimson) per una serie di concerti che toccheranno: Roma (13 aprile, Stazione Birra), Padova (14 aprile, Fishmarket), Perugia (16 aprile, Afterlife), Bologna (17 aprile, Bravo Caffè), Conegliano (19 aprile, Sonny Boy) e Brescia (20 aprile, Dis-play). Questa serie di concerti la vedrà sul palco in veste acustica per presentare alcuni brani di “Million Faces”.

 

L’album “Million Faces” è stato anticipato dal primo singoloLook Over”, una dichiarazione d’amore nei confronti della bellezza. Il video, girato tra Calabria, Sicilia e le isole Eolie, mette in evidenza straordinarie bellezze della nostra terra come: le cascate di Molochio in Calabria,  le piscine di Venere a Milazzo, alcune riprese nei Sonoria studio a Scordìa ed il vulcano è…  l’isola di Vulcano.  E’ disponibile sul suo canale Youtube a questo link: http://bit.ly/2jlBpFv

 

Il disco della cantante e compositrice siciliana, è scritto, prodotto e arrangiato interamente da lei, artista eclettica che sta riscuotendo notevoli consensi all’estero, soprattutto in Francia, dove da tempo si esibisce e collabora con grandi musicisti. Un disco atteso e coltivato, che rappresenta il debutto dell’artista come solista e riflette la volontà di essere accessibile a tutti, pur non rinunciando alla propria natura e alle diverse qualità degli stili che ama. L’amore per l’orchestra, dalle sonorità più classiche a quelle più moderne, l’amore per il rock, l’elettronica, il progressive, il blues, il jazz e la musica pop. Al disco hanno collaborato anche musicisti di fama internazionale �“ tra gli altri il violinista classico italiano Franco Mezzena, l’armonicista jazz francese Olivier Ker Ourio e il bassista di flamenco francese Didier Del Aguila.   

 

La Tracklist di Million Faces: 01. Look Over 02. The Last Train 03.  Legend 04.  Rare Woman 05.  Loneliness 06.  Baby Shine 07. Love Song 08. Rememberin’ Me 09. Inside Rememberin’ Me 10.  The First Day 11.  In The Room

mariaFausta comincia lo studio della musica a 14 anni. Si diploma in violino al Conservatorio Corelli di Messina, in jazz al CMDL in Francia e in direzione d ́orchestra all'European Conducting Academy di Vicenza. Coltiva fin da bambina la passione per il canto, lontana da ogni tipo di “standardizzazione” della tecnica vocale, esplora la propria dimensione espressiva in tutte le sue forme. Collabora con formazioni di tutti i generi dal barocco alla musica pop, l´elettronica, il rock classico e progressive, il blues e il jazz. E´ leader dello Spell trio per 12 anni.  A 17 anni, esce l’album “The spell trio. An album of progressive and jazz” nel quale, oltre agli arrangiamenti in comune e l’interpretazione di “The captain of her heart” di Kurt Maloo dei Double (con cui mariaFausta collabora come violinista nel disco “Summer Better Times”), sono inseriti due suoi brani originali: “The Battle of black and white”, interamente composto, suonato, cantato, arrangiato e registrato da lei sotto forma di assolo e la ballad “Land of Heaven”. Negli ultimi tre anni scrive colonne sonore per le librerie televisive di R.T.I. Mediaset e si dedica al suo progetto personale “Million Faces”. Attiva in live e concerti in diversi Paesi tra i quali Italia, Francia, Cina, Spagna e Svizzera. Recente la sua partecipazione a diversi concerti in Svizzera con l´orchestra fiati di Wangen. In Francia, dove ha vissuto per diversi anni, suona anche al prestigioso Festival di Samois su Seine. Non ha mai abbandonato l´ amore per la musica classica che continua a scoprire sia come didatta che come professore d´orchestra. Da poco rientrata da una tournée orchestrale in Cina nelle città di Tianjin e Harbin, ha iniziato una nuova esperienza come compositore di musiche per la scena teatrale.

