Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ryhab Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ryhab Sun, 20 Sep 2020 08:07:32 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/8335/1 Anche per conquistare una donna esistono corsi online Mon, 07 Jan 2013 16:12:04 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/261390.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/261390.html Ryhab Ryhab
In un periodo dove chiunque,uomini e donne, cercano di sembrare “cool”, conquistare una ragazza ripetutamente sembra una missione quasi irrealizzabile anche perché gran numero di ragazze sono diventate molto esigenti e se non sappiamo come muoverci le occasioni di riuscita sono davvero minime.
Gran quantità di ragazzi, sia per timidezza che per insicurezza, si mostrano abbastanza spaventati dalle donne e dunque spesso si “giocano” la probabilità di conquista.
Per schivare questo problema molteplici ragazzi prediligono avere prima un approccio virtuale, durante il quale, celati dietro ad un monitor, desiderano dare il meglio di sé e a mettersi in gioco, non avendo nulla di cui aver paura. Ma che succede quando ci si deve incontrare?
In quel caso mettersi in gioco è obbligatorio e per non sbagliare sono nati molti siti che mettono a disposizione utili guide e consigli su come sedurre una ragazza!
Proprio così, chiunque abbia sentore di non farcela oppure non sa come farsi avanti può rivolgersi ad “esperti seduttori” i quali forniscono  i propri metodi per avere il giusto approccio con una donna.
Questo genere di corsi è anche famosa per insegnare ai ragazzi ad conquistare fiducia in loro stessi e a giocare le loro carte vincenti durante l’approccio diretto con la ragazza che desiderano.
I consigli elargiti durante questi corsi sono di certo frutto di esperienze personali e di “tecniche” studiate e verificate nella vita reale.
In conclusione un mezzo in più per eludere tutti quegli scogli che ci impediscono di conquistare la ragazza dei nostri sogni.
]]>
Per San Valentino regala un dolce Mon, 07 Jan 2013 16:08:20 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/261389.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/261389.html Ryhab Ryhab

Manca poco più di un mese a San Valentino, tuttavia approfittando dei saldi possiamo già iniziare a pensare ad un possibile regalo da fare.
Sia che decidiamo di acquistare un vero e proprio regalo che farlo con le nostre mani, un dolce è sempre una soluzione idonea all’occasione.
Realizzare un dolce per il nostro partner può essere indubbiamente un pensiero carino e che dona quella marcia in più per la festa più dolce dell’anno.
Quando parliamo di ricette dolci di San Valentino intendiamo anche la possibilità di creare con le nostre mani i cioccolatini magari simili ai baci perugina oppure adattati secondo i gusti del partner.
Al posto dei cioccolatini si possono creare anche dei simpatici cupcakes o muffin oppure realizzare una torta del gusto che preferiamo ma decorata con la pasta di zucchero.
Con la pasta di zucchero possiamo realizzare delle decorazioni fantastiche per il nostro partner che sicuramente lo lasceranno a bocca aperta.
Il cioccolato è sicuramente un ingrediente fondamentale per i nostri dolci di San Valentino ma in fin dei conti è più carino rispettare i gusti del partner.
Come suddetto possiamo utilizzare il dolce come vero e proprio regalo oppure come secondo regalo. Se poi riusciamo ad organizzare una vera e propria cena per il nostro partner allora il dolce non farà altro che essere la “ciliegina sulla torta”.

]]>
Scendere a compromessi con il look dell’azienda Thu, 08 Nov 2012 15:46:09 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253524.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253524.html Ryhab Ryhab

