Comunicati.net - Comunicati pubblicati - girogustando Comunicati.net - Comunicati pubblicati - girogustando Tue, 01 Dec 2020 15:34:09 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://zend.comunicati.net/utenti/8635/1 Vacanza itinerante Tue, 01 Feb 2011 12:42:14 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/zone/148443.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/zone/148443.html girogustando girogustando Vacanza a 4 zampe Thu, 20 Jan 2011 11:47:33 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/146248.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/146248.html girogustando girogustando Per il secondo anno consecutivo Girogustando ad Agrietour Thu, 11 Nov 2010 09:40:11 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/139748.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/139748.html girogustando girogustando Idee e suggerimenti per il prossimo ponte 2 giugno Mon, 03 May 2010 17:16:20 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/119655.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/119655.html girogustando girogustando Lambrusco di Reggio Emilia Wed, 14 Apr 2010 10:09:58 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/108702.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/108702.html girogustando girogustando  

Il lambrusco di Reggio Emilia, precisamente di Castellazzo, è un vino frizzante secco, uno dei vini tradizionali reggiani. Il lambrusco di Reggio Emilia si accompagna perfettamente con il Parmigiano Reggiano, con il prosciutto e con tutti i piatti tipici della squisita cucina emiliana. Il Lambrusco di Castellazzo ha un colore rosso rubino intenso, profumo e sapore fruttato, è giustamente corposo e di media struttura e conserva intatto tutto il sapore dell’Emilia più autentica. Castellazzo, infatti, è una frazione di Reggio Emilia, collocata al centro della campagna fra Reggio e Modena. Una terra di lambruschi e di antica tradizione contadina, il luogo ideale dove trascorrere una vacanza di assoluto relax e comfort riassaporando i valori di un tempo, coccolati da un’enogastronomia di eccellenza.
Oltre la lambrusco di Castellazzo, da provare è anche il Nero di Castellazzo, un vino fermo, secco, corposo e strutturato, ottenuto dalle uve di ancelotta quasi in purezza. Il nero di Castellazzo è un vino di colore violaceo intenso tendente al nero, aroma fruttato, da abbinare a carni rosse o cibi con alti contenuti di grassi.

http://www.girogustando.it/News-e-Magazine-Lambrusco-di-Reggio-Emilia-14042010.htm

]]>
Lambrusco di Reggio Emilia Wed, 14 Apr 2010 10:08:51 +0200 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/108701.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/108701.html girogustando girogustando  

Il lambrusco di Reggio Emilia, precisamente di Castellazzo, è un vino frizzante secco, uno dei vini tradizionali reggiani. Il lambrusco di Reggio Emilia si accompagna perfettamente con il Parmigiano Reggiano, con il prosciutto e con tutti i piatti tipici della squisita cucina emiliana. Il Lambrusco di Castellazzo ha un colore rosso rubino intenso, profumo e sapore fruttato, è giustamente corposo e di media struttura e conserva intatto tutto il sapore dell’Emilia più autentica. Castellazzo, infatti, è una frazione di Reggio Emilia, collocata al centro della campagna fra Reggio e Modena. Una terra di lambruschi e di antica tradizione contadina, il luogo ideale dove trascorrere una vacanza di assoluto relax e comfort riassaporando i valori di un tempo, coccolati da un’enogastronomia di eccellenza.
Oltre la lambrusco di Castellazzo, da provare è anche il Nero di Castellazzo, un vino fermo, secco, corposo e strutturato, ottenuto dalle uve di ancelotta quasi in purezza. Il nero di Castellazzo è un vino di colore violaceo intenso tendente al nero, aroma fruttato, da abbinare a carni rosse o cibi con alti contenuti di grassi.
]]>
Agroalimentare italiano Fri, 15 Jan 2010 11:22:31 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/103248.html http://zend.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/103248.html girogustando girogustando  