Video live Baby Shine:  https://www.youtube.com/watch?v=o6puUzFnxbs

 

 

 

 

“Vorrei ringraziare tutti i musicisti che hanno collaborato alla realizzazione di questo disco �“ Olivier Ker Ourio, Franco Mezzena, Didier Del Aguila,Kevin Reveyrand, l´Orchestra da Camera di Taranto, Antonio Amante, Kaneo Ramos, Tiss Rodriguez, Le Glorious quartet, Stefano Sgro´,Vincenzo Cavalli, Gaetano Leonardi, Maurizio Biancani - la mia famiglia, i miei amici e il team di talenti tutti messinesi che hanno collaborato per la realizzazione del sito e del video: Valeria Trimboli, Gianmarco Vetrano, Letteria Pispisa, Ari Maisano, Peppe Irrera,Steve Flamini, Maria Luisa Turchi, Antonello Soraci e soprattutto tutte le persone che ogni giorno mi sostengono, aiutandomi a continuare con entusiasmo questo viaggio che ho intrapreso da bambina senza mai perdere la fiducia nel messaggio che la musica porta a chi ascolta” (M.F.R.)

 

DICONO DI LEI:

 

"Maria Fausta Rizzo , un'artista eclettica, geniale. Una musicista a 360 gradi..." - Franco Mezzena (Italian Violin Virtuoso)

 

"Maria Fausta, un talento violento ma violento positivo. Come una creazione." - Lior Shambadal (Chief Conductor of Berliner Symphoniker)

 

" Uno dei più grandi talenti naturali che abbia mai conosciuto. Musica allo stato puro" - Melo Mafali (Italian Pianist and composer)

 

"Maria Fausta est un diamant brut au coeur de velours ! Une voix à la profondeur et l'âpreté "Joplinienne" loin de l'aseptisation vocale des chanteurs d'aujourd'hui . Elle nous réveille et nous touche au plus profound de notre intimité , là où l'on ne peut opposer la moindre résistance. mariaFausta est non seulement musicienne de la tête aux pieds mais aussi une grande tragédienne tant elle incarne magnifiquement La poésie de sa musique et de ses textes . J'adore !" �“ Didier Lockwood (French Jazz violinist, composer, producer and founder of CMDL)

 

 

 

ULTRA PR AGENCY

e-mail: info@ultrapragency.com 

 

Connect on: 

 

]]>
DOMANI a MILANO al Serraglio arriva il Benefit Show dedicato a Layne Staley, Chris Cornell e Kurt Cobain. Fri, 30 Mar 2018 12:14:59 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/474958.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/474958.html ultra ultra

8th LAYNE STALEY ITALIAN TRIBUTE 2018

OMAGGIO A LAYNE STALEY, CHRIS CORNELL E KURT COBAIN

DOMANI A MILANO IL BENEFIT SHOW DEDICATO AD ALCUNE ICONE DEL “GRUNGE”

CON VARIE BAND E OSPITI. CONDUCE VERA SPADINI.

 

 

SERRAGLIO
(Via Gualdo Priorato 5, Milano)

www.serragliomilano.org

 

Inizio: ore 21:30 - Ingresso €. 8 (con tessera ACSI)

 

Evento FB: https://www.facebook.com/events/1998520080472754/

 

 

 

Per l’8° anno consecutivo l’Italia ospita, domani a Milano, il benefit-show in onore di Layne Staley, carismatico cantante degli Alice in Chains scomparso nel 2002. L’evento sarà anche l’occasione per ricordare altre due icone del rock anni ’90: Kurt Cobain dei Nirvana e Chris Cornell, voce dei Soundgarden, recentemente e inaspettatamente scomparso.

Staley, Cobain e Cornell, con Eddie Vedder dei Pearl Jam furono gli artefici dell’ascesa planetaria di quel movimento che, nato nelle cantine di Seattle, sconvolse il modo di fare rock tanto da essere definito come l’ultima vera rivoluzione musicale.