Nella vita sappiamo bene che ci capiterà costantemente di dover scendere a compromessi con le persone specialmente per quieto vivere o comunque per poter raggiungere determinati obiettivi.
Nel mondo lavorativo ci sono compromessi e compromessi e dunque prima di dire un “No” categorico dobbiamo valutare se effettivamente ci costano abbastanza oppure il gioco vale la candela.
Spesso ci viene richiesto negli ambienti lavorativi di mantenere una certa immagine e per tale ragione vengono cercate a volte persone di bella presenza proprio per una strategia aziendale che può anche includere il fatto di avere un determinato abbigliamento da lavoro.
Ma divise e tailleur a parte spesso ci viene richiesto di vestire comunque alla moda per dare all’azienda un’immagine fresca, giovane e di tendenza e non sempre questo riguarda solo agenzie di moda o settori similari ma in qualsiasi contesto lavorativo un’azienda può decidere di intraprendere questa strada.
E dunque qual è in questo caso il compromesso? Quello di curare il nostro aspetto estetico.
In molti amano utilizzare un abbigliamento più casual/sportivo o in generale comodo ma non sempre questo combacia con ciò che ci viene richiesto. Molte donne ad esempio non amano portare i tacchi, eppure in alcuni contesti lavorativi viene richiesto esplicitamente.
Insomma questo per dire che se il compromesso per fare un lavoro che ci piace oppure lavorare in azienda di un certo rilievo è quello di cambiare la propria immagine a discapito del nostro modo di essere, è un patto sul quale possiamo senza dubbio riflettere per capire se il gioco vale la candela.

]]>
Dolci: è boom di ricette internazionali Thu, 08 Nov 2012 15:45:35 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253523.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253523.html Ryhab Ryhab

Sappiamo bene che in quanto a tradizione culinaria l’Italia non ha eguali, tuttavia negli ultimi tempi stanno andando molto di moda tra le pasticcerie e i siti di cucina numerose ricette internazionali e in particolare quelle che riguardano i dolci.
In passato nelle nostre pasticcerie era sicuramente più raro trovare dei dolci tipici di altri posti sempre perché comunque in quanto a cucina abbiamo una fortissima personalità, mentre oggi è diventato più comune, specialmente da quando c’è stato il boom di cake design.
Per chi non lo sapesse il cake design è l’arte di decorare le torte utilizzando principalmente la pasta di zucchero, un composto altamente modellabile che consente di creare delle vere e proprie sculture di zucchero. Se dobbiamo dirla tutta il sapore di queste decorazioni non è dei migliori, infatti solitamente viene scartata e mangiata solo se compresa nell’intera copertura della torta.
A partire dal cake design, tipicamente americano, sono moltissime le ricette di cucina internazionale che stanno prendendo piede nel nostro paese come ad esempio i muffin, i cup cakes e ancora i brownies e i cake pops, tutti dolci che vengono per lo più dagli Stati Uniti d’America.
Anche dalla Francia arrivano dei dolcetti tutti da gustare ovvero i Macarons, tipici dolcetti parigini che sono composti da un impasto simile a quello della meringa e farciti con creme a vari gusti.
Insomma anche l’Italia si sta aprendo alla cucina internazionale tanto che i siti a tema sono ormai pieni di ricette di ogni tipo da provare a realizzare comodamente a casa propria.

]]>
Bon Jovi in concerto a Milano Wed, 07 Nov 2012 16:28:36 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253335.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253335.html Ryhab Ryhab

Per gli appassionati di artisti internazionali non è una sorpresa il fatto che in Italia sono pochi coloro che si esibiscono durante i loro tour mondiali, e quelli che lo fanno solitamente scelgono come location Milano.
E anche stavolta la città non si smentisce in quanto nel 2013 ospiterà uno dei gruppi rock Statunitensi più amati al mondo, i Bon Jovi.
La band, guidata dal leader Jon Bon Jovi, nel 2013 rilascerà il suo nuovo album e inizierà il tour mondiale a distanza di circa 2 anni dalle ultime esibizioni Live.
Il tour dal nome Because We Can: 2013 World Tour accompagnerà l’uscita dell’album What About Now che verrà rilasciato la prossima primavera.
Ovviamente i concerti e le esibizioni live toccheranno tutto il mondo partendo dal Nord America e passando per Europa, Estremo Oriente, Africa, America Latina e Australia.
Durante il passaggio in Europa i Bon Jovi faranno tappa a Milano il prossimo 29 giugno allo Stadio San Siro. I biglietti per il concerto saranno già in vendita dal 6 all’8 novembre per tutti gli iscritti al fan club ufficiale della band e da venerdi 9 novembre per tutti sul circuito ticketone e presso tutti i rivenditori autorizzati.
E così per la gioia dei fans il gruppo tornerà in Italia dopo l’ultima esibizione che risale al 2011 allo Stadio Friuli di Udine.
Insomma per tutti coloro che sognano da tempo di vedere dal vivo il famoso gruppo del New Jersey questa è sicuramente un’occasione da non perdere.
 