Giorgio Calabrese, medico nutrizionista e neopresidente Onav, ha ottenuto un netto consenso al sondaggio online lanciato da Italia a Tavola.
La finalità era quella di designare, grazie al prezioso contributo dei lettori, il “Personaggio dell’anno per l’enogastronomia”. Più di un voto su cinque (il 21,50%), con una rimonta galoppante rispetto ai risultati dei primi giorni, è infatti andato al professor Calabrese. Lo seguono, nel sondaggio che ha raccolto oltre 24.000 voti, con percentuali simili, ma con forte distacco da Calabrese, la presidente di Agriturist, Vittoria Brancaccio (7,67% dei voti), e i cuochi GianMaria Le Mura (10,48%), Filippo La Mantia (7,80%) e Mario Caramella (6,73%). Il sondaggio lanciato conferma ancora una volta come Internet è uno strumento incredibile per raccogliere e rappresentare al meglio le opinioni. Grazie ad un passa parola sulla rete, c’è stato l’emergere di persone che non godono di ampia notorietà mediatica, ma che pure sono attori di primo piano dell’enogastronomia e della ristorazione. Dinamiche che hanno fatto crescere i voti di questi professionisti dopo che inizialmente il sondaggio sembrava spingere in alto personaggi del calibro di Carlo Petrini (Slow food), Paolo Massobrio (Papillon), del Gastronauta Davide Paolini o del curatore della guida Michelin Fausto Arrighi. Il tutto, con quasi duecento dichiarazioni pubbliche di voto e di invito e sostegno per questo o quel candidato.
Il vino e la dieta mediterranea sono due dei temi su cui si può e si devono basare le nuove strategie per una salute che inizia già a tavola e per una promozione dell’agroalimentare italiano all’insegna della qualità e del territorio.

http://www.girogustando.it/Elenco-News-e-Magazine.htm

]]>
Il Piemonte fa sistema con il progetto Agriqualità Fri, 15 Jan 2010 10:54:13 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/103244.html http://zend.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/103244.html girogustando girogustando  

È stato presentato l’11 gennaio “Piemonte Agriqualità”, un piano coordinato di comunicazione e promozione, ideato dalla regione Piemonte, per coniugare l’identità territoriale, le sue produzioni agroalimentari e le politiche regionali di qualità. In pratica sotto un'unica immagine e impronta comunicativa vengono raccolte le diverse informazioni e attività promozionali riconducibili a tutto quello che “fa” Piemonte, quindi le eccellenze agricole, ambientali, paesaggistiche, culturali e turistiche.
Piemonte Agriqualità identifica il sistema agricolo e agroalimentare di qualità suddividendo le produzioni tutelate dai sistemi di certificazione normati a livello comunitario (Dop, Igp, Doc, Docg, produzione biologica); le produzioni oggetto del sistema di certificazione che la Regione Piemonte ha avviato con l’obiettivo di valorizzare il “sistema Piemonte”, in particolare i Prodotti agroalimentari tradizionali (Pat) già inseriti in un elenco di circa 400 prodotti, le produzioni integrate, i prodotti Ogm free, prodotti delle terre alte (aree montane) e i prodotti delle aree parco.
Il progetto di comunicazione prevede: la creazione di un brand che identifica, in modo coordinato, il “sistema Piemonte” di qualità; un logo identificativo per tutte le manifestazioni, attività informative e pubblicitarie; la realizzazione di un portale web, che sarà accessibile dalle pagine agricoltura del sito regionale nel corso del 2010 e che permetterà a tutti di conoscere il territorio e le politiche di qualità, di orientarsi verso scelte consapevoli di acquisto e soprattutto di avere a disposizione un catalogo completo e aggiornato delle eccellenze piemontesi.
Ed ancora progetti di educazione alimentare e al gusto in scuole, mense, ospedali, orti scolastici, orti in città, ecc. Il progetto rientra tra gli obiettivi di informazione e comunicazione del Programma di sviluppo rurale 2007/2013, con l’obiettivo di divulgare ai cittadini gli effetti delle politiche di sviluppo rurale sulla qualità dei prodotti.

http://www.girogustando.it/Elenco-News-e-Magazine.htm

]]>
Città del Vino 2010 Thu, 14 Jan 2010 16:38:07 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/103199.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/103199.html girogustando girogustando Marcati e decisi, senza sfumature, i tratti duemiladieci delle Città del Vino. Ma anche semplici, puliti, nero (... e rosso!) su bianco, per rappresentare il carattere della rete nazionale di città a vocazione vitivinicola più grande d'Europa. E' stato scelto il Manifesto vincitore del Concorso tra creativi per l'immagine annuale di Città del Vino, che ogni anno vede centinaia di grafici ed artisti professionisti e non, cimentarsi nell'interpretare l'idea che da più di vent'anni spinge così tante municipalità a fare sistema intorno al vino ed ai propri territori.