 

Il LAYNE STALEY ITALIAN TRIBUTE 2018 �“ Chris Cornell & Kurt Cobain Celebration Night si terrà domani, Sabato 31 Marzo, al Serraglio di Milano (Via Gualdo Priorato 5) con inizio alle ore 21.30.Ingresso: 8€ con tessera ACSI (può essere richiesta preventivamente su www.serragliomilano.org)


Sul palco si alterneranno tre delle migliori band italiane che renderanno omaggio ad ALICE IN CHAINS e SOUNDGARDEN (Alice in the Box, da Bologna), PEARL JAM (No Habits, da Milano) e NIRVANA (Poottana Play for Money, da Milano). Un ulteriore e particolare omaggio a CHRIS CORNELL sarà poi reso da musicisti di alcune band del rock alternativo nostrano: Andrea Paglione (Shame), Simone Brigo (Blasphemere) e Alfredo Veltri (Spleen).

 

L’evento sarà presentato da Vera Spadini, giornalista e conduttrice di Sky Sport, nonché autrice del libroRewind: le due vite di Kurt Cobain”.  A lei il compito di condurre una serata nella quale la musica si intreccerà con l’arte e la letteratura.

 

Tra gli ospiti anche Valeria Sgarella, giornalista e autrice del libroAndy Wood: l’inventore del Grunge. Vivere e morire a Seattle prima dei Pearl Jam” e Nina Rose Barber, redattrice di Ne-Hi Stripes Musiczine Seattle nonché pittrice, che esporrà le sue opere ispirate alle icone del Grunge.

 

Il Layne Staley & Kurt Cobain Italian Tribute 2018 è sostenuto da Alice in Chains Italia e Nirvana Italia.

Si tratta dell’unico evento ufficiale in Italia, organizzato con il patrocinio della famiglia Staley e dell’associazione LAYNE-STALEY.COM. L’evento è gemellato con l’analogo festival che si tiene ogni anno a Seattle.

 

 

Ulteriori dettagli sulla pagina dell’evento:

https://www.facebook.com/events/1998520080472754/

 

 

]]>
BEKY: IL 6 APRILE ESCE L' ALBUM "INTENSO" IN CONTEMPORANEA CON IL NUOVO SINGOLO E VIDEO "SIAMO TUTTI UN PO' DJ" Tue, 20 Mar 2018 16:46:42 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/473888.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/473888.html ultra ultra

COMUNICATO STAMPA

BEKY

 

DAL 6 APRILE NEI PRINCIPALI NEGOZI E DIGITAL STORES L’ ALBUM

 INTENSO

 

IN CONTEMPORANEA CON IL NUOVO SINGOLO E VIDEO

 

“SIAMO TUTTI UN PO’ DJ”

 

 

Il 6 aprile esce "INTENSO",  il disco d’esordio di Ivano Vartuli in arte BEKY, una raccolta di idee, pensieri e storie in undici tracce di pop raffinato con contaminazioni rnb

 

Disponibile nei negozi, in digital download e sulle piattaforme di streaming, l’album è stato anticipato dall’omonimo singolo “INTENSO” mentre ora esce il nuovo singolo “SIAMO TUTTI UN PO’ DJ”. Sul canale Vevo dell’artista da oggi è disponibile anche il nuovo videoclip, diretto sempre dal giovane regista Gabriel Ciolpan e Beky.

 

L’album è un contenitore di esperienze personali: le avventure, i drammi, le vittorie, di un giovane artista, nato e cresciuto a Torino. C'è tanto delle persone che circondano la vita di BeKy, ma in un certo senso, sono le stesse persone che popolano la vita di tutti, soprattutto di chi vive le proprie passioni ogni giorno, senza mai dimenticarne il valore.

Il disco nasce proprio dall'esigenza di raccontare le proprie emozioni e mette a nudo i sentimenti più intimi dell'artista che scrive, a volte tra le righe e altre in maniera più diretta, paure, soddisfazioni, disfatte e successi.

 

Nelle mie canzoni parlo di molti aspetti della vita – spiega Beky - alcuni legati alla percezione che abbiamo della modernità a cui stiamo andando incontro, a tutto quello che ci accade attraverso i nuovi mezzi di comunicazione e a ciò che diventiamo o pensiamo di diventare associando la nostra vita reale con quella virtuale.

 

Composizioni e arrangiamenti arrivano dal sound d’Oltreoceano e da uno stile che BeKy amava da bambino, dai dischi di Michael Jackson e, in seguito, con artisti R'n'B come Ne-Yo e Usher.