]]>
Superdry in vendita sul sito Nuvolari.biz Wed, 07 Nov 2012 11:15:59 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253257.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/253257.html Ryhab Ryhab

Nuvolari il noto marchio di abbigliamento è famoso non solo per la produzione di collezioni proprie ma anche per la vendita di abbigliamento delle migliori marche presenti sul mercato.
Numerosi sono i brand che continuamente “passano” per gli store Nuvolari e che riscontrano un enorme consenso tra i clienti nuovi e quelli più frequenti .
Attualmente nel negozio online Nuvolari.biz sono arrivati i capi delle collezioni autunno inverno 2013 si grandi firme tra cui Superdry.
Superdry è un marchio inglese che propone abbigliamento casual e sportivo producendo polo, t-shirts, jeas, giacche, camicie, calzature e ovviamente diversi tipi di accessori e borse.
Quello che attira maggiormente di questo brand è la capacità di catturare e combinare elementi in stile “urban” e “streetwear” con altri stili come quello giapponese, americano vintage.
E’ proprio questa combinazione di stili diversi che fa di Superdry un marchio molto amato e venduto il circa 100 paesi del mondo attirando anche l’attenzione di celebrità come David Beckam, Zac Efron e Helena Christensen, solo per dirne alcuni.
Insomma se fino ad oggi non sia riusciti a trovare un posto dove poter comprare la meravigliosa linea di abbigliamento Superdry, da oggi possiamo fare capo al sito di Nuvolari e acquistare i capi a disposizione online, come maglie, felpe, pantaloni e giacche.

]]>
Lecce: la camera di commercio attiva il front-office a domicilio Wed, 27 Jun 2012 16:10:15 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/230377.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/230377.html Ryhab Ryhab

E’ ormai noto che molti dei servizi che riguardano la burocrazia sono ormai eseguibili online grazie non solo ai siti ufficiali degli uffici della pubblica amministrazione, ma anche grazie a numerosi altri portali web che invece fanno da intermediari con questi ultimi.
Tuttavia gli uffici stessi stanno tentando di migliorare i propri servizi sia online, e non, dando una particolare attenzione al front-office.
E’ il caso della camera di commercio di lecce che recentemente ha attivato un nuovissimo servizio che se vogliamo va un po’ contro a quelli online infatti si tratta di un nuovo canale di erogazione dei propri servizi attraverso il quale i richiedenti di diversi prodotti potranno riceverli a domicilio.
Sembra proprio che dallo scorso 11 giugno chi fa capo alla camera di commercio di lecce potrà richiedere visure camerali, certificati e altri prodotti camerali mediante un apposito modulo che va inviato via email oppure tramite numero verde, e ricevere ciò che ha richiesto direttamente presso il proprio domicilio entro il giorno dopo.
Ma quali sono i documenti che possono essere richiesti a domicilio?
I prodotti principali sono i certificati, visure, elenchi e tutti i documenti che possono essere ottenuti tramite il registro delle imprese. Inoltre ci sono i documenti del Repertorio Economico Amministrativo e le copie di atti e bilanci delle imprese iscritte a carattere nazionale.
Ci sono ancora i certificati e le visure dei diversi Ruoli e altri Registri camerali, certificati di origine per l’esportazione delle merci, visti su fatture e certificati di libera vendita per l’esportazione.
Insomma tutta la gamma di documenti che solitamente vanno richiesti direttamente presso la camera di commercio della propria provincia.