Quest'anno il primo classificato è Victor Cavazzoni, webdesigner e fotografo mantovano, che ha saputo con la sua opera, secondo il Consigilio dell'Associazione riunito a Roma il 21 dicembre scorso per la votazione, trovare la cifra giusta per questo 2010.

http://www.girogustando.it/Elenco-News-e-Magazine.htm

]]>
Bere responsabile Thu, 14 Jan 2010 15:16:11 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103191.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103191.html girogustando girogustando  

Un progetto formativo, che coinvolga tutti i soggetti interessati, mirato a costruire un percorso di educazione alla degustazione dei cibi e delle bevande del territorio e rivolto ai giovani delle ultime classi delle scuole superiori, per educarli ad assaporare e degustare consapevolmente i cibi e i vini della tradizione, in quanto rappresentano l'espressione della nostra civilta' contadina e della societa' locale. Questi, in sintesi, i contenuti dell'iniziativa ideata dal Ducato dei vini friulani e presentata a Udine, nella sede della Regione, denominata 'Bere responsabile'. "Si tratta di un progetto - secondo il presidente della Regione Fvg Renzo Tondo - che concorre a tramandare ai giovani elementi peculiari della tradizione e del territorio, affinche' essi possano individuare e assimilare il giusto equilibrio tra le naturali aspettative del gusto e i rischi derivanti da un consumo eccessivo di bevande alcoliche. E sappiano scegliere come, e in che misura degustare. Purtroppo, accade infatti che, in assenza di una educazione al bere consapevole, il vino sia abbinato all'assunzione di sostanze che provocano il cosiddetto 'sballo'". Educare al gusto, secondo il presidente, significa anche aprire l'esperienza dei giovani alla conoscenza del territorio e delle sue peculiarita', per far sì che essi giungano in modo cosciente alle abitudini e ai costumi della vita adulta. "Le pietanze e i vini - ha concluso Tondo - sono uno degli elementi della tradizione che si tramandano di generazione in generazione. Fanno dunque parte integrante della cultura locale e sono spesso individuati come esemplificativi delle abitudini di vita di ciascun popolo".
]]>
Bere responsabile Thu, 14 Jan 2010 15:16:09 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103190.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103190.html girogustando girogustando  

Un progetto formativo, che coinvolga tutti i soggetti interessati, mirato a costruire un percorso di educazione alla degustazione dei cibi e delle bevande del territorio e rivolto ai giovani delle ultime classi delle scuole superiori, per educarli ad assaporare e degustare consapevolmente i cibi e i vini della tradizione, in quanto rappresentano l'espressione della nostra civilta' contadina e della societa' locale. Questi, in sintesi, i contenuti dell'iniziativa ideata dal Ducato dei vini friulani e presentata a Udine, nella sede della Regione, denominata 'Bere responsabile'. "Si tratta di un progetto - secondo il presidente della Regione Fvg Renzo Tondo - che concorre a tramandare ai giovani elementi peculiari della tradizione e del territorio, affinche' essi possano individuare e assimilare il giusto equilibrio tra le naturali aspettative del gusto e i rischi derivanti da un consumo eccessivo di bevande alcoliche. E sappiano scegliere come, e in che misura degustare. Purtroppo, accade infatti che, in assenza di una educazione al bere consapevole, il vino sia abbinato all'assunzione di sostanze che provocano il cosiddetto 'sballo'". Educare al gusto, secondo il presidente, significa anche aprire l'esperienza dei giovani alla conoscenza del territorio e delle sue peculiarita', per far sì che essi giungano in modo cosciente alle abitudini e ai costumi della vita adulta. "Le pietanze e i vini - ha concluso Tondo - sono uno degli elementi della tradizione che si tramandano di generazione in generazione. Fanno dunque parte integrante della cultura locale e sono spesso individuati come esemplificativi delle abitudini di vita di ciascun popolo".
]]>
Turismo è in sofferenza al Sud Wed, 13 Jan 2010 14:32:10 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103130.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103130.html girogustando girogustando  Intervenuto all'inaugurazione del nuovo terminal dell'aeroporto di Napoli Capodichino, un impianto che ha una forte valenza economica, quale attrattore di turismo, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli ha lanciato un grido d'allarme sul turismo nel Mezzogiorno d'Italia. Il Sud conta per il turismo nazionale per il 18-19 per cento del totale, cioè quanto fa da solo il polo Rimini-Riccione - spiega Matteoli -. E questo non va bene. Si può fare di più e meglio. Annullando i vincoli di accesso e organizzando un piano degli aeroporti che finalmente dopo 27 anni è stato sbloccato. Bene, quindi, l'apertura del nuovo terminal, ma servono anche altri interventi sulle infrastrutture.