Ogni brano è stato scritto e composto da BeKy, con il contributo nella fase di arrangiamenti di Stefano Malacarne (arrangiatore e compositore) che ha curato il mix e il mastering, realizzato in parte nello studio Punto Rec di Torino.

 

Questa la tracklist:  01. Accesa  02. Schermi Colorati 03. Intenso 04. La Storia che mi raccontavo 05. Tornerò 06. Luce splenderà 07. Non ho mai imparato 08. La soluzione 09. Rumore Bianco 10. Siamo tutti un po’ Deejay 11. B.E.K.Y.

 

BEKY lo presenterà live con una serie di date che sono in via di definizione. Le prime confermate sono:  27 aprile, Roma, Locanda Blues; 06 maggio, Torino, Jazz Club.

 

 

Ivano Vartuli, in arte BeKy, nasce a Torino il 04 agosto 1979. Nasce con la musica nel cuore, cresce suonando nei club della sua città con la band Rebeat. In contemporanea fonda il suo studio di registrazione BackUp Studio®, dove realizza brani ed arrangiamenti per numerosi artisti, spaziando nel panorama musicale dal pop alla dance, passando per rock e R’n’B. 

Collabora a diversi progetti musicali come musicista e performer, ma anche ad alcuni programmi come il progetto Fakemen per "Asganaway" di Albertino su Radio DeeJay e i servizi di Gulp Music per Rai Gulp, oltre ad altre attività musicali come quella con i comici di Colorado Panpers, ai quali scrive il loro primo brano inedito, che supera il milione di visite su Youtube e i 100.000 ascolti su Spotify. Ora BeKy ha deciso di dedicarsi finalmente al suo progetto personale, un album di inediti la cui uscita è prevista per la primavera 2018. Si tratta di un disco che raccoglie anni di esperienze che l’hanno portato ad essere la persona e l'artista che è oggi e che mostra in questo lavoro in maniera genuina e sincera.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

]]>
Il 31 marzo al Serraglio arriva il Benefit Show dedicato a Layne Staley, Chris Cornell e Kurt Cobain. Una serata grunge condotta da Vera Spadini e con vari ospiti. Thu, 15 Mar 2018 10:53:01 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/473370.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/473370.html ultra ultra

 

8th LAYNE STALEY ITALIAN TRIBUTE 2018

OMAGGIO A LAYNE STALEY, CHRIS CORNELL E KURT COBAIN

 

SABATO 31 MARZO 

 

SERRAGLIO
(Via Gualdo Priorato 5, Milano)

www.serragliomilano.org

 

Inizio: ore 21:30 - Ingresso €. 8 (con tessera ACSI)

 

Evento FB: https://www.facebook.com/events/1998520080472754/

 

 

 

Per l’8° anno consecutivo l’Italia ospita il benefit-show in onore di Layne Staley, carismatico cantante degli Alice in Chains scomparso nel 2002. L’evento sarà anche l’occasione per ricordare altre due icone del rock anni ’90: Kurt Cobain dei Nirvana e Chris Cornell, voce dei Soundgarden, recentemente e inaspettatamente scomparso.

Staley, Cobain e Cornell, con Eddie Vedder dei Pearl Jam furono gli artefici dell’ascesa planetaria di quel movimento che, nato nelle cantine di Seattle, sconvolse il modo di fare rock tanto da essere definito come l’ultima vera rivoluzione musicale.

 

Il LAYNE STALEY ITALIAN TRIBUTE 2018 �“ Chris Cornell & Kurt Cobain Celebration Night si terrà Sabato 31 Marzo al Serraglio di Milano (Via Gualdo Priorato 5) con inizio alle ore 21.30.

Ingresso: 8€ con tessera ACSI (può essere richiesta preventivamente su www.serragliomilano.org)


Sul palco si alterneranno tre delle migliori band italiane che renderanno omaggio ad ALICE IN CHAINS e SOUNDGARDEN (Alice in the Box, da Bologna), PEARL JAM (No Habits, da Milano) e NIRVANA (Poottana Play for Money, da Milano). Un ulteriore e particolare omaggio a CHRIS CORNELL sarà poi reso da musicisti di alcune band del rock alternativo nostrano: Andrea Paglione (Shame), Simone Brigo (Blasphemere) e Alfredo Veltri (Spleen).