]]>
Nozioni su come formattare un pc Fri, 22 Jun 2012 11:38:15 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/229436.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/229436.html Ryhab Ryhab
Per quanto proviamo a tirare avanti più tempo possibile, arriva l’attimo in cui non c’è altra soluzione che formattare il proprio pc.
La formattazione è un’azione che possiamo definire “tragica” perché ci obbliga a cancellare tutto quello che abbiamo salvato nel nostro computer e dunque ci fa eseguire una prima fase di salvataggio dati che a volte può diventare molto lunga.
Ma il problema principale della formattazione è che non tutti sanno eseguirla e quindi si è forzati a fare richiesta a centri specializzati, che a volte ci costano pure cari, oppure ad infastidire l’amico informatico di turno. Ma avete mai pensato che online sono presenti numerose guide alla formattazione?
Proprio così su siti come questo è possibile leggere guide passo per passo per formattare il proprio pc che sia dotato di sistema operativo XP, windows 7 e così via.
La formattazione di un pc sostanzialmente è un’operazione sufficientemente semplice che richiede pochi passaggi e dunque con una guida fatta bene anche i meno esperti di computer possono effettuarla senza troppi problemi.
Imparare a formattare un pc può farci risparmiare soldi e scocciature altrui e diventa comunque utile in quanto ci si ritrova spesso a dover resettare i computer a causa di un rallentamento dovuto ad un sovraccarico di files o peggio ancora a causa di virus e malware di cui a volte non possiamo liberarci con il semplice antivirus. In sostanza dunque è indispensabile imparare la formattazione fai da te specialmente se poi si hanno a disposizione guide passo per passo veramente facili da comprendere.
]]>
Foto su tela e il quadro lo fai tu Thu, 07 Jun 2012 11:04:01 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/226131.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/226131.html Ryhab Ryhab

Quando si entra in una casa la prima cosa a cui si fa caso è l’arredamento il quale può fare senza dubbio la differenza tra un luogo accogliente, un luogo che mette angoscia, e uno di dubbio gusto. Sebbene c’è chi ci tiene particolarmente al giudizio degli ospiti, ciò che bisogna capire è che i gusti sono soggettivi e che quindi non potranno mai incontrare sempre il consenso degli altri. L’unica cosa che dobbiamo tenere in considerazione è dunque il nostro di gusto in quanto dobbiamo pensare che siamo noi a vivere in quella casa e dunque ciò che ci circonda deve rispecchiare il nostro modo di essere e non quello altrui.
Se vogliamo dunque creare un ambiente dai colori accesi o comunque che vanno un po’ fuori dall’ordinario è proprio ciò che dobbiamo fare perchè dobbiamo comunque sentirci a nostro agio con l’ambiente che ci circonda. Una componente del nostro arredamento che può davvero risultare carino e personalizzato potrebbe essere la foto su tela, infatti tramite i siti che si occupano della realizzazione di questi prodotti possiamo inviare una qualsiasi foto nostra, che ritragga noi  o un paesaggio, e farci realizzare questa sorta di quadro personalizzato da appendere alle nostre pareti. In questo modo possiamo davvero sentirci a nostro agio aggiungendo elementi che sono davvero solo nostri.

]]>
Che cosa è la rendita catastale Wed, 23 May 2012 11:46:08 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/223054.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/223054.html Ryhab Ryhab

Con il pagamento della prima rata dell’imu alle porte, si sente parlare sempre più spesso di rendita catastale in quanto è uno dei dati sul quale si basa il calcolo dell’importo che pagheremo in totale quest’anno per  i nostri immobili di proprietà.
Per ottenere la rendita catastale è necessario richiedere un altro tipo di documento, vale a dire le visure catastali le quali contengono appunto tutti dati inerenti un immobile o un terreno di proprietà.
Ma cos’è effettivamente la rendita catastale?
La rendita catastale è un importo che funge da base imponibile per determinare il reddito ai fini dell’imu, il valore catastale ai fini dell'imposta sulle successioni, donazioni e compravendite, in sostanza dunque delle imposte ipotecaria e catastale.
Ma su cosa si basa esattamente il calcolo della rendita catastale?
Ci sono diversi elementi riguardanti l’immobile che entrano in gioco nel calcolo della rendita catastale ovvero prima di tutto la superficie e volumetria e dunque il numero di vani, la tariffa d'estimo relativa al Comune ed alla zona censuaria ove sorge l'immobile.
Questi elementi risultano dunque la base per fare il calcolo delle imposte che gravano sull’immobile.
La rendita catastale viene attribuita generalmente entro 30 giorni dal momento in cui una nuova costruzione diviene agibile in relazione alla destinazione d'uso prevista. Di solito quando il proprietario dell’immobile richiede l’attribuzione della rendita catastale all’Agenzia del Territorio, propone egli stesso l’importo. Se la rendita catastale attribuita risulta diversa da quella proposta il contribuente ha diritto a ricorrere avverso la rettifica effettuata dall'Agenzia del Territorio.