fonte: http://www.girogustando.it/Elenco-News-e-Magazine.htm

 

]]>
Turismo è in sofferenza al Sud Wed, 13 Jan 2010 14:31:51 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103129.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103129.html girogustando girogustando  Intervenuto all'inaugurazione del nuovo terminal dell'aeroporto di Napoli Capodichino, un impianto che ha una forte valenza economica, quale attrattore di turismo", il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli ha lanciato un grido d'allarme sul turismo nel Mezzogiorno d'Italia. Il Sud conta per il turismo nazionale per il 18-19 per cento del totale, cioè quanto fa da solo il polo Rimini-Riccione - spiega Matteoli -. E questo non va bene. Si può fare di più e meglio. Annullando i vincoli di accesso e organizzando un piano degli aeroporti che finalmente dopo 27 anni è stato sbloccato". Bene, quindi, l'apertura del nuovo terminal, ma servono anche altri interventi sulle infrastrutture.

fonte: http://www.girogustando.it/Elenco-News-e-Magazine.htm

 

]]>
Turismo è in sofferenza al Sud Wed, 13 Jan 2010 14:31:36 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103128.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103128.html girogustando girogustando  Intervenuto all'inaugurazione del nuovo terminal dell'aeroporto di Napoli Capodichino, "un impianto che ha una forte valenza economica, quale attrattore di turismo", il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli ha lanciato un grido d'allarme sul turismo nel Mezzogiorno d'Italia. "Il Sud conta per il turismo nazionale per il 18-19 per cento del totale, cioè quanto fa da solo il polo Rimini-Riccione - spiega Matteoli -. E questo non va bene. Si può fare di più e meglio. Annullando i vincoli di accesso e organizzando un piano degli aeroporti che finalmente dopo 27 anni è stato sbloccato". Bene, quindi, l'apertura del nuovo terminal, ma servono anche altri interventi sulle infrastrutture.

fonte: http://www.girogustando.it/Elenco-News-e-Magazine.htm

 

]]>
Turismo è in sofferenza al Sud Wed, 13 Jan 2010 14:31:09 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103127.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103127.html girogustando girogustando  Intervenuto all'inaugurazione del nuovo terminal dell'aeroporto di Napoli Capodichino, "un impianto che ha una forte valenza economica, quale attrattore di turismo", il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli ha lanciato un grido d'allarme sul turismo nel Mezzogiorno d'Italia. "Il Sud conta per il turismo nazionale per il 18-19 per cento del totale, cioè quanto fa da solo il polo Rimini-Riccione - spiega Matteoli -. E questo non va bene. Si può fare di più e meglio. Annullando i vincoli di accesso e organizzando un piano degli aeroporti che finalmente dopo 27 anni è stato sbloccato". Bene, quindi, l'apertura del nuovo terminal, ma servono anche altri interventi sulle infrastrutture.

fonte: http://www.girogustando.it/Elenco-News-e-Magazine.htm

]]>
Turismo è in sofferenza al Sud Wed, 13 Jan 2010 14:30:38 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103126.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/last_minute/103126.html girogustando girogustando  

Intervenuto all'inaugurazione del nuovo terminal dell'aeroporto di Napoli Capodichino, "un impianto che ha una forte valenza economica, quale attrattore di turismo", il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli ha lanciato un grido d'allarme sul turismo nel Mezzogiorno d'Italia. "Il Sud conta per il turismo nazionale per il 18-19 per cento del totale, cioè quanto fa da solo il polo Rimini-Riccione - spiega Matteoli -. E questo non va bene. Si può fare di più e meglio. Annullando i vincoli di accesso e organizzando un piano degli aeroporti che finalmente dopo 27 anni è stato sbloccato". Bene, quindi, l'apertura del nuovo terminal, ma servono anche altri interventi sulle infrastrutture.
]]>
Turismo del vino Wed, 16 Dec 2009 10:22:40 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/101631.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/101631.html girogustando girogustando

A Firenze, fino al 13 dicembre, continua l’appuntamento con Wine & Fashion Florence.

In prestigiose location nel cuore della città, quali la Galleria degli Uffizi e Palazzo Pitti, il progetto si prefigge l’obiettivo di promuovere la Toscana supportando la commercializzazione dei suoi prodotti e delle sue eccellenze. Il programma dell'evento includerà mostre d’arte, proiezioni di film, meeting business to business tra i rappresentanti delle aziende, incontri con gli operatori economici e con la stampa specializzata.