 

L’evento sarà presentato da Vera Spadini, giornalista e conduttrice di Sky Sport, nonché autrice del libroRewind: le due vite di Kurt Cobain”.  A lei il compito di condurre una serata nella quale la musica si intreccerà con l’arte e la letteratura.

 

Tra gli ospiti anche Valeria Sgarella, giornalista e autrice del libroAndy Wood: l’inventore del Grunge. Vivere e morire a Seattle prima dei Pearl Jam” e Nina Rose Barber, redattrice di Ne-Hi Stripes Musiczine Seattle nonché pittrice, che esporrà le sue opere ispirate alle icone del Grunge.

 

Il Layne Staley & Kurt Cobain Italian Tribute 2018 è sostenuto da Alice in Chains Italia e Nirvana Italia.

Si tratta dell’unico evento ufficiale in Italia, organizzato con il patrocinio della famiglia Staley e dell’associazione LAYNE-STALEY.COM. L’evento è gemellato con l’analogo festival che si tiene ogni anno a Seattle.

 

 

Ufficio stampa UltraPRagency

info@ultrapragency.com 

 

 

 

 

 

 

]]>
La canzone d'autore con influenze latin jazz dei P.C.P. arriva Venerdì 23 febbraio al BQ DE NOTT. Tue, 20 Feb 2018 20:48:05 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470588.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/470588.html ultra ultra

I P.C.P. presentano il nuovo album di inediti “IL TRAM E LA LUNA”

Venerdì 23 febbraio al “Bq De Nott” di Milano (via Bussola 9, 20143 Milano)

Apertura: ore 20:00 - Inizio: ore 21:30

 

 

I PCP Piano Che Piove, capitanati dal chitarrista e autore Ruggero Marazzi, dopo due anni dall’ultimo progetto discografico, presentano il nuovo disco di inediti “Il tram e la luna” in uscita venerdì 23 febbraio, in formato CD, digital download e su tutte le piattaforme di streaming. La band suonerà live i brani dell’album a MILANO il 23 febbraio, ore 21.30, al BQ DE NOTT (Via Bussola 9, Milano).    

 

Il disco è anticipato da “Tango Sbagliato” nel cui video, diretto da Emilio Pastorino, ricorre il tema del “sogno”. La vita della protagonista si snoda, infatti, tra personaggi reali e fantasticati, in un alternarsi di realtà e sogno... il tram e la luna. In attesa del video completo, disponibile dal 23 febbraio, è online sul loro canale Youtube il trailer: https://youtu.be/9L3dZGKCyhE

“Il tram e la luna” arriva a circa due anni di distanza dal precedente “In viaggio con Alice” - apprezzato dalla critica e tra i 50 candidati al Premio Tenco come “opera prima” - e rappresenta una nuova consapevolezza, un punto di svolta nella scrittura dei testi e nella ricerca sonora, creando un elegante mix tra canzone d’autore e atmosfere swing-latin jazz.  La maggior parte delle canzoni contiene riferimenti al tema del sogno, non inteso come meta ideale ma come elemento quotidiano, riempitivo degli spazi che la nostra mente crea fra un pensiero e l’altro. 

“Nel disco non c'è un elemento predominante, ci sono un paio di temi più presenti di altri che sono la città e il sogno (il tram e la luna) – racconta Ruggero Marazzi -  La città è il luogo dove le cose si svolgono, e quindi sfondo quasi permanente, mentre il sogno (volontario più che involontario) è presenza costante delle nostre vite, ci aiuta a costruire scenari, a smussare spigoli, a comporre e ricomporre.”

IL TRAM E LA LUNA sarà disponibile in CD,  digital download e sulle piattaforme di streaming.

Il disco ha anche una particolarità: titoli e note sulla copertina e anche sulla serigrafia del cd  sono scritti anche in linguaggio “braille”,  così da consentire anche ai non vedenti di poterlo leggere.