]]>
Una settimana a New york: cosa fare Wed, 23 May 2012 11:45:28 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/223051.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/223051.html Ryhab Ryhab

Sebbene al giorno d’oggi raggiungere la grande mela non sia troppo dispendioso in quanto sono presenti numerose compagnie che offrono voli economici per New York, c’è da dire che se vogliamo goderla a pieno dobbiamo starci almeno 10-15 giorni in quanto ci sono così tante cose da fare e da vedere che il tempo non è mai abbastanza. Ad ogni modo stare due settimane costa abbastanza e quindi c’è chi deve accontentarsi di una settimana sola che, considerando le ore di volo, si riducono a 5 giorni effettivi.
Ma cosa riusciamo a vedere in 5 giorni a New York? Dipende molto dalla “resistenza” fisica e anche dall’organizzazione. Se siete di quelli che vogliono cercare di vedere più cose possibili allora preparatevi ad una bella maratona! In linea di massima in 5 giorni si riescono a vedere le attrazioni principali, soprattutto considerando che per molte di esse si perde molto tempo alle biglietterie e alla coda d’ingresso, e proprio per tale ragione è consigliabile acquistare se possibile i biglietti online prima di partire.
Le attrazioni che probabilmente hanno maggior fila sono l’Empire state building e la statua della libertà. Se vogliamo avere una prima panoramica generica della città possiamo acquistare i biglietti per i citysightseeing i quali non solo sono utili anche per spostarsi ma consentono di fare un tour generale dell’up town e della down town. L’up town fondamentalmente include tutta la zona di broadway e dunque Times square e strade limitrofe mentre la downtown include china town, il ponte di Brooklyn e little Italy.
Fatto un tour generale con questi bus possiamo vedere le singole attrazioni principali tra cui le suddette (statua + empire state building), central park, il museo di storia naturale, il moma, il museo delle cere e naturalmente la 5th avenue per un po’ di shopping!

]]>
On line tutto il mondo della casa Wed, 23 May 2012 11:44:49 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/223050.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/223050.html Ryhab Ryhab

Quando si utilizza il termine casa, si apre un mondo a parte fatto di immobili, arredi, design, e cure… Gestire e curare una casa non è per niente facile, tantomeno lo è scegliere il giusto arredamento tra le numerose proposte che ci sono sul mercato, ecco perché è necessario avere un punto di riferimento che possa farci da guida in questo mondo immenso. Come guida intendiamo qualcosa come la sezione “casa” di donnesulweb.it la quale può rivelarsi un valido aiuto per chi ha bisogno di rimanere aggiornata sul settore ma anche di conoscere curiosità e trucchi per curare i vari aspetti dell’ambiente in cui viviamo.
La sezione casa di donnesulweb è divisa in vari argomenti, innanzitutto possiamo dare un’occhiata alle nuove tendenze e le novità per quanto riguarda il design con proposte anche curiose e originali. In secondo luogo c’è un occhio di riguardo per quanto riguarda l’ambiente con eco idee e linee guide su come contribuire al risparmio energetico.
Naturalmente non può mancare la sezione che riguarda orto e giardino con novità e anche consigli pratici per la cura dei nostri spazi verdi.
Infine la sezione casa di donnesulweb offre consigli sul fai da te e quindi su diversi tipi di hobby, con spunti simpatici e originali per creare cose in totale autonomia.

]]>
Estate 2012 in Inghilterra Wed, 16 May 2012 16:54:02 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/221611.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/221611.html Ryhab Ryhab

Sebbene le capitali europee siano viste come meta invernale o primaverile, specialmente da chi è amante del mare, in realtà esse sono molto frequentate anche d’estate. Quando parliamo di capitali Europee naturalmente tra le prime a venirci in mente c’è Londra e sappiamo anche che è una delle città più care del nostro continente. Proprio per tale ragione è forse più conveniente visitarla in estate che in inverno in quanto la stagione invernale ha più affluenza di turisti e dunque anche costi più elevati.
Nei mesi estivi invece è molto facile trovare voli economici londra o addirittura interi pacchetti che vengono a costare molto meno di una vacanza di mare.
Sebbene sia una città molto cara c’è da dire che per i turisti sotto certi aspetti può addirittura convenire in quanto a differenza di altre città come ad esempio Parigi, Londra offre l’ingresso gratuito ai principali musei della città come ad esempio il British Museum e la National Gallery.
Quindi se consideriamo che di solito si preferisce risparmiare su alloggio e cibo piuttosto che sulle attrazioni da vedere, questa può essere una notizia davvero allettante.
Londra è la meta estiva ideale anche per tutti coloro che voglio scappare dal caldo e dall’afa in quanto anche ad agosto mantiene delle temperature piacevoli sia di giorno che di sera, consentendo così di girare per la città senza sudare e sentirsi male per le alte temperature.
Insomma sono tantissimi i motivi per i quali scegliere Londra come meta per le vacanze estive può risultare davvero un’ottima idea.