La rassegna sarà animata da eventi legati alla moda e da degustazioni di prodotti toscani con ricette preparate da chef di caratura internazionale. Sono oltre 30 le aziende toscane di moda, agricoltura, artigianato di qualità, turismo che tra Miami, Manaus e Firenze partecipano all'evento, con l'opportunità di consolidare partnership.

L’evento strategiche e di esibire i loro prodotti per renderli commercializzabili in importanti mercati di riferimento.

Il successo dell’evento conferma ancora una volta i consensi che il turismo del vino continua a riscuotere tra appassionati e non; il vino, infatti, si colloca sempre più come un discorso culturale, fortemente radicato al territorio di appartenenza e criterio di scelta sempre più considerato per organizzare le proprio vacanze.

Il turismo del vino, dunque, è alla base di un interesse crescente da parte dell’industria turistica, coerentemente con un discorso più ampio di valorizzazione e promozione del territorio.

http://www.girogustando.it/News-e-Magazine-Turismo-del-vino-9122009.htm

 

 

]]>
Natale in cantina Wed, 16 Dec 2009 10:22:15 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/101630.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/101630.html girogustando girogustando

Natale in Cantina è l’ultimo evento in calendario che vede protagoniste le cantine del Movimento Turismo del Vino.

Il popolo degli enoturisti trasferirà la magica atmosfera del Natale in cantina per un appuntamento che diventa anche un’occasione per pensare ai regali da portare sotto l’albero.

Oltre a brindare e festeggiare la chiusura di un anno pieno di soddisfazioni e l’arrivo di una nuova stagione ricca di attraenti iniziative, gli enoturisti possono dedicarsi agli acquisti natalizi in un clima di festa scegliendo fra le tante confezioni e proposte regalo delle diverse aziende.

Anche quest’anno, dunque, Natale in cantina, si conferma un appuntamento attesissimo e in grado di soddisfare le aspettative.

 

http://www.girogustando.it/News-e-Magazine-Natale-in-cantina-9122009.htm

 

]]>
Turismo rurale Wed, 16 Dec 2009 10:21:53 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/101629.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/101629.html girogustando girogustando La seconda edizione della BORSA DEL TURISMO RURALE UMBRO a Foligno, presso i locali di Palazzo Trinci, il prossimo lunedì 14 dicembre 2009.

L’evento si rivela un importante momento promozionale del territorio umbro ed una occasione commerciale per le imprese turistiche ed agrituristiche del territorio.

Ospiterà circa 80 buyers italiani (cral, associazioni) e 10 tour operator esteri, provenienti da Germania, Belgio, Polonia e Russia, fortemente interessati a fare business con gli operatori umbri che interverranno al workshop di lunedì 14 dicembre, sia per quanto riguarda gli individuali e le famiglie, che per i gruppi.

L’evento si conferma come uno dei più affermati in tema di turismo rurale, un trend che cresce in maniera costante e incontra sempre più i favori dei turisti italiani ed esteri.

 

 

http://www.girogustando.it/News-e-Magazine-Turismo-rurale-9122009.htm

 

]]>
Città del vino Wed, 16 Dec 2009 10:21:21 +0100 http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/101628.html http://zend.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/101628.html girogustando girogustando L’Associazione Nazionale Città del Vino sta realizzando, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena  una ricerca dal titolo: “Analisi delle strategie, performance e prospettive di Brunello di Montalcino, Vernaccia di San Gimignano e Vino Nobile di Montepulciano.”

Lo studio si pone l’obiettivo di comprendere il potenziale di sviluppo delle tre DOCG comunali della provincia di Siena (Brunello di Montalcino, Nobile di Montepulciano e Vernaccia di San Gimignano), e di individuare strategie per accrescere la competitività di queste produzioni vitivinicole regionali sui mercati esteri, che costituiscono una opzione strategica irrinunciabile.

L’Associazione, in collaborazione con i comuni di Montalcino, Montepulciano e San Gimignano organizza a Montalcino l'11 dicembre 2009 alle ore 10.00 presso il Teatro degli Astrusi ( Piazza Garibaldi), il convegno di presentazione dei risultati della ricerca aperto al mondo dell’imprenditoria vitivinicola, delle istituzioni e delle organizzazioni professionali.

La ricerca, coordinata dalla Dott.ssa Manuela Gabbai, con la supervisione scientifica del Dott. Benedetto Rocchi, ricercatore dell’Università di Firenze ed è finanziata dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

 

http://www.girogustando.it/News-e-Magazine-Citta-del-vino-9122009.htm

 

 

]]>