 

La tracklist:  01. Jack  02. La bellezza e la fortuna 03. Il turno di notte 04. Acqua 05. Tango Sbagliato 06. Non è così 07. Elogio della fabula 08. Angelina 09. Salvami

 

L’album è stato registrato al World Music Studio, con arrangiamenti di Pino Laudadio e Pacho Rossi, e masterizzato da Antonio La Rosa. La scelta di una produzione ‘quasi live’ e priva di suoni campionati, è voluta anche per lasciare ai suoni e alle parole il compito di trasmettere emozioni. I testi, infatti, pur trattando diversi temi, sono accomunati proprio dalla volontà di catturare sensazioni, di scattare “fotografie” della realtà, restituire l’idea di un’emozione.

 

Il nome PCP Piano Che Piove è uno scherzo, un gioco di parole, un invito alla calma.

La band guidata da Ruggero Marazzi, anche autore dei brani, passando per rock, country e sonorità jazz, ha raggiunto ora un’identità acustica, coltivando il gusto della sintesi e delle armonie leggere, in antitesi al sensazionalismo sempre più presente nelle forme della comunicazione contemporanea. Ruggero Marazzi, Sabrina Botti, Claudio Resentini, sono musicisti con un lungo cammino live in Italia e non solo, con la voglia di portare le canzoni ovunque, a coloro che almeno una volta si sono emozionati per un ricordo associato ad una musica o un testo.  Nel 2015 è uscito l’album “In Viaggio con Alice”, apprezzato dalla critica e tra i 50 candidati al Premio Tenco, un bel riconoscimento per un disco d’esordio (Tracklist:Metà marzo Il cartografo In viaggio con Alice Come si fa Le ore contate Autunno Oceano in bianco e nero Milano Roma I treni in settembre). 

 

youtube: https://www.youtube.com/channel/UC7Q0wvW2QD0MCErpTsmP8f

fb: www.facebook.com/pianochepiove

                                                                                                                                               sito: www.pianochepiove.it

 

 

Ufficio stampa ULTRA PR AGENCY

e-mail: info@ultrapragency.com 

 

 

]]>
Venerdì 23 Marzo al Teatro Della Luna di Milano in scena lo spettacolo The JIMI HENDRIX REVOLUTION - la religione elettrica Thu, 18 Jan 2018 16:44:20 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/466669.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/466669.html ultra ultra

Una notte per Jimi Hendrix

The JIMI HENDRIX REVOLUTION

La religione elettrica

con

ANDREA CERVETTO, voce e chitarra con Fausto Ciapica, basso e Alex Polifroni, batteria 

 GIANCARLO BERARDI (narrazione, testi e regia)

FRANCO ORI (pittura dal vivo) 

 

con la partecipazione dei migliori allievi della Rock Guitar Academy

 

in programma Venerdì 23 Marzo al Teatro Della Luna di Milano

I biglietti sono già in vendita su TicketOne.it

 

 

 

 

THE JIMI HENDRIX REVOLUTION �“ la religione elettrica, è lo spettacolo dedicato all’intera storia di Jimi Hendrix in programma il 23 marzo 2018 al Teatro della Luna di Milano. I biglietti sono in vendita nel circuito TicketOne (prezzi a partire da 17€) : www.ticketone.it   

 

The Jimi Hendrix Revolution, organizzato dall’agenzia di produzione e management We4Show �“ a new concept for the show, è un viaggio appassionante attraverso le parole, le note e i colori del chitarrista che ha rivoluzionato il mondo della sei corde e del rock.

 

Uno spettacolo musicale coinvolgente, corredato da dipinti e da brevi racconti che inquadrano i pensieri e l'arte di questo straordinario personaggio. Una band trascinante, un pittore di fama, un celebre sceneggiatore e fumettista in veste di narratore. Il tutto musicalmente introdotto dai giovani studenti della Rock Guitar Academy di Donato Begotti. Uno spettacolo tutto dedicato al chitarrista di Seattle, non un semplice concerto, ma un’esperienza musicale in cui diverse forme d’arte si miscelano  per raccontare l’indimenticabile genio di Jimi Hendrix.

 

Sul palco salirà uno straordinario trio formato da:  Andrea Cervetto, voce e chitarra, (noto frontman, componente del Mito New Trolls e scelto da Brian May per il musical We Will Rock You), Alex “Polipo” Polifrone alla batteria (il Mito New Trolls, Loredana Berté, Enrico Ruggeri, We Will Rock You), e il talentuoso Fausto Ciàpica, basso e voce.