]]>
Cubase: cos’è, quando nasce e a chi si rivolge il software cubase Wed, 18 Apr 2012 15:12:11 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/215697.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/215697.html Ryhab Ryhab

Sempre più spesso si sente parlare di cubase, ma vi sono alcuni che probabilmente non sanno di cosa si tratta.

Il cubase è un software grazie al quale è possibile creare dei brani e delle tracce musicali in diversi formati come Midi, Wav e Aiff, solo per citarne alcuni.

Questo software è stato creato nel 1989 in Germania da Steinberg e fa parte della famiglia dei Sequencer audio-midi; ciò significa che si tratta essenzialmente di un programma per registrare musica e  per gestire l’esecuzione con più tracce contemporaneamente.  

In un primo momento Cubase veniva utilizzato soltanto per registrare e per editare file MIDI mentre solo in un secondo momento sono state introdotte delle funzioni per la registrazione di audio raw.

Inizialmente pensato per computer Atari, in seguito si sono avute delle versioni di cubase anche per Macintosh e Microsoft Windows, oltre chiaramente a versioni multilingue come il cubase italiano.

Per quanto concerne le funzioni, quella principale è come detto quella di creare brani musicali attraverso l’uso di sessioni multitraccia, con tracce audio e MIDI. Cubase è stato inoltre creato anche per supportare la tecnologia VST che consente l’utilizzo dei plug in, vale a dire di tutti quegli strumenti virtuali con i quali è possibile registrare una traccia MIDI che automaticamente viene trasformata in audio.

Il tutto senza dimenticare che Cubase è anche un sequencer, ovvero un editor multitraccia di file audio di diversa natura, con possibilità di taglio e di aggiunta di file o di porzioni di file.

L’importanza e l’utilizzo di Cubase è cresciuta di pari passo con l’evoluzione dell’era digitale che ha praticamente stravolto il modo di fare musica negli ultimi anni. Il successo riscosso da questo software sta non solo nell’ampiezza e nella completezza delle sue funzioni ma anche nella sua estrema capacità di adattarsi a esigenze diverse di utilizzo.

Cubase può infatti essere utilizzato sia dai professionisti hi-end sia dai dai principianti che possono facilmente approcciarsi a questo programma grazie al supporto di un manuale cubase o grazie ai numerosi tutorial cubase disponibili in Rete.

Dal 1989 ad oggi sono state rilasciate diverse versioni di Cubase sempre più perfezionate ed arricchite; una delle ultime in ordine di tempo è cubase 6, arricchita di avanzati strumenti di editing multitraccia, di un nuovo sistema di take-comping e VST Expression 2, un approccio innovativo al MIDI, e di un’interfaccia migliorata che consente un accesso più immediato ed un controllo molto più intuitivo.

]]>
Nuvolari lancia un concorso per San Valentino Mon, 06 Feb 2012 17:30:50 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199932.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199932.html Ryhab Ryhab

San Valentino è alle porte e tanti sono i locali in tutta italia che hanno iniziato a proporre le proprie serate e iniziative. Ma non sono solo i locali a festeggiare San Valentino ma anche aziende di moda che propongono speciali collezioni a tema e anche simpatici concorsi come ad esempio quello che ha lanciato l’azienda di abbigliamento Nuvolari sulla sua pagina facebook ufficiale.
Nuvolari è un negozio specializzato nella vendita di abbigliamento firmato di varie marche come blauer, Armani jeans, fred perry e naturalmente anche abbigliamento di marca propria.
E così Nuvolari ha pensato bene di festeggiare il San Valentino con i suoi fans lanciando un concorso attraverso il quale si potrà vincere la notte di San Valentino in uno dei locali più esclusivi di Roma.
Partecipare al concorso di Nuvolari è molto semplice basta postare sulla bacheca di Facebook di Nuvolari la propria foto in coppia con una persona cara che sia il partner, un amico o un parente e spiegare il perché dovreste essere i vincitori.
La coppia vincente sarà scelta da Nuvolari tra quelle che avranno ricevuto più “mi piace”.
La foto potrà essere postata fino al 13 febbraio  quindi chiunque fosse interessato a vincere il San Valentino in uno dei locali più esclusivi della capitale farà meglio ad affrettarsi.

]]>
Programmi gestionali per aziende Mon, 06 Feb 2012 17:30:20 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199931.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199931.html Ryhab Ryhab

Sappiamo bene quanto sia fondamentale una corretta gestione aziendale per tenere sotto controllo diversi aspetti di un’impresa. E a tale scopo moltissime sono le aziende che stanno producendo e proponendo software gestionali proprio per tenere sotto controllo tutti i processi delle PMI.
A differenza di ciò che si possa pensare non sono solo le aziende di produzione a usufruire di un software gestionale ma al giorno d’oggi anche i professionisti come ad esempio i dentisti hanno il loro programma utile a gestire l’attività e anche gli appuntamenti.
Tra le aziende produttrici di software gestionali una di grande rilievo è Fxlab la quale propone soluzioni per diversi tipi di attività. Oltre al software gestionale “generico” ovvero FxTornado che appunto è utile per le aziende di produzione, commerciali, di servizi, agenzie etc. Fx offre delle soluzioni a parte per altri tipi di attività come ad esempio i call center.
Si chiama Fx Contact Center ed è il programma ideato dall’azienda per gestire le attività di call center ed in particolare di telemarketing.
Tramite questo software telemarketing è possibile tenere sotto controllo le chiamate, gli appuntamenti, statistiche e reportistica. Ma se ciò nopn bastasse fx ha una soluzione anche per scuole grazie al software Alive eschool un programma che permette di gestire pagelle, scrutini, registri elettronici con un area docente e una per i genitori che desiderano controllare l’andamento scolastico dei propri figli così come anche le assenze.

]]>
atFUe l’evoluzione del trapianto monobulbare Mon, 06 Feb 2012 12:50:34 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199868.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199868.html Ryhab Ryhab

In tema di trapianto capelli ci sono stati diversi progressi in quanto alle tecniche per combattere la calvizie fino ad arrivare all’autotrapianto.
L’autotrapianto in sé ha subito un’ulteriore evoluzione ovvero l’atFUE vale a dire l’evoluzione della tecnica Fue l’autotrapianto monobulbare.
In sostanza possiamo dire che l’atFUE sfrutta tutti i vantaggi del trapianto FUE eliminandone gli svantaggi e ottenendo risultati persino superiori.
L’atFUE utilizza un Micro Implanter Robotizzato che ha una punta molto sottile, di 0,5 mm la quale ha reso tutte le fasi del trapianto più precise.
Per la precisione possiamo contare tre fasi del trapianto in quanto prima di tutto c’è l’estrazione durante la quale il Micro Implanter Robotizzato aspira dalla zona donatrice singole unità follicolari senza lasciare segni o provocare dolore.
La seconda fase invece consiste di conservare i capelli all’interno dell’implanter rivitalizzandoli prima di essere impiantati nella zona calva.
La terza fase poi è quella del trapianto che fatto tramite lo stesso strumento consente di impiantare i follicoli con la massima precisione e la giusta profondità e con un’inclinazione assolutamente naturale.
In questo modo non solo si riescono ad ottenere risultati visivamente ottimali dando un risultato estetico senza eguali ma il tutto con la massima precisione e senza dolore o cicatrici visibili.