La band interpreta magistralmente l’intramontabile repertorio di The Jimi Hendrix Experience, illustrato dalle scenografie e dalle tele del pittore di fama Franco Ori, che dipingerà dal vivo durante lo show, realizzando un imponente ritratto del chitarrista di Seattle. Il tutto amalgamato dagli interventi del celebre sceneggiatore e fumettista Giancarlo Berardi (creatore delle serie Ken Parker e Julia), qui eccezionalmente in veste di narratore, curatore dei testi e regista.

 

Alla serata parteciperanno i migliori allievi della Rock Guitar Academy che si esibiranno con alcune “variazioni sul tema” hendrixiano, spaziando dal rock al blues, conducendo sin dall’inizio gli spettatori in una full immersion nella musica di chitarristi di quel periodo. La Rock Guitar Academy, fondata da Donato Begotti, è la prima Accademia in Europa specializzata nell’insegnamento della chitarra Rock. Ha fatto della didattica la sua missione, formando chitarristi che oggi collaborano con artisti del calibro di Vasco Rossi, Mina, Celentano, Biagio Antonacci, Il Volo, Irene Grandi, Francesco Renga, Enrico Ruggeri, Dolcenera per citarne alcuni. La Rock Guitar Academy e Donato Begotti hanno, inoltre elaborato, la più importante e completa collana di metodi didattici  per chitarra, alcuni dei quali tradotti anche in lingua inglese e spagnola distribuiti nel mercato estero, editi da Volontè & Co.

 

Uno spettacolo affascinante, originale e unico nel suo genere, pensato non solo per gli appassionati di chitarra e di Jimi Hendrix, ma per tutti gli amanti della musica e per chi vorrebbe conoscerlo meglio.

 

 

 

Info e aggiornamenti sulla pagina Facebook ufficiale: 

www.facebook.com/thejimihendrixrevolution

 

 

 

]]>
Torna la raffinata canzone d'autore dei PCP Piano Che Piove - Venerdì 9 febbraio esce "Tango Sbagliato" il singolo estratto dal nuovo disco di inediti "Il Tram E La Luna" Fri, 12 Jan 2018 17:34:11 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/465988.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/465988.html ultra ultra

PIANO CHE PIOVE

 

VENERDI’ 9 FEBBRAIO ESCE

TANGO SBAGLIATO

 

IL SINGOLO ESTRATTO DAL NUOVO DISCO DI INEDITI

“IL TRAM E LA LUNA”

IN USCITA IL 23 FEBBRAIO

 

 

TANGO SBAGLIATO è il nuovo singolo dei PCP Piano che Piove, che anticipa il nuovo album “Il Tram e La Luna” in uscita il 23 febbraio a circa due anni di distanza dal disco di debutto "In viaggio con Alice”, apprezzato dalla critica e tra i 50 candidati come “opera prima” al Premio Tenco. Il brano sarà disponibile nei digital stores e sulle piattaforme di streaming da venerdì 9 febbraio.   

 

“Tango sbagliato è la storia di un sogno ad occhi aperti ” - racconta Ruggero Marazzi, autore e leader della band - uno di quelli che si lasciano e poi si riprendono, come un canone sul quale scrivere un pezzo di storia nuova ogni volta che riusciamo a ritagliarci uno spazio tutto per noi.”

               

L'album "IL TRAM E LA LUNA" è il secondo disco dei PCP Piano che Piove, nove brani in stile canzone d’autore con influenze latin jazz che non aspirano ai grandi temi del mondo ma fotografano i frammenti della quotidianità urbana sul cui sfondo si snodano le nostre vite. 

 

Il nome PCP Piano Che Piove è uno scherzo, un gioco di parole, un invito alla calma.