]]>
Pubblicità voli non conformi alle norme UE Mon, 06 Feb 2012 12:50:07 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199867.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199867.html Ryhab Ryhab

Chi è solito viaggiare con voli low cost conosce benissimo il tipo di pubblicità che i siti della compagnie aeree utilizzano per attrarre il consumatore. In sostanza succede che le compagnie pubblicizzino voli a 10 euro che poi alla fine della transazione tra tasse e spese varie quadruplicano arrivando intorno ai 50 euro. Queste cifre sono naturalmente di esempio ma chi cerca voli economici sa benissimo che acquistare un volo a 10 euro è praticamente impossibile a causa di spese “non opzionali”.
E così accade spesso che alcune compagnie aeree vengano accusate di pubblicità ingannevoli in quanto secondo la normativa comunitaria quello che dovrebbe esser mostrato sin dal principio è il prezzo finale del biglietto già incluso di tasse, costo carburante, Iva e tutto ciò che ci ritroviamo aggiunto nel prezzo al momento dell’acquisto.
Purtroppo però l’UE fa molto poco per tutelare realmente i consumatori e così compagnie aeree come la Ryan air e la Air Berlin (chiamate spesso in causa) continuano ad attrarre i viaggiatori con tariffe stracciate che non sono mai reali. Prima di tutto c’è da considerare le tasse aeroportuali, in secondo luogo la tassa per i voli nazionali, l’Iva eventuali spese di combustibile etc. Tutti costi che non sono opzionali e che dunque a conti fatti fanno capire chiaramente come sia impossibile acquistare un volo aereo ai prezzi indicati nelle pubblicità.

]]>
Vacanze scegliere quelle giuste per la famiglia Mon, 06 Feb 2012 12:49:43 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199866.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/199866.html Ryhab Ryhab

Quando si va in vacanza in gruppo, che sia una famiglia o un gruppo di amici, mettere d’accordo tutti sulla tipologia di vacanza non sempre è semplice in quanto ogni persona ama fare cose diverse che non tutti i posti consentono di unire ad altre. Ad esempio c’è chi va in vacanza esclusivamente per rilassarsi al mare e chi invece per esplorare posti nuovi unendo magari cultura e mare. Altri invece cercano il divertimento serale e così via. Non sempre si riesce a trovare tutto ciò in un unico luogo e quindi decidere diventa davvero un’impresa. Tuttavia c’è un tipo di vacanza che può incontrare le esigenze di tutti ed è quella nel villaggio turistico. Se ad esempio scegliamo villaggi calabria possiamo tranquillamente soddisfare sia l’esigenza della vacanza di mare e divertimento che quella culturale in quanto ci sono tantissimi posti interessanti da visitare in questa regione, così come se scegliamo villaggi campania.
Il villaggio turistico inoltre è molto comodo anche per le famiglie con bambini in quanto dà la possibilità di intrattenere anche i piccoli ospiti che non sempre consentono ai genitori di rilassarsi a pieno.
Se parliamo poi di una famiglia con bambini e adolescenti insieme allora il villaggio turistico è veramente la scelta giusta per soddisfare tutti i componenti del nucleo familiare in modo da intrattenere i bambini, far divertire gli adolescenti e rilassare i genitori.

]]>
Per la pubblicità usiamo i call center Mon, 30 Jan 2012 16:56:53 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/198746.html http://zend.comunicati.net/comunicati/varie/198746.html Ryhab Ryhab

In tempi di crisi come quelli che stiamo attraversando trovare il miglior modo per pubblicizzare i prodotti della nostra azienda o addirittura venderli è fondamentale per mandare avanti l’attività.
Certo è indispensabile avere delle buone offerte da proporre alla clientela ma serve anche trovare il modo migliore per farlo.
C’è chi ultimamente continua a rivolgersi al web e chi invece usa metodi alternativi come i servizi call center. Per servizi call center intendiamo attività di telemarketing e teleselling attraverso le quali si cerca di vendere direttamente un prodotto oppure di prendere appuntamento con possibili clienti per tentare poi la vendita di persona.
Ma perché scegliere i call center come strada per pubblicizzare la propria attività? Semplice perché, rispetto ad un volantino o una pubblicità per radio o tv, se l’operatore è bravo si può arrivare direttamente alla gente e farsi conoscere più facilmente rispetto a pubblicità che passano di sfuggita e che quasi nessuno riesce a vedere.
In più se scegliamo un call center che utilizza per la sua attività un software gestionale possiamo ottenere una reportistica dettagliata dell’andamento dell’attività e capire se c’è qualcosa da modificare o se la strategia e l’offerta che abbiamo proposto sia vincente oppure va cambiata con qualcosa di più allettante.


]]>