La band guidata da Ruggero Marazzi, anche autore dei brani, passando per rock, country e sonorità jazz, ha raggiunto ora un’identità acustica, coltivando il gusto della sintesi e delle armonie leggere, in antitesi al sensazionalismo sempre più presente nelle forme della comunicazione contemporanea. Ruggero Marazzi, Sabrina Botti, Claudio Resentini, sono musicisti con un lungo cammino live, con la voglia di portare le canzoni ovunque, a coloro che almeno una volta si sono emozionati per un ricordo associato ad una musica o un testo.  Nel 2015 è uscito l’album “In Viaggio con Alice”, apprezzato dalla critica e tra i 50 candidati al Premio Tenco, un bel riconoscimento per un disco d’esordio (Tracklist: Metà marzo Il cartografo In viaggio con Alice Come si fa Le ore contate Autunno Oceano in bianco e nero Milano Roma I treni in settembre).  

 

 

 

Canzoni di tracce, figure, codici, luoghi. Canzoni di permanenze e di integrazioni. Canzoni leggere, d’istinto e di pensiero.

Canzoni per celebrare il qui e ora, l’esistenza e la socialità. Canzoni di soprattutto, e di sottofondo. Canzoni nostre” - PCP

 

 

Ufficio stampa: Ultra di Elisabetta Galletta  | info@ultrapragency.com

 

 

]]>
WILL HUNT (Evanescence) da oggi in tour in Italia, arriva in concerto a Milano il 13 gennaio! Sat, 06 Jan 2018 15:30:06 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/465220.html http://zend.comunicati.net/comunicati/arte/musica/varie/465220.html ultra ultra

WILL HUNT

 

Il batterista degli Evanescence da oggi in tour in Italia

 

“INVASION TOUR 2018”

 

 

 

Will Hunt batterista del gruppo gothic metal statunitense Evanescence (anche con White Noise Owl e qualche tempo fa nella band di Vasco Rossi)  da domani in Italia per un nuovo tour nei club durante il quale suonerà una scaletta di memorabili brani grunge.  

 

Per Will la musica è passione, istinto, divertimento, ecco perché, non riesce a dire di no quando si tratta di un nuovo stimolante progetto o di andare in tour con bravi musicisti. Chi ha avuto modo di vederlo nel tour dell’anno scorso sa bene cosa aspettarsi… una miscela di energia e carisma che coinvolge e diverte il pubblico, una scaletta di brani hard rock che conquista tutti.

 

Il tour dal 6 gennaio attraversa un po’ tutta Italia da nord a sud, facendo tappa nelle principali città. I biglietti sono disponibili presso i club e le prevendite locali. A Milano, il 13 gennaio “Will Hunt plays grunge” (con Shame, Poottana play for money e No Habits per una serata tributo a Nirvana e Pearl Jam), prenotazioni: info@ultraitaly.com 

 

Calendario6 Porto d’Ascoli (AP), Florentia; 7 Bari, Demodè; 8 Napoli, Goodfellas; 9 Roma, Locanda Blues; 10 Rieti, Depero; 11 Agliana (PT), Birreria HB; 12 Bellinzona (Svizzera), Peter Pan; 13 Milano, Serraglio; 14 Castelgoffredo (MN), Teatro San Luigi.

 

Will Hunt, è un batterista americano nato in Florida il 5 settembre 1971. E’ noto per aver suonato live e in studio con molte band internazionali, soprattutto nella scena rock/nu metal, e attualmente membro del gruppo gothic metal statunitense Evanescence. Ha collaborato, tra gli altri, con Zakk Wylde, Black Label Society, dopo aver suonato con Static-X, Mötley Crüe, di recente con Vasco Rossi, fino al suo ultimo progetto White Noise Owl, una band formata da componenti di gruppi culto della scena alternative rock americana come Black Label Society, Lo-Pro e Snot. 

 

 

Will Hunt Pagina FB ufficiale: https://www.facebook.com/Will-Hunt-287898684562943/

 

 

Info: Ulive  www.facebook.com/ulivebooking

 

Ufficio stampa e promozione: Ultra PR agency  | Per info e materiale:  email: info@ultrapragency.com        

 

 

 

 

 

loghino ultra

ULTRA PR AGENCY

e-mail: info@ultrapragency.com 

 

Connect on: 

 

 

Ai sensi del D.lgs. n. 196/03,  per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Nel caso non vogliate più ricevere ns notizie, rispondete alla mail scrivendo nell’oggetto REMOVE ME

 

]